Sei Nazioni: novità nella Francia per la sfida contro il Galles

Saint-André affida la mediana alla coppia Parra-Lopez. In mezzo al campo c’è Lamerat

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Stefo 25 Febbraio 2015, 12:14

    E scompaiono gli equiparati Spedding e Kockott…che non avevano un granche’ impressionato, torna Parra che con un buono stato di forma riotrna a sembrare di essere la miglior opzione nel ruolo.
    Mi piace di piu’ anche la coppia di centri, si perdera’ l’ignoranza di Basta ma Lamerat puo’ portare piu’ imprevedibilita’ alla manovra…per me meglio anche Guitoune per Thomas…il pack bene o male quello prevedibile calcolando la squalifica di Pape.
    Mi piace piu’ questa Francia di quella vista nelle prime due, Basta entrando nel secondo tempo a squadre e difese stanche puo’ portare grande impatto.

    • Andria 25 Febbraio 2015, 15:21

      E` un periodo che non riesco a seguire il portale, maronna sto morendo di lavoro, leggo veloce e anche le partite ho finito ieri di vedere il Super Rugby…
      Pero` il tuo commento mi sorprende, ti stai pian piano convertendo alla mentalita` giusta, bravo presidente…

      • Stefo 25 Febbraio 2015, 15:51

        Ahahah…nin realta’ Spedding a me non e’ mai piaciuto tantisimo mentre Dulin si, su Kockott penso il problema sia che sta avendo una stagione da incubo in generale mentre Parra lo vedo finalmente in forma.
        Su Basta…e’ devatsante se usato bene come nel Toulon dove si combina con una formazione superiore di brutto alla francia attuale…in questa Francia al momento diventa l’unica opzione. homas…penso abbia ancora dei limiti tattici incredibili, non a caso a Dublino finche’ in campo Sexton lo ha targettato e con successo coi calci.

        • Stefo 25 Febbraio 2015, 15:53

          ah per il momento si conferma che Fofana negli utlimi 3 anni non e’ cresciuto come ci si aspettava e se ricordi stravedevo per lui.

          • Andria 25 Febbraio 2015, 16:20

            Si’ si’ ma una frase cosi’ non l’avresti scritta Mi piace di piu’ anche la coppia di centri, si perdera’ l’ignoranza di Basta ma Lamerat puo’ portare piu’ imprevedibilita’ alla manovra…
            🙂

          • Mr Ian 25 Febbraio 2015, 17:13

            Basta titolare sarebbe stato puntualmente puntato dalla coppia dei centri gallesi, con Lamerat, per il quale non stravedo per nulla, PSA vorrebbe puntare su un gioco diverso, più di estro…ma Fickou non viene più preso in considerazione?
            Guitone confermato all ala, lui si che è un bel giocatore…

          • Stefo 25 Febbraio 2015, 17:47

            Ma Andria scusa stai parlando con uno che adora BOD…e Shane Williams…e se ricordi su Basta in passato ho concordato con te che e’ un pilone ormai spostato a centro…certo a Toulon con ben altri compagni e’ tutta un’altra cosa rispetto alla Nazionale francese di questi anni.
            Guarda che io non sono categorico se non su una cosa: al di la’ di cio’ che puo’ piacermi o meno contano i risultati…poi a me i manzi paicciono in mischia a fare a cornate, il kilorugby non e’ mai stata una mia passione ma purtroppo sembra sempr epiu’ si vada in quella direzione.

  2. xnebiax 25 Febbraio 2015, 12:44

    Wikipedia francese dice che Suta è nato nelle Vanuatu mentre quello inglese sostiene sia nato a Wallis e Fortuna…

    • carlo s 25 Febbraio 2015, 13:36

      sarebbe meglio chiedere a sua madre 🙂

    • mistral 25 Febbraio 2015, 16:19

      dove sia nato è poco importante, dove è rinato è a Tolone… parce-que! 🙂

      • Sankt Pauli Rugby 25 Febbraio 2015, 16:27

        alla fine anche wikipedia inglese dice dopo sia nato a Vanuatu ma cresciuto a Wallis e Futuna, dunque è francese a tutti gli effetti.
        Anche Taofifenua è francese essendo nato a Mont de Marsan, nell’ultima partita della Francia il telecronista di Dmax aveva fatto dell’ironia dicendo che era un tipico cognome della Senna alludendo che si trattasse di un’altro equiparato cosa che evidentemente non é.

  3. ernesto 25 Febbraio 2015, 15:55

    Tre anni e mezzo di purgatorio per Parra coincisi con l’inferno francese con PSA-Caronte.

Lascia un commento

item-thumbnail

Sei Nazioni, si pensa a un cambiamento: disputare tutti gli incontri il sabato

In futuro potrebbero non esserci più partite al venerdì sera e alla domenica

10 Luglio 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra