Adam Jones scrive ai tifosi Ospreys: non potevo aspettare per sempre…

Il pilone gallese torna (non senza rammarico) sul clamoroso trasferimento ai Cardiff Blues

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Andrea N 21 Agosto 2014, 15:49

    Evidentemente non ho capito come funzionano le cose perché ero certo che tutte le Regions non avessero firmato l’accordo e, di conseguenza, che Adam Jones dovesse giocare in un Club o all’estero.

    • gsp 21 Agosto 2014, 15:56

      E’ complesso Andrea. A. Jones non ha firmato il contratto centralizzato, quindi va dove vuole. Warburton ha ad esempio firmato il contratto e non si sa che fara’ finche non si firma l’accordo di partecipazione.

      • malpensante 21 Agosto 2014, 16:24

        Da quel che ho capito i Blues l’hanno ingaggiato direttamente, visto che era libero.

        • gattonero 21 Agosto 2014, 17:41

          ma non potevano farlo anche gli Ospreys ?

          • gsp 21 Agosto 2014, 18:16

            Se avssero fatto la stessa offerta…

          • gattonero 21 Agosto 2014, 20:17

            vero.

  2. gsp 21 Agosto 2014, 15:49

    per chiarire, da due mesi era senza contratto, quindi senza stipendio.

  3. San Isidro 21 Agosto 2014, 18:16

    Adam Jones ha fatto bene ad andare a Cardiff, uno del suo calibro non poteva restare senza squadra…

  4. Katmandu 21 Agosto 2014, 18:42

    una sola cosa alla fine della fiera non mi è chiara, parla bene degli hospritz e tc etc etc ma alla fine dice una cosa importante, “….E’ da gennaio che il mio contratto con gli Ospreys è sul tavolo, ma senza firma non vale nulla…”
    i casi son due
    1 manca la firma del giocatore
    2 manca la firma del club
    non penso che sia stata la volontà del giocatore, stare due mesi senza percepire lo stipendio, è dura e lo posso capire per cui secondo me le cose son andate così
    AJ: capo te me fa firmar el contratto che go pressia?
    Hospritz: ciò ceo te ga da capir che xe a crisi, non saven se l’ano prossimo zoghene i premier o in CL, mmm famme saver quanto che te vol
    AJ mi voje X
    H: ha xe na bea sommetta
    AJ: satu me mojera vol farse bea, pi bea dea suocera del berton, ma mi nu ae tutti chei schei da spendar, al dixe che vol partecipar a un concorso de be-essa in zona badia polesine e al zudise se tal san Isidro…
    H: ha, beh mi avee pensa a X/25, se te vaoe ben ben altrimenti to moje nu la se pol far bea par sto San Isidro
    AJ: no no e calcola che so sta dal carpentiere e al me ga ditto che quea che te go proposto se ancha un presso da amigo vero, ovvio sansa a ricevuta, sa al vede magnar anca yu
    ——
    WRU: Adam cuss’atu?
    AJ: mah nienta kei peocci miga al me da i schei che go chiesto par me mojera
    WRU: te i don nialtri, quanto xeo
    AJ: X
    WRU: ma ok le a crisi, poi te sa cui ciari de luna, te don X/10, te valo ben
    —–
    Blues: adam satu che n’ialtri gaven appena dato na man de bianco ao stadio e xe vignuo beo beo, ‘scondite ‘nattimo, al me ga dito che podaria far yu el lavoro re ristrutturaxione de to moje, xe un fjà al resparmio, ma satu che ben che vegnelo?
    AJ: mah veramente gavario sto me migo, so in paroea co lu e al me par brutto… comunque quanto xeo
    Blues ovviamente pagaren njialtri , dixen x/2
    AJ: ma suto sicuro che al vien bea bea?
    Blues: vara al nostro stadio….
    AJ: bon metteghe sora ancha ‘na soppressa vicentina al mese, ‘na scorta annuale de luganeghe, un fia de pan e mi vegne
    Blues: firmen?
    AJ: Firmen
    ——
    per me è andata così 😀

    • Sergio Martin 21 Agosto 2014, 19:39

      È molto probabile… E credo sia stata decisiva la scorta di luganeghe… A saperlo, potevamo rilanciare con una scorta di porchetta di Ariccia, hai visto mai…

      • San Isidro 21 Agosto 2014, 19:42

        ahah…pensa quanti campioni potrebbero venire a giocare a Roma co’ sta scusa, tra l’altro sti professionisti un anno nella capitale potrebbero farselo, vuoi mettere vivere a Roma, altro che Cardiff o Neath…

        • Sergio Martin 21 Agosto 2014, 20:04

          Li attiriamo a botte di bucatini all’amatriciana… 🙂

        • Giovanni 21 Agosto 2014, 22:25

          Vabbè, se la mettete così, a botte di sfogliatelle alla Partenope mettono su i Barbarians! 😉

    • gattonero 21 Agosto 2014, 20:22

      ades ho capì tut.

  5. Stefo 21 Agosto 2014, 20:04

    OT: Bod collaborera’ con lo staff del Leinster e fara’ un po’ da mentore a Te’o per aiutarlo nella conversione all’union

    • mezeena10 21 Agosto 2014, 22:58

      il problema è che quello ci sente poco stefo..
      un bel caratterino!
      potenzialmente e fisicamente mostruoso..vediamo come si adatta..

      • Stefo 21 Agosto 2014, 23:19

        Come detto quando lo hanno firmato ogni cambio di codice per me potenziale ecc sono discorsi relativi, l’adattamento reale puo’ anche non esserci nonostante qualita’ fisica, tecnica e di talento.
        Sul carattere ho letto di qualche problema, O’Connor l’ha voluto fortemente ed e’ uno che ha giocato i due codici, l’idea di affiancargli BOD come mentore secondo me e’ buona oltre al discorso tecnico-tattico penso sia importante per fargli capire il mondo Leinster.
        Vediamo come va, arrivera’ mi sa tra un po’ visto che deve finire la stagione di League

Lascia un commento

item-thumbnail

URC, Glasgow e Connacht: le formazioni delle avversarie delle italiane

Torna Mack Hansen per gli irlandesi, sei internazionali scozzesi tornano in formazione per la squadra di Franco Smith

item-thumbnail

Perché la cessione di Will Rowlands è così importante per il rugby gallese

Il seconda linea dei Dragons e della nazionale ha offerte da Bath e Racing 92, facendo emergere le crepe nella gestione delle risorse economiche della...

30 Novembre 2022 United Rugby Championship / Altri club
item-thumbnail

URC, la formazione di Edinburgh per la trasferta contro il Benetton

Gli scozzesi saranno ancora senza gli internazionali per la trasferta in Italia

25 Novembre 2022 United Rugby Championship / Altri club
item-thumbnail

URC: rinviate Sharks-Ulster e Lions-Glasgow Warriors

La squadra irlandese e quella scozzese fermate da un virus intestinale

item-thumbnail

Sam Lousi: il verdetto della squalifica per il fallo su Geronimo Prisciantelli

Il tongano comprometterà anche una parte dell'autunno internazionale

item-thumbnail

L’incredibile beffa per Franco Smith… che non può tornare a casa sua

Il tecnico dei Glasgow Warriors non ha potuto seguire i suoi ragazzi in Sudafrica per problemi burocratici