Umberto Casellato: fatto di tutto per trattenere i giocatori. E loda i suoi

Il coach nel dopo Leinster: “In difesa una delle migliori della stagione”. Cian Healy operato al collo

ph. Alfio Guarise

ph. Alfio Guarise

DUBLINO – “Non ho letto le dichiarazioni del presidente e non voglio aprire una polemica con lui, bisognerebbe capire cosa ha detto davvero. La Benetton ha fatto tutto il possibile per trattenere i propri migliori giocatori; quando ne parte uno non siamo contenti per noi né per nessun altro soggetto del rugby italiano”. L’allenatore dei Leoni Umberto Casellato risponde negli spogliatoi dell’RDS alle dichiarazioni rilasciate dal presidente della Fir Giavazzi al mensile All Rugby.

La sua Benetton ha disputato una partita molto buona nella tana del Leinster, e lui si sforza di vedere il lato buono della cosa, anche se non sono arrivati punti. “Sono contento di aver giocato così contro praticamente la nazionale irlandese – dice -. La squadra soprattutto in difesa ha disputato un’ottima partita, una delle migliori della stagione, e alla fine abbiamo anche dei rimpianti perché se quei due calci fossero andati fra i pali ci saremmo trovati al 60’ sotto di un solo punto. Comunque ripartiamo dall’Irlanda con fiducia in vista dell’ultima partita della stagione in casa contro gli Scarlets, quando vogliamo e dobbiamo fare di tutto per conquistare i punti necessari ad andare in Euro Champions”.
Nella stampa irlandese si parla molto bene di Fuser. “È un ragazzo che ha fatto un percorso importante in questa stagione – spiega -, crescendo molto in minutaggio. Può diventare una ottima seconda linea, non un numero cinque che chiama le touche ma un gran bel numero quattro, che recupera palloni e lotta molto in difesa. Gli riferirò i complimenti, gli faranno piacere”.

 

Qui Leinster: coach Matt O’Connor ha parlato di Cian Healy. Il giocatore è stato operato al collo nella giornata di venerdì 8 marzo. I tempi di recupero ancora non si conoscono, ma il Mondiale non dovrebbe (condizionale più che d’obbligo) essere a rischio, anche se, come ha precisato l’allenatore, per questo tipo di infortunio serve recupero assoluto.

Di Damiano Vezzosi

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton Rugby, Matteo Drudi: “Un pilone non deve mai smettere di aggiornarsi. Sogno l’azzurro nel 2023”

Intervista all'avanti romano: uno dei 6 permit player in forza ai Leoni

3 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, “il ritorno” di Dewaldt Duvenage: “Non vedo l’ora di ricominciare. Treviso è casa mia”

Il mediano di mischia sudafricano spiega quello che ha vissuto in questi mesi e racconta l'amore per l'Italia

30 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Gianmarco Lucchesi: “Punto a migliorarmi. Cercherò di rubare i segreti del mestiere ai miei colleghi”

L'azzurrino ha parlato ai microfoni di Ben TV, tra percorso personale e prossima stagione

29 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: bollettino degli infortunati e specifiche sulla preparazione in vista della ripresa

Abbiamo parlato con Giacomo Mazzon, responsabile 'performance' all'interno dello staff fisioterapico dei Leoni

26 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: la differenza tra Permit Player ufficiali e ‘Giocatori invitati’

Due figure che appaiono simili, eppure sono piuttosto diverse

25 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Garbisi: “Voglio migliorare nella gestione dei momenti della partita. Mi ispiro a Farrell”

Il numero 10 degli azzurrini, permit dei Leoni, ha parlato a Ben TV

24 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby