Eccellenza: Rovigo spegne le Fiamme, Calvisano passa contro Mogliano

Le prime della classe non steccano contro terza e quarta. Per il quarto posto è grande ammucchiata

COMMENTI DEI LETTORI
  1. 6nazioni 25 Aprile 2015, 18:17

    attenti ai poliziotti.

  2. ermy 25 Aprile 2015, 18:20

    Molto bella la nuova tribuna di Galvisano… non pensavo che ad un mese dal mondiale fossero già così avanti nei lavori… Italian style! 🙂

  3. delipe 25 Aprile 2015, 18:27

    Buonasera,
    Bella giornata!
    I due match piu attesi molto interessanti.
    Ho visto in tv calvisano – mogliano, complimenti alle due squadre per la partita.
    Moktissimi errori ok, pero partita aperta e corretta.
    Bravo l arbitro Liperini, che forse potrebbe essere un candidato alla finalissima.
    Mi fa molto piacere vedere che stanno costruendo la nuova tribuna.
    A parte tutte le polemiche, Calvisano ….societa recente (1970 credo) ma ormai solida protagonista da tanti anni, merita lo stadio ampliato. Lo so sara difficile riempirlo sempre, ma trovo giusto cge il rugby abbia i suo piccoli “templi” anche in Italia.
    Finale di campionato onorato da tutte le squadre e che si prospetta molto molto interessante.
    Calma e sangue freddo e rispetto per tutti i protagonisti e forse vedremo una bella finale, chiunque sia il vincitore. 🙂
    Forza Eccellenza !

    • frank 25 Aprile 2015, 20:06

      Il “tempio” c’era già, si chiama Zaffanella!!

      Peccato una cricca di delinquenti abbia ucciso gli Aironi, per spostare la franchigia di 60 km.

      Come se a Parma non avessero già avuto abbastanza società.

      • delipe 25 Aprile 2015, 20:50

        frank, una cosa non esclude l altra.
        Io non faccio una polemica su questo.
        Mi fa piacere che ci siano campi “dedicati” al rugby e alle società.
        Il discorso fatto per Calvisano lo faccio per Viadana, altra società giovane (sempre anni 70) che ha un ottimo impianto.
        Non e un discorso di campanile ma di impianti e crescita del nostro sport.
        Tutto sommato adesso nella direttrice Parma, Viadana e Calvisano ci sono tre stadi e centri sportivi validi.
        Dovremmo esserne felici.
        Se poi parli delle Zebre…non entro inquesti giochini polemici, perlomeno cerco di vedere le cose positive…cioe e cye crescono gli impianti.
        Come spettatore e piacevole venire a vedere le partite in tutte e tre.
        A volte l ho fatto anche di seguito, prima Zebre o Crociati e poi Aironi o Viadana e poi Calvisano.
        Su questo mi segui….o non ti interessa il ragionamento ?
        Cordialità

      • Il Bonzo Tama 25 Aprile 2015, 20:59

        Il Battaglini di Rovigo e il Fattori di l’Aquila?

        • delipe 25 Aprile 2015, 21:12

          Certo anche loro ! Non si puo prescindereda questi come altri ancora.
          Una politica verso il loro miglioramento.
          Per quello e anche un peccato aver “perso” il Chersoni…

  4. Camoto 25 Aprile 2015, 18:32

    Cavolo. Ne ho azzaccate solo 2 su 5. Ma erano impossibili da sbagliare. Un veggente :). Detto questo complimenti alle squadre per la bella partita.

  5. Francesco.Strano 25 Aprile 2015, 18:33

    padova vergognoso quest anno…moretti prossimo all under20……
    fiamme temibili per tutti…peccato manchi qualcosa
    calvisano così così…ha vinto per due punti contro molte riserve moglianesi

    • Antonio9 25 Aprile 2015, 22:05

      Vergognoso l’arbitraggio di Damasco che ha regalato 2 mete alla Lazio, questa l’unica vergogna di una partita piacevole e giocata davanti a tanta gente.

      • gufo45 25 Aprile 2015, 22:12

        spero non stiano “scaldando” Damasco per poi proporlo a dirigere la finale scudetto….. Non ci sarebbe da meravigliarsi!

      • marcoV 26 Aprile 2015, 10:41

        @antonio9, io non sopporto gli arbitraggi di Damasco e non ho visto la partita coi biancocelesti di ieri…
        però non ci crede nessuno che a Damasco o a qualsiasi altro GOMBLOTTATORE interessasse far fuori Padova dalla (clamorosa) rimonta PO.
        Purtroppo, e sottolineo purtroppo, il Petrarca quest’anno si è fatto fuori da solo. Se resta fuori dai PO evidentemente non se li è meritati.Non vedo l’ora che il Padova torni stabilmente nelle prime 4, vediamo come verrà voltata la pagina Moretti.

  6. ginomonza 25 Aprile 2015, 18:36

    Riposto : spero chiamino Appiah con la emergenti altrimenti giocherà con l’Inghilterra.
    Ah dimenticavo:noi dobbiamo svezzate i puòDarsi 🙂

  7. rigamonti 25 Aprile 2015, 18:38

    Susio mi è piaciuto molto. Età verde. Speriamo.

  8. Alberto da Giussano 25 Aprile 2015, 18:51

    Sì sono viste : una squadra di giovani molto ben allenata con un n. 10 di altra categoria e una molto solida, ma in affanno. Se oggi fosse stato lo spareggio per chi avrebbe dovuvoto andare a Parma, il posto sarebbe stato di Kino. Susio e Violi su tutti (dietro Barraud).

    • Rabbidaniel 25 Aprile 2015, 20:12

      Pensa che c’è chi dice che Barraud è un ragionierino. A formarli noi giocatori così.

      • Alberto da Giussano 25 Aprile 2015, 20:17

        Ragionierino, geometrino, forse, però la palla va sempre nel posto giusto.

        • ginomonza 26 Aprile 2015, 06:22

          Fa parte del loro mestiere essere precisi 🙂 😉

    • Antonio9 26 Aprile 2015, 00:31

      I giovani di Mogliano sono stati schierati oggi, partita evidentemente considerata di scarso interesse. Sperandio, Lucchin ,Bruno, Buonfiglio & C. hanno fatto tanta tribuna, a differenza di ragazzini come Onori e Ceccato … Nelle partite che contano Properzi ha sempre scelto i vecchiotti.

      • marcoV 26 Aprile 2015, 10:44

        Parentesi su Onori, visto che lo nomini. Mi sembra sempre un po’ peggioramento, ogni volta che vedo Mogliano… spero di sbagliarmi!

  9. Alberto da Giussano 25 Aprile 2015, 18:55

    I veri sportivi, logicamente tifano contro i mondiali U20. Purtroppo per loro le tribune ci saranno.

    • 6nazioni 25 Aprile 2015, 19:08

      invidiosi……

    • genvita 25 Aprile 2015, 20:00

      …forse non contro i mondiali u20 ma contro la scellerata idea di farli nel nulla solo per far costruire dal cammi gavazziano una tribuna nuova alla sua squadra con chissà quale riciclo di soldi (non ci credete manco voi che siano del comune…sù). A fiuto sponsorizza Fernet.
      Utilissima una seconda tribuna per il mondiale ma poi in una città che porta allo stadio una media di 400 spettatori a partita mettete i cartonati?
      Ora diventerà “lo stadio PIÙ BELLO D’ITALIA NEL SUO COMPLESSO”.

      • Alberto da Giussano 25 Aprile 2015, 20:10

        Commento di una sportività unica. Replicò solo per ringraziare del “nulla” dato a cittadini e supporter del Calvisano. Se tu avessi un minimo di palle, sabato prossimo ti presenti alla club house un mezz’oretta prima di Calvisano-Rovigo e spieghi agli astanti che sono delle nullità. Magari li convinci, in fondo sono solo dei campagnola. L’aristocrazia rugbista sta altrove.

        • Mr Ian 25 Aprile 2015, 20:22

          Non mischiare la politica con la squadra Calvisano che nulla a che fare con certe scelte un “tantino” di parte…
          Non ti fa onore, se fossi un tifoso calvino sarei contento del movimento che si sta creando attorno al club e la cittadina. Però se analizzi la cosa con un pò si spirito critico…

          • Alberto da Giussano 25 Aprile 2015, 20:31

            Scusa ma la tribuna viene fatta perché il Comune di Calvisano ha ottenuto un finanziamento dalla Regione Lombardia. C’è una delibera della Regione e una del Comune in tal senso. Saranno c…i dei Calvini , o no?

        • genvita 25 Aprile 2015, 20:48

          Il nulla non era rivolto certo ai tifosi calvini ma piuttosto alla zona ed alla geografia in cui è stato saggiamente deciso di mandare alla deriva il mondiale under 20.
          Adg come sempre confermi la nullità dei tuoi interventi travisando volutamente per creare gazzarra.
          Sabato non vengo, come la maggior parte dei tifosi rossoblù che per la prima volta non organizzano pullman e hanno deciso di boicottare quella pagliacciata di coppa del tuo presidente. Tra l’altro dove ci mettereste che avete demolito la tribuna ghetto scoperta “a norma” della scorsa finale.
          Avrei comunque difficoltà a spiegarmi se mi trovassi di fronte agli stessi tuoi compaesani che bestemmiavano come animali fregandosene altamente di chi avevano intorno sabato scorso al Battaglini.
          Hai perso un altra buona occasione per tacere.

          • sempre_calvino 25 Aprile 2015, 21:10

            Già, perché sempre geograficamente parlando, la zona di Rovigo e’ il non plus ultra dell’Italia ! Ma fammi il piacere …

          • ric 25 Aprile 2015, 21:15

            abbassiamo i toni fratelli…
            operazione legittima forse ma non opportuna
            ma il sovrano avra’ pensato:
            mondiali sicuro…
            magari poteva scapparci il primo posto calvino per la finale…
            zebre spostabili come aironi
            viadana parma calvisano…il centro del mondo

          • sempre_calvino 25 Aprile 2015, 21:18

            Centro del mondo no, ma del rugby italiano in questa fase storica magari si.

          • ermy 26 Aprile 2015, 00:21

            @sempre_calvino, centro del rugby italiano??? Ma fammi un piacere… 😉

          • Alberto da Giussano 26 Aprile 2015, 05:46

            Il Signor @genvlta dei supporter della Contea di Rovigo.
            Lui deve stabilire se un comune italiano può o non può costruire un impianto sportivo
            Lui deve decidere se una zona (comune, comprensorio, provincia) può essere o non essere un “nullità” (geografica, economica,sociale, sportiva).
            Secondo il signor @genvlta, probabilmente, il rugby deve essere uno sport che ha regole strane : quelli che lo giocano vogliono anche vincere. Ma se non sono di Rovigo come si permettono?

        • gufo45 25 Aprile 2015, 22:17

          sono stato su tutti i campi d’Italia…. A Calvisano non metterò mai più piede…. Non c’è dubbio che quell’ambiente sia ormai diventato assolutamente impraticabile…. Hanno fatto il pieno di antipatia! Ad ogni livello!

          • malpensante 25 Aprile 2015, 22:34

            Se ne faranno una ragione. E’ un po’ che non ci vado, ma ci sono sempre stato senza nessun problema e ci torno almeno per il mondialino. E spero che finiscano le tribune, e che il mondiale sia un bel successo. Tre stadi da 5000 posti per il rugby in 70 km hanno scarso senso, ma cosa fatta capo ha e i soldi ce li hanno spesi loro.

          • sempre_calvino 25 Aprile 2015, 22:47

            Sentiranno la tua mancanza a Calvisano.

        • rigamonti 26 Aprile 2015, 00:04

          Tu non fai certo parte dell’aristocrazia. Infatti scrivi qui. Sei l’esatto contrario del nobile. Sei uno snob. Vengo a Calvisano nella club house e ti dico cosa penso di te. Come ti riconosco?

        • Alberto da Giussano 26 Aprile 2015, 06:50

          Sempre per il signor @genvlta, il Comune di Lumezzane , comune di questa plaga di “nullità”, ha costruito un impianto nuovo per il rugby che sarà disponibile, per la ssquadra dal prossimo campionato di serie “A”. E quello che fa inorridire è che non hanno chiesto il permesso ne al signor @genvlta nè a nessun altro rodigino. Che affronto!!!

          • rigamonti 26 Aprile 2015, 11:02

            Il problema sei tu con la tua spocchia. Parli di valori del rugby ma ci vai contro ad ogni post. Come ti riconosco a Calvisano? Di chi devo chiedere? Ci tengo ad imparare a vivere da uno che si crede Henry ma in verità non riesce nemmeno ad azzeccare un pronostico. Fa delle analisi tecniche da copia e incolla ed ha dei seri problemi con l’italiano sia di comprensione che nel modo di esprimersi. Lasciamo poi perdere la grammatica.

          • Alberto da Giussano 26 Aprile 2015, 11:31

            Sono molto lusingato dai tuoi commenti. Segno che non puoi resistere a leggerli. Continua, chissa che non impari qualcosa.

  10. vedonero 25 Aprile 2015, 18:58

    Evvai Petrarca!! Campionato cominciato male, ma… Finito peggio!!!

  11. barry 25 Aprile 2015, 19:08

    Grandeeee Moretti !!!! Sei il migliore !!! dopo tre anni di fallimenti hai dimostrato che vai all’accademia nazionale non perchè sei amico di Gavazzi!!!!

    Ma quale u20 a uno come te !!! Peccato che se andavi ai playoff ti davano la maggiore!!!

    Hai finito con il botto ….bravo!!!!

    P.S. Poveri ragazzi che vengono da un anno fantastico con la u18 e si ritrovano Troncon e il fenomeno di Moretti

  12. Giovanni 25 Aprile 2015, 20:32

    San non è ancora potuto intervenire per celebrare il successo dei suoi amati aquilotti biancazzurri a causa dei filosofi medievali. 🙂

    • Camoto 25 Aprile 2015, 22:26

      Probabilmente sarà corso a vedere le condizioni del vaticano. A Roma si dice che la Lazio vince ogni morta di papa….

      • San Isidro 26 Aprile 2015, 01:04

        a Camò, intanto stasera co’ l’Inter avete beccato, eddaje…

        • Camoto 26 Aprile 2015, 02:46

          Non aveva ancora segnato l’Inter. 2 minuti dopo volevo mangiarmi le dita 🙂

    • San Isidro 26 Aprile 2015, 01:03

      ce sto, ce sto…

  13. Camoto 25 Aprile 2015, 22:40

    Qualcuno ha visto Fiamme Oro – Rovigo?
    Sembra che le Fiamme abbiano anche sbagliato qualche calcio, hanno rischiato di vincerla?
    Altra domanda, le Fiamme hanno recuperato punti con l’ingresso di Marinaro. L’altra volta ho avuto l’impressione che il gioco al largo migliori molto con la coppia Marinaro-Canna. È stato così anche stravolta?
    Grazie!

  14. tunga 25 Aprile 2015, 22:54

    Oggi ero a roma. Mi spiace dirlo ma conduzione scandalosa.
    Da entrambe le parti una meta x parte con in avanti.
    Un placcaggio in volo su benetti clamoroso senza un giallo.
    12 falli in mischia puniti contro il rovigo senza un giallo.
    Una meta del rovigo dalla propria linea di meta viziata da un inavanti volontario per impedire la meta.
    Mi chiedo come possa crescere l eccellenza con tanta pochezza.
    E mi spiace davvero parlare degli arbitri.

    • delipe 26 Aprile 2015, 00:27

      Buonasera tunga,
      Io ho letto le due cronache sui rispettivi siti Rovigo e Fiamme Oro.
      Due cronache equilibrate mi sembra.
      Addirittura Presutti segnala che la parte determinante che avrebbe deciso la partita e stata l inizio della ripresa dove alcuni errori della sua squadra hanno consentito di fare due mete al Rovigo.
      Riguardo all arbitraggio e un peccato leggere le cose che riporti, perche Blessano mi sembra un arbitro attento ed era aiutato come guardalinee da un altro buon arbitro Passacantando.
      Del resto io non ho visto la partita come te ma leggendo le cronache risulta che rovigo ha subito due gialli verso il 60 e una meta tecnica alla fine.
      Mi stupisce che nessuno della squadra recrimina sull arbitraggio,
      Aspettero i filmati per capire meglio.
      Cordialita

  15. tunga 25 Aprile 2015, 23:13

    Camoto la tua valutazione è giusta ma oggi lefiamme oro hanno sfidato e dominato davanti il rovigo che nel secondo tempo nell ultima mezzora è stato in ginocchio con la mischia

  16. Sergio Martin 26 Aprile 2015, 01:23

    “Rovigo spegne le Fiamme”. Dai, lo avete scritto apposta… 🙂

  17. San Isidro 26 Aprile 2015, 02:01

    Ma dove sono tutti gli appassionati del rugby romano? Nessuno che celebra la staordinaria vittoria della Lazio a Padova? Ma devo fa sempre tutto io? Romani uscite fuori, siamo un popolo numeroooooosooooooo! E vabbè…
    Gande Lazio! Una vittoria con bonus che ci voleva proprio per chiudere al meglio una stagione andata al di sotto delle aspettative…due romani tra l’altro con il Petrarca oggi, l’ex Lazio Garfagnoli e Trotta (Rugby Roma)…
    Attendo il resoconto di qualcuno che è stato alla Guizza…
    Adesso anche se i biancocelesti vincessero con 5 punti il 9 Maggio contro San Donà rimarrebbero sempre ottavi in classifica, ma bisogna comunque chiudere al meglio, poi battendo il XV del Piave si darebbe una mano ai cugini delle Fiamme in classifica…
    Oh, l’altro giorno scherzando avevo pronosticato FF.OO-Rovigo 5-2, alla fine è successo il contrario…due punti preziosissimi per i cremisi che consolidano il quarto posto e mantengono il vantaggio di una lunghezza su San Donà…spero in un colpaccio di Presutti a Mogliano Veneto, alla fine il team di Properzi anche se vincesse con 5 punti rimarrebbe sempre terzo in classifica per cui immagino che non faranno la loro partita della vita e probabilmente scenderanno in campo con un XV sperimentale, la vittoria dei poliziotti non è impossibile…daje Fiamme! All’assalto della Marca!

    • fracassosandona 26 Aprile 2015, 12:27

      caro San… come devi ammettere ogni sacrosanta domenica i tuoi pronostici ti si rivoltano contro… per cui ben venga la tua guelfa gufata per sabato 9 maggio…

  18. San Isidro 26 Aprile 2015, 02:07

    @steve,
    ciao, ho visto solo nel pomeriggio il tuo post di stamattina nell’altro articolo…mi spiace, ma oggi per me era proprio impossibile arrivare dall’altra parte di Roma per il match…aspetto un tuo resoconto dettagliato sulla vittoria del Rovigo…
    Comunque mi ha fatto piacere rileggerti, torna tra noi!

    • steve 26 Aprile 2015, 10:13

      Ciao @San! ..mi sa che per i (miei) resoconti dettagliati, ahimè, più sulle emozioni che sul gesto tecnico-atletico, dovrai pazientare un pochino, sono in “silenzio stampa”, sai, delle volte, bisogna avere pazienza, e io per questo Campionato ne ho messa molta in cascina in attesa del giorno più bello.
      Sulla giornata di ieri, telegraficamente: bella giornata, bell’impianto sportivo, bella partita, bella gente, e bel terzo tempo con l’amicone Pasquale che viene a salutare tutti i tifosi del Rovigo, cosa pretendere di più? 🙂

  19. San Isidro 26 Aprile 2015, 02:24

    Leggendo il tabellino di Lazio-Petrarca ho notato Fadalti in panchina non entrato, come mai? Sta giocando con continuità a Padova? Eppure nelle passate stagioni a Mogliano mi piaceva molto, lo avrei anche testato a livello celtico…chiedo chiarimenti a qualche petrarchino…

  20. Alberto da Giussano 26 Aprile 2015, 07:55

    Calvisano-Mogliano.
    La squadra di Properzi Curti incarna perfettamente ciò che dovrebbe essere il rugby italico.
    1) Buon allenatore
    2) Un ottimo straniero
    3) un gruppo di giovani che invece di essere parcheggiati in Accademia si sudano il posto in squadra
    Il gioco alla mano messo in mostra dai ragazzi di Kino è stato ottimo. A volte lezioso, ma meglio un passaggio in più che non farne affatto.
    I 3/4 del Calvisano , sulla carta, sono altrettanto forti, con qualche individualità molto interessante ( Di Giulio su tutti) , ma nel gioco alla mano hanno meno attitudine dei ragazzi di Mogliano. Clamoroso quando in occasione della prima meta di Mogliano , Di Giulio non ha saputo giocare il 2 contro 1 e ha perso palla concedendo all’avversario un contrattacco solitario di 70 metri fino alla meta.
    Come ho detto altre volte, il Calvisano è una squadra molto in affanno e l’unico che è in formissima è Violi. Speriamo basti per non perdere a Mogliano ed eventualmente vincere a Rovigo. Ma la vedo molto dura.

    • venezuela 26 Aprile 2015, 09:48

      Ed intanto speriamo nel recupero di Steyn e Castello usciti subito sembra per guai muscolari…ed anche di ritrovare Seymour quello bravo perche’ quello proposto ieri penso fosse il fratello scarso, che avrebbe potuto benissimo lasciare posto a Buscema….gia Buscema manco era in panca quando ieri sarebbe servito…infortunato?? Note positive i giovani Di Giulio e Susio…e Violi un piacere per gli occhi.

      • marcoV 26 Aprile 2015, 11:09

        Violi e Barraud mi sono sembrati di un’altra categoria. Semenzato quando è entrato ha fatto molto molto bene, a me il Mozza davvero piace molto. Spero Chillon e Carlisle lascino spazio a quei due, per un motivo o per l’altro non si sono guadagnati la riconferma. In ottica zebrati, non mi dispiacerebbe Palazzani utilizzato di nuovo a #15, perché tra Burgess e Violi per me ha due opzioni davanti.

  21. xnebiax 26 Aprile 2015, 11:21

    Porca padella, mi sono perso Calvisano Mogliano, pensavo giocassero oggi. Che palle.

  22. nikmason 26 Aprile 2015, 18:00

    Barraud batte sceymour 10 a o. Non c’è paragone. Francese più forte e preciso

  23. sempre_calvino 26 Aprile 2015, 21:17

    Per la redazione: dovreste correggere la classifica del campionato di eccellenza in quanto avete messo 69 punti al Calvisano quando in realtà sono 70. Grazie.

    • Redazione 27 Aprile 2015, 00:13

      @sempre_calvino ha ragione, grazie di avercelo segnalato! Le classifiche sono aggiornate da un fornitore a cui inoltriamo la segnalazione

  24. faduc 27 Aprile 2015, 06:50

    “Ecchime qua, so’ ioooooooo…” per dirla alla Sommo Proietti/Tarquinio il Superbo. Ebbene si, sono il quello che ha definito Barraud un ragionerino, o forse i top club francesi e la relativa nazionale si sono persi un fenomeno che noi faremo giocare in nazionale, poi sorprendiamoci che per il sei nazioni non hanno fatto il pienone e per far “vedere” un po’ di gente hanno dovuto regalare i biglietti alle scuole. Poi, sinceramente, l’epico confronto in campo rugbistico tra il veneto (diviso, of course) e il triangolo emiliano lombardo è da storia della palla ovale. Dopo all Blacks – Sud Africa venite voi, non c’è dubbio. Siete delle formiche rugbistiche che gridano all’interno di un sistema di amplificazione da concerto degli U2. Ma formiche restate, non contate niente fuori dalle Alpi. Abbassate i toni. E voi, del piccolo galles, quando ci farete vedere un decimo delle aperture che il vero Galles produce? E ricordatevi, qualcuno vi fila solo perché la nazionale (per metà formata da oriundi stranieri) ogni tanto tira fuori una partita con Scozia da brivido (da dolore rugbistico), e perché 6 squadre invece di 5 fanno girare più soldi. Umiltà, signori. Umiltà!

    • Alberto da Giussano 27 Aprile 2015, 07:28

      Non credo che nessuno abbia paragonato Barraud a Sexton. Semplicemente tra i n°10 che giocano in Italia è probabilmente il più forte.
      Forte abbastanza per far vincere il 6N all’Italia? Probilmente no.
      Detto questo, che l’Italia conti nulla fuori dalle Alpi non è vero.
      Siamo più forti di: Germania, Olanda, Belgio, Spagna, Portogallo, Austria, Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia e ques’anno anche di Scozia.
      L’umiltà sarebbe quella, a mio parere, ogni tanto di andare a vedere qualche partita e poi giudicare i giocatori.

      • faduc 27 Aprile 2015, 10:17

        Hai dimenticato Lussemburgo e Islanda, e la Georgia…no, la Georgia è più forte di noi. Siamo nel 6n, il nostro livello di riferimento è quello. Lasciamo perdere la partita con la Scozia, per favore, perché il medico pietoso ha fatto infettare la ferita. Se poi pensi che il problema dell’italia sia solo la mancanza di un dieci a livello 6n, è inutile parlarne. E’ inutile ricordare lo stato in cui versano le celtiche…spero di essere smentito in futuro

  25. Capitano Kirk 27 Aprile 2015, 10:57

    Beh, io a Roma c’ero è il titolo “Rovigo spegne le Fiamme” mi sembra un po’ fuorviante rispetto a quel che si è visto in campo. Diciamo pure che le Fiamme ci hanno pensato da sole a spegnersi nei primi quattro minuti del secondo tempo, con il Rovigo che le ha infilate due volte (di cui una con un evidente passaggio in avanti).
    Per il resto i poliziotti hanno tenuto a bada i Bersaglieri soprattutto in mischia chiusa dove sono stati nettamente superiori.
    Diciamo che stavolta le vittoria dei polesani è dovuta più ad episodi che ad una superiorità nette di gioco.
    Detto questo, i due giocatori del Rovigo che più mi hanno impressionato sono stati Ngawini (un vero e proprio furetto nei 22 cremisi) e Basson (freddo, lucido e sempre determinante). Loro due, insieme a Canna delle ffoo, sono una spanna superiori a tutti gli altri… Ah, Canna è anche l’unico italiano dei tre 😀

Lascia un commento

item-thumbnail

Serie A Elite: arriva un’altra novità in mischia per Rovigo

I Bersaglieri hanno formalizzato un nuovo acquisto ex-Zebre per la prossima stagione

20 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Rugbymercato: si muovono Petrarca, Lazio e Vicenza

Una seconda linea argentina, una terza linea e un pilone tutti provenienti dalla Serie A italiana

19 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Petrarca Rugby: i veneti rinforzano la trequarti

I campioni d'Italia ritrovano un giocatore che aveva già fatto parte del roster padovano

18 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: arriva una nuova seconda linea a Viadana

Primo acquisto dei vice-campioni d'Italia

18 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite maschile, Rovigo aggiunge un pezzo importante al pack

Un giovane tallonatore ex Italia under 20 alla corte di Davide Giazzon

18 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Petrarca: nel mirino un pilone azzurro del Benetton

I campioni d'Italia sono vicini a un importante rinforzo in prima linea

17 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite