Felipe Contepomi dice basta: si è ritirato dal rugby giocato

Il giocatore argentino ha appeso gli scarpini al chiodo: farà il tecnico. Probabile un impiego nella UAR

ph. Ian Smith/Action Images

ph. Ian Smith/Action Images

La notizia è passata un po’ sottotraccia, coperta dalle luci del Sei Nazioni, ma una decina di giorni fa uno dei più grandi giocatori argentini di sempre ha annunciato il suo addio definitivo al rugby giocato. Felipe Contepomi in una intervista al Diario Olé ha detto testuale  “Ya está, no juego más”. Lasciato lo Stade Francais e la nazionale argentina nel 2013, l’apertura/centro era tornata in patria per vestire la maglia del Newman, società dove ha mosso i suoi primi passi da giocatore e dove è cresciuto.
Per lui ora una carriera da allenatore iniziata con un corso guidato da Mike Byrne, tecnico dello staff All Blacks, e un probabile impiego nella federazione argentina. Senza dimenticare il lavoro nel centro medico che gestisce con suo padre.
Contepomi ha giocato 87 volte con la maglia dei Pumas, segnando 651 punti e prendendo parte a quattro mondiali.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Gli Springboks organizzano una lotteria di beneficenza con i cimeli della Rugby World Cup 2019

I campioni del mondo voglio aiutare il loro Paese in questo momento di difficoltà

25 Maggio 2020 Emisfero Sud
item-thumbnail

I Pumas lavorano già per la RWC 2023

Mario Ledesma ha stilato una lista di 59 giocatori per far parte del nuovo ciclo mondiale della nazionale argentina

24 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Michael Cheika: “Avrei dovuto lasciare i Wallabies prima”

In un'intervista al Times l'ex coach dell'Australia ha detto che avrebbe dovuto lasciare la nave già nel 2018

24 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La squadra tongana intrappolata in Nuova Zelanda

Da oltre due mesi ci sono 29 rugbysti bloccati nella zona di Auckland, ecco la loro incredibile storia

23 Maggio 2020 Emisfero Sud
item-thumbnail

Sam Whitelock ammette: “Mi sarebbe piaciuto fare il capitano degli All Blacks”

Il veterano spiega le sue ragioni rispetto alla mancata nomina. A essere scelto è stato Sam Cane

22 Maggio 2020 Emisfero Sud
item-thumbnail

Rugby mercato sempre ricco di novità

Un Campione del Mondo cambia squadra, contratti rinnovati in Premiership e una partenza pesante da Glasgow

21 Maggio 2020 Emisfero Nord