Guinness Pro12: l’Ulster vede rosso, le Zebre soffrono ma vincono 13-6

Vittoria dei bianconeri contro i forti irlandesi che giocano in 14 per 70 minuti. Bianconeri bravi in difesa ma con difficoltà a pungere

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Bombarolo 27 Settembre 2014, 18:05

    Partita BELLISSIMA!!!

    • Alberto da Giussano 27 Settembre 2014, 18:12

      Vallo a dire agli schizzinosi che, speravano in un altro bagno di sangue.
      E’ interessante confrontare i commenti dei degli spettatori del blog con l’articolo della redazione. La faziosità è un gran brutta bestia.
      Detto questo, primi quattro punti in classifica messi a segno. E adesso andiamo al S. Michele.

      • ginomonza 27 Settembre 2014, 18:16
      • anormAle 27 Settembre 2014, 18:52

        Concordo:
        “la partita ha fatto schifo, le Zebre non sanno giocare in attacco, come si fa a vincere di così poco contro una squadra in 14, quanta poca gente sugli spalti, Ulster era in confusione (che tra l’altro..quindi?), Palazzani puzza, l’arbitro ha annullato una meta valida ad Ulster..ecc..ecc..”
        E fortuna che hanno vinto!
        Per me la questione è semplice:
        “Zebre battono in casa Ulster”
        E godo come un riccio

        • Sergio Martin 27 Settembre 2014, 20:00

          Quoto.
          Abbiamo vinto. Sì, Damasco,il TMO, il rosso, 15-14, i problemi… I problemi rimangono, ma voglio prendermi una tregua, oggi. Vincere contro l’Ulster in 14 non è scontato.
          Bravi ragazzi!
          E ‘nnamo, Giulio!
          Punto.

        • Bombarolo 27 Settembre 2014, 20:04

          Ti sfido a dirmi che la partita è stata bella. Che poi il risultato non conta, questo lo hai dedotto te, perchè non mi sembra di averlo nemmeno pensato.

          • Sergio Martin 27 Settembre 2014, 20:07

            Non direi bella, ma “un tipo”, sì!!

          • Bombarolo 27 Settembre 2014, 20:15

            Non dicevo a te ma ad anormALE…mi sembra giusto gioire per una vittoria, il fatto è che si può benissimo dare un giudizio alla partita senza tirarci di mezzo i massimi sistemi…

          • Sergio Martin 27 Settembre 2014, 21:31

            Sí, scusa, avevo capito, ma non ce l’ho fatta a non intrometteremi…

          • anormAle 28 Settembre 2014, 18:58

            oggettivamente non è stata una partita bella, troppi errori da entrambe le parti.
            Ma oggettivamente stavano giocando la squadra più scarsa delle ultime 2 edizioni del pro12 contro una delle più forti (diciamo solo degli ultimi anni?).. quindi boh, puntare l’attenzione in una partita del genere sul bel gioco tenuto conto che è stata comunque “storica” per il risultato mi ha fatto strano.

      • ermy 27 Settembre 2014, 21:39

        Eeeh??? Ci fai la traduzione? 🙂
        Tu che sai tutto, non è che l’Ulster sia arrivato col pullman del Galvisano?

    • Bombarolo 27 Settembre 2014, 18:36

      Deh, io ero ironico…ringrazio il cielo di non essere epilettico, perchè altrimenti avrei rischiato grosso guardando la partita…

  2. frank 27 Settembre 2014, 18:07

    Bene i 4 punti, aldilà di tutto.

  3. jazztrain 27 Settembre 2014, 18:08

    Nuvolari porta bene!

    • Appassionato_ma_ignorante 27 Settembre 2014, 18:31

      Nuvolari ha le mani come artigli,
      Nuvolari ha un talismano contro i mali…

      😀

  4. ginomonza 27 Settembre 2014, 18:08

    Si comincia ad essere un po’ esigenti mi sembra.
    Bene così e se Calvisano vince sarà grande giornata oggi per noi.
    Domani si vedrà.

  5. LiukMarc 27 Settembre 2014, 18:09

    Qualcuno dia alle Zebre un attacking coach, davvero, a questo punto uno qualunque: 70 minuti in superiorità, contro un Ulster per di più in confusione e nemmeno un’idea precisa di come correre.
    Spero anche che la Fir si renda conto che mantenere una franchigia in una città dove in 12 si interessano al rugby non ha alcun senso.
    Per fortuna che giocano Boks e Wallabies.

    • hyperion 27 Settembre 2014, 18:22
    • Appassionato_ma_ignorante 27 Settembre 2014, 18:32

      Tutto giusto, ma guardiamo anche il bicchiere mezzo pieno, buon Dio!

      • LiukMarc 27 Settembre 2014, 20:38

        Assolutamente, la vittoria è qualcosa di ottimo, per classifica e morale. Spero solo che non ci si siedano sopra e capiscano che c’è da lavorare.

    • bak 27 Settembre 2014, 18:52

      se si escludono i match casalinghi con Treviso e Stade Tolousaine c’è stata più gente in queste due partite che in tutto l’anno scorso, quindi bisogna vedere anche il bicchiere mezzo pieno.

    • Hullalla 27 Settembre 2014, 19:03

      Bisognerebbe anche andare a vedere chi erano i giocatori con i numeri 9-10-12-13… tutti molto giovani e inesperti di questo livello, ma piu’ allineati al livello dell’Eccellenza…. e ci si aspettava un gioco d’attacco scintillante contro Ulster???
      Per fortuna oggi si sono fatti una bella esperienza.

      • LiukMarc 27 Settembre 2014, 20:41

        Su Padovani ok, tra l’altro è anche uscito dopo una cinquantina di minuti… Bisegni mi è piaciuto, Haimona a me non piaceva e non piace (avrei portato Taumata, se ce ne serviva uno da naturalizzare), Palazzani avrebbe un maestro con i controxxxxx come Leonard…
        Però la mia era un’osservazione di squadra, e senza Leonard si vede ben poco IMHO.

        • Hullalla 27 Settembre 2014, 21:43

          Non mi sembra che sia un’opinione: Leonard e’ un faro per l’attacco di questa squadra e quando non c’e’ lui le difficolta’ diventano ancora piu’ grandi.

  6. parega 27 Settembre 2014, 18:10

    pero’ dare un gioco a sta’ì squadra proprio no ?
    complimenti ai giocatori per il grande spirito di squadra di anbnegazione
    ma con un uomo in piu’ si doveva fare meglio

  7. georg truckl 27 Settembre 2014, 18:12

    Giocando con l’uomo in più si doveva vincere e ce l’abbiamo fatta. La difesa mi è sembrata buona, così come la prestazione di Biagi e della mischia in generale. Purtroppo in attacco non si combina niente, Palazzani non riesce a dare ritmo, ma l’impressione è che in generale non ci sia un’organizzazione adeguata del gioco offensivo. Comunque due partite e due vittorie è merce rara, godiamoci questo sabato sperando che Calvisano completi il tris!

  8. And 27 Settembre 2014, 18:12

    bene Visentin in telecronaca, da rivedere la mediana made in Italy anche se Palazzani è cresciuto col passare dei minuti

    • georg truckl 27 Settembre 2014, 18:21

      Palazzani non mi è piaciuto molto, continuo a vederlo meglio come estremo. Padovani ha delle buone qualità e in difesa mi sembrato presente, purtroppo a volte è un po’ lezioso e ha cerca troppo spesso il calcetto. Comunque può diventare una buona apertura…

      • bak 27 Settembre 2014, 18:56

        ad essere onesti ha un passaggio lento e lezioso e a questo livello rischi sempre l’intercetto se appena tenti di fare un salto d’uomo; al piede è stato pietoso, molto meglio palla in mano e al placcaggio, tuttavia è giovane e bisogna dargli tempo e giusto metterlo in campo.
        Mi devo ricredere sui piloni entrati: Lovotti e Leibison si sono comportati egregiamente sia in chiusa che in mezzo al campo, anche Fabiani ha fatto la sua onesta figura.
        e domani Forza Benetton

  9. And 27 Settembre 2014, 18:13

    spalti gremiti a mio avviso

  10. aperturalampo 27 Settembre 2014, 18:15

    Godo!! Erano venuti a fare gli sboroni!!!

  11. tony 27 Settembre 2014, 18:17

    Partita bella ….molte giocate interessanti anche in attacco mi dissocio dalla testata 2/3 mete mancate per un nonnulla abbiamo sofferto noi come loro . Stanno dimostrando di valere anche i nuovi vedi Lovotti,Padovani, ottimi Sarto ,Vunisa ,Chistolini …. bene

    • tony 27 Settembre 2014, 18:47

      Dimenticavo interessante anche Fabiani e ottima partita di Biagi.

  12. hyperion 27 Settembre 2014, 18:21

    Bravi bravi per il cuore.
    Anche oggi difficoltà nel superare la linea del vantaggio seppure in superiorità per 70′.

  13. And 27 Settembre 2014, 18:22

    inguardabile il MM dell’Ulster.

  14. xnebiax 27 Settembre 2014, 18:26

    La meta di Cave verso il 70° era regolare. (Garcia che ha difeso male in quell’occasione)

    • Appassionato_ma_ignorante 27 Settembre 2014, 18:36
    • Meridian 27 Settembre 2014, 18:36

      Mi sembra un’interpretazione un po’ forzata. Difficile non vedere il velo su Garcia.

      • malpensante 27 Settembre 2014, 18:46

        Fessi loro, Garcia era a un chilometro.

      • Appassionato_ma_ignorante 27 Settembre 2014, 19:12

        Appunto, fessi loro a voler giocare sporco una volta sì e l’altra pure.

        • malpensante 27 Settembre 2014, 19:17

          Velo tutta la vita ma più somaro di così è impossibile. L’arbitro che chiama il TMO però siamo lì.

    • bak 27 Settembre 2014, 18:58

      ma dai, dal campo si è visto benissimo il velo

    • frank 27 Settembre 2014, 19:06

      rileggersi il regolamento pls

  15. xnebiax 27 Settembre 2014, 18:28

    Padovani si è fatto male sul serio o solo una botta da poco?

  16. faduc 27 Settembre 2014, 18:32

    Bene la mischia, anche con gli eccellenti (e questa è una buona notizia). Velocità di riposizionamento in difesa da rivedere, loro in 14 spesso creavano la superiorità a largo, soprattutto nel primo tempo. I singoli:

    Mediana:
    Palazzani: primo tempo abulico, molto bene e creativo nel secondo
    Padovani: buona partita nella distribuzione, cerca anche di attaccare la linea, solo che a q

    • Emanuele 27 Settembre 2014, 18:36

      Padovani buona partita? wut?

      • faduc 27 Settembre 2014, 18:41

        Beh, per un’apertura che viene dall’eccellenza non ha giocato male, se vogliamo dire che le Zebre hanno di meglio…e comunque vale il discorso fatto per Biagi, ha bisogno di giocare, ma i numeri ci sono

      • andreac 27 Settembre 2014, 18:48

        quando è stato sostituito si è visto eccome, ha buone potenzialità, un bella pedata, solido in difesa, ancora deve migliorare nell’aspetto offensivo, ma io punterei forte su sto ragazzo…o è già in croce anche lui??!!!

        • Emanuele 27 Settembre 2014, 19:04

          Croce? macchè. Secondo me ha giocato male, capita.

        • Hullalla 27 Settembre 2014, 19:56

          Ha un grandissimo bisogno di fare esperienza a questi livelli. Oggi l’ha fatta.

    • parega 27 Settembre 2014, 18:38

      palazzani va’ fatto giocare ragazzi
      deve riprendere gli automatismi del mediano di mischi che si acquisiscono solo giocando giocando e giocando, lui arriva da una stagione da numero 15 bisogna aspettare e continuare a crederci, nel secondo tempo e’ migliorato e questo vuole dire che ha margini di miglioramento
      fabiani interessantissimo sto’ ragazzo
      cristolini da chiamare per i test match assolutamente
      IL GIOCO DEI 3/4 ? si vede la mancanza di uno come casellato
      e ora forza benetton dai leoni !!!!!!!!!!!

      • faduc 27 Settembre 2014, 18:41

        d’accordo su tutto

      • malpensante 27 Settembre 2014, 19:22

        Arzàn, va fatto giocare ma a ping pong con Chillon. A 15 aveva convinto anche me, mi ha riconvinto che a 9 proprio non ci siamo. Avesse avuto di fianco Carter, era uguale. E in mischia chiusa abbiamo dominato, mica le vitacce da ciccioni arretranti.

        • parega 27 Settembre 2014, 19:30

          ci viole tempo perche’ riprenda tempi e modi da numero 9
          solo tempo bisogna farlo giocare , s enel secondo tempo e’ migliorato vuole dire che ha potenzialita’ di miglioramento
          lento ? quando giochi contro gli irlandesi prendere la palla nelle ruck diventa difficile con tutte le scorrettezze che fanno

          • malpensante 27 Settembre 2014, 19:43

            Arzàn, gioca 9 da una vita e da una vita gioca così.

          • parega 27 Settembre 2014, 23:35

            mal anche a calvisano veniva usato come jolly
            per me invece puo’ essere un buon mediano di mischia , ha fisico buon passaggio calcio visione di gioco
            deve solo giocare…non facciamo l’errore italico di criticare uno che ha giocato solo due partite dietro fila quando l’anno prima era stato spostato in tutt’altro ruolo
            ragazzi ma vi rendete conto ? dall’estremo al mediano di mischia e dopo due apartite a criticarlo
            ci vuole tempo sono ruoli difficilisissimi ma totalmente differenti …poi il mediano di mischia per acquisite quella fiducia che ti fa’ essere piu’ veloce bisgona giocare giocare giocare

          • malpensante 27 Settembre 2014, 23:49

            Ha sempre giocato mediano, dalle giovanili, e me lo ricordo da lì. Anche apertura, qualche volta. Non lo giudico da una partita, dico solo che da allora nei difetti non è migliorato di una virgola. Da estremo non l’avevo praticamente mai visto, mi ha sorpreso e mi ha pure convinto. Pensa ai calci demenziali di oggi e alle pedate decorose di quando gioca dietro e poi dimmi.

          • parega 28 Settembre 2014, 00:46

            mal
            sui calci sbagliati di palazzani hai ragione
            ma per me rientra nel fatto di aver giocato poco
            vediamo come andra’

  17. Appassionato_ma_ignorante 27 Settembre 2014, 18:35

    Irlandesi sempre al limite del fallo come al solito. Stavolta non ha pagato (un mio ex compagno di merende avrebbe detto “ciapa sü e purta a ca’”). Bravi i nostri a metterci il cuore. Vittoria magari non strabellissima ma strameritata.

  18. faduc 27 Settembre 2014, 18:37

    questi livelli picchiano duro.
    Biagi: ottimo, questo è il classico esempio di quando un giocatore ha bisogno di spazio per crescere ed emergere
    Sarto: bentornato, mancavi tanto alla squadra
    Haimona: o la maglia delle zebre sfila o è dimagrito (compatibilmente) Bene come primo centro, come apertura siamo allo slow motion
    Crisitano: ha risposto presente

    • Hullalla 27 Settembre 2014, 19:23

      Su tutto va messa la “tara” che si giocava conuno in piu’, pero’
      Son contento che Cristiano abbia risposto sul campo alla pessima partita precedente. Sarebbe un peccato “perdere” il giocatore. Anche Toniolatti ha risposto sul campo ad una brutta prestazione.
      Oltre a quello che hai detto tu, Haimona questa volta ha messo piazzati e drop anche difficili (cosa che alla fin fine ha fatto la differenza).
      Mauro ha fatto un’altra buona partita e anche Quintino ha messo il suo mattoncino (ma quell’in avanti…).
      Tutto sommato bene la prima linea, e, cosa che non mi aspettavo, anche i sostituti hanno fatto bene.
      Touche e maul hanno fatto il suo, e non e’ che l’Ulster sia farina da fare ostie. Tra l’altro in assenza di Bortolami.
      i giocatori in posizione 9 – 10 – 12 – 13 sono tutti di provenienza Eccellenza e piuttosto inesperti, per cui non ci si aspettava miracoli nel gioco aperto, ma se non alctro ci hanno messo il cuore e hanno fatto un’esperienza importante.

      In generale, ci sono una marea di problemi, ma, per questa volta, non tutto e’ da buttare.

  19. fabrio13H 27 Settembre 2014, 18:42

    Complimentoni alle Zebre ! Certo, l’impressione è che per giocare alla pari con i grandi dovrebbero sempre avere l’handicap di un uomo, come nelle corse ippiche a handicap 😀 e, anche così, devono girarci un po’ bene le cose, vedi trasformazione e drop di Haimona che entrano di un palmo, decisioni di arbitro e collaboratori, magari giuste, ma anche vicine al fifty-fifty e quindi ne bastava una dall’altra parte… A proposito di Haimona, oggi bravo e ha contribuito anche a fare la differenza, smentendomi visto che ho scritto più volte definendolo buono ma nulla più, ma direi che anche Padovani non ha demeritato.

  20. zanzali 27 Settembre 2014, 18:43

    Quoto in pieno AdG: certi commenti lasciano davvero perplessi!

  21. parega 27 Settembre 2014, 18:44

    se fossi in damasco mi rintanerei in un bunker per difendermi dalle cannonate che arriveranno da belfast !!!!!!!!!

    • tony 27 Settembre 2014, 18:50

      spero tu stia scherzando ….li hai visti bene i replay rivediti anche quelli delle mete non date alle zebre.

      • parega 27 Settembre 2014, 19:04

        dico del rosso che per me’ e’ solo cartellino giallo

        • Appassionato_ma_ignorante 27 Settembre 2014, 19:14
          • Hullalla 27 Settembre 2014, 19:39

            Mi ha telefonato un collega nordirlandese dicendomi che l’Ulster preso sottogamba la partita mettendo in campo troppa gente inesperta tutta insieme e quindi giustamente e’ stato punito.

          • Appassionato_ma_ignorante 27 Settembre 2014, 19:57

            Il tuo amico ha più buonsenso del giornalista che ha scritto sull’Irish Times.

          • Hullalla 27 Settembre 2014, 20:14

            Beh, anche sull’Irish Times scrivono che fare 10 cambi dalla partita precedente non ha aiutato molto la causa.

          • Giovanni 27 Settembre 2014, 21:36

            Manici diventa Mancini 😀

    • georg truckl 27 Settembre 2014, 19:54

      Non credo che Damasco abbia fatto errori, il rosso a mio modo di vedere ci stava. La fortuna per le Zebre è che non si sia visto cosa ha combinato Manici o chi per lui sotto il raggruppamento (non credo che il pilone dell’Ulster si sia messo un dito nell’occhio d solo…)
      Stesso discorso per la meta: il passaggio di Garcia era probabilmente in avanti, ma dalle inquadrature non si vedeva chiaramente (come detto da Damasco), perciò si deve assegnare la meta.
      Il contrappasso è stata la non-meta di Sarto, è probabile che poco dopo il passaggio del guardalinee davanti alla telecamera, il pallone abbia toccato terra, ma non si è visto. Magari se la partita fosse stata prodotta dalla BBC le cose sarebbero andate diversamente, ma con i mezzi che aveva a disposizione non condannerei Damasco .

      • malpensante 27 Settembre 2014, 20:08

        1) Manici ha dato solo una zigomata sul pugno, ma Maurone qualcosa ha fatto, e il guardalinee era lì, più vicino di me
        2) avanti per la logica, la fisica, l’etica e l’estetica, tutta la vita
        3) La palla non tocca per terra, si mette sotto l’omo in viola, che è un colorino che si vede pure bene.
        4) Con San Isidro in Siberia ai lavori agricoli, tornano quando son maturi i fichi d’india.

        • Giovanni 27 Settembre 2014, 21:38

          L’etica e l’estetica sono temi ricorrenti di questo sito 🙂

  22. malpensante 27 Settembre 2014, 18:45

    Mah. E’ la seconda dopo i Blues l’anno scorso, il primo che si lamenta degli arbitri è nipote di Mubarak. Poco da salvare, alcune risposte e purtroppo negative. Un gran Biagi, bene il SA, bravo Maurone ma secondo me nel rosso c’è il suo zampino e se non ho visto male avrebbe potuto essere invertito. Male Palazzani, come me lo ricordavo e anche peggio, bene Padovani. Senza Leonard e Van Consonant giochiamo senza 8 e senza attacco, in compenso Sarto è uno di caratura superiore. Bene Fabiani, mi son goduto Lovotti che ci avevo scommesso da tempo e mi sembra pronto. Loro derubati ma anche molli e supponenti, con un 9 quasi peggio del nostro. Non ho capito perché Cavinato abbia mandato dentro Bernabò e non Cicciobello: a meno che non sia un cesso ambulante peggio è difficile fare. Ho deciso all’ultimo momento che volevo guardarmi i Bokke, e ho deciso male.

    • Hullalla 27 Settembre 2014, 20:18

      Beh, Ferreira e’ entrato qualche minuto dopo, ma non e’ che si sia particolarmente segnalato.

  23. zanzali 27 Settembre 2014, 18:48

    …:) permettetemi di bullarmi del fatto di aver postato ieri la previsione di vittoria delle zebre con bonus difensivo per ulster 🙂

    • Hullalla 27 Settembre 2014, 19:59

      Io non lo avrei mai previsto…

      • zanzali 28 Settembre 2014, 16:57

        Stavo scommettendo su Superbru, ho avuto una visione e non ho dato retta alla testa…:)

        C’è da dire che il sito ha cercato in tutti i modi di ricondurmi ai fatti ( warning, avvisi acustici ecc.), ma ormai mi ero convinto.

        Brave le Zebre.

        Adesso guardiamo il bicchiere mezzo pieno, da domani penseremo al resto.

  24. Emanuele 27 Settembre 2014, 18:50

    Se avessero annullato una meta del genere alle Zebre, a Treviso o alla Nazionale, questo forum sarebbe imploso.

    • Hullalla 27 Settembre 2014, 20:34

      Zebre, Treviso e Nazionale non sono capaci di fare i veli in attacco cosi’ bene e cosi’ sistematicamente.

  25. jabbar76 27 Settembre 2014, 18:55

    Nota negativa gli spalti del XXV Aprile??? io ero allo stadio e la tribuna era piena come la prima di campionato sicuramente non ci sono state 5000 persone ma sicuramente 2800 cerano e poi bella partita ed anche bel tifo nel sostenente le zebre nei momenti chiave forza rugby italia i giovani ci sono basta fateli giocare

    • malpensante 27 Settembre 2014, 18:58

      Ti sbagli, rispetto alla prima di sicuro un migliaio in meno. Secondo me, 1800 sì e no. L’altra per me erano 2800, e anche per l’ottimo Mulazzi.

    • Paolo 27 Settembre 2014, 19:01

      Ciao. Parere personale: questa squadra è nata come è nata ma si meriterebbe di più. Oggi era una bella giornata, temperatura ideale, un avversario importante. 2.800 persone? Non so, rimane comunque la metà della capienza. Non so, parma sembra fregarsene, e mi spiace parecchio per staff e giocatori
      e poi non ho scritto che non c’era nessuno ma che gli spalti sono “sempre troppo vuoti”, non è la stessa cosa

      • malpensante 27 Settembre 2014, 19:09

        Paolo, sientammè che ci sono andato: c’era in tv per i pigri, e c’erano i Bokke per chi gli piace il rugby con in più anche Rovigo. Io son convinto di aver fatto la cosa sbagliata, chi è stato a casa difficile che pensi altrettanto.

        • fabiogenova 27 Settembre 2014, 21:41

          Vorrei dire una cosa molto importante a tutti. Dico tutti: è la terza volta che vado a Parma per vedere le Zebre e anche questa terza volta hanno vinto: tre su tre!!! Ora, se le Zebre vogliono andare ai playoff non c’è bisogno di portare Brian Habana o Bakkies Botha a Parma. Basta regalarmi un abbonamento alle Zebre e una rimborso spese per il viaggio. Si spende di meno e possono provare un po’ di giovani!!!

          • Sergio Martin 27 Settembre 2014, 22:13

            Ahahah! Questa è la migliore! Mandiamo bonifici alle Zebre, causale: “Talismano Fabiogenova”.

          • Giovanni 27 Settembre 2014, 22:16

            Quando si tratta d’investire i propri soldi, un genovese è sempre imbattibile! 😀

      • bak 27 Settembre 2014, 19:14

        Caro Paolo
        la cisa era murata, 5 km di fila da stamattina direzione mare, mezzo mondo al mare 🙂
        non è una giustificazione per carità, è solo una battuita, ma c’è più gente dell’ano scorso. Io sono di Parma e l’unico modo per riempire lo stadio a queste latitudini è vincere. Lo dimostra il calcio che da quando non compete più per la vittoria riempie il Tardini a metà anche in partite di cartello (e parliamo di uno stadio da 28000 con una città da 180’000).
        Credo comunque che allo stato attuale solo Rovigo porterebbe più persone allo stadio e con così tante sconfitte forse anche lì si vacillerebbe.
        Infine vincere in questo torneo con 7-8 mln di Budget, ovvero da squadra di vertice di PROD2, avrebbe del miracoloso!! Se al posto di Ferreira o di un Leibison (che è uno straniero a tutti gli effetti non eleggibile) ci fossero solo due “mezzi” Leonard, allora sarebbe tutta un’altra storia. E la stessa cosa vale per Treviso

      • Hullalla 27 Settembre 2014, 20:02

        Sono d’accordo con te, Paolo, ma a Treviso “citta’ storica del rugby” la scorsa volta c’erano su per giu’ 4000 persone (e Zatta ne ha fatto un vanto).
        Entrambe le franchigie hanno tantissimo da lavorare su questo versante. Tantissimo.

