Lyons Piacenza, arrivano Staibano e Singh?

Le due prime linee in arrivo al club di A1, che punta in alto dopo la finale della scorsa stagione

COMMENTI DEI LETTORI
  1. gattonero 17 Agosto 2014, 11:22

    Staibano che involuzione london wasps,padova,piacenza.

    • Trequarti 17 Agosto 2014, 11:40

      E’ proprio quello che stavo pensando anch’io. Sarà merito del suo carattere….??

      • il carogna 17 Agosto 2014, 11:52

        Non lo conosco.
        Che tipo è ?

        • vedonero 17 Agosto 2014, 13:11

          Di sicuro non ha un brutto carattere, ma qui al Petrarca, secondo me ha deluso molto! Un pezzo da novanta come lui…mi aspettavo qualcosa di più! Invece, fra cartellini gialli, (uno quasi ogni partita) e papere…

          • Antani 17 Agosto 2014, 15:32

            Speriamo che a Piacenza con meno pressioni si metta un po’ più tranquillo e renda com dovrebbe…

          • vedonero 17 Agosto 2014, 15:43

            Aggiungo anche, che secondo me, Staibano io l’avrei visto bene anche al San Dona’, o alle Fiamme oro, la serie A mi sembra un po pochino per lui. Un anno sbilenco può capitare! Complimenti al Piacenza, se si rimette in forma, potrebbe essere sicuramente l’uomo in più!

        • Trequarti 17 Agosto 2014, 15:47

          Vedonero ti ha già risposto. Qui a Pd non siamo rimasti impressionati dalla sua professionalità, tutto qui.

          • vedonero 17 Agosto 2014, 15:59

            Haha” Trequarti, si hai ragione, infatti sono contento che non ci sia per la prossima stagione! Mi dispiace dirlo, ma certe volte era l’uomo in meno!

  2. edopardo 17 Agosto 2014, 12:11

    https://www.youtube.com/watch?v=wby6rIBwyMM

    Pardeep Singh molto bene contro lo Stade..mi sembra un validissimo elemento!Strano che sia stato poco adocchiato dalle celtiche…che noioso che sono :)))p

    • malpensante 17 Agosto 2014, 12:31
    • San Isidro 17 Agosto 2014, 15:24

      Singh, per quel poco che l’ho visto giocare in tv, mi è parso un discreto pilone, ma niente di più, di sicuro non da Pro 12, se poi adesso va a giocare in A e le squadre dell’Eccellenza non lo hanno ingaggiato ci sarà qualche motivo…

      • edopardo 17 Agosto 2014, 17:31

        San era una mia sparata..un pò azzardata lo so,il ragazzo non lo conosco ho visto su youtube il video e li contro lo stade non sembrava malaccio si parla però di 3 anni fa poi si sa o c’è un evoluzione o aimè un involuzione nel peggiore dei casi.. tutto qui!

        • San Isidro 18 Agosto 2014, 17:01

          tra l’altro Singh la stagione passata ha giocato in A/2 con l’Amatori Capoterra, dunque è già da un pò che non mastica la massima serie, se poi l’anno scorso non ha trovato squadre d’Eccellenza, ripeto, ci saranno dei motivi…

  3. Katmandu 17 Agosto 2014, 14:56

    Ora le motivazioni non le so e il perché di questa eventuale scelta, ma a leggere il CV di Staibano sa tanto di cariera promettente e che non ha reso come dovuto, insomma ha giocato in alcuni dei club più prestigiosi CO, Wasps, ma pochi minuti giocati e li o spacchi o non giochi, e soprattutto mi aspettavo un rendimento maggiore a Padova e invece, niente un ulteriore retrocessione in A, ok che é un club che vuol salire ma fa strano lo stesso e credo che qualche domanda se la sia fatta pure lui

  4. San Isidro 17 Agosto 2014, 15:52

    Staibano non è più un ragazzino, le sue esperienze importanti se l’è fatte (Castres, Aironi, nazionale), c’è da dire che da quando due stagioni fa è andato agli Wasps ha avuto un calo, in Inghilterra ha giocato poco e l’anno scorso anzichè rientrare nell’alto livello italiano è andato in Eccellenza (stesso discorso per Romano, del cui ingaggio alle Zebre non sono troppo convinto, ma almeno lui è più giovane e ha tempo di riscattarsi) e anche al Petrarca, salvo qualche buona partita, non ha particolarmente impressionato…tuttavia, essendo uno dei piloni più esperti nel panorama dell’Eccellenza, immaginavo che magari la Benetton, visto che era a corto di prime linee, ci avrebbe rifatto un pensiero…comunque Staibano la massima serie la vale ancora, anche se i Lyons Piacenza sono una delle più forti formazioni della Serie A che ogni anno è lì per salire e, per livello, potrebbero anche giocarsela con i club di bassa Eccellenza…

    • PedemontanaRugby 17 Agosto 2014, 21:43

      Prendiamolo come un commento balneare, e quindi ci può stare.
      Staibano, come Romano, è stato un predestinato fin dagli albori, ma non ha mai confermato sul campo le aspettative dei suoi sponsor.
      Che valga ancora la massima serie è un’opinione, rispettabile ma difficile da condividere.
      Dove è andato ha giocato poco o niente, e quel poco, male. Lo ricordo in un Benetton-Aironi quando, dopo otto ingaggi rifiutati, l’arbitro lo ha mandato in panca a riflettere, e, scaduta la penalità, l’allenatore lo ha sostituito. Non so se si tratti di mancanze caratteriali, rimane il fatto che in tutte le squadre in cui ha giocato negli ultimi anni non ha lasciato segno alcuno. Può essere che Benetton fosse a corto di prime linee, ma aveva però bisogno di giocatori di rugby, non di ectoplasmi.
      Mi auguro di sbagliarmi e che magari a Piacenza faccia bene, ma il suo CV parla di un atleta in caduta verticale. Oppure pensiamo che tutti gli allenatori che l’hanno avuto negli ultimi anni erano degli imbecilli, avevano per le mani un campione e se lo sono lasciati scappare. O forse non erano degli imbecilli.

      • San Isidro 17 Agosto 2014, 23:39

        mi sfugge il concetto di commento balneare, sono mie opinioni, tutto qui, di certo non penso che gli allenatori che lo hanno avuto siano stati degli imbecilli…sono d’accordo sul discorso della predestinazione sua e di Romano che poi non è stata confermata sul campo, infatti l’ho scritto che il passaggio del pilone di Calvisano alle Zebre non mi convince…che Staibano da due anni a questa parte abbia avuto un calo è evidente, però mi sembri un pò estremo nei giudizi, adesso non basiamoci su una partita sola, il suo mestiere agli Aironi lo ha fatto e se, prima dell’era celtica, è arrivato sia a Castres sia a fare diverse presenze con la maglia azzurra vuol dire che le qualità le aveva…quanto alla Benetton, ho solo detto che se voleva prendere piloni dall’Eccellenza, ruolo in cui era a corto, poteva anche pensare a Staibano che alla fine era uno dei piloni più esperti dell’Eccellenza, non ho detto certo che dovevano prenderlo per forza…l’Eccellenza non è un campionato di chissà quale livello professionistico e Staibano potrebbe ancora giocarci tranquillamente, senza stare a denigrarlo troppo adesso…comunque spero che ai Lyons dia una grossa mano in prima linea…

  5. venezuela 17 Agosto 2014, 16:46

    visto che si parla di serie A colgo l’ occasione di dare qualche aggiornamento da Brescia…la società è stata rilevata dalla junior rugby Brescia la nuova presidente è Federica Bandini Montanarini, Marco Pisati oltre al ruolo di allenatore avrà anche l’ incarico di manager per formare una squadra competitiva (quando sarà possibile) la rosa giocatori della scorsa stagione è stata confermata completamente (tranne i giocatori partiti/scappati/fuggiti/spariti) il primo raduno ufficiale per la “nuova squadra” è previsto par martedì 19 (meglio tardi che mai…o no?) Un in bocca al lupo a tutti i ragazzi che contribuiranno a far proseguire il cammino della storica società (86 anni…sperom be!)

    P.S. i commenti fra parentesi sono del tutto personali

    • Katmandu 17 Agosto 2014, 22:14

      Grazie delle news mi chiedevo proprio stamane se brescia si iscriveva e in che termini, posso fare una domanda però e se qualcuno mi risponde lo ringrazio, ma una società tipo Pordenonevuole con un progetto ambizioso salire il più in alto possibile e sente che una squadra in difficoltà, Brescia cede il titolo sportivo, può acquisirlo senza colpo ferire?

Lascia un commento

item-thumbnail

Serie A Elite: a Rovigo arriva un titolare dell’attuale Italia under 20

I rossoblù annunciano l'arrivo di un azzurrino impegnato al Mondiale in Sudafrica

item-thumbnail

Serie A: la Lazio batte il CUS Torino in finale, promozione raggiunta

La squadra romana ha battuto i piemontesi 26-23 in una gara tirata

item-thumbnail

Serie A: le formazioni della finale per la promozione

Lazio e CUS Torino si sfidano sul neutro di Prato, calcio d'inizio alle 17:30

item-thumbnail

Annunciate le sedi delle finali di Serie A Maschile e Femminile

Ecco dove si giocheranno Cus Torino-Lazio e Volvera Rugby-Puma Bisenzio

item-thumbnail

Serie B, playout salvezza: i risultati delle semifinali di ritorno

Le gare hanno visto impegnate Pro Recco-San Marco e Benevento-Formigine

item-thumbnail

Serie A, semifinali di ritorno: Lazio e Cus Torino si guadagnano la finalissima

Capitolini e piemontesi si giocheranno il tutto per tutto nella gara che determinerà la promozione