Italrugby, terminato nel freddo glaciale lo stage di Treviso

I giocatori e lo staff tecnico hanno lasciato la città veneta dopo una seduta di crioterapia. Il raduno per Samoa inizia domenica

ph. Sebastiano Pessina

Ora l’appuntamento è per domenica in quel di San Benedetto del Tronto, il dove e il quando la nazionale azzurra si ritroverà per il raduno vero e proprio in vista del primo test-match di novembre, quello dell’8 di novembre ad Ascoli contro Samoa. Il secondo stage di preparazione si è infatti concluso in tarda mattinata a Treviso senza grossi intoppi: assieme a George Biagi, già a riposo ma non a rischio per il raduno, si registra una influenza per Quentin Geldenhuys e l’assenza di Martin Castrogiovanni, partito ieri sera per la Francia dove oggi dovrà comparire davanti alla Commissione Disciplinare della LNR che dovrà decidere se squalificarlo o meno per un placcaggio pericoloso. Decisione attesa anche dal ct Jacques Brunel…
Il comunicato FIR:


Treviso – Un allenamento collettivo a “La Ghirada”, con crioterapia a seguire per favorire il recupero in vista degli impegni agonistici del fine settimana, ha chiuso il raduno trevigiano della Nazionale Italiana Rugby in preparazione ai Cariparma Test Match.

Da domenica si fa sul serio, con il raduno di San Benedetto del Tronto che porterà alla sfida di Ascoli del prossimo 8 novembre contro Samoa, gara inaugurale del trittico d’autunno che proseguirà il 15 novembre a Genova contro l’Argentina ed il 22 novembre a Padova contro il Sudafrica.

Oggi, all’allenamento mattutino guidato dal CT Brunel, non hanno partecipato il pilone Martin Castrogiovanni – rientrato ieri sera al Club per prendere parte all’udienza della commissione disciplinare dell’LNR – il seconda linea George Biagi (distorsione tibiotarsica) ed il pari ruolo Quintin Geldenhuys (influenza).

“La squadra sta bene e, da parte di tutti noi, c’è un forte desiderio di dimostrare quelle che sono le nostre vere capacità dopo un 2013/2014 al di sotto di quelle che erano le nostre aspettative” ha dichiarato il capitano dell’Italia, Sergio Parisse.

“In questi giorni ci siamo allenati bene e, soprattutto, ho visto un gruppo determinato. Voglio ringraziare i tanti appassionati che ci sono venuti a salutare lunedì all’allenamento aperto in Ghirada e tutti quelli che ci saranno vicini nelle prossime settimane. Avremo bisogno anche e soprattutto di loro contro Samoa, Argentina e Springboks”.

“Il raduno di Treviso è stato sicuramente proficuo – ha detto il Manager della Nazionale, Luigi Troiani – e voglio ringraziare a nome della Squadra la Benetton Treviso che ci ha messo nelle condizioni ideali per svolgere gli allenamenti, mettendo a nostra disposizione gli impianti della Ghirada. Il pubblico di Treviso ha completato il tutto facendo sentire tutto il proprio affetto ai giocatori: non potevamo avvicinarci alle difficili sfide che ci aspettano in novembre in modo migliore”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Autumn Nations Series: le parole del nuovo capitano azzurro Michele Lamaro

L'avanti traccia la linea del suo nuovo percorso da leader

26 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Video: il momento dell’annuncio e le prime parole di Lamaro da capitano

L'emozione ed i commenti del nuovo leader azzurro

25 Ottobre 2021 Foto e video
item-thumbnail

Italia, al via il raduno congiunto di Verona: i convocati

Al Payanini Center si riuniscono tutti gli atleti che saranno coinvolti nell'intenso mese di novembre

25 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: novità sul programma tv dei Test Match di Novembre

Circa la trasmissione in chiaro dei tre match autunnali

23 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: un cambio di capitano all’orizzonte?

Kieran Crowley sta valutando l'opzione in vista dei Test Match di novembre

19 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale