Inghilterra, Lancaster toglie il velo. E c’è Danny Cipriani

L’apertura di Sale riguadagna la chiamata. Al posto di Ben Mowen convocato Nick Easter . Sam Burgess coi Saxonx

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Alejack95 21 Gennaio 2015, 12:04

    Occhio al refuso Mowen-Morgan 🙂

  2. mauro-pv 21 Gennaio 2015, 12:12

    la qualità presente nelle due squadre fa paura!! bene l’inserimento di Cipriani per dare una opzione diversa all’apertura. Vista l’assenza di Morgan Easter nonostante gli anni si è meritato il posto. Attendiamo Burgess che potenzialmente può fare davvero la differenza.

  3. kinky 21 Gennaio 2015, 12:14

    Eccolo la..pure lui ne chiama 34!!!
    Seconda cosa: mi piacerebbe sapere cosa direbbero i più dei nostri formuisti se Easter fosse italiano e fosse stato chiamato!!! Per me l’anno del mondiale la carta d’identità non esiste….giocano i più forti e i più in forma!

    • kinky 21 Gennaio 2015, 12:16

      mi piacerebbe sapere a questo punto se Farrell è stato considerato come apertura o centro visto che ha chaiamto Ford, Cipriani e pure Myler!!!

    • Katmandu 21 Gennaio 2015, 12:20

      Te lo dico io, Bollito, cariatide, senatore, etc etc etc
      Comunque tanta tanta qualità ma il dubbio forte di chi gioca a 9 ma soprattutto a 10

      • kinky 21 Gennaio 2015, 12:45

        io non avrei certo dubbi: Care-Ford

        • frank 21 Gennaio 2015, 12:48

          care se è in palla fenomeno (penso nella top3 in europa) ma se è in luna storta….ahia.

          • marcoV 21 Gennaio 2015, 13:03

            eh, non che Youngs in palla sia scarso…
            quest’anno anche capitano nei Tigers, ha fatto qualche partita spettacolare (mi viene in mente in casa contro Tolone)

          • Andria 21 Gennaio 2015, 13:47

            Se e` in luna storta esce ed entra Bengiamino Giovani, semplice no?
            Schierare Care-Cipriani con entrambi in giornata farebbe schifo?

          • rugbymalato 22 Gennaio 2015, 00:55

            il sei nazioni 2013 lo abbiamo giocato senza bortolami e le statistiche in touche sono state eccezionali (ad esempio il 100 per 100 contro il Galles) la maggior parte vinte da gelden e poi a seguire parisse e zanni..credo che l apporto di bortolami in touche sia ampiamente inferiore a quanto perdiamo con lui in giro per il campo! Tra lui e furno oppure lui e Biagi, non avrei molti dubbi su chi puntare…capitolo minto (in risposta a kinky): la partita Bath Tolosa (così come tante altre per carità ) ci ha insegnato quanto sia importante avere qualità in panchina; quindi sì, probabilmente minto lo porterei in panca x dare quell apporto che spesso alla nazionale manca nel secondo tempo…

        • rugbymalato 22 Gennaio 2015, 00:56

          Scusate ho sbagliato commento

    • western-province 21 Gennaio 2015, 14:53

      sono d’accordo con te che la carta di identità non vale ma se io fossi il coach lascerei a casa Bortolami (34 anni) e mi porterei Bergamasco Mauro (35 anni) e forse pure Vanzyllo (35anni)

      io credo che in buona fede i forumisti si lamentino dei veterani che non ritengono più utili alla causa (nessuno si è mai sognato di dire che Masi è vecchio per la nazionale, e nemmeno di toto perugini o di locicccero)

  4. kinky 21 Gennaio 2015, 12:17

    altra cosa…avrei chiamato (per ora) Alex Waller al posto di Corbisiero!!!

  5. JT6 21 Gennaio 2015, 12:18

    concordo con Kinky……chi si accanisce con Borolami vorrei ricordare che senza di lui le rimesse laterali fanno vomitare e senza quelle non si può pensare di stare in partita….

    • kinky 21 Gennaio 2015, 12:21

      si però ricordiamoci che bisogna essere in forma….per esempio un Geldenuys come due anni fa mi va bene ma quello di questa stagione (ma io l’ho preso di mira già dall’anno scorso) proprio no!!!…ed invece mi sa che Brunel ce lo propinerà per tutte le 5 partite!!

      • Spinoza 21 Gennaio 2015, 12:42

        e meno male!

        • kinky 21 Gennaio 2015, 12:46

          quindi anche te rinunci ad uno tra Furno e Minto per far giocare lui?!?

          • Spinoza 21 Gennaio 2015, 16:21

            No, Minto è una terza, Furno Bortolami e Golden come seconde

          • kinky 21 Gennaio 2015, 17:46

            Quindi Spinoza se metti Minto in terza rinunci ad uno tra Favaro e Zanni?!?!?

        • rugbymalato 22 Gennaio 2015, 00:56

          il sei nazioni 2013 lo abbiamo giocato senza bortolami e le statistiche in touche sono state eccezionali (ad esempio il 100 per 100 contro il Galles) la maggior parte vinte da gelden e poi a seguire parisse e zanni..credo che l apporto di bortolami in touche sia ampiamente inferiore a quanto perdiamo con lui in giro per il campo! Tra lui e furno oppure lui e Biagi, non avrei molti dubbi su chi puntare…capitolo minto (in risposta a kinky): la partita Bath Tolosa (così come tante altre per carità ) ci ha insegnato quanto sia importante avere qualità in panchina; quindi sì, probabilmente minto lo porterei in panca x dare quell apporto che spesso alla nazionale manca nel secondo tempo…

          • kinky 22 Gennaio 2015, 11:07

            ciao Rugbymalato, quindi secodno il tuio ragionamento per avere della buona qualità in panchina metti Minto fuori dai XV…..ma ti pare un ragionamento (con tutto il rispetto sia chiaro)?!? Quindi per avere della buona qualità della panchina rinuncio a 60 minuti (se non addirittura 80) di MInto, mettendo un giocatore più scarso, per farlo giocare 20!!!!!
            Scusami ma pensi che sia meglio giocare con Parisse, Favaro; Zanni, Minto Furno ed in panca ti porti Barbieri e Biagi!!!
            Forse non ci siamo capiti: ad oggi per me Geldenuys non deve nemmeno andare in panchina…per queste due partite non lo avrei nemmeno convocato!!!

    • gianluca.pisanu 21 Gennaio 2015, 12:21

      è anche vero che non è comunque facile stare in partita con un giocatore che rimesse a parte, ha difficoltà a stare nel ritmo della partita. Infatti lo stesso discorso non si può fare per Mauro Bergamasco, uno che il ritmo partita lo tiene sicuramente più di Bortolami.

  6. Stefo 21 Gennaio 2015, 12:19

    Nick Easter sta giocando una stagione impressionante, a 36 anni si riprende una maglia della Nazionale con gran merito al di la’ dell’infortunio di Morgan.
    Contento anche per Kitchener in seconda linea sta giocando veramente bene e meritava.

    Interessante la situazione aperture: Farrell-Ford-Cipriani-Myler-12alberi tutti possono giocare apertura ma anche primo centro (Cipriani e Ford di meno nel secodno ruolo), sara’ bello vedere che decisioni prendera’ Lancaster ma forse Farrell non e’ piu’ cosi’ intoccabile…

    In generale la squadra ed il gruppo e’ di primo livello nonostante qualche assenza per infortunio importante e di peso dimostrano di avere la profondita’ nel movimento per supplire agli imprevisti.
    Come pack non si discutono, a mio avviso il pack piu’ forte dell’emisfero nord in tutto e per tutto e forse potenzialmente il piu’ forte al mondo. Sulla carta direi che la loro mischia ordinata potrebbe risultare dominante nel torneo e per quanto riguarda i lineouts anche dovrebbero riuscire a farli funizonare bene come base del gioco…forse l’assenza di Lawes gli toglie uno dei migliori disturbatori di lineouts altrui.
    Ivece sara’ interessante vedere come Lancaster combinera’ apertura-centri alla ricerca di quel qualcosa che ad oggi e’ sembrato sempre mancare per far fare sul piano del gioco il salto definitivo alla squadra…Cipriani io lo vedo piu’ cme sostituto dalla panchina per cambiare pelle alla squadra le cose non dovessero andare per il verso giusto, sta giocando bene a Sale e sembra essere maturato di testa ma io titolare non riesco a vederlo…da capire se riproporra’ un Ford-Farrell 10-12 o comunque a 12 puntera su un secondo play (12albery o anche Myler) o se puntera’ a qualcosa di diverso..le opzioni e le alternative non mancano comuqneu sta a Lancaster farle funzionare.
    E qui arrivo all’ultima parte del commento, dopo 3 anni che si dice “Lancaster sta lavorando bene, bel gruppo di giovani che sta maturando ecc” per me e’ arrivato il momento di fare quel salto di maturita’ e vincere qualcosa, opinione eprsonale ma gia’ a Novembre quell’esame di maturita’ e’ stato toppato, serviva una vittoria almeno coi boks oltre a quella coi Wallabies e non e’ avvenuto…insomma la squadra anche a Novembre e’ sembrata vicinissima come livello ma ha mancato l’utlimo scalino…questo 6N per me la pressione e’ tutta sugli inglesi e su Lancaster, devono vincere il torneo dare uns egnale prima di tutto a se stessi che possono vincere un torneo come questo.

    • kinky 21 Gennaio 2015, 12:24

      Come detto ieri l’Inghilterra è la mia favorita alla vittoria del 6Nazioni…se gioca Ford! secondo me in questo 6nazioni Ford diventerà il titolare. Io nei trequarti giocherei con questi:
      Brown
      May
      J. Jospeh
      Burrell
      Watson
      Ford
      Care

      • Stefo 21 Gennaio 2015, 12:35

        Bella 3/4 ma secondo me per quanto Farrell non sia forse piu’ intoccabile a 12 almeno inizialmente lo schiera.

      • Stefo 21 Gennaio 2015, 12:57

        Sulla favorita, ricordo che l’anno scorso entrambi davamo sempre gli inglesi favoriti, io non so ma penso che a novembre abbiano veramente mancato una prova di maturita’ importante, resto convinto che almeno coi Boks oltre che coi Wallabies dovevano vincere per confermare di essere cresciuti ed essere in grado di vincere…su questo 6N penso che se la giochino principalmente col Galles mentre dall’Irlanda non so bene cosa aspettarmi visto che si andra’ avanti con un gruppo mutilato da infortuni ed i mircacoli li abbiam fatti a novembre.

        • kinky 21 Gennaio 2015, 15:59

          vacca boia che memoria.
          comuqnue i sig.ri Ford, Farrell, Burrell, J Joseph e Watson, essendo veramente ancora molto giovani, hanno un anno in più di crescita alle loro spalle, non è una cosa da poco!!!

    • Alberto da Giussano 21 Gennaio 2015, 12:27

      Direi che il riassunto del tuo ottimo post sul livello England sono le partite di giugno in Nuova Zelanda. Uomini diversi in alcuni ruoli, ma livello della squadra elevatissimo. Solo l’abitudine alla vittoria ha salvato gli AB.

      • Stefo 21 Gennaio 2015, 12:36

        Si la loro superiorita’ mentale li ha aiutati parecchio a giugno,

    • Emanuele 21 Gennaio 2015, 12:45

      per come la vedo io, Lancaster vuole avere sempre minimo 2 opzioni al piede. Se giocano Care e Brown allora la coppia 10-12 saranno 2 tra Ford, Farrel e 12trees. Non penso Wigglesworth parta, ma in questo caso Lancaster avrebbe un buon piede a 9 e aprirebbe un posto per Eastmond a 12. Inoltre ha chiamato solo 3 ali, potrebbe voler schierare Goode a 15 (buon piede) e Brown a 11 tenendo Burrell + Barrit/Eastmond a centri.

      • Emanuele 21 Gennaio 2015, 12:47

        Ah, e se JJ giocherà, entrerà dalla partita a 10 minuti dal termine per coprire all’ala, come Lancaster ha sempre fatto con i nuovi entrati.

    • Andria 21 Gennaio 2015, 13:43

      Come pack non si discutono, a mio avviso il pack piu’ forte dell’emisfero nord in tutto e per tutto e forse potenzialmente il piu’ forte al mondo.
      Mmm, l’hai vista l’Argentina al Rugby Championship? Per me e` piu` forte.

      Cipriani titolari anche io non lo vedo, nel senso che Lancaster non e` mai sembrato vicino al modo di giocare necessario, perche’, secondo me, in questo momento non vedo un 10 piu` insidioso in giro per l’emisfero Nord.
      Non parlo delle cose ch anche altri san fare, calciare bene, giocare alla mano, dare sostegno al largo, coprre in difesa…
      Parlo del fatto che nessun altro nel suo ruolo e` in grado di dare quell’imprevidibilita` che fa la differenza quando giochi contro avversari dal livello alto alto (emisfero sud).

      • Stefo 21 Gennaio 2015, 15:25

        Infatto o messo “forse” non di sicuro il piu’ forte al mondo 🙂
        Comunque tra primo e secondo non so ma non ci vedo sta gran differenza nel caso 😉

        Cipriani (non entro sul “il piu'” che ognuno la vede a sua maniera tengo a sottolineare questo): neanche io lo vedo titolare, primo per il tipo di giocatore che come giustamente hai sottolineato non e’ la tipologia di giocatore prediletta da Lancaster, ma secondo per me per una questione di fiducia, l’imprevedibilita’ di Cipriani e’ anche nella resa…per quello lo vedo come “impact player” dalla panchina a subentrare per dare una scossa se il piano A non funziona.

        Poi magari Lancaster ci sorprende e lo mette titolare e lo fa anche capitano e lo elegge Gran Puba della Loggia del Leopardo 🙂

        • Andria 21 Gennaio 2015, 16:37

          Mah, l’mprevedibilita` nella resa boh, chi lo sa, magari e` un retaggio del passato, di sicuro non credo che nessuno si metta a testarlo con meno di un anno di distanza. Figurati Lancaster che ha aspettato fino all’ultimo per chiamarlo e per bilanciare di aver convocato un estroso ha chiamato 3 aperture uguali (Ford, Farrell e Myler), ahem volevo scrivere simili. 🙂
          A proposito mi si sputi che mi profumo ma se Farrel e` in forma per me e` il migliore di quei tre…
          Eppure una su cinque da titolare per Danny Cipriani ci starebbe.
          Booo…
          Comunque credo che siano i 3/4 chiamati ad alzare il loro livello in questo torneo che sta iniziando perche’ davanti devo darti ragione che sono gia` ben oliati.

          • Stefo 21 Gennaio 2015, 17:40

            Io Andria ho visto Cipriani anche questa stagione alternare grandi primi tempi a pessimi secondi tempi…per carita’ sembra piu; maturo, piu’ continuo e tutto ma capisco che un cT non ci metta sopra tutte le fiches…
            Su Farrell…ne abbiamo discusso in passato, per me e’ lo stesso giocatore che era 3 anni fa, non vedo miglioramenti mentre Ford io lo vedo migliorare…entrambi hanno un bel potenziale e margine di crescita il problema e’ che uno sembra usarlo quel margine e l’altro no…

          • Andria 21 Gennaio 2015, 19:57

            Sai a che a me Ford invece non convince affatto?
            Per esempio nella vittoria trionfale a Tolosa ha fatto belle cose, ha gestito bene il piano di gioco ma ha anche commesso degli errori grossi.
            Di fronte al Tolosa di qualche anno fa sarebbero stati errori cruciali e immagino già cosa avrebbe scritto la stampa britannica…
            Va bè…

          • Stefo 21 Gennaio 2015, 21:42

            Ma Ford per me non e’ ancora finito come giocatore, come Farrell non lo e’ quello che dico e’ che se prendo in esame le ultime stagioni vedo Ford migliorare e Farrell invece fermo a quell che era…

          • Andria 21 Gennaio 2015, 21:45

            Ma Ford per me non e’ ancora finito come giocatore.
            Immagino che intendi dire che il suo sviluppo non è ancora finito non che sia un giocatore finito AHAHAHAH!

          • Stefo 22 Gennaio 2015, 08:05

            Si Andria intendevo quello…

  7. Mr Ian 21 Gennaio 2015, 12:20

    Questi Saxons al 6n avrebbero vincerebbero le stesse partite se non di più della Scozia…

  8. Stefo 21 Gennaio 2015, 12:34

    Intanto nei Saxons va Slade (giustamente) ma dimenticano Steenson…magari domani Joe Schmidt si ricorda di lui calcolando che Sexton saltera’ la prima e Jackson e’ fuori per un po’…

    • marcoV 21 Gennaio 2015, 13:17

      non conosco molto Steenson, l’avrò visto giocare si e no un paio di volte. E’ davvero così un bel giocatore da meritare i Saxons?
      Ho l’impressione che gli inglesi non abbiano nessuna intenzione di equiparare stranieri che giocano in quei ruoli dove si sentono coperti con i propri prodotti… altro che Pasquali! 😉 (e lo dico sperando per il ragazzo che arrivi a meritarsi una chiamata del genere! sarebbe stupendo per lui…)

      • Mr Ian 21 Gennaio 2015, 15:13

        Steenson se non mi sbaglio è irlandese, da un paio di stagioni conduce la mediana dei Chiefs, buona visione di gioco e alta percentuale al piede, vista la moria di aperture in Irlanda, quanto meno nell Irlanda A lo chiamerei

        • Stefo 21 Gennaio 2015, 15:29

          marco Steenson come tutti i Chiefs ha fatto una prima parte di stagione fenomenale e nella crisi delle ultime settimane della squadra di Exeter sembra quello con un calo di rendimento minore rispetto agli altri.
          Che gli inglesi non abbiano intenzione di equiparare se coperti non lo so, non ci metterei la mano sul fuoco pero’.

          Mr Ian, si il mio putno e’ quello, vero che Sexton dovrebbe rientrare per la seconda ma con Jackson fuori a lungo per la prima e’ con Madigan, Keatley e poi Humphreys ed Hanrahan…proprio per quello ho pensato a Steenson…da vedere se Schmidt continua nel solco della politica IRFU pero’…se giochi all’estero non ti chiamo a meno che tu non sia assolutamente imprescindibile…

  9. kinky 21 Gennaio 2015, 12:49

    ahhh scusate…lo dico un po’ con il sorriso tra i denti: non vedo Pasquali tra i convocati!!! eppure eravate tutti convinti che probabilmente Lancaster lo avrebbe chiamato per bloccarlo!!!

    • Katmandu 21 Gennaio 2015, 13:03

      Io ma ripeto IO lo avrei chiamato coi saxon, sa mai un futuro….

    • Hullalla 21 Gennaio 2015, 15:08

      Pero’ c’e’ Ollie Devoto!

      • kinky 21 Gennaio 2015, 17:48

        grande, è vero! Adesso in molti lo piangeranno visto che non potrà indossare la maglia della nazionale italiana!!!!!

  10. frank 21 Gennaio 2015, 12:55

    Ho deciso quest’anno tifo Inghilterra, ma senza Slam (perchè noi li batteremo)

    😛

    • Andria 21 Gennaio 2015, 13:49

      Siamo in due.

      • Andria 21 Gennaio 2015, 13:50

        Soprattuto sul batterli, dico la verita`, la vittoria contro l’Anglaterre la baratterei ciecamente con un white wash al mondiale…

        • Galeone 21 Gennaio 2015, 16:22

          Anch’io….. anzi diro’ di piu’: ho sempre detto di voler morire non prima che l’Italrugby riesca a battere l’Inghilterra a casa loro, mi sa che campo sino a 120 anni……

  11. marcoV 21 Gennaio 2015, 13:05

    caspita… e noto una cosa sulla prima linea titolare dei London Wasps, che quest’anno si è vista davvero performante in diverse occasioni:
    Mullan con i Saxons, gli italiani rimangono col club! wow! 😉

  12. Giovanni 21 Gennaio 2015, 13:08

    Nei Saxons ci sono almeno 7-8 che noi metteremo “sotto vetro”…!

  13. Machete 21 Gennaio 2015, 13:14

    ho idea che l’Inghilterrà giocherà sempre con lo stesso canovaccio…..la vera curiosità sarà chi vincerà il ballottaggio tra Ford e Cipriani per il ruolo di backup di Farrell
    sulla carta favoriti…ma secondo me rischiano!

  14. marcoV 21 Gennaio 2015, 13:21

    e bentornati a Tom Croft e Danny Cipriani, due giocatori per i quali stravedo!

  15. Alberto Cracovia 21 Gennaio 2015, 13:34

    Come sono bravi i fratelli Vunipola ,soprattutto Mako Vunipola è implacabile in mischia chiusa,mi piace anche Kyle Eastmond elettrico e in grado di saltare l’uomo,si vede il suo passato da rugby league nel modo di giocare e infine il talentino George Ford mi piace molto più che Farrell o Myler. Inghilterra che si presenta con una squadra di qualità assoluta,resta solo da vedere la loro solidità mentale soprattutto alla prima al Millenium Stadium contro i gallesi.Io sinceramente vedo i gallesi leggermente favoriti sugli inglesi ( ma qui pesano anche simpatie personali per il Galles e antipatia verso gli albionici 😀 ),ma questo è un torneo apertissimo dove Galles,Inghilterra,Irlanda e Francia si giocano sempre la vittoria finale,attenzione alla Scozia come temibile outsider,gli scozzesi non vinceranno il torneo ma si prenderanno scalpi importanti,ne sono sicuro.

    • Emanuele 21 Gennaio 2015, 13:38

      ….e infine c’è l’Italia…
      😀

    • marcoV 21 Gennaio 2015, 23:44

      Tutto condivisibile, ma in quella prima riga……..
      Mako Vunipola implacabile in chiusa spero sia una presa in giro! Quasi quasi Billy è un fenomeno in touche! 😉 ehhh…
      Mako sta migliorando molto in ordinata ed entrambi meritano la maglia perché sono due ottimi giocatori. Però durante il tour dei Lions la sua pochezza in chiusa è stata indiscutibilmente il tallone d’achille delle fasi statiche dei B & I… Gli infortuni nel ruolo avevano messo in seria difficoltà i Lions in un fondamentale dove sulla carta sarebbero dovuti essere una spanna sopra. Il rientro di Corbisiero nel terzo test è stato un bel fattore, in una partita memorabile!

  16. lupin 3 21 Gennaio 2015, 18:24

    la profondità della squadra fa paura elite + saxons
    propendo per la seconda per la percentuale di vespette 😉 inserite
    e mancano Lawes, Launchbury, Morgan, Tuilagi …
    Te capì

Lascia un commento

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2020: le designazioni arbitrali. Scelta anche Clara Munarini

L'irlandese Joy Neville dirigerà le azzurre nel primo impegno casalingo contro la Scozia

10 Dicembre 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Irlanda: Johnny Sexton fuori due mesi, salterà la prima parte del Sei Nazioni

L'infortunio rimediato contro Northampton in Champions Cup costerà all'apertura fra le 8 e le 10 settimane di stop

10 Dicembre 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Galles, Sei Nazioni 2020: Ross Moriarty potrebbe non esserci a causa di un virus preso in Giappone

Il giocatore è alle prese con un problema fisico che lo sta debilitando notevolmente

9 Dicembre 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: tutti gli arbitri per il torneo

Per l'Italia ci sarà anche un esordiente a questo livello, nel match contro la Francia a Parigi

4 Dicembre 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Scozia: John Barclay si è ritirato dal rugby internazionale

Dopo 67 cap, il terza linea ha lasciato la maglia dei Dark Blues per dedicarsi solo al club

4 Dicembre 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Francia, Antoine Dupont in dubbio: riuscirà a rientrare per il Sei Nazioni

Il mediano di mischia fatica a rientrare dopo un infortunio in nazionale: incertezza sulle alternative per i Bleus

28 Novembre 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni