Nuova Zelanda con Crotty e Smith in mezzo al campo

Hansen ha scelto il XV anti Australia. In terza linea Messam al poso di Kaino

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Katmandu 21 Agosto 2014, 08:38

    Contento che ci sia comunque Crotty, non meritava l’esclusione in quel modo anche se non si giocava scapoli/ammogliati, interessante la coppia di centri in mezzo al campo, penso che sia ben bilanciata tra tecnica e potenza. Fa strano non vedere Dagg dietro ma se non gioca penso che non sia al 100%

  2. Melita Martorana 21 Agosto 2014, 08:52

    Da allegare al mio articolo sulla partita di sabato, Peypar ha ammesso che il giallo di Wyatt Crocket era una sbaglio è non doveva essere dato.

    • Katmandu 21 Agosto 2014, 09:08

      Ma esiste un video che prova l’innocenza di Crockett?

      • Melita Martorana 21 Agosto 2014, 09:16

        Eh no. Casomai “esisto un video che provi che ha commesso fallo da cartellino giallo?” Guarda che Peypar dopo il review della partita con la IRB se ne esce con “errore e Mea culpa” beh uno: bravo perchè lo ha ammesso due: Hansen aveva ragione a chiedere spiegazioni a riguardo. Ricordiamoci che squadre e arbitri hanno i “loro” video che vengono fatti dai propri analisti quindi hanno delle immagini che sky non ha trasmesso.

        • Katmandu 21 Agosto 2014, 09:23

          Melita in Italia se buschi una multa col velox è a tuo carico dimostrare che lunedì pomeriggio alle 14.32 te ne stavi a lavoro e non stavi sfrecciando come un pazzo per le vie di Foligno a 150 km/h

        • Burroughs 21 Agosto 2014, 09:59

          Beh, Melita, Peyper è un buon arbitro, che ha anche doti diplomatico-adulatorie (in questo caso verso la NZRU), che gli saranno utili in futuro, insomma è tendenzialmente un paraderetano.
          Per riprendere una discussione avuta con l’amico meezena, Peyper commina l’ammonizione a Crockett in una situazione un po’ al limite (placca Hooper ritrovandosi poi panza a terra): in questo caso specifico sia la punizione che il giallo erano, probabilmente, eccessivi, ma non fuori dall’ordinario.
          Il problema, semmai, è un altro: gli ABs si ritrovano a difendere, intorno al minuto 37, commettendo falli professionali a ripetizione (Peyper avverte McCaw della cosa), a quel punto, minuto 37’40”, Crockett entra in palese posizione di fuori-gioco.
          E’ lì che Peyper, al di là della punizione giustamente assegnata agli aussie, doveva buttare fuori Crockett, anche perché, sempre nel primo tempo, McCaw aveva fatto due falli simili, molto evidenti, senza che Peyper prendesse provvedimenti disciplinari, almeno a livello di sin bin.
          Faccio notare poi che, dopo il fallo di Crockett, Beale batte una punizione veloce con la linea ABs non a dieci metri.
          Insomma, mi sembra la solita storia della pagliuzza e della trave, sempre IMVHO.

          • gsp 21 Agosto 2014, 10:07

            Ma é chiaro che é così. Il giallo non era per l’azione singola. E Hansen usa le parole in modo strumentale per farcelo credere.

          • mezeena10 21 Agosto 2014, 11:21

            peyper non avverte mccaw..piu giu ho postato la sequenza delle azioni..

          • Alberto da Giussano 21 Agosto 2014, 11:26

            Forse la Sig. Martorano, da giovane cronista molte cose non le sa ancora.
            Non esistono gli arbitri che non sbagliano. Che lo ammettano o meno a fine partita non significa proprio nulla.
            I bravi arbitri non sono quelli che non sbagliano ( quelli non esistono in nessuna parte del globo), ma quelli che usano lo stesso metro di giudizio per tutto l’incontro.
            Accettare gli errori degli arbitri, significa avere compreso cosa significa lo sport.
            Forse i neozelandesi che sono un popolo giovane , non l’hanno ancora capito che si può perdere anche per un errore arbitrale.
            Ma a questo non c’è rimedio, finchè ci sarà una manifestazione sportiva.

          • Melita Martorana 21 Agosto 2014, 12:03

            Alberto prima di tutto Martorana, secondo ho 40 anni e sono 20 anni che vivo di rugby di cui 12 dentro l’elite per eccellenza. Due cose di rugby le so. Sono in assoluto disaccordo con te. I bravi arbitri non sono quelli che costantemente mantengono gli errori in partita basta che li affiliati ad entrambi. I bravi arbitri possono sbagliare. I migliori sono quelli che umilmente accettano gli errori ed imparano da essi. Quindi io personalmente ammiro Peyper proprio perche’ ha ammesso l’errore dopo aver rivisto ed analizzato la propria performance. Cosa archiviata. Vedremo che succede sabato.

          • Alberto da Giussano 21 Agosto 2014, 12:22

            Innanzittutto per me sei una bambina. Nel merito del nome e’ solo un errore di battitura, non te la prendere per così poco.
            La gravità di tutta questa vicenda, non è l’errore ammesso dall’arbitro, ( tu dovresti sapere che ogni arbitro a fine partita deve compilare una relazione in cui descrive i suoi errori ad uso della commissione arbitrale internazionale) ma il fatto che su questi errori, si scrivano fiumi d’inchiostro.
            Ormai dovresti sapere che gli errori arbitrali (veri o presunti che siano) sono l’alibi più usato dagli allenatori!

          • mezeena10 21 Agosto 2014, 13:43

            AsG in oltre un secolo di dominio del rugby mondiale il giovane popolo NZ qualcosina penso l’ abbia capita!
            rispetto ci vorrebbe..

          • Alberto da Giussano 21 Agosto 2014, 13:55

            Non parlo di sport.

    • gsp 21 Agosto 2014, 09:52

      Beh insomma, Hansen ha detto che Peyper gli ha detto che ha sbagliato e vuole parlare con Poite adesso. E lo userá per la prox partita.

      Ha sbagliato sul giallo? Certo,può essere che il fallo non c’era ed é difficile da provare, ma era un giallo cumulativo e di squadra. La tattica negativa nz é sotto gli occhi di tutti. É una strategia lecita, ma non c’é da lementarsi se poi becchi il giallo.

      • Stefo 21 Agosto 2014, 10:05

        gsp anche io ho trovato solo che Hansen ha detto che Peyper si e’ scusato…ora puo’ essere verissimo non metto in discussione questo pero’ e’ ben diverso da Peyper si e’scusato…chi si ricorda della sotria della letterina di scuse di Poite a Mallet che poi si rivelo’ una balle del coach sudafricano?!

        • Burroughs 21 Agosto 2014, 10:15

          Della serie, Poite è avvertito… 🙂

        • gsp 21 Agosto 2014, 10:16

          É anche possible che l’abbia detto. Ma gli ha probabilmente detto che quel giallo era di squadra e per le tattiche negative. E se non lo dava in occasione l’avrebbe dato in un’altra. Quindi il giallo ci stava tutto.

          Poi Hansen va ai giornali e fa credere che sono stati penalizzati. E chi ci vuol credere ci crede. E cerca di mettere pressione su Poite dando l’impressione di essere in credito.

        • Stefo 21 Agosto 2014, 10:20

          Un attimo non arriviamo alla conclusione opposta che non sia vero o altro…insomma cerchiamo di restare nella misura delle cose sia in un caso che nell’altro.

          • gsp 21 Agosto 2014, 12:36

            cmq, e’ un virgolettato di Hansen, usato dai giornali a proprio piacere. non si capisce se il fatto che il giallo sia sbagliato lo dica hansen o Peyper. Peyper potrebbe aver ammesso di aver sbagliato, ma nell’articolo sembra da per scontato che l’abbia fatto a senso unico. e’ tutto da vedere se poi sono cose dopo aver rivisto la partita o a bocce ferme. e se e’ a bocce ferme, perche’ hansen chiama peyper?

            sono le solite macchiette. io spero che vengano prese con le pinze, esattamente come noi prendiamo le nostre.

          • Alberto da Giussano 21 Agosto 2014, 12:40

            La solita trappola. Gli errori arbitrali ( veri o presunti) sono il miglior alibi degli allenatori. E molti commentatori , giornalisti e tifosi continuano a cascarci.

          • mezeena10 21 Agosto 2014, 13:45

            alberto qui si analizzano i fatti non le chiacchiere..
            era fallo quello di crockett? era da giallo? il resto è fuffa!
            che gli arbitri possano sbagliare poi è normalissimo! l’ arbitro migliore è quello invisibile per me!
            i protagonisti sono sempre i giocatori punto!

          • gsp 21 Agosto 2014, 15:03

            mez, non e’ un giallo al fallo singolo, che sarebbe difficile da spiegare a termini di regolamento. se la metti cosi’ e’ che ti va di non capire.

          • Stefo 21 Agosto 2014, 21:13

            Melita con tutto il rispetto perche’ a me piace molto in generale quello che scrivi ma siamo sempre al solito report della notizia: Hansen dice che Peyper si e’ scusato, che e’ diverso da Peyper si scusa ufficialmente…poi puo’ essere sia vero ma perche’ la seconda sia vera (Peyper si scusa ufficialmente) penso servirebbee un quote di Peyper non di Hansen.
            Poi ognuno puo’ credere quello che vuole, c’era chi ha creduto per giorni alla lettera di scuse di Poite a Mallet…

  3. mezeena10 21 Agosto 2014, 10:01

    grande Melita!!!
    posta tutto quello che trovi coresemente sull’ episodio, giacche hanno tentato di farmi a pezzi per quell’ episodio! ma il tempo al solito è galantuomo!!!
    go the ABs!!!

    • Burroughs 21 Agosto 2014, 10:03

      Uagliu’, ti ritrovi con la mia disamina di prima?

      • mezeena10 21 Agosto 2014, 10:14

        sinceramente? resto della mia opinione! non riesco a vedere il fallo dalle immagini! per quello ti chiedevo come facessi ad esser cosi sicuro..ma non per far polemica, veramente!
        ma tant’ è, inutile piangere sul latte versato! e ci sta che gli arbitri possano sbagliare..
        resto convinto che certe designazioni per certe partite dovrebbero esser fatte con maggior senno!
        top refs per i top matches!!!

        • Stefo 21 Agosto 2014, 10:17

          Sulle designazione mez, Peyper puo’ non piacere pero’ quando son state fatte le designazione era nel panel degli arbitri di prima fascia selezionabili per le partite?Si quindi e’ una designazione che ci sta, se no cosa si fa si va avanti a Owens, Joubert una giornata e Joubert, Owens quella dopo?

        • Burroughs 21 Agosto 2014, 10:22

          Resto anch’io della mia opinione, ma concordo con te sul fatto che certe partite dovrebbero affidarle ad arbitri top, come li chiami tu: il fatto è che non è che ce ne siano tanti in giro e il buon Nigel non può essere ubiquo. 🙂
          Mi vengono i brividi a pensare che Poite arbitrerà all’Eden Park sabato, anche perché tutta ‘sta cagnara di Hansen mi sa di condizionamento verso i quattro che arbitreranno all’Eden Park.
          Un’ultima cosa: io, proprio per evitare situazioni simili, introdurrei nel regolamento IRB una norma che vieta la riutilizzazione della stessa quaterna arbitrale allorquando ci si ritrova ad arbitrare, dopo una settimana, le stesse squadre.

        • gsp 21 Agosto 2014, 10:27

          Va bene, non vedi il fallo. Non vedi neanche la catena di eventi che porta al giallo?

          • mezeena10 21 Agosto 2014, 10:59

            quale gsp? ho rivisto le immagini svariate volte..

          • mezeena10 21 Agosto 2014, 11:09

            min 35 fallo di whitelock (not rollin’ away) nei 22 australiani..
            min 36:23 fallo savea (crawling, gattonava col pallone in mano, stesso fallo fischiato qualche minuto prima agli australiani)..da li vanno in rimessa laterale, azione e successivo vantaggio per fallo di crockett che carica white prima che sollevi il pallone da terra per il passaggio fuori..
            beale batte veloce e nel successivo raggruppamento da un nuovo vantaggio contro crockett (il fallo incriminato)..qui non si capisce bene cosa abbia fischiato, nel raggruppamento restano a terra crockett hooper (placcato) e whitelock (2 placcatore) mentre il pallone esce subito al largo verso toomua!
            non ci sono falli professionali prima! non ci sono richiami prima! non spiega qual’ è il fallo! dice solo qualcosa a proposito di un “quick tap”!
            gsp ho le immagini davanti! ho su anche gli occhiali pensa! 😉

          • gsp 21 Agosto 2014, 11:27

            mez, il richiamo non e’ necessario al giallo per indisciplina di squadra. a me gli eventi che spieghi bastano per un giallo di squadra. poi che lo prende lui o un altro poco ci manca.

            poi oh, ci siamo capiti.

          • mezeena10 21 Agosto 2014, 13:48

            beh mettetevi d’ accordo: prima dite che richiama McCaw ripetutamente, cosa falsa! poi che non c’ è bisogno di richiamo per indisciplina di squadra che non c’ è! ti ho detto quali falli ha fischiato e quali vantaggi ha dato..
            mi pare sia una presa di posizione in base alle simpatie personali e non un’ analisi obiettiva dei fatti, tutto qui..
            non solo tua, di tutti quelli che continuano ad insistere anche dopo i nuovi fatti!

        • mezeena10 21 Agosto 2014, 10:32

          beh stefo son gli arbitri che devono adattarsi a determinati standard imo, per mischia, breakdown, fitness..
          hanno delle tabelle con le quali analizzano le singole prestazioni rispettando predeterminati paramentri come sai, sarei curioso di sapere come è stata giudicata la prestazione di peyper dall’ osservatore!
          resto della mia idea: un arbitro mediocre aggiunge ulteriori variabili al gioco! e per me non è giusto!!!
          @burroughs concordo sulla pretattica, ma evidentemente qualcosa è successo, magari non con un comunicato ufficiale, ma con scuse informali, chissa..
          non vedo l’ ora arrivi sabato per mettere una pietra sopra questa “monnezza”, che si torni a parlare di rugby giocato!

          • Stefo 21 Agosto 2014, 10:36

            mez il problema e’ che per la IRB Peyper e’ un arbitro di prima fascia, tu lo giudichi mediocre, e’ una tua opinione (che non discuto), per la IRB e’ un arbitro top, quindi di fatto hanno designato un arbtiro top.

          • mezeena10 21 Agosto 2014, 10:54

            si si vero stefo, per me, detto piu volte..
            preferisco un altro genere di arbitro..lo trovo con poca personalita, pignolo all’ eccesso e troppo casalingo (nonostante ABs abbiano ottimo score con lui, mai perso credo!)..
            aggiungo l’ ultima cosa: non penso assolutamente abbia influito sul risultato, ma sul modo di giocare la partita si! per me se non è “decollata”, non ha avuto ritmo etc è anche colpa sua, oltre del meteo e del fatto che fosse la prima partita!
            troppo pignolo, troppi fischi!
            per me il risultato è conseguenza della mediocre prestazione dei tuttineri, della carenza assoluta di gioco al piede degno (per questo avrei messo Dagg e forse anche BB a 10)..
            sarà una partita chiave per Cruden in primis, BB preme e forte pure;
            poi per Messam! ha la grande occasione di dimostrare di poter meritare quella maglia rispetto a Kaino..
            e poi son curioso di vedere se alle chiacchiere belligeranti dei wannabies seguiranno anche i fatti!
            sarà una bella partita di certo!

  4. Stefo 21 Agosto 2014, 10:28

    Venendo alla formazione: e’ sempre una formazione di alto livello chiunque venga a mancare o venga sostituito, continuo a pensare che al pilone sinistro sia l’unico ruolo dove se manca la prima scelta gli AB hanno problemi nel senso che la seconda scelta e’ di un livello nettamente inferiore alla prima e per me in generale non una scelta top in generale, opinione personale.

    Come detto l’altro giorno reputo si sia cercato di leggere troppo nella prima partita, senza dubbio gli AB hanno avuto dei problemi e non hanno fatto una performance dello standard che ci si aspetta da loro, senza dubbio l’Australia ha mostrato di potersela giocare ma alla fin fine in tutto questo non hanno perso…che non e’ poca roba.

    • mezeena10 21 Agosto 2014, 10:57

      una cosa che pochissimi hanno sottolineato è stato lo scadente gioco al piede degli ABs..
      insufficiente Cruden, B. Smith poco preciso e poco convinto nei calci tattici..
      Dagg evidentemente non è al massimo, Barrett ha un gioco al piede migliore di Cruden (oltre che migliore nei piazzati)..
      certo il meteo ha influito anche su quell’ aspetto del gioco..
      oltre agli errori vari, per me, quel particolare è stato determinante per il risultato!

      • Katmandu 21 Agosto 2014, 12:35

        Mez se ben ricordi io ho sottolineato che dierto secondo me Mancava Dagg e che da li il gioco al piede non eran così efficaci come in altre occasioni
        Posso però dire una cosa? Imho, ovvio, oltre al “problemino” in prima linea, han un problema anche dietro e questo problema ha il nome, le fattezze, le sembianze di Rene Ranger, magari sbaglio ma la NZRU ha fatto un erroraccio grosso come una casa a lasciarlo andare, poi posso pure sbagliarmi, ma il 3/4 più forte e pronto eleggibile con la maglia nera non gioca in NZ, guarda te Nonu in una giornata poco brillante, Smith con problemi più gravi di una bledisloe, e fanno giocare esperimenti, buone prospettive o gente meno forte

        • mezeena10 21 Agosto 2014, 13:54

          Ranger è voluto andar a monetizzare e non si puo fargliene un torto..
          non era titolare indiscusso anche se ha avuto i suoi spazi..
          ogni volta che lascia una squadra pero c’ è qualcosa di poco chiaro, non so dovuto a cosa ma certo non la dicono mai tutta!

          • Katmandu 21 Agosto 2014, 14:02

            non sto facendo un torto al giocatore anzi ma al momento direi che il miglior cavallo lo han perso, anche secondo me non me la contan giusta 😉

  5. Burroughs 21 Agosto 2014, 10:39

    Aggiungo che Hansen, da uomo di mondo qual è, sta probabilmente facendo un po’ alla Mourinho: cagnara verso l’arbitro, quando i problemi sono altri (vedi le statistiche dell’ultimo match), per allentare la pressione sulla squadra, specie su Crockett e Crotty, anche, se soprattutto il secondo, stiamo parlando di giocatori di notevole spessore.
    Solo ammettendo un’ipotesi del genere giustifico quello che sta facendo Hansen, il resto mi sembra di una chiarezza solare, ossia l’accoppiata falli professionali+side entry di Crockett.

    • mezeena10 21 Agosto 2014, 11:15

      un consiglio spassionato non dar retta a tutto quello che dice pierantocci su sky! non entra lateralmente crockett come detto da lui e fusetti! ho sentito ora il loro commento alla partita..
      e mi son ricordato perche ascolto sempre audio originale! 😉

      • Burroughs 21 Agosto 2014, 12:48

        Rispetto la tua opinione ma rispetto anche Pierantozzi e, soprattutto, Fusetti, che ha un curriculum di tutto rilievo (chiedere a Munari), poi che ognuno la pensi come creda, per me Crockett dopo il fuorigioco era da buttare fuori.

        • mezeena10 21 Agosto 2014, 13:50

          fusetti ne sa a kili, lo rispetto anch’ io tanto, pierantocci poco e niente! è un nozionista pedante ed antipatico (e bugiardo! uno con quel fisichino è impossibile abbia fatto il tallonatore, se non alla playstation!)..
          per dire a me frega zero della marca di mutande di ranger o di quante pecore abbia woodcock a casa..
          ma è una mia opinione 😉

          • mezeena10 21 Agosto 2014, 13:52

            pero vuoi mettere Fusetti con Justin Marshall o la batteria di ex stelle che schiera fox australia per le partite in casa skips?
            o Joel Stransky per i saffas???
            imo zero paragoni!!!

          • mezeena10 21 Agosto 2014, 13:56

            e poi scusa per te è cosi anche dopo che presumibilmente l’ arbitro ammette l’ errore???

  6. ginomonza 21 Agosto 2014, 10:59

    Insomma quando la propria squadra APPARE venir penalizzata si diventa un po’ calciofili.
    Come ho già detto la partita è stata bruttina molti errori da entrambe le parti nessuna ha prevalso complessivamente sull’altra e il pareggio le premia entrambe.

    • mezeena10 21 Agosto 2014, 11:12

      i Wannabies stanno rosicando di brutto perche era una partita da vincere!
      e una NZ cosi brutta e con assenze cosi pesanti chissa quando gli ricapita!
      dai almeno quest’ anno la Bledisloe è piu interessante!

      • gsp 21 Agosto 2014, 11:28

        e fanno bene a rosicare, nonostante tutto hanno solo pareggiato.

  7. gsp 21 Agosto 2014, 15:01

    mez, ma come faccio a mettermi daccordo con uno che ha detto cose diverse da me? di richiami di McCaw io non ho parlato.

    ed in questo caso, in termini di simpatie personali sei sicuramente piu’ esposto tu.

    • mezeena10 21 Agosto 2014, 16:16

      gsp e continui ad insistere su questi falli di squadra..ti ho postato la sequenza!!! guarda le immagini..piu di questo non so che dire..

    • mezeena10 22 Agosto 2014, 09:35

      beh almeno io ho il coraggio di difendere le mie idee..
      altri commentano per partito preso o antipatie\simpatie personali, raramente analizzando i fatti..
      “fatti non pugnette” 😉

  8. Burroughs 21 Agosto 2014, 16:24

    Penso che potremmo stare qui a discutere fino al 2029 ma non ne caveremmo un ragno dal buco… 🙂
    Quel che io e gsp (e forse qualcun altro) stiamo cercando di argomentare è che, considerando la condotta disciplinare attuata nel primo tempo, il cartellino giallo comminato agli All Blacks non era da considerarsi cosa anomala né ingiustificata.
    McCaw, sempre nel primo tempo, entra lateralmente un paio di volte, alla velocità di un bradipo, in entrambe le circostanze sanzionato, ma Peyper non ritiene opportuno mostrargli la via della panchina.
    Non concordo ma ci sta.
    Al minuto 37’40” Crockett interviene irregolarmente su White o chi per lui:
    per me, considerando la tipologia di fallo e la posizione (all’interno dei 22) era da buttare fuori (fallo professionale), per la stampa neozelandese (e qualche altro :-)), no.
    Alla ripresa, punizione battuta veloce da Beale, la linea neozelandese non mi sembra a dieci metri, Hooper viene preso in consegna da Whitelock e Crockett, che non mi è proprio sugli appoggi, ma, come ho scritto più sopra, si era visto di peggio prima.
    Per me l’errore Peyper lo commette sull’offside di Crockett, chiaro fallo professionale, che poi blateri di “quick tap” o altro, sono cose di cui ritengo il buon Jaco abbia già riferito a chi di dovere.
    In secundis, che Peyper abbia ammesso l’errore commesso, beh, può darsi, ma su Internet io ho trovato solo articoli che iniziano con “Hansen says”.
    In mancanza di una comunicazione ufficiale da parte dell’interessato, dell’IRB o della Sanzar (non so chi sia titolato a parlare e se sì, in quali termini) per me, con tutto il rispetto per Hansen, è fuffa fatta circolare ad arte per mettere pressione a Poite in vista dell’incontro di sabato (ci sta, eh, si badi bene, non lo biasimo per questo).
    Poi, ho letto Jonathan Kaplan che assolve Peyper dicendo che di errori ne sono stati commessi ma che i cartellini gialli sono stati comminati quando era il momento opportuno.
    Certo Kaplan è sudafricano, non può non difendere il suo connazionale, ma, poco sotto nell’articolo (lo trovate qui, http://www.thecourier.com.au/story/2503253/romain-poite-set-for-scrutiny-in-bledisloe-ii-as-referee-stoush-rumbles-on/?cs=12), osserva che il giallo a Barrett forse non c’era, aggiungendo che “it was a tough call to make as the outcome depends on slow motion adjudication, and perhaps the referee just had enough of what he rightly or wrongly considered to be negative tactics. I still feel for NZ in this particular case”.
    Per carità, l’opinione di Kaplan è criticabile per alcuni ma non esattamente partigiana.
    Last but not least: io parto sempre dal principio che occorra rispettare chi lavora.
    Federico Fusetti non ha bisogno di essere difeso, viste le competenze, i maestri che ha avuto ed il suo curriculum vitae: lo ascolto sempre con piacere e ritengo che le sue capacità professionali siano direttamente proporzionali alla sua modestia.
    Pierantozzi pecca di didascalicità e… permettete, è un po’ palloso (Debaty le belge, Jamie Roberts il dottore etc.) ma è un tipo che legge parecchio e si documenta prima di ogni telecronaca e di questo gli va reso atto.
    Che poi abbia fatto il tallonatore per Ulster o per il RAC Ragusa (a proposito, complimenti a Ciccio Failla!), lo ritengo secondario.
    Se partiamo dal presupposto che chi scrive o parla di rugby debba essere stato in nazionale o debba aver pesato 120 chili in gioventù, ci conviene chiudere bottega.
    Non entro poi nel merito di altre questioni perché devo prepararmi per andare a correre… 🙂
    Caro mez, non ci crederai ma oggi pomeriggio esco in tenuta All Blacks, singlet e pantoloncini ufficiali, questo per farti capire che non ho nulla contro Kieran Read e compagni (anche se godo quando il nero che fa da guardia all’ennesima discarica di monnezza che c’è dalle mie parti si esalta allorquando esco col completino Bokke)… 🙂
    Ovviamente, my two cents.

  9. frank 21 Agosto 2014, 17:03

    Mez a questo punto te lo devo chiedere..hai origini rodigine?!

    🙂

    • mezeena10 21 Agosto 2014, 22:09

      ahahahahh no frank zero!!! solo i colori in comune al massimo, il rosso e il blu, ma noi li abbiamo da moooolto prima di loro!!! poi ti confesso che io mi ci diverto in questa querelle sul sesso degli angeli ahahaha
      😉

      • Burroughs 22 Agosto 2014, 09:06

        Vallo a dire a Jaco Peyper se era una querelle sul sesso degli angeli, mez… 🙂
        E mi taccio! 🙂

        Ps: non vorrei essere nei panni di Romain Poite…

        • mezeena10 22 Agosto 2014, 09:45

          intendevo la “nostra” qui sul blog! peyper chi???

Lascia un commento

item-thumbnail

Il bello (ma anche il brutto) di Pablo Matera

Il capitano dei Pumas ha regalato la sua maglietta a un giovane tifoso, ma nel corso del match ha fatto un gesto decisamente poco sportivo

23 Novembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: gli highlights di Argentina-Australia

Le immagini e gli episodi che hanno caratterizzato il match di Newcastle, chiuso in pareggio dopo una lunghissima battaglia

21 Novembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: equilibrio totale tra Argentina e Australia

A Newcastle tanti errori, e una netta rimonta dei Pumas nel finale. Nessuna meta in campo, e tre squadre in vetta alla classifica del Tri Nations

21 Novembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: Argentina v Australia vale moltissimo

Kick-off alle 9.45. diretta su Sky Sport Arena

21 Novembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: il XV dell’Argentina per l’Australia, dopo l’impresa con gli All Blacks

Mario Ledesma ha dato continuità al team entrato nella storia lo scorso sabato

19 Novembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: la rinnovata formazione dell’Australia per la sfida con l’Argentina

Le scelte di Dave Rennie per una partita decisiva nella corsa al titolo

19 Novembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship