Diego Dominguez e prole in Nuova Zelanda. Per “imparare” il rugby

L’ex numero 10 azzurro è nella terra dei maori, a Auckland, per capire come si gestisce una franchigia. E non è solo

Il padre per imparare l’organizzazione delle squadre, il figlio per diventare più forte e inseguire le orme del padre. I due Dominguez più famosi del rugby italiano, Diego e Piero, sono da alcuni mesi in Nuova Zelanda per imparare tutti i principali aspetti del rugby dai maestri.
Diego sta rientrando dopo la sua terza visita in pochi mesi. Un viaggio nato per due motivi: il primo assistere alla finale del campionato U20 di Auckland, vinta dalla squadra in cui gioca suo figlio Piero per 24-11; il secondo è la voglia di vedere e capire come si svolge la formazione dei giovani giocatori neozelandesi.
Diego ha infatti confermato che il suo viaggio è nato per studiare i metodi di allenamento dei professionisti degli Auckland Blues, le metodologie di preparazione fisica, sportiva ma anche il sistema amministrativo della franchigia.

 

Piero Dominguez invece, figlio primogenito di Diego che vorrebbe diventare un professionista della palla ovale si trova da febbraio ad Auckland dove milita nei i College Rifles, una squadra dilettante fondata nel 1897. Per questo Piero ha saltato l’ultima edizione dell’appuntamento con il Diego Dominguez Rugby Camp, che lo aveva visto partecipare prima come giocatore e, per due stagioni, come assistant coach.
Diego è da sempre molto impegnato nella formazione dei giovani visto che è convinto che migliorando questo aspetto il rugby italiano riuscirà ad essere competitivo dando una buona base ai club italiani sia in Eccellenza che nelle franchigie.
L’indimenticabile numero 10 azzurro lancia poi un appello ai giovani italiani: “Non abbiate paura di prendere l’iniziativa di partire all’estero per l’estate, per un semestre o per un anno, per giocare a Rugby, imparare un’altra lingua e studiare. Lo consiglio vivamente, tornerete cresciuti come atleti e come persone”.

 

di Damiano Vezzosi

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Zebre Parma: programmata un’amichevole estiva il 22 agosto

I ducali preparano la nuova stagione di URC con una seconda amichevole di livello

item-thumbnail

Olimpiadi di Parigi 2024: i gironi maschili e femminili del rugby Seven

I campioni in carica delle Fiji nella Pool della Francia, Black Ferns con l'esordiente Cina

24 Giugno 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Summer Series under 20: le convocate e il calendario dell’Italia femminile

Le 30 atlete selezionate da Diego Saccà per il torneo internazionale che si disputerà a Parma

24 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Video: al Sudafrica cancellano il volo… e gli Springboks ballano in aeroporto!

Le immagini della simpatica reazione dei campioni del mondo alla notizia del ritardo del viaggio di ritorno a casa

24 Giugno 2024 Foto e video
item-thumbnail

La battuta di Jake White su Andrea Piardi: “Fa vincere sempre la squadra in trasferta. Spero ci arbitri fuori casa”

Il tecnico ha provato a stemperare la tensione e l'amarezza in conferenza stampa, con un'uscita che la stampa estera ha definito "bizzarra"

item-thumbnail

Summer Nations Series 2024: il calendario completo dei test match estivi di luglio con date e orari

Tutte le sfide di un mese intensissimo, che vedrà ben 4 serie (da 2 partite) tra le big mondiali e 3 test match dell'Italia, impegnata in un tour esti...