        • ostrica placida 27 Settembre 2014, 20:40

          Facciamo un po’ edi conti virtuali: oggi alle 17.30 il rugby Parma ha avuto la bella idea di fare la presentazione della squadra. Stessa cosa il Viadana alle 16. Aggiungiamoci la tv e la bella giornata (confermo l’A15 imballata): almeno 5/600 persone mancano all’appello.
          Paolo, per me oggi c’era abbastanza gente, se poi volnon va bene neanche così, allora pace.
          Segnalo invece una cosa a mio parere importante: a fine partita i giocatori sono venuti a salutare ed a prendersi l’applauso. Un applauso lungo, sincero, sentito, che ha visibilmente toccato i ragzzi.
          Da li’ bisogna proseguire.

        • Paolo 27 Settembre 2014, 20:59

          Non ci piove.

      • carlo s 28 Settembre 2014, 15:34

        La gente c’era e partecipava sostenendo le zebre nell’altra tribuna non si poteva stare c’era troppo sole! Ripeto ottima la partecipazione emotiva del pubblico

  26. Giovanni 27 Settembre 2014, 18:55

    Cose positive: la vittoria, l’ottima prestazione difensiva (nessuna occasione da meta concessa), la buona prova della mischia ordinata, la grande volontà profusa fino all’ultimo, il millimetrico drop di Haimona e le prove di Fabiani (peccato solo per l’ingenuità del giallo), Biagi e Sarto.
    Cose da rivedere: la capacità di sviluppare un gioco d’attacco efficace e continuo coinvolgendo maggiormente i 3/4, il gioco al piede, qualche incertezza sulle touche.
    Capitolo TMO: penalizza eccessivamente il pilone irlandese col rosso: un giallo sarebbe stato sufficiente. Decisione che pesa sia perchè costringe gli ospiti a 70 minuti in 14, sia perchè li mette in difficoltà nelle mischie. Dubbi sul passaggio di Garcia, in occasione della meta zebrata. Corretta invece la decisione di annullare la meta di Cave: l’ostruzione su Garcia è evidente.

    • Sergio Martin 27 Settembre 2014, 20:03

      Giovà, grazie pè ‘o Tiemmeó paisano toio!!! A hstato ‘o Sistema!!

      • Giovanni 27 Settembre 2014, 21:20

        Ahahah, Damasco è di Torre del Greco che sta a Napoli come Frascati a Roma. Cmq, si vede che, sedutosi sulla seggiola del TMO, gli è venuta la falzonite… 😉

        • Sergio Martin 27 Settembre 2014, 21:53

          🙂
          Quando è finita la partita ero moderatamente contento. Ora più ci penso e più mi sale l’euforia… Perché la vittoria dà morale, non c’è niente da fare. Errori se ne sono visti tanti da una parte e dall’altra, ma mi è piaciuto molto che comunque i nostri abbiano lottato e tenuto fino alla fine. Sinceramente, dopo avere visto gli highlights delle partite precedenti, temevo il solito sbrago finale. Quelli hanno gente che ti buca pure se gioca in 7, e in effetti ci sono andati vicini. Ora, tutto quello che ci diciamo qua tutti i giorni rimane, di lavoro ne devono fare ancora, però dopo la partita di oggi, sulle Zebre, sono un po’ più ottimista, o meno pessimista. Spero solo che il risultato sia di sprone e non si adagino…

  27. Rich 27 Settembre 2014, 18:56

    Bah…siamo alla pari quando loro giocano tutta la partita in uno in meno, e comunque generalmente male…Questo dovrebbe dire tutto.
    Bene i 4 punti, e Biagi.

  28. Stefo 27 Settembre 2014, 18:56

    Mah vabene che non e’ bello cio’ che bello ma e; bello cio’ che piace ma definire il primo tempo di oggi bello beh…va bon qualcuno puo’ trovare la Bindi e la Merkel delle bellezze strabilianti…secondo tmpo leggermente meglio (soprattutto i primissimi minuti delle Zebre) ma poi io ho visto da ENTRAMBE le arti molte poche idee e tanti errori…ho visto meno errori di handling all’allenamento U6+U7 di mio figlio questa mattina che nel primo tempo della partita.
    Comunque su una vittoria fanno bene le Zebre a non sputaci sopra ma di lavoro ce n’e’ tanto sia in difesa che in attacco perche’ non giocheranno spesso contro avversari in giornata come l’Ulster oggi.
    Ulster: diversi giocatori devono sperare che Schmidt avesse impegni di famiglia improrogabili e si sia dimenticato di registrarla e nessuno gli fornisca registrazione della partita di oggi se no la NAzionale col cavolo che la vedono.

    • Hullalla 27 Settembre 2014, 19:47

      Diciamo che se in campo ci fossero stati Leonard, VS e, magari, un Orquera ispirato le cose sarebbero andate probabilmente meglio.
      Col senno del poi, invece, e’ stato meglio che non ci fossero, perche’ questa sara’ una grande esperienza per piu’ di un giovane di belle speranze ma di scarsa esperienza.

      • Stefo 27 Settembre 2014, 20:21

        Se mia nonna c’aveva le palle era un flipper…lascia stare i se hullala dai…parliamo di quello che si e’ visto senza tanti se, ma pero’ e cazzate varie

        • Hullalla 27 Settembre 2014, 20:42

          Si sono visti dei tre quarti (mediano, apertura, centri) da Eccellenza che, mettendocela tutta, hanno giocato a livello Eccellenza ma hanno comunque fatto esperienza a questo livello.
          Siccome hanno moltissimo (moltissimo!) bisogno di fare esparienza, prendiamo quello di buono che ne e’ venuto e in quest’ottica, e’ stato un bene che le circostanze li abbiano fatti scendere in campo.
          In altre societa’ sarebbero rimasti in tribuna per uno o due anni, prima di vedere timidamente la panchina, ma la verita’ e’ che al momento questi ci sono, su per giu’: non e’ che pescando altrove tra i giovani in Eccellenza avresti trovato il fenomeno che oggi ti avrebbe fatto vincere di trenta punti anziche’ di sette.

          • Stefo 27 Settembre 2014, 21:06

            Hullala va benissimo, ma non capisco allora cosa commenti del mio commento?

          • Hullalla 27 Settembre 2014, 21:51

            Il mio punto era che si e’ visto chiaramente che c’e’ moltissimo lavoro da fare (proprio moltissimo), ma sono ben lieto che si sia visto, nel senso che la situazione infortunati e le scelte di mercato e dell’allenatore hanno portato dei giocatori al momento non pronti per il livello a giocare una partita che (spero) si rivelera’ molto utile per far fare loro esperienza.

            In altre circostanze non avrebbero certamente visto il campo a questo punto della stagione, per cui tutto quello che ne e’ venuto fuori e’ grasso che cola.

          • Stefo 27 Settembre 2014, 21:55

            Hullala la rosa e’ quella si sa che ci sono giovani che devono giocare e tanto prima di tutto per vedere se a questi livelli ci possono stare e poi per magari qualcosa di piu’…nessun dubbio al riguardo.

          • carlo s 28 Settembre 2014, 15:38

            Concordo qualche buon spunto per i giovani a me ad esempio haymona non è dispiaciuto. Bisegni e’ un giocatore molto ordinato ma ancora troppo acerbo finirete per questo livello.

        • ostrica placida 27 Settembre 2014, 20:42

          Senza se e senza ma le Zebre hanno vinto, punto.

          • Stefo 27 Settembre 2014, 21:07

            E questo col mio primo commento cosa cacchio centra?Un’emerita ceppa.

          • Stefo 27 Settembre 2014, 21:21

            Ostrica allora leggiti tutto…comunque la tua conferma dimostra che non hai capito…amen

        • alex74 27 Settembre 2014, 21:14

          d’accordo con stefo,
          contento per la vittoria ma alcuni errori evitabilissimi in genere a questo livello si pagano eccome!
          mi viene in mente giusto come esempio un errore mostruoso di toniolatti (con tutta la simpatia che ho per lui) che credo debba arrivare a piedi a Belfast per ringraziare che abbiano fatto avanti mentre lui era andato a fare una gita sulla montagna del sapone! e anche il finale è stato gestito in modo un filo approssimativo. comunque bene e avanti così che c’è ancora tanto da lavorare

          • ostrica placida 27 Settembre 2014, 21:16

            Stefo, mi riferivo allatua risposta al post di Hulla, e lo confermo.

          • Stefo 27 Settembre 2014, 21:22

            @ alex, og razie, almeno uno che capisce il discorso che si cerca di fare e risponde restando in argomento c’e’…meglio di niente

          • alex74 27 Settembre 2014, 21:39

            stefo, come direbbero in Boris è ‘tutto molto italiano’.., è che si passa troppo spesso dal’esaltazione acritica alla depressione ipercritica. io spero solo che lo staff, dopo i giusti e meritati complimenti, ripassi come si deve i ragazzi per gli errori e le situazioni gestite ‘alla caz.o di cane’ sempre per citare Boris.
            solo così questa vittoria sarà veramente utile per tutti, IMHO.

          • Stefo 27 Settembre 2014, 21:47

            alex per me i complienti devono essre molto brevi e si deve ricominciare a lvaorare su tutto perche; oggi si son visti oscenita’ difensive ed assenza di idee in attacco come nelle altre partite…i tifosi zebre possono essere felici della vittoria, ci mancherebbe altro, seriviva come l’acqua ma non mi lascerei andare a chissa’ che entusiasmi, e’ stata una partita brutta da parte di entrambe le squadre (e sottolineo l’entrambe) piena di errori e con molte poche idee ma se i tifosi zebrati pensano che giocando cosi’ non dico neanche che si possa vncere qualche aprtita in piu’ ma addirittura che si tengano passivi sotto i 20 stanno freschi…avversari come l’Ulster di oggi non ne trovi molti nella stagione.

          • Stefo 27 Settembre 2014, 21:53

            Per completezza aggiungo che l’Ulster deve ben ragionare sulla sconfitta di oggi e la prima a dover raginare e’ la dirignza e darsi una mossa sul fronte allenatore.

          • gsp 28 Settembre 2014, 11:37

            Ma stefo non guarda Boris e non capirá. Lui non sa ‘smarmellare’ ma rimane cmq basito. 🙂

          • Stefo 28 Settembre 2014, 11:56

            Effettivamente gsp non so cosa sia sto Boris…

  29. Machete 27 Settembre 2014, 19:17

    c’è da salvare poco ma questa vittoria serve come il pane anche e soprattutto per lavorare con più serenità

    • Giovanni 27 Settembre 2014, 21:25

      Qualcosa di buono s’è visto: lo spirito combattivo è quello giusto. Le cose su cui lavorare ci sono ed i giocatori e lo staff ne sono di sicuro consapevoli. Ma una vittoria del genere, in questo momento, è linfa vitale per le Zebre…e non solo per loro.

  30. malpensante 27 Settembre 2014, 19:35

    E adesso G’Wan Munster! 🙂

  31. Sidepass 27 Settembre 2014, 19:49

    Bene la vittoria che fa bene allo spirito; ma di questa partita purtroppo c’ è da salvare poco. A parti invertite, Ulster in 15 e Zebre in 14 sarebbe stata una mattanza.
    Insomma il lavoro è molto lungo e non devono assolutamente pensare che questa vittoria sia minimamente appagante per i tifosi e il movimento rugbistico italiano; c’ è da colmare la differenza tra giocare una partita con un uomo in più ed in parità numerica, cosa davvero non da poco e preoccupante.
    Detto questo oggi hanno avuto l’ opportunità di vincere e l’ hanno fatto ma sotto sotto sotto con tanto lavoro ancora, soprattutto nella costruzione del gioco perchè siamo ancora molto distanti da qualcosa di concreto.

    • Andrea B. 27 Settembre 2014, 20:09

      Ed anche a 15 vs 15 sarebbe stata grigia..se con uno in più quasi tutto il tempo poi invece ti ritrovi a fare una gran partita in difesa e riesci a combinare poco in attacco…
      Per carità, sono contento per la vittoria, in una maniera o nell’altra è stata portata a casa e nel rugby non è comunque facile, ci mancherebbe altro, però c’è da lavorare!

  32. Altai 27 Settembre 2014, 20:03

    Le zebre possono vincere solo se giocano in 15 contro 14. In alcuni momenti poi ulster rischiava di vincere, ma ha fatto troppi errori. Sarei soddisfatto se avessero vinto di 20-30 punti invece abbiamo fatto pietà. come possiamo sperare fra meno di un anno passare il girone ai mondiali se giochiamo partite così e poi siamo anche soddisfatti? Buona serata a tutti

  33. gsp 27 Settembre 2014, 20:26

    Non ho visto la partita, ma é una vittoria storica e me la godo tutta.

  34. ostrica placida 27 Settembre 2014, 20:48

    Ho davanti a me una braciola ed una birra ma nos riesco a godermi la vittoria e la cena, cavolo…
    E uno perché erano in 14, e l’altro perché Damasco, un altro ancora perché c’era poco pubblico…
    Qualcuno mi puo’ confortare dicendomi che le Zebre hanno vinto?
    X Treviso: domani altra braciola ed altra birra, please!!!

    • Sergio Martin 27 Settembre 2014, 21:28

      Poraccio…Ma sai che prima pure a me la birretta nun me scendeva? Mo’ provo col whisky…

      • Giovanni 27 Settembre 2014, 21:41

        Chissà che bisboccia ieri sera 😉 San intanto s’è dato: è in ritiro spirituale pre-partita dei Pumas…

        • San Isidro 27 Settembre 2014, 21:42

          eccomi eccomi…io vigilo sempre su voi comuni utenti…

          • Giovanni 27 Settembre 2014, 22:02

            Volevi dire “comuni mortali”…ormai viaggi in una dimensione mistica… 🙂

        • Sergio Martin 27 Settembre 2014, 22:00

          Ma no, un paio de birrette, qualche arrosticino, la bruschettona alla salsiccia, ‘na pizzetta, caffè e ammazzacaffè. Una cosa parca e contenuta, da democristiani…

          • Giovanni 27 Settembre 2014, 22:03

            Azz, hai detto niente…ed io qui a soffrire col risottino in bianco… 🙁

          • Sergio Martin 27 Settembre 2014, 22:05

            Dai, che poi quando ci incontriamo ti rifai con gli interessi…

      • ostrica placida 27 Settembre 2014, 21:49

        Passamene un bicchierino Sergio, spero x stasera rigorosamente Irish!!

    • Giovanni 27 Settembre 2014, 21:43

      …se Sarto non avesse pestato la linea laterale… 😉 buone braciole!

  35. william 27 Settembre 2014, 20:56

    Non l’ho vista. Ma bravi a vincere. Serve a dare morali e a essere meno contratti la prossima. La fiducia conta eccome

  36. virx 27 Settembre 2014, 20:57

    Propongo che per le italiane gli altri giochino in 14 e domani ore 17.00 Nuvolari facce sognà….

    • Hullalla 27 Settembre 2014, 21:55

      Mi sembra una tradizione da preservare, gia’ che mi ci fai pensare.

  37. San Isidro 27 Settembre 2014, 21:34

    Non ho visto la partita perchè oggi mi sono dedicato al bellissimo match Springboks-Wallabies, spero in una replica di Nuvolari…comunque sono davvero contento!
    Se tanto mi da tanto…Rovigo vince, Zebre vincono, Pumas…zitti zitti…

    • Giovanni 27 Settembre 2014, 21:42

      Ci deve essere un allineamento di astri in corso, da qualche parte…però, ahinoi, Calvisano ti ha appena smentito… 🙁

  38. Katmandu 27 Settembre 2014, 21:51

    Ho visto solo il primo tempo e i primi minuti del secondo, fino alla “seconda” segnatura di Sarto, detto questo, ovvio che l’unica cosa che conta è il tabellone quando l’arbitro fischia la fine, e che mi pare che il 25 Aprrile oltre a diventare veramente un campo ostico per gli avversari, si sta pure riempiendo di gente, meglio dei 100 spettatori contr i ‘Quins campioni d’inghilterra, comunque si son viste cose buone e cose meno buone, bene direi Chistolini e Mannici, bene pure Biagi e Quintino, bene in difesa Padovani ma certe cose non si posson vedere, Dannieler, se serviva un’estremo con una gran pedata si tenevan Trevisan e basta, comunque direi che tenendo conto che i nordirlandesi son entrati in campo con l’atteggaimento sbagliato, e si son scavati la fossa da soli, a parti invertite finiva in mattanza, han avuto paura di accellerare quando avevan la palla in mano e alla fine senza troppa fatica gli Ulsterman teneva bene il campo e gli spazi rischiando pure di fare una meta, io se fossi in nello staf non ne sarei per nulla felice di quello visto in generale

  39. alex74 27 Settembre 2014, 21:53

    d’accordo su tutto, e anche sul livello molto basso della partita da entrambe le parti.
    se fossi un ulsterman sarei imbufalito con la squadra che ha ben altre ambizioni delle zebre.

    • alex74 27 Settembre 2014, 21:54

      questo era ovviamente riferito a stefo un po’ più su.

  40. ermy 27 Settembre 2014, 22:50

    Beh, dai, il fatto che le Zebre abbiano centrato la vittoria senza subire il solito pareggio all’80’ è già un gran passo in avanti… poi x obiettività in 14 non hanno sfruttato la superiorità… la meta di Sarto per me c’era, quella di Chistolini assolutamente no, non serve TMO, basta averci giocato un pochino… quindi pari.
    Bene qualche eccellente, quindi buona esperienza per loro che rafforza la mentalità vincente.
    In merito al pubblico evidentemente c’è gente che non vuole vedere… in ogni caso ognuno la pensa come vuole, ma 1800 persone per una partita contro Ulster è da terzo mondo rugbystico.
    Ah, per tranquillizzare i supporter zebrati, non è che i 4.000 di Treviso per me siano molti…

    • Hullalla 28 Settembre 2014, 15:22

      Per curiosita’ sono andato a dare un’occhiata al sito della Pro12 e ho trovato questi dati finora disponibili (mancano quelli dell’ultima giornata):

      Sun 7 Sep 17:00
      Zebre 26 – 41 Cardiff Blues Stadio XXV Aprile 2,800

      Fri 12 Sep 20:00
      Benetton Treviso 10 – 21 Munster Rugby Stadio Monigo 3,491

      Sono i dati delle presenze del pubblico italiano nelle prime tre giornate e sono i peggiori risultati della lega (ma di poco, bada bene, perche’ per esempio Edimburgo e Connacht sono vicinissime).
      Tra l’altro Zatta aveva citato 4000 spettatori, ma a quel che si legge non erano nemmeno 3500.

      La FIR ha un sacco di colpe per quanto riguarda la (difficilissima) situazione attuale, ma anche le franchigie devono svegliarsi e darsi da fare per portare piu’ pubblico allo stadio (magari imparando qualcosa anche da Leinster, tanto per fare un esempio…).
      Non si puo’ sempre e solo dare la colpa agli altri e aspettare la manna dal cielo.

      • Stefo 28 Settembre 2014, 15:42

        Hullala hai ragionissima, Treviso ha sbagliato in questi 4 anni a non allargare il bacino del veneto rimanendo chiusa su se stessa e la dimunizione tra primo e quarto anno e’ un risultato negativo senza scusanti.
        Mi paicerebbe vedere i dati abbonati di Treviso per capire meglio l’andamento ma purtroppo Paolo in passato ha detto che non sono disponibili quindi amen.

