Storie ovali: Emanuele, rugbista vero. Anche senza un braccio

Ha 15 anni ma niente sembra poterlo fermare. Nemmeno una paralisi ostetrica al braccio sinistro

ph. Sebastiano Pessina

Sarà che il suo idolo è Tendai Mtawarira, soprannominato “the beast”, o forse è “solo” la lapassione che gli brucia dentro ma niente sembra fermare Emanuele Guehi, 15enne nato a Brescia 15 anni fa ma originario della Costa d’Avorio che ha giocato a calcio, ha fatto atletica e poi a 10 anni è stato stregato dalla palla ovale e oggi è un giocatore dell’U16 della Rugby Bergamo.
Beh, direte voi, una storia uguale a migliaia di altre. Invece no, perché Emanuele ha una paresi ostetrica al braccio sinistro e non può praticamente muoverlo, come fa sapere L’Eco di Bergamo. Cosa che non lo ha mai fermato. Non giocherà mai in nazionale ma è un vero rugbista.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre, Bradley: “Un grande lavoro di squadra, ma troppi errori ci hanno condannato”

Mike Bradley analizza la prestazione delle Zebre contro Edimburgo, fra aspetti positivi e altri su cui lavorare in vista delle prossime partite.

item-thumbnail

URC: le metamorfosi di Zebre e Benetton

Rispetto ai migliori risultati della propria storia, le due franchigie hanno capovolto le loro identità

24 Ottobre 2021 United Rugby Championship
item-thumbnail

URC: nel quinto turno cadono Ulster e Munster

I risultati delle altre: Leinster ancora imbattuto, Cardiff batte i Dragons nel derby gallese, a riposo le sudafricane

item-thumbnail

Gli All Blacks asfaltano gli Stati Uniti per 104-14

Novanta punti di differenza tra i neozelandesi e quello che rimaneva della nazionale a stelle e strisce

24 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Italia: anche le Azzurre in campo a novembre?

Dopo la qualificazione mondiale

24 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile