Dopo Italia-Irlanda, Parisse duro: “Oggi a gioco siamo stati zero”

Dopo il ko il capitano azzurro non si nasconde e con lui nemmeno il ct. Per Zanni e Campagnaro distorsione al ginocchio

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Conor Murray: Partita difficile, soprattutto nei breakdown. Complicato il primo tempo poi siamo riusciti a fare nostra la gara

 

Jacques Brunel: E’ una delusione, l’Irlanda ha avuto il 70% del possesso, perso troppe touche e perso troppi palloni. L’imperativo è di equilibrare il posseso, è impossibile vincere una gara con il 30% del possesso. Dobbiamo fare meglio la conquista e imporre qualcosa agli avversari.
L’evoluzione del punteggio si è avuta in rapporto al possesso e non alla presenza in campo di Haimona o di Allan, c’è stato troppo disequilibrio nella conquista e nel possesso.
L’efficacia che avevo chiesto non c’è stata, quando conquistavamo la palla la perdevamo subito. La touche è quella che ha avuto più problemi e poi abbiamo preso 9 punti di penalità con la mischia. Il pack però non ha giocato male.
La gara è stata negativa i rapporto al risultato e al disequilibrio. Oggi di positivo c’è stata la difesa, abbiamo preso mete solo in inferiorità numerica, altrimenti abbiamo fatto della fasi difensive di grande qualità.
Cambiamenti a Twickenham? Il 20% di possesso in più, almeno.

 

Sergio Parisse: “C’è tanta delusione ma non possiamo partire quasi 80 minuto solo per difendere. Non si può pretendere di vincere senza possesso e con troppe touche perse, solo negli ultimi 7-8 minuti abbiamo avuto un po’ di possesso. Se a Twickenham giochiamo così perdiamo sicuramente. Sono deluso perché oggi non abbiamo mai giocato alla pari.
A livello di gioco siamo stati a zero. Abbiamo lottato e siamo stati presenti nel combattimento, abbiamo solo difeso, non giocato. Questa partita ci deve servire da lezione perché se le giochiamo tute cossì non ne vinciamo nemmeno una. Oggi l’Irlanda non ha fatto cose clamorose ma noi non abbiamo fatto nulla, dobbiamo alzare il nostro livello.
In attacco dobbiamo giocare con le nostre qualità, sappiamo che magari non abbiamo giocatori particolarmente veloci che fanno la differenza ma con questi stessi giocatori in passato abbiamo giocato anche un grande rugby d’attacco. Sappiamo attaccare.

 

Notizie dall’infermeria: distorsione al ginocchio destro per Alessandro Zanni, a quello sinistro per Michele Campagnaro. Nei prossimi giorni si verificheranno le condizioni dei due giocatori

 

Il video integrale della conferenza stampa post-partita dell’Italia

http://youtu.be/c6oDlS8dnnI

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Dean Budd si è ritirato

Il seconda linea ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo, lo ha annunciato tramite i suoi profili social

4 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Nazionale italiana rugby: i convocati per il raduno di Parma

Franco Smith chiama 28 giocatori. Prima da invitati per Monty Ioane, Paolo Garbisi e Michele Lamaro

2 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Rugby e allenamento: la FIR propone sessioni virtuali in compagnia degli azzurri

Sedute di allenamento nella palestra all'aria aperta delle montagne del Trentino

22 Giugno 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Alessandro Zanni, 350 ore in campo

Meritata celebrazione di un giocatore il cui rugby ha parlato per lui

17 Giugno 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

I 10 giocatori italiani di rugby con più follower su Instagram

Grandi icone, giovani in rampa di lancio e diverse sorprese tra i profili più seguiti

7 Giugno 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Nel XV con più caps del mondo ci sono Parisse e Castrogiovanni

Gli azzurri inseriti nella formazione più esperta di ogni tempo a livello internazionale

4 Giugno 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale