Samoa, il premier contro i giocatori: “bambini che dicono stupidate”

Tuilaepa Sa’ilele Malielegaoi è il premier nonché il presidente della federazione di rugby. E non è molto diplomatico

Chi è Tuilaepa Sa’ilele Malielegaoi? Trattasi del premier samoano che ha deciso di dire la sua circa la volontà di boicottare il test contro l’Inghilterra da parte dei giocatori della nazionale di rugby (“sciopero” poi rientrato anche se i motivi della protesta permangono tutti). Ah, tra le varie cose è pure il presidente della federazione locale di rugby.
E cosa ha detto? In una conferenza stampa convocata nella capitale Apia ha detto che i giocatori sembrano “dei bambini piccoli che dicono cose stupide e senza senso”. Poi aggiunge: “Il loro pane lo guadagnano con contratti professionistici che però sono riusciti ad ottenere grazie a noi, se non avessero giocato per la nazionale quei contratti non li avrebbero mai visti. Non vogliono giocare? Ci sono altri ragazzi che vorrebbero avere quella opportunità, lasciate pure e dimettetvi e noi chiameremo qualcun altro”.
Tuilaepa Sa’ilele Malielegaoi ha poi definito i leader di questa “ribellione” come “due o tre ragazzi che sono ormai vicino al ritiro”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Leinster verso la finale di Champions, Cullen: “Siamo un’altra squadra rispetto alle finali perse con La Rochelle”

Per la terza volta consecutiva la franchigia irlandese arriva all'ultimo atto, e secondo il tecnico stavolta può finire diversamente

20 Maggio 2024 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Galles, altri guai per Gatland: Anscombe rifiuta la convocazione e Sheedy si fa male di nuovo

Il tecnico dovrà sfidare Sudafrica e Australia con una mediana ridotta all'osso

item-thumbnail

Video: lo avevate mai visto un placcaggio di 20 metri?

Il povero mediano dei mischia dell'Hoerskool Goudveld ha ricevuto un trattamento che difficilmente dimenticherà, e il video fa quasi mezzo milione di ...

20 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Jasper Wiese “pianta” Ross Vintcent, viene espulso e ora rischia di saltare Sudafrica-Irlanda

Il terza linea sudafricano potrebbe ricevere una squalifica che gli impedirebbe di disputare il doppio match più atteso dell'anno

item-thumbnail

All Blacks, Sam Cane: “Non sono un giocatore finito”

Il flanker manifesta la sua gran voglia di finire la propria carriera internazionale al meglio

item-thumbnail

Benetton, Marco Zanon: “Torniamo dal Sudafrica con in tasca qualcosa di importante”

Il centro della franchigia biancoverde fa il bilancio della tournée e della gara di sabato con i Bulls