Niente Bath, Inghilterra e Mondiale per Armitage: rimane a Tolone

La parte economica mette fine a una trattativa che era stata intavolata. A pesare anche l’infortunio di Gorgodze

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Larosa 14 Ottobre 2014, 15:56

    Mi sembra molto più semplice per gli inglesi lasciare perdere la stupida regola dei convocabili solo se giocano in patria: manco giocasse in Australia, è solo al di là della Manica!

  2. maz74 14 Ottobre 2014, 17:37

    Sono professionisti quando firmano i contratti e devono essere professionisti nel rispettare i contratti.
    Armitage è troppo importante per Tolone e decisamente non sostiuibile adesso, l’Inghilterra dovrebbe togliere questa regola stupida

  3. william 14 Ottobre 2014, 17:47

    Beh steffon però questa regola la conosceva già quando firmò il contratto di rinnovo…
    BTW, non c’era la possibilità di deroga per alcuni giocatori?

  4. Katmandu 14 Ottobre 2014, 21:21

    scusate ma lancaster non mi pare che in terza se la passi troppo bene, Waldroom a parte non ho visto così tanta qualità nelle terze del campionato inglese, molto discontinui e inclini all’infortunio o proprio non convocabili, quindi uno strappetto alla regola? dai ho capito che gioca “lontano” e l’inghilterra non viene quest0’anno ne in Italia ne in Francia, ma per lui si potrebbe fare…

  5. vecchio cuore neroverde 14 Ottobre 2014, 22:50

    E’ una regola e come tale va rispettata.la federazione inglese fa benissimo, perché’ salvaguarda la qualità’ del suo campionato. Se la FIR fosse meno ottusa farebbe altrettanto, uscirebbe da pro12 e tornerebbe andare interesse al campionato. Dall’ingresso nel pro12 il rugby italiano e’ regredito a livelli ante 6 nazioni ed il campionato ha perduto interesse.

Lascia un commento

item-thumbnail

Michael Cheika in corsa per una panchina in Premiership

L'ex allenatore di Wallabies e Pumas potrebbe trasferirsi in Inghilterra nella prossima stagione

23 Giugno 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: dal 2025/2026 torna la promozione dal Championship

La Federazione inglese ha deciso di inserire uno spareggio fra prima e seconda serie

16 Giugno 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: la federazione inglese al lavoro per ripristinare promozioni e retrocessioni

La RFU è pronta a rivedere gli standard minimi sugli impianti e dovrebbe introdurre un play-off tra la prima e la seconda serie

15 Giugno 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Northampton Saints campioni d’Inghilterra

In un Twickenahm Stadium sold-out i neroverdi vincono il titolo dopo 10 anni dall'ultima finale

9 Giugno 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: le formazioni di Northampton Saints e Bath per la finale

Tante le stelle in campo, fra cui anche un prossimo Azzurro

7 Giugno 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

L’occasione di Finn Russell: la finale di Premiership per cementare il proprio lascito

L'apertura scozzese ha cambiato il volto del Bath e lo ha riportato in alto: ora un titolo darebbe un'altra dimensione alla sua intera carriera

6 Giugno 2024 Emisfero Nord / Premiership