Eccellenza: Rovigo vince la regular season, Fiamme ai playoff

Vince anche San Donà ma i cremisi conservano il quarto posto. Viadana ferma Calvisano sul 25 pari

COMMENTI DEI LETTORI
  1. fracassosandona 9 Maggio 2015, 17:55

    Grandi fioi…
    Pp in nazionale.

    • Camoto 9 Maggio 2015, 20:20

      Seriamente complimenti alla stagione del San Dona. Da applausi

  2. ric 9 Maggio 2015, 18:08

    rovigo vince tranquilla con la cavalleria leggera e piena di rovigoti
    standing ovation per prato
    sopra tutti farolini che ha sostituito basson
    il prezzo del biglietto per i venti minuti di van niekerk come apertura e calciatore
    spettatori 1000

    • delipe 9 Maggio 2015, 19:53

      Grazie ric per la testimonianza.
      Ho molto piacere a leggere della standing ovation per Prato!
      Ha onorato con grandi difficoltà tutte le partite.
      Un plauso e un arrivederci ai toscani.
      Sperando in futuro di costruire un campionato nazionale solido con almeno 12 squadre sane…e non come si auspica ultimamente di ridurlo.
      Cordialità

  3. Gianangelo 9 Maggio 2015, 18:36

    In Caso di finale col Calvisano propongo di giocarla a Parma e non a Rovigo……..

    • genvita 9 Maggio 2015, 19:43

      Ovunque la si giocasse da Rovigo meno di 5/6 mila persone non arriverebbero, sempre che lo stadio le tenga…
      Temo però che Zambelli non sia molto d’accordo visto che la finale in casa era obiettivo minimo.

  4. ignorante2013 9 Maggio 2015, 18:37

    Mi puzza molto la sconfitta di mogliano.

    • Capitan Fracassa 10 Maggio 2015, 09:23

      Un partitone….

      • ignorante2013 10 Maggio 2015, 11:52

        Mogliano senza voglia né interesse di giocare. Un caso che San Donà sia l’unica “grande” che non abbia partecipato al progetto Dogi?

  5. Sergio Martin 9 Maggio 2015, 18:49

    Daje, Fiamme!!

  6. Fabrizio 9 Maggio 2015, 19:01

    Ma le Fiamme non hanno vinto 38 a 21 e non 33?

  7. faduc 9 Maggio 2015, 19:06

    Sabato a Roma per vedere il Rovigo…Canna ha fatto una meta da 2/3 linea

  8. Il Bonzo Tama 9 Maggio 2015, 19:11

    primo tempo disastroso o quasi per l’aquila, il secondo è stato molto meglio e verso il 60′ sembrava che poteva riuscire l’impresa, poi la quarta meta del petrarca ha spento le speranze

  9. zanna 9 Maggio 2015, 19:25

    Grandi Fiamme e adesso…

  10. xnebiax 9 Maggio 2015, 19:27

    Mogliano ha fatto una partitaccia. Fiera dell’in-avanti nei momenti importanti. Almeno fino al 60′, poi sono passato a guardare le Zebre.

  11. sempre_calvino 9 Maggio 2015, 19:30

    Rientro ora da Viadana dove ho visto una partita equilibrata, con i gialloneri di casa che segnano addirittura quattro mete subendone solo una. Ottimo Buscema che marca 20 dei 25 punti del Calvisano, con il 100% dai calci.
    Complimenti alle FFOO per la semifinale conquistata.

    • xnebiax 9 Maggio 2015, 19:41

      come ha giocato Buscema, oltre ai piazzati?

      • sempre_calvino 9 Maggio 2015, 19:46

        Direi bene, con scelte sempre corrette nelle, in verità, non tantissime azioni alla mano del Calvisano.

        • Francesco.Strano 9 Maggio 2015, 19:59

          E il resto del calvisano? Viadana e mckinley?

          • sempre_calvino 9 Maggio 2015, 20:17

            Beh l’irlandese è sempre un gran giocatore, buona la sua partita con calci in profondità nella difesa di Calvisano sempre precisi.
            Calvisano ha giocato con una formazione in cui mancavano tanti giocatori importanti, per dar loro un giusto riposo in vista dei playoff. Appena sufficente il voto per la mischia, visto anche le quattro mete subite tutte da azioni del pack avversario.

