Rugby League: Issac Luke multato per insulti omofobi

Il giocatore dei South Sydney paga a caro prezzo le sue affermazioni. E adesso verrà sottoposto ad un programma educativo

 

ph. Steve Marcus/Action Images

ph. Steve Marcus/Action Images

Il neozelandese Issac Luke questa volta l’ha fatta grossa. E’ stato multato – come riporta stuff.co.nz –  dalla National Rugby League australiana, con un’ammenda di ben $10,000 australiani, per aver insultato qualcuno in maniera omofoba sulla sua pagina personale del social network Instagram.

Attualmente però, perchè la sanzione pecuniaria sembra essere stata sospesa per metà del suo importo previsto, a patto che lo stesso Luke inizi un programma educativo per il suo autocontrollo rispetto a temi quali equità e tolleranza.
Ma tutto questo tam-tam mediatico da dove nasce? Dalle scorse settimane quando, dopo una controversa partita fra Souths (club di appartenenza del classe 1987) e Canterbury, pare siano volate parole grosse fra i protagonisti.

 

La NRL comunque si è voluta tutelare affermando che sicuramente Issac Luke sia stato provocato, ma che nel rugby le discriminazioni e le diffamazioni non devono esistere affermando che i valori dell’istruzione e della cultura devono essere la base di tutti i giocatori che compongono la Lega.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Paolo Garbisi titolare nel Tolone che sfida La Rochelle al barrage di Top 14

Ruolo da protagonista per l'azzurro nella partita più importante della stagione per i francesi

14 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

URC: ufficializzati i 3 possibili stadi per la finalissima del 22 giugno

Due posti storici o un'alternativa esotica: lo decideranno le semifinali del weekend

14 Giugno 2024 United Rugby Championship
item-thumbnail

Dove si vede l’Italia under 20 nel test contro la Spagna in diretta streaming

Tutte le informazioni per seguire il match degli Azzurrini, in campo a San Benedetto del Tronto

14 Giugno 2024 Rugby in TV
item-thumbnail

La formazione dell’Italia under 20 che sfida la Spagna a San Benedetto del Tronto

Le prime scelte di Roberto Santamaria in vista della "prova generale" prima della partenza per il Sudafrica

item-thumbnail

Eddie Jones: “Escludendo Mondiale e Top 14, oggi il rugby non è finanziariamente sostenibile senza soldi-extra”

Il tecnico del Giappone a Planet Rugby: "Il Super Rugby sta finendo sul lastrico, la Premiership è un ottimo prodotto ma fa ancora affidamento su fina...

14 Giugno 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

URC: le formazioni delle due semifinali Bulls-Leinster e Munster-Glasgow

Due partite di altissimo livello e 4 XV con il meglio del rugby celtico e sudafricano