  41. gianniRC 27 Settembre 2014, 22:52

    Vista (registrata) su BBC 2 NI. Quanto rosicano quando perdono….:D
    Ovviamente a dirne di cotte e crude su Damasco già dal cartellino rosso….mah
    Sulla meta Zebre non hanno detto nulla e a riguardare la posizione di Garcia e di Chistolini al momento della ricezione rispetto alla linea dei 5 non mi pare fosse avanti.
    Il velo era doppio….su Garcia e poi Haimona….ma là sono impazziti…:)
    La verità è che sono stati veramente presuntuosi a mettere tante seconde linee.
    E io godo!

    • mezeena10 28 Settembre 2014, 16:17

      per una ne piangi cento..la media è quella..meno chiacchiere e piu fatti, magari dopo si posson fare discorsi del genere..
      e mai una vittoria limpida!

  42. il carogna 28 Settembre 2014, 08:53

    Avevano pensato di venire in vacanza a riposare i giocatori. Dentro le seconde scelte, hanno trovato le zebre rognosee…. L’hanno pestataa.

  43. acdxer 28 Settembre 2014, 14:53

    Le Zebre hanno meritato di vincere, a facilitare il compito hanno contribuito errori ed atteggiamento degli avversari. Ma questo può capitare in tutti gli sport.
    Dalla tribuna la meta di Chistolini è sembrata regolare, mentre si è visto bene che Sarto aveva calpestato la linea ( peccato perchè ha fatto una gran cosa.. ). Gli irlandesi erano molto veloci a riposizionarsi in difesa e rallentavano l’uscita della palla dai raggruppamenti con molto mestiere, non è stata una partita semplice e tutti i giocatori delle Zebre vanno lodati per l’impegno ( certo si sono visti anche degli errori di esecuzione e nelle scelte di gioco, ma la partita l’hanno portata a casa ) . Venerdì sera sarà interessante vedere l’affluenza allo stadio.

  44. carlo s 28 Settembre 2014, 15:52

    Partita divertente nel secondo tempo con continui cambi di fronte. Le zebre hanno dimostrato carattere. E’ stata una bella festa per Parma e per gli supporter delle zebre. Mischia piuttosto solida, qualche spunto interessante dai trequarti. Le zebre sono una squadra con mezzi fisici rilevanti. Ciò che manca di più d una prima linea di livello. DANILLER..con il fisico che ha dovrebbe distruggere le montagne invece e’ ancora molto titubante negli impatti fisici. Ma quanto ci saranno insieme tutti Leonard Padovani haymona Iannone Venditti e Daniller questo comparto dovrebbe dare grandi soddisfazioni.

  45. Danthegun 29 Settembre 2014, 15:09

    Non ho letto tutti i commenti ma vi do la mia visione:
    Contentissimo della vittoria delle Zebre.
    Le Zebre hanno dimostrato di essere una squadra all’altezza di tutte le altre squadre di Pro12 se queste giocano in 14 (realismo) con la seconda squadra.
    Se Ulster fosse stato in 15 sarebbe stata un altra partita.
    Quando Ulster ha ingranato la seconda ha dato del filo da torcere anche con uno in meno.
    Le Zebre, come l’Italia, non hanno il killer instinct e non riescono a gestire fasi d’attacco troppo lunghe e potenzialmente pericolose.
    La difesa ha dimostrato molto cuore che non guasta.
    Veniamo ai reparti e ai giocatori:
    Padovani tutta la vita. Il ragazzo mi piace, è giovane e ha carattere. Lo battezzerei già possibile apertura della nazionale quindi piena fiducia nelle Zebre e nella Nazionale. Se Brunel non se la sente di chiamarlo per i mondiali il ragazzo deve giocare tutte le partite degli emergenti, a 13, nel 7’s, insomma: FATELO GIOCARE!!! e sopratutto perdoniamogli gli errori.
    Sarto è una grande ala, con un gran fisco, si dovrebbe trovare il gioco per valorizzarlo meglio e permettergli di fare più male agli avversari.
    La coppia di centri per me è imbarazzante e non all’altezza del pro12. Questo è un ruolo troppo importante per non avere lì della gente anche solo fisicamente all’altezza. Il mio giudizio su Haimona è sospeso fino a che non si taglierà quel codino imbarazzante.
    Palazzani comincia a piacermi da 9 anche se mi ero davvero abituato a vederlo come 15.
    Vunisa può tornarci utile in nazionale ma da un isolano di quella stazza mi aspetterei più esplosività e capacità “distruttiva”
    Sulle terze linee sospendo il giudizio anche perchè di veder giocare Bergamauro non se ne può più anche se la sua grinta al momento non ce l’ha nessuno.
    Le seconde mi sembrano una buona coppia abbastanza affidabile.
    In prima linea ottima prestazione di Manici e Chistolini. Augero lo conosciamo, dovrebbe imparare a tenere in mano il pallone.
    Nel complesso bene, consapevoli che queste squadre se non si autolimitano o vengono eliminate da un cartellino rosso, sono ancora su di un altro pianeta.
    Largo ai giovani (capaci).

Lascia un commento

item-thumbnail

Dentro la preparazione delle Zebre Parma verso la prossima stagione

A fare il punto della situazione è il responsabile della preparazione fisico-atletica Francesco Della Ceca

item-thumbnail

Zebre, Luca Bigi: “Ce lo stiamo ripetendo come un mantra, mai più ultimi”

L'ex capitano dell'Italia identifica degli obiettivi chiari: valorizzare i giovani e aumentare la competitività in URC

item-thumbnail

URC: un rinforzo in prima linea per le Zebre 2024/25

La mischia della franchigia ducale si arrichisce di un giocatore proveniente dalla Serie A Elite

item-thumbnail

Zebre Parma: programmata un’amichevole estiva il 22 agosto

I ducali preparano la nuova stagione di URC con una seconda amichevole di livello

item-thumbnail

Zebre, parla Roselli: “Tra cambiamenti e precarietà non è stato facile, eppure sta nascendo un’eccellenza”

Il tecnico romano saluta la franchigia emiliana, con cui ha collaborato complessivamente per 6 stagioni

item-thumbnail

URC: le Zebre imbrigliano a lungo Glasgow, poi nel finale passano gli scozzesi

La franchigia ducale gioca una partita di spessore, ma non basta per ottenere la vittoria in trasferta