RWC 2023: sulla strada irlandese l’ostacolo Casement Park

Lo stadio ospita gli sport gaelici e necessita di lavori ma un tribunale di Belfast boccia il piano

Il progetto del nuovo Casement Park

Il progetto del nuovo Casement Park

Il Tribunale di Belfast si mette di traverso e per il comitato organizzatore che sostiene la candidatura dell’Irlanda all’organizzazione del Mondiale di rugby del 2023 è un problema non da poco. Il giudice Justice Horner ha infatti bocciato il piano di restauro e sviluppo previsto per il Casement Park, struttura della Gaelic Athletic Association che oggi può contenere quasi 33mila tifosi e che si trova a Belfast.
Si tratta di uno degli stadi che nelle intenzioni di chi presenterà la candidatura dovrà ospitare alcune gare, ma i lavori di sistemazione sono necessari.
Nulla di irrisolvibile , ma di sicuro un primo ostacolo su una strada che vede l’Irlanda dover affrontare la concorrenza italiana, argentina, probabilmente sudafricana e – forse – statunitense.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il Giappone scelto da Jamie Joseph per i quarti

I nipponici vogliono provare a ripetere l'impresa di Brighton, l'head coach promette sorprese: "Evidente il loro gameplan, non il nostro"

18 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il XV della Francia per la sfida al Galles

Damian Penaud, in dubbio alla vigilia, sarà della partita ad Oita

18 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il programma tv del weekend dei quarti di finale

Si entra nella fase ad eliminazione diretta con quattro sfide molto interessanti

18 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: la formazione del Galles per i quarti di finale

Le scelte di Warren Gatland per la sfida contro la Francia

18 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: epica giapponese

La meta più bella e intensa della fase a gironi della Rugby World Cup 2019 è stata di Keita Inagaki, durante Giappone-Scozia

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: la formazione dell’Irlanda per i quarti di finale

Schmidt punta sull'usato sicuro: XV collaudato e molto simile a quello che ha battuto i tuttineri nel 2018

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019