Motivi personali prima che sportivi: perché McKenzie ha lasciato

La vicenda Beale/Di Patston decisiva nella decisione del coach australiano

ph. Jason O’Brien/Action Images

Che la decisione avrebbe sollevato un bel polverone era facilmente prevedibile. Mckenzie lascia la panchina dell’Australia dopo 22 partite, e il record non è esattamente dei migliori, con 11 vittorie, un pareggio e dieci sconfitte. Ma a quanto pare e a quanto si legge, più che i motivi sportivi ci sarebbero quelli personali dietro alla decisione. L’agenzia Reuters fa sapere che McKenzie non ha condiviso l’atteggiamento della squadra, scesa decisamente e pubblicamente a sostegno di Beale nella vicenda sms. Da qui, la convinzione di non avere i giocatori dalla sua e la decisione di mollare.
Per il futuro, se sul New Zealand Herald si legge che Pulver ha molte ipotesi ma nessuna concreta, ESPN Scrum riduce la scelta a due nomi: Michael Cheika, in pole, e Jake White.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Juan Imhoff: “Che tristezza enorme essere ancora fuori dai Pumas”

L'ala del Racing 92 è l'escluso più illustre dalla lista di Mario Ledesma. Una storia che va avanti da 5 anni

30 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

I Pumas lavorano già per la RWC 2023

Mario Ledesma ha stilato una lista di 59 giocatori per far parte del nuovo ciclo mondiale della nazionale argentina

24 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Michael Cheika: “Avrei dovuto lasciare i Wallabies prima”

In un'intervista al Times l'ex coach dell'Australia ha detto che avrebbe dovuto lasciare la nave già nel 2018

24 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

All Blacks: Scott Barrett firma fino al 2023

Il seconda linea ha siglato il rinnovo con la federazione neozelandese, giocherà ancora con i Crusaders

19 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Australia ha un nuovo CEO ad interim

Rob Clarke subentrerà, momentaneamente, a Raelene Castle

6 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Australia: Raelene Castle si è dimessa

Lascia il ruolo di CEO della federazione australiana dopo due anni e sei mesi

23 Aprile 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship