Italia-Argentina, le reazioni a caldo: Brunel, Masi, Parisse e Ghiraldini

Una diffusa delusione per una partita che gli azzurri potevano vincere ma la convinzione di aver fatto passi avanti

ph. Sebastiano Pessina

Andrea Masi: Una prova di alto livello, ritmo altissimo, Argentina solida e fredda. Stiamo crescendo e quella è la cosa positiva, abbiamo fatto qualche errore e ci hanno puniti ma questo è l’alto livello. I nostri giovani? Sono eccezionali.

 

Jacques Brunel: Abbiamo fatto una difesa di qualità, recuperato tanto palloni. Loro sono stati bravi a sfruttare i nostri errori, abbiamo preso due mete evitabili. Nel primo tempo l’Argentina ha avuto più possesso, nel secondo siamo stati noi ad avere più la palla. Abbiamo avuto alcune opportunità ma ci è macata l’efficacia. La mischia è andata bene, è stata di qualità. Siamo stati noi a perdere la partita, è per questo che siamo delusi.

 

Sergio Parisse: sono abbastanza deluso e un po’ arrabbiato. Abbiamo fatto un bel primo tempo e abbiamo regalato una meta facile. Bene il nostro atteggiamento ma troppi errori. Loro sono stati bravi e fortunati a sfruttare le occasioni che hanno avuto e noi no.
Il Sudafrica? E’ la partita più difficile, loro sono fortissimi senza nulla togliere a Samoa e Argentina. Ci stiamo allenando bene e c’è una bella voglia di fare, ma non è bastata contro l’Argentina e servirà ancora meno con gli Springboks. Dobbiamo fare di più.

 

Leonardo Ghiraldini: è stata una bella battaglia lì davanti, ci siamo preparati bene e comportati altrettanto ma alla fine hanno vinto loro e quella è l’unica cosa che conta. Abbiamo giocato alla pari con il loro pack, li abbiamo studiati bene ma forse avremmo potuto fare qualcosa di più.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia: chi andrà al tour estivo? Il borsino dei pre-convocati

Il c.t. Quesada dovrà tagliare 6 giocatori prima della partenza per il Pacifico: ecco la situazione ruolo per ruolo

9 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, una lista che guarda avanti. Ma il futuro può essere adesso

Qualcuna delle facce nuove della lista allargata della nazionale potrebbe avere subito un'opportunità

8 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Chi è Loris Zarantonello, il nuovo tallonatore dell’Italia

Gonzalo Quesada ha convocato un nuovo numero 2, proveniente dalla Francia ma di origini italiane: gioca nel Castres, il suo idolo è Camille Chat ma di...

7 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, otto esordienti in lista: l’identikit dei nuovi Azzurri

Chi sono gli uncapped inclusi da Gonzalo Quesada nella prima lista di nomi in vista del tour estivo

7 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: 39 pre-convocati per preparare i test match estivi

Diverse novità in un gruppo che dovrà essere ristretto a 33 unità e sul quale gravano gli impegni dei club

7 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Autumn Nations Series: Italia-Nuova Zelanda all’Allianz Stadium di Torino

Lo Juventus Stadium ospiterà il terzo test della finestra autunnale sabato 23 novembre alle 21.10

6 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale