I Diavoli lottano ma non fermano la capolista

Finisce 12 a 24 il match contro il Pro Recco

Reggio-Recco Meta MaccagnaniQuarta giornata del poule promozione amara per i Diavoli della Rugby Reggio che pur avendo lottato per 80 minuti sul campo della Canalina si sono dovuti arrendere al cinismo e alla determinazione della capolista Aricom Pro Recco. Dopo un primo tempo chiuso in vantaggio (12-10), infatti, i padroni di casa sono rimasti a digiuno per tutto il secondo parziale di gioco subendo due mete trasformate dal Recco nell’ultimo quarto d’ora. Lo spettacolo però non è mancato: senza Rimpelli e Caminati, aggiunti a una lunga schiera di infortunati che rispondono ai nomi di Russotto, Martino, Bernini e Vaki, la formazione rossonera è scesa in campo rimaneggiata ma a testa alta e così ha giocato fino all’ultimo minuto di gioco chiudendo la gara negli ultimi 5 metri del Recco a un passo dalla meta. A parte tre calci sbagliati in fase iniziale, però, il Recco non ha sbagliato quasi nulla, dalle mischie alle touche, tenendosi così stretta la vetta della classifica salendo a quota 19 punti. Rimangono invece 8 i punti nella cassaforte del Rugby Reggio con tanta voglia di rifarsi al più presto. La prima occasione utile è fissata per domenica 8 marzo, dopo un weekend di pausa per il 6 Nazioni, in trasferta contro il Gran Sasso Reggio. Tra le note positive della gara la prima del giovane Maicol Maccagnani che corona così il sogno di segnare in prima squadra e l’affetto di un pubblico che, nonostante la pioggia, ha affollato gli spalti di via Assalini tifando “Diavoli” fino alla fine. I Ragastass hanno eletto Ragastass della domenica Domenico Carbone e Miglior Diavoli dell’incontro proprio Maccagnani.

LA PARTITA. Che si sarebbe trattato di una battaglia senza esclusione di colpi si è capito fin dai primi minuti di gara quando al 3’ il Recco è andato in meta su drive con Cacciagrano, non riuscendo però a trasformare. La reazione dei Diavoli è stata immediata con una meta su drive collettiva del pacchetto degli avanti schiacciata da Maccagnani. Il copione si è riproposto quando al 31’ Rampone ha segnato una nuova meta per il Recco seguita al 38’ dalla meta su drive di Gatti nelle fila del Rugby Reggio, poi trasformata da Bricoli. Così, in vantaggio, si è chiuso il primo tempo lasciando poi spazio a una seconda metà di gara avara di punti, dove al 46’ poi uno scontro di gioco per fortuna senza conseguenze ha portato a cambiare Fiume per Lanzano, seguiti da lì a poco dal cambio di Gatti per Goti. La situazione si è sbloccata a favore del Recco soltanto al 66’ con la meta di Costa poi trasformata proprio come la meta del 72’ di Orlandi anch’essa trasformata. Nulla da fare invece per i Diavoli che hanno giocato buona parte del secondo tempo in difesa non senza però tentare l’assalto nella metà campo avversaria con azioni pericolose al 55’ e sul finale.

Reggio Rugby–Pro Recco 12–24 (12–10). Punti 0-5
Marcatori: p.t. 3’ meta Cacciagrano (Pro Recco)(0–5), 16 meta Maccagnani (Reggio) (5–5), 31’ meta Rapone (Pro Recco) (5–10), 38’ meta Gatti (Reggio) tr. Bricoli (12–10) s.t. 66’ meta Costa (Pro Recco) tr. Agniel (12–17), 72’ meta Orlandi (Pro Recco) tr. Agniel (12–24).
Reggio Rugby: Torlai, Garulli (41’ Mora), Daupi, Carbone, D’Alberto; Bricoli, Cazenave; Mannato, Maccagnani, Bergonzini; Mandelli (cap.), Dell’Acqua; Fiume (46’ Lanzano), Gatti (46’ Goti), Rizzelli (62’ Tognolli). A disposizione: Goti, Lanzano, Tognolli, Caselli, Fontanesi, Masini, Mora, Chiesi. Allenatore: Roberto Mandelli
Pro Recco: Gonzalez, Neri, Tassara (78’ Correoso), Torchia (48’ Tagliavini), Cinquemani; Agniel (cap.), Villagra; Cacciagrano, Rosa (60’ Costa), Salsi; Vallarino, Orlandi; Rapone (41’ Cafaro), Bedocchi, Tenga (62’ Costa). A disposizione: Cafaro, Torres, Costa, Nese, Tagliavini, Correoso, Maggi. Allenatore: Lisandro Villagra.
Arbitro: Boaretto (Rovigo).
G.d.l: Cusano (Vicenza), Baccaro (Badia Polesine)
Cartellini: 62’ cartellino giallo a Dell’Acqua (Reggio)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club