  12. Francesco.Strano 9 Maggio 2015, 19:37

    Bravo buscema !

  13. Camoto 9 Maggio 2015, 19:46

    La ribalta dei 10 italiani complimenti a Canna che ha dimostrato di valere una chance in pro12. Unico 10 italiano che col passare delle giornate ha superato lo straniero in squadra, anche se non aveva di certo Barraud davanti.
    Buscema rimane l’incognita ma è giovane e aspettiamo il prossimo anno se avrà più possibilità.
    Oggi un grande Benetti. Del Mogliano mi è piaciuto molto Filippucci e la prima linea del secondo tempo.
    Mi sa che saranno delle belle semifinali.

    • Cuco23 9 Maggio 2015, 20:08

      A proposito di 10 italiani, oggi Farolini ha giocato molto bene (eletto MOM) e ha convinto molto di più di Rodriguez (perso ogni pallone giocato)

      • Camoto 9 Maggio 2015, 20:11

        Bella notizia anche questa. Pensavo avesse giocato 15 però.

        • Cuco23 9 Maggio 2015, 21:38

          All’inizio, ma dopo mezz’ora è uscito Rodriguez e Farolini è stato messo all’apertura

          • Camoto 9 Maggio 2015, 21:53

            Grazie dell’info

          • Cuco23 9 Maggio 2015, 23:24

            Di nulla

      • Capitan Fracassa 10 Maggio 2015, 09:19

        Farolini è buono ma se Rovigo ha fatto un grande girone di ritorno è anche merito di un ottimo Luciano Rodríguez…

    • Antonio9 10 Maggio 2015, 11:52

      A dire il vero Canna aveva proprio Barraud davanti, almeno per i primi 2/3 di partita, e si è visto perché Barraud non è né in Top14 e nemmeno in ProD2.

      Canna se lo è mangiato sotto ogni aspetto, al piede, alla mano ecc.

  14. delipe 9 Maggio 2015, 19:57

    Si delle belle semifinali, proviamo a viverle dalle tribune.
    Facciamo uno sforzo e andiamo a vederle.
    Io mi dividero tra semifinali eccellenza e semifinali seria A o B, devo ancora studiare calendari e tragitti.
    Coraggio sosteniamo il rugby italiano con passione !!
    Grazie

    • Fabrizio 9 Maggio 2015, 20:00

      Ti straquoto, splendido messaggio, sei un grande..

      • delipe 9 Maggio 2015, 22:28

        Grazie Fabrizio sei molto gentile e so che siamo in tanti ad amare questo sport!
        Grazie ancora

  15. sempre_calvino 9 Maggio 2015, 19:58

    Speriamo davvero di assistere a due belle semifinali. Certo, Rovigo e Calvisano hanno dimostrato durante tutto il campionato di essere superiori alle avversarie, ma i playoff sono partite del tutto particolari.

  16. Deeplyinthefog 9 Maggio 2015, 20:20

    Roma stiamo arrivando….non fatevi cogliere impreparati…rinforzate le tribune e le spinarici!

    • San Isidro 9 Maggio 2015, 22:30

      ve famo neri come li petrarchini!!!

      • Sergio Martin 9 Maggio 2015, 22:57

        “Ah, e poi abbiamo saputo che i Rodigini vi chiamano Onti”.

        • San Isidro 9 Maggio 2015, 23:26

          ahah, mi ricorda una certa brutta figura alla Capitolina “ah, ma voi siete gli onti?”…

          • Sergio Martin 10 Maggio 2015, 00:08

            Esatto. Fantastico! Che poi – ricordi? – ciononostante, i tifosi del Petrarca sono stati gentilissimi con noi, in tribuna, e ci hanno pure offerto i loro pasticcini tipici, fatti in casa… Troppo bello andare a vedere quelle partite. Appena siamo scesi dalla macchina c’era il grande Marcato che provava i calci…

          • San Isidro 10 Maggio 2015, 00:12

            buonissimi quei biscotti offerti dagli onti…

          • San Isidro 10 Maggio 2015, 00:13

            purtroppo però quel 70-0 e quell’atteggiamento rinunciatario della Capitolina (che poteva contenere l’avversario molto di più) resta una brutta macchia dei bluamaranto in Eccellenza l’anno scorso…

          • Sergio Martin 10 Maggio 2015, 00:26

            Vero. Però il contorno (giocatori dal vivo, chiacchiere in tribuna, pasticcini, birrozza in club house, figurine dell’URC ecc.) mi è piaciuto lo stesso. È sempre una figata andare al Campo Due Ponti.

      • Cuco23 9 Maggio 2015, 23:26

        Alla miglior anima de li murtacci tua San, ve faremo er sacco de Roma 🙂

        • San Isidro 9 Maggio 2015, 23:28

          ahah…dai se vieni a Roma ti aspetto!

          • Cuco23 9 Maggio 2015, 23:33

            Se riesco ben volentieri

        • Sergio Martin 10 Maggio 2015, 00:12

          Nun ve tememo! 🙂

          • San Isidro 10 Maggio 2015, 00:16

            nun ve tememo
            nun ve tememo
            o rodigini nun ve tememo
            nun ve tememo
            nun ve tememo

          • Cuco23 10 Maggio 2015, 00:40

            Ho già preparato l’estintore per spegnervi, care le mie FFOO. E per spegnervi se non bastassero gli estintori cliccheremo col mouse su “arresta il Presutti” 😀

      • vedonero 10 Maggio 2015, 11:32

        Onto e bello… Forza fiamme, forza Presutti facciamoli tutti onti!!

  17. 6nazioni 9 Maggio 2015, 20:44

    attenti a pasquale/benetti……….

  18. Alberto da Giussano 9 Maggio 2015, 20:44

    Due parole su Viadana-Calvisano.
    Tribuna abbastanza piena e appassionata. McKinley meno determinante del solito e un po’ lontano dalla splendida forma di qualche mese fa. Comunque mai attaccato da Buscema nel suo corridoio.
    Buscema è uno splendido calciatore da tutte le posizioni.
    Per essere un MA completo deve cominciare a capire qulcosa nei calci tattici dove è ancora del tutto spaesato e lavorare sulla gittata degli stessi, oltre, ogni tanto, ad attaccare anche la linea.
    Oggi era comunque in campo una linea dei 3/4 molto giovane (ad eccezione di Chiesa) ed interessante.

    • Alberto da Giussano 9 Maggio 2015, 21:49

      In campo per Calvisano : 1–1995, 2–1994, 6–1993, 1–1992.

  19. San Isidro 9 Maggio 2015, 22:29

    Eddddajjjeee Fiammeeeeeeee!!!!!!!!!
    Dopo 14 anni una squadra della capitale torna ai play-off del massimo campionato italiano!!!!
    Dajeeeeeeeeeeeee!!!!!!

  20. Katmandu 9 Maggio 2015, 22:34

    Che dire mi ero sbagliato, partiamo dai complimenti alla fiamme sinceramente non ho visto la partita ma sicuro lo han meritato. Un complimenti comunque anche a Sandonà e a Viadana che fino all’ultimo (visto i risultati) han animato come poche altre volte la corsa ai PO

    • Camoto 9 Maggio 2015, 22:44

      Mogliano molto sotto tono. Ma merito soprattutto della grinta messa dalle fiamme nel primo tempo. Se Presutti carica cosi i giocatori lo vorrei veramente in nazionale, solo per la bellissima presenza a bordo campo. Carica e allo stesso tempo mette tranquillità ai ragazzi, altro che mental coach, un papà più che altro. Da come il Mogliano ha piano piano migliorato nel secondo tempo non mi vien da pensare male.

      • delipe 9 Maggio 2015, 23:14

        Bravo Camoto….abbasso i mental coach 🙂 e Pasquale Presutti in Nazionale gia dai Mondiali ad affiancare il (per me) ottimo Jacques Brunel ….per una perfetta e solida staffetta nel futuro tra due allenatori con un grande cuore nonche buoni motivatori!
        So che non e condivisa questa opinione positiva su Jacques Brunel visti i scarsi risultati ma io nutro grande stima per lui.
        Cordialità e ciao

        • San Isidro 9 Maggio 2015, 23:28

          Camoto stasera si sfoga col rugby, col calcio gli è andata male…

          • Camoto 10 Maggio 2015, 00:56

            Oggi,ieri ormai, non si è giocata nessuna partita di calcio… 🙂 mi rompe dirlo ma merita la Lazzie

  21. San Isidro 9 Maggio 2015, 23:36

    “Alè Alè Alè le Fiamme Alè
    Alè Alè Alè le Fiamme Alè
    Alè Alè Alè
    Alè Alè Alè le Fiamme Alè”
    Sabato prossimo questo sarà l’urlo del pubblico di Ponte Galeria, altro che cori delle Posse…

  22. San Isidro 9 Maggio 2015, 23:39

    Un solo grido
    Un solo allarme
    Daje Fiamme
    Daje Fiamme

    • Sergio Martin 10 Maggio 2015, 00:10

      🙂 🙂 🙂

    • Giovanni 10 Maggio 2015, 00:53

      Senza offesa per i celerini,
      ai playoff volevo gli urchini.
      Ed il motivo è evidente,
      lì i tonnarelli son sempre al dente.
      😀

  23. San Isidro 10 Maggio 2015, 00:11

    O rodigino…
    ma che vuoi fare…
    sul campo del celerino…
    A Roma te famo nero…
    nero come il petrarchino…
    Olè Olè
    Olè Olà
    Olè Olè
    Olè Olà
    E daje Fiamme
    E daje Fiamme
    Olè Olè
    Olè Olà
    Olè Olè
    Olè Olà

    • Giovanni 10 Maggio 2015, 00:47

      …e manca ancora una settimana alla partita… 🙂

    • Camoto 10 Maggio 2015, 00:59

      E così scopriamo il lato ultras di San. Altro che guelfo pacato.

  24. campes 10 Maggio 2015, 00:17

    Grande risultato di un grande gruppo di giocatori italiani con un grande allenatore italiano. Sono molto molto contento, sabato tutti in caserma per una grande giornata di rugby, a cantare insieme a San…
    Carlo Canna in nazionale – Carlo Canna in nazionaleeee!

    • Camoto 10 Maggio 2015, 01:04

      Guarda che se gli altri continuano a essere rotti e Orquera a giocare così rischia di andarci sul serio. A meno che non chiami Ambrosiani e Chillon (orrore).

  25. San Isidro 10 Maggio 2015, 00:56

    Dunque:
    Calvisano in Challenge Cup
    Rovigo, Mogliano e Fiamme Oro al torneo di qualificazione per la CC 2016/2017 a meno che la coppa non si allarghi ad altri club d’Eccellenza…

    • Giovanni 10 Maggio 2015, 01:05

      FFOO in Challenge! Vogliamo Fiamme-Saracens a ponte galeria. 🙂

  26. San Isidro 10 Maggio 2015, 02:39

    Oggi sono andato a vedere Lazio-San Donà…anzitutto complimenti ai veneti per la stagione fatta e per la gara di oggi dove ci hanno davvero creduto fino all’ultimo per conquistarsi un posto ai play-off…
    L’Acquacetosa, oltre che invasa dal polline, era piena di calorosi sandonatesi (mancava solo @fracasso) arrivati a Roma con ogni mezzo (nel pullman della squadra, con auto private, con un piccolo pulmino, magari qualcuno sarà arrivato anche via mare) per sostenere a gran voce, con trombette e striscioni i loro “fioi”…il Giulio Onesti sembrava una succursale del Pacifici, si sentivano solo loro, pubblico romano poco e silenzioso, ogni tanto ho provato a urlare “Daje Lazio”, ma non mi veniva appresso nessuno, poi ero vicino ai sandoantesi…
    Quanto al match, sono rimasto davvero deluso dalla Lazio, chiudere con orgoglio in casa lottando alla pari con San Donà era quello che ci si aspettava, invece i biancocelesti romani (per distinguerli da quelli veneti) erano con la testa già alle vacanze estive…a parte qualche fiammata individuale e un paio di azioni d’attacco multifase degne di nota, i romani sono stati mosci, poco reattivi e senza esprimere un gioco consistente, arati puntualmente in chiusa e pigri in touche (mentre i veneziani erano già schierati, i laziali passeggiavano comodamente per arrivare sul punto)…vabbè, atteggiamento rilassato da ultima partita in cui anche una vittoria non avrebbe smosso la Lazio dall’8° posto, però, sono convinto, che i padroni di casa avrebbero potuto farla sudare molto di più ai sandonatesi se ci avessero creduto maggiormente, chiudere bene una stagione andata ben al di sotto delle aspettative, era il minimo, almeno secondo me…lo scalpo preso alla Guizza comunque è già tanto, ma non giustifica la magra prova di oggi…
    Se debbo essere onesto, nemmeno il San Donà mi ha impressionato particolarmente per il gioco espresso, hanno anche mancato la meta del bonus (più per demeriti loro che per meriti laziali) però, quanto a cuore e motivazioni, ci hanno messo tutto, ovviamente…
    Lazio che in terza linea fa riposare in panchina gli ottimi Riccioli (che non ha sfigurato affatto nelle sue presenze da permit alle Zebre quest’anno) e Filippucci e schiera un trio di veterani non da poco, Mannucci-“Michelone” Nitoglia-Ventricelli…e proprio oggi si celebrava l’addio al rugby giocato del grande Vincenzo “Vincio” Ventricelli, uno dei senatori del rugby romano, uno di quelli della vecchia scuola Tevere Rugby e che ha indossato le casacche di CUS Roma, Capitolina (anche nel triennio di Super 10) e Lazio con parentesi del calibro di Petrarca Padova e Beziers…non a caso il 37enne Ventricelli era capitano per questa giornata, comunque in queste ultime stagioni ha sempre giocato su buoni livelli nonostante l’età…giusto il MoM a Claudio Mannucci, un altro storico giocatore del rugby capitolino (una vita in biancoceleste), oggi ha giocato molto bene ed è stato autore di una bella meta, ha fatto una gran corsa di quasi 30 metri divincolandosi tra gli avversari e schiacciando sotto i pali…anche Mannucci sembra prossimo al ritiro e già si sta dando da fare come tecnico, infatti allena gli avanti del CUS Roma (passati ora ai play-off per andare in Serie A)…
    Vabbè, vediamo che combina la Lazio in Eccellenza il prossimo anno, intanto (come forse si è capito) sono molto contento per il passaggio ai play-off delle Fiamme Oro, dopo ben 14 anni (dalla stagione 2000/2001 quando la mitica RDS Rugby Roma fu buttata fuori alle semifinali dal Calvisano e da ragazzino mi ricordo l’accesa gara d’andata sugli spalti del Tre Fontane) una squadra di Roma torna a disputare le semifinali-scudetto…
    Grazie ai “fioi” di @AreaDiMeta per un nuovo piacevole pomeriggio passato insieme, anche se forse si aspettavano un epilogo diverso a Mogliano Veneto (io ovviamento no)…
    ps: il tabellino riporta 900 spettatori, sicuramente c’era più gente rispetto alla media della Lazio (anche per i tanti sandonatesi), ma io dico che non superavamo i 500…

  27. Alberto da Giussano 10 Maggio 2015, 07:56

    Un maggio rugbistico partito con la sgradevole partita di Calvisano-Rovigo, ma ripresosi subito.
    Cosa ci puà dire il finale di campionato in crescendo delle FF.OO.
    1) Presutti sa il fatto suo. Conosce il rugby, conosce gli atleti, conosce i meccanismi mentali necessari per amalgamare un gruppo: è un allenatore insomma, a tutto tondo e con la “A” maiuscola. Spero che questa settimana non si cominci di nuovo la litania sul fatto che i poliziotti devono controllare gli eccessi di velocità e non giocare a rugby. Godiamoci questa performance sportiva, cerchiamo di essere abbastanza sportivi per riconoscescerla appartiene a tutti.
    2) Delle 4 , le FF.OO, sono quelle che hanno fatto vedere un crescendo di forma in linea con gli impegni di maggio.
    3) E’ il peggior cliente che Rovigo potesse trovare. Metterà subito alla frusta i Rossoblu, che comunque sono e restano strafavoriti.
    4) Mogliano si sta “nascodendo” da più di un mese. Dopo la sconfitta con i Russi, non ha più schierato la formazione tipo nemmeno una volta. Vedremo sabato prossimo al Quaggia se è stata una tattica o se di calo di forma si è trattato.

  28. Alberto da Giussano 10 Maggio 2015, 08:01

    P.S: Resta comunque un mistero sul perchè, volendo puntare su allenatori italiani per le celtiche, il board federale, preferisca Guidi all’aquilano.

    • delipe 10 Maggio 2015, 09:10

      No….no….il mistero l ho spiegato io pochi post sopra ! 🙂
      Presutti affianchera Brunel ai Mondiali e 6 Nazioni per poi sostituirlo nel 2016.
      Nel prossimo 6 Nazioni battiamo l inghilterra finalmente triturandoli con la mischia.
      Nel 2018 vinciamo il 6 Nazioni.
      Nel 2019 tutti in Giappone World Cup dove finalmente arriviamo in semifinale vincendo ai quarti con un drop all ultimo secondo di Andrea Menniti Ippolito o Davide Farolini!
      Tutta Onrugby a festeggiare in Giappone a vedere la semifinale, pago io volo+partita+birra Sapporo a fiumi.
      Vedersi sconfitti di 33 punti dagli All Blacks con lo sfondo innevato del Fuji e una cartolina da urlo in ogni caso.
      Cordialita e buona domenica a tutti, soprattutto a Pasquale!

  29. sempre_calvino 10 Maggio 2015, 11:23

    Delipe, per il viaggio in Giappone io ci sono. Fammi sapere quando ti serve il mio passaporto per la prenotazione del volo; ovviamente in business, posto finestrino. 🙂

  30. tunga 10 Maggio 2015, 11:34

    Vengo anch iio.
    posso?

  31. MisterX 10 Maggio 2015, 12:09

    Risultati del Mogliano Rugby in casa (stagione 2014-2015):

    Mogliano – Lazio: 36 -16
    Mogliano – Viadana: 22 – 12
    Mogliano – Rovigo: 42 – 17
    Mogliano – Calvisano: 23 – 20
    Mogliano – Prato: 67 – 7
    Mogliano – Padova: 21 – 15
    Mogliano – L’Aquila: 53 – 8
    Mogliano – Fiamme Oro: 21 – 38

    Per favore, non venitemi più a parlare del Fair Play del Rugby. Non voglio più sentire frasi tipo “nel rugby non si molla mai” o “fino alla fine”. Quanto successo è una vergogna. Se la partita Mogliano-FO si fosse giocata un mese e mezzo fa staremo parlando di un’altra classifica e di altre semifinali. I trevisani dovrebbero solo vergognarsi di aver buttato una partita senza minimamente lottare. Che brutte cose.

    • fracassosandona 10 Maggio 2015, 14:21

      X: san donà è fuori perché ha regalato il pari a mogliano nella prima giornata, ha perso entrambi gli scontri diretti con le ffoo, ha perso in casa con il petrarca.
      Le ffoo sono in semifinale perché hanno il miglior allenatore italiano.
      I fioi meritavano la soddisfazione dei PO ma se non ci sono arrivati è solo colpa loro e non del mogliano.
      Presutti ct nazionale.

      • 6nazioni 10 Maggio 2015, 15:37

        grande sportivo bravo fracassosandona
        presutti ct nazionale

      • MisterX 10 Maggio 2015, 17:33

        Come al solito capisci solo la parte del discorso che interessa a te. I demeriti del sandonà sono evidenti, soprattutto per aver perso in casa con il Petrarca Padova ma sostenere che la prestazione indecente del Mogliano nell’ultima partita non abbia influito sul risultato finale è da poveri illusi.
        Il concetto è questo: è ora di smetterla di sostenere sempre che il rugby sia uno sport diverso dagli altri, uno sport dove contano i valori, la disciplina, l’amicizia, la lealtà, il rispetto, la lotta fino alla fine anche a risultato acquisito. Non è così, è uno sport come tutti gli altri con dinamiche e situazioni non sempre così chiare. Quindi tieni pure per te la tua ingenua sportività.

        • Alberto da Giussano 10 Maggio 2015, 20:10

          Questa si chiama lagna al cubo.

          • Cuco23 10 Maggio 2015, 20:49

            Saluti Alberto, senza offesa ma MisterX sta facendo una lagna simile a quella che hai fatto tu qualche settimana fa, ovvero quando ti lamentavi del fatto che il Rovigo non si era impegnato a fondo nel barrage di Challenge Cup… 🙂

          • Alberto da Giussano 10 Maggio 2015, 21:53

            No non mi sono lagnato dell’impegno in campo, ma solo del fatto che non ci fossero giocatori di ruolo schierabili in formazione. E poi non era nemmeno una lamentela, era una critica ad una società che ritiene di essere ,per molti versi, il faro del rugby in Italia.
            E , ad una società che vuole rivestire questo ruolo, non è consentito fare ciò che ha fatto.
            E , soprattutto, non ho condiviso la valutazione secondo la quale, una qualificazione in una coppa europea fosse una partita senza alcun valore.
            Le affermazioni di @Mister X, partono dal presupposto che, oggi, Mogliano sia nettamente superiore alle FF.OO e che , pertanto, con un po’ d’impegno avrebbe dovuto fare un sol boccone dei Romani.
            Assioma che è tutto da dimostrare perchè oggi la squadra di Presutti è la più in forma delle 4 semifinaliste ed è una gatta da pelare che , anche potendo scegliere, avrei lasciato volentieri a Rovigo.

          • Cuco23 10 Maggio 2015, 22:46

            Capisco Alberto, a volte purtroppo il confine fra critica e lamentela è molto sottile ed è difficile distinguere l’una dall’altra. Ti auguro un buon proseguimento di serata

          • MisterX 11 Maggio 2015, 10:40

            proprio tu parli di lagna, che ogni volta che i tuoi Gavazziani non rubano fai la morale a tutti.

  32. lukky 10 Maggio 2015, 20:59

    MisterX hai perfettamente ragione, un mogliano completo non avrebbe mai perso con i poliziotti.
    Trovo comunque assurdo far giocare una squadra dello stato in un campionato d’eccellenza, mentre tutte le squadre devono fare i conti per sopravvivere queste FFOO non hanno questi problemi perché sono sostenuti da tutti noi.
    Da veneto e moglianese (ex giocatore del tarvisium degli anni 70) avrei voluto vedere il vero mogliano e non quello che ho visto.

    • MisterX 11 Maggio 2015, 10:42

      Almeno uno che ragiona su questo blog c’è… hai capito perfettamente il senso del mio commento. Sulle Fiamme non mi esprimo…

  33. ottoterza 11 Maggio 2015, 00:28

    Quelli come voi si chiamano a Roma puzzoni pure con poca fantasia
    Quando perdete e’ sempre colpa di qualche evento esterno
    E soprattutto fino a che i “poliziotti” non vincevano o navigavano nelle serie minori non interessava a nessuno che fosse una squadra di stato …..
    Invece si sprecano adesso battutacce di basso profilo gratuite che offendono…e basta
    Vorrei che si smettesse di parlare in questi termini ma di mettere in evidenza
    Il sacrificio che tutti i ragazzi nessuno escluso fanno tutti i weekend per farci godere di questo meraviglioso sport…
    Sabato a Magliano sui visi dei ragazzi c’erano i segni della lotta ….non mi è sembrata una partita ” regalata”….

    • MisterX 11 Maggio 2015, 10:50

      chiamami pure puzzone, polentone, complottista, sempliciotto, sfigato, non mi riguarda. Se ti offendi per cose di questo tipo ti conviene farti vedere da uno bravo (ma bravo bravo) perchè se ti dicessi in faccia quello che penso di questa situazione dovresti andare direttamente dall’esorcista. La sola idea di sostenere che la vittoria delle Fiamme Oro non sia stata “favorita” dall’atteggiamento e dall’attitudine alla partita del Mogliano è da ingenui (per non dire altro). Ricordo ancora una volta che il Mogliano quest’anno non ha mai perso in casa, MAI. Secondo voi è normale che la squadra che ha battuto Calvisano ed umiliato Rovigo chiuda il primo tempo sotto di 0 a 20 contro le Fiamme?? Non il Tolone, le Fiamme Oro Roma….. Non sto dicendo che la partita sia stata venduta di proposito voglio solo farvi capire come una squadra senza più obiettivi possa falsare una partita che, se giocata in un altro periodo dell’anno, avrebbe avuto SICURAMENTE un risultato diverso. San Donà ha le sue colpe ma la vergogna trevigiana è evidente. Voi continuate pure a pensare che il rugby sia diverso dagli altri sport, ma non è così…

  34. lukky 11 Maggio 2015, 07:20

    Ottoterza io sono solo arrabbiato per la prestazione del mogliano che di fatto ha fatto perdere i PO al san dona, se avesse giocato come all’andata a Roma non ci sarebbe stato storia.
    Poi Alberto non credo che le FFOO sia la squadra più in forma delle quattro, ti vorrei ricordare che da quattro turni le prime tre erano già certi del PO e che quindi si sono solo nascosti, vedrai sabato a Roma come può giocare il rovigo (anche se io spero su lo spirito che trasmette pasquale ai suoi).
    Per la semifinale di domenica io mi aspetto una grande partita, i ragazzi si stanno allenando duro due volte al giorno da un mese

    • MisterX 11 Maggio 2015, 11:00

      Sacrosante verità, non vogliono proprio capire in questo blog…poverini…

      Io invece tiferò Rovigo in questi playoff ed ecco le motivazioni:

      – Galvisano: squadra favorita da arbitri e federazione. Cittadina minuscola che non sta bene possa vantare uno scudetto. Stadio sempre semivuoto. Evidenti sia il conflitto di interessi sia i magheggi per quanto riguarda terzo coppa del Nonno e mondiale U20. In ogni caso spero vada in finale e che vincano i Bersaglieri

      – Fiamme Oro: squadra di statali camuffata da dopolavoristi ridicolmente partecipante ad un campionato nel quale ci sta come l’aglio in una torta millefoglie. Arrivata ai P.O. con meriti e con situazioni strane.

      – Mogliano: dato che le Fiamme Oro sono così forti e sono passate così agevolmente nel bunker-Quaggia non vedo come possa evitare l’umiliazione da parte del Galvisano. Ah si scusate, adesso giocheranno seriamente.

  35. papavero 11 Maggio 2015, 09:59

    Mister X devi dedicarti al calcio per piacere.
    Fallo per noi rugbysti veri.

    • MisterX 11 Maggio 2015, 11:08

      Papavero, il tuo nome evidenzia la passione per oppiacei e sostanze stupefacenti del quale sicuramente farai largo uso prima di scrivere su questo blog di esperti.

      Hai detto una cosa giusta comunque: sei un rugbista vero, uno di quelli messo la solo per spingere, una forza bruta con una scatola cranica da brontosauro, incapace di comprendere le dinamiche del gioco. Tranquillo, questo non è un problema, mal che vada potrai trovarti tra qualche anno al comando della federazione.

  36. ottoterza 11 Maggio 2015, 13:46

    Caro mister X puoi tranquillamente emigrare….non ti trattengo

  37. ziobilly 11 Maggio 2015, 21:13

    Non per polemizzare , ma mi sapete dire quante Società in Italia oggi possono permettersi di avere un budget come le FF.OO. a spanne credo nessuna, sempre a spanne solo di stipendi : 1500 x 13 (tredicesima per Statali ) x diciamo 35 di rosa…fatevi due conti e poi ditemi se come minimo non devono vincere lo Scudetto…Minimo !

Lascia un commento

item-thumbnail

Serie A Elite, al Viadana ci si “fa in quattro” coi rinnovi

Altri due avanti e due trequarti vestiranno la maglia giallonera la prossima stagione

10 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Colorno: arrivano i rinnovi nel reparto dei trequarti

Tra mediani, centri e triangolo allargato, confermati in biancorosso altri 10 giocatori

10 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

La risposta del presidente Innocenti alla lettera dei club della Serie A Elite

Dalle deroghe alle partite in contemporaneità il sabato fino al TMO: tutti i punti affrontati dal presidente federale

item-thumbnail

Serie A Elite, Petrarca: Corrado Covi responsabile di tutta la gestione sportiva

A Padova inizia un nuovo ciclo dopo l'addio di Alessandro Banzato e Vittorio Munari

item-thumbnail

Serie A Elite: Rovigo pesca ancora in Sudafrica, ecco il sostituto dell’apertura Atkins

Arriva Brandon Thomson alla corte di Davide Giazzon per la stagione 2024/2025

item-thumbnail

Rugby Petrarca: Alessandro Banzato lascia la presidenza. Termina anche l’incarico di Vittorio Munari

Il presidente uscente conferma anche la fine dell'interessamento del Club a partecipare allo United Rugby Championship