Road to Rugby Championship:il Sudafrica, l’anti Nuova Zelanda

Per profondità e solidità sono gli unici a poter tenere testa agli All Blacks. E in quanto a ricambio generazionale…

© Andrea Porcu per OnRugby.it

L’anno scorso nella sfida contro gli All Blacks hanno dato vita alla partita più bella e intensa della stagione. Ma, dopo ottanta minuti di fuoco, aveva vinto partita e torneo la Nuova Zelanda. Pure quest’anno gli Springboks di Heineke Meyer si candidano ad anti All Black del torneo: vero che l’Australia è cresciuta, ma per profondità e solidità il Sudafrica sembra almeno sulla carta un gradino davanti alle altre. Ma può realmente insidiare i tutