Etruschi Livorno sempre in campo

Ancora una volta tutte le categorie in campo per la società toscana

etruschi livornoUNDER 6
L’anno solare è iniziato con il bòtto. Gli Etruschini si sono messi in grande evidenza nella prima uscita del 2015. Gli under 6 (nati negli anni 2009 e 2010) degli Etruschi Livorno hanno simpaticamente dato battaglia nel concentramento andato in scena domenica scorsa sul campo di Salviano. All’evento, organizzato dai Lions Livorno, hanno partecipato cinque formazioni della provincia: Livorno Rugby, Lions, Piombino, Elba e, appunto, Etruschi. I verde-amaranto, che pure hanno fatto i conti con numerose assenze (alcuni bambini del roster erano alle prese con l’influenza), hanno confermato le proprie notevoli qualità. In questi casi i risultati delle singole partite hanno un valore del tutto relativo. Per la cronaca, nelle cinque partite – tutte combattute – disputate, i verde-amaranto hanno ottenuto due vittorie, due pareggi ed una sconfitta (di misura, con il Piombino). Questi gli Etruschini protagonisti sul terreno della via della Chiesa di
Salviano: Lisa Pennisi, Michael Baggiani, Leonardo Pelagatti, Mattia Giusti, Nicola Nuzzi, Christian Ricci, Maurizio Biagi, Valentino Ferro.

UNDER 8
Una manifestazione splendida, con protagonisti decine e decine di giovanissimi rugbisti, nati negli anni 2007 e 2008. Una festa dello sport memorabile, perfettamente organizzata dagli Etruschi Livorno. Nel proprio impianto ‘Tamberi Stadium’ di via Russo, la società verde-amaranto ha ospitato un concentramento con squadre toscane under 8. Gli Etruschi si sono presentati all’appuntamento con due compagini di pari valore. Quattro in tutto, le formazioni presenti: Etruschi 1, Etruschi 2, I Titani Viareggio e Gispi Prato. Tutte quante si sono affrontate l’un l’altra, in una sorta di girone d’andata e ritorno (sei partite giocate da ciascuna formazione). Etruschi 1 composti da: Mattia Bartolini, Alessandro Bartolini, Matteo
Orlandi, Filippo Consani, Flavio Principato, Giorgio Annunziata, Ryan Peruzzi e Lorenzo Salvadori. Etruschi 2 composti da: Edoardo Giusti, Riccardo Moschini, Edoardo Nuterini, Leonardo Pennisi, Federico Perciavalle, Mattia Savi, Thomas Sgherri e Edoardo Papucci. I risultati (ogni meta un punto): Etruschi 1 – Titani 1-6 e 4-1; Etruschi 2 – Titani 4-2 e 3-2: Etruschi 1 – Gispi Prato 1-6 e 0-6; Etruschi 2 – Gispi 3-3 e 3-3; Etruschi 1 – Etruschi 2 3-6 3-3. Buoni i risultati degli Etruschi, che pure nella circostanza hanno fatto i conti con numerose assenze.

UNDER 10
La pausa agonistica lunga ben cinque settimane non ha arrugginito – tutt’altro – i sincronismi e le brillanti giocate dei ‘terribili’ Etruschini. Dopo lo stop osservato in concomitanza con le festività di fine anno, gli Etruschi Livorno under 10 sono tornati in campo in questa ultima domenica di gennaio. Sul terreno ‘Marco Polo’ di Viareggio, i verde-amaranto allenati da Consani e Negrini hanno dominato la scena. Il concentramento, che dopo le rinunce – giunte quasi in extremis – di Massa, Versilia e Cus Pisa, è passato da un ‘ricco’ torneo a sei squadre ad un semplice triangolare, ha visto primeggiare i labronici. La formula ha previsto una sorta di ‘campionato’, con partite di andata e ritorno. Ciascuna formazione ha dunque giocato quattro gare. Gli Etruschi hanno battuto nettamente due volte i locali de I Titani e due volte il Valdinievole. Lo schieramento: Mazzoni, Bernocchi, Giusti, Del Secco, Consani, Raffo, Buda, Mannucci, Campani, Lubrani, Samuele. Per i livornesi un avvio di 2015 ‘soft’. Più impegnativo sarà il prossimo concentramento, fissato per l’8 febbraio a Rosignano.

UNDER 16

Comincia in grande stile l’avventura degli Etruschi Livorno under 16 nella dura seconda fase del campionato regionale di categoria (al via sei squadre). I verde-amaranto, grazie ad un crescendo rossiniano esaltante, culminato in un secondo tempo sugli scudi, si sono imposti in trasferta contro il Mugello. La sfida, giocata sul terreno di Barberino, si è chiusa sul 17-29. Gli ospiti, che hanno sfruttato con abilità le proprie doti tecniche, hanno raccolto il massimo della posta. Cinque i punti strappati e cinque le mete realizzate (due di Giordano, due di Maraviglia ed una di Shehu). Maraviglia ha arrotondato con due trasformazioni. Mugello più pesante in mischia, ma labronici nettamente più abili nella manovra. Dopo un primo tempo in equilibrio, chiuso sul 5-5, i locali hanno siglato la meta del 10-5. Poi però i verde-amaranto hanno alzato i ritmi della gara ed hanno preso il largo, assicurandosi così un successo prezioso e meritato. Nel prossimo impegno, l’8 febbraio, i ragazzi livornesi allenati da Carlo Ghiozzi e Alessandro Sarcina ospiteranno la Florentia, considerata la squadra più forte del girone. Al termine della seconda fase (che vede al via le formazioni piazzatesi ai primi tre posti dei propri gironi zonali), la prima accederà alla finale del ‘Trofeo degli Appennini’. Si qualificherà alla finale del Trofeo pure la migliore fra le seconde dei tre gironi del centro Italia. Lo schieramento degli Etruschi vittoriosi a Barberino: Sgherri (1′ st Catania), Salvadori, Del Greco; De Tullio, Mirante (1′ st Innocenti); Vitiello, Giordano, Alaimo; De Robertis, Perciavalle; Shehu, Bonaccorso, Brozzi, Di Meglio; Maraviglia.

FIRST XV

L’Amatori Prato guida la classifica della C1 toscana con un buon margine sulle inseguitrici, ma la Fulgida Etruschi Livorno è intenzionata a dare continuità al proprio brillante periodo di forma. Nello scontro fra le due squadre in programma domenica (ore 14,30) in terra laniera, può succedere di tutto. I labronici, all’andata, grazie ad una prova tutta sostanza e concretezza, riuscirono ad imporsi. L’Amatori Prato ha all’attivo 9 successi e 2 sconfitte: ha perso solo a Livorno e a Sesto. In casa è stato finora un rullo compressore (6 vittorie su 6). Ecco la situazione in graduatoria dopo le prime 11 giornate (7 al termine): Am. Prato 43 p.; Sesto F. 35; Cus Pisa 31; Lucca 30; Fulgida Etruschi Livorno 20; Montelupo/Empoli 15; Cecina cadetto 12; Arieti Arezzo e Tirreno cadetto 9; Mugello 2. La Fulgida, se strappa un risultato importante contro l’attuale leader del campionato, può, in classifica, accorciare le distanze dal Lucca, impegnato a Sesto. La sensazione è che con i numerosi scontri diretti fra le migliori ancora da giocare, i labronici – che già nella scorsa stagione firmarono un brillante crescendo nel girone di ritorno – possano scalare posizioni. Le due vittorie ottenute nelle prime due giornate di questo 2015 (coincise con le prime due fatiche del girone discendente) evidenziano le potenzialità dei verde-amaranto, in grado, con la propria solida mischia, di creare imbarazzi a chiunque. Per vincere a Prato servirà una prova pressochè perfetta: i lanieri hanno – almeno per la categoria – mezzi importanti in ogni settore. Però, come dimostrato nel match dell’andata, nulla è impossibile. L’allenatore della Fulgida Daniele Campani può contare sugli stessi effettivi che domenica scorsa hanno battuto, in scioltezza, il Mugello. Non è da escludere una novità in seconda linea. Il campionato di C1 regionale, in omaggio ai primi due impegni dell’Italia nel ‘Sei Nazioni’, osserverà, dopo la dodicesima giornata, tre settimane di stop. Alla ripresa, il 22 febbrio, la Fulgida ospiterà il Sesto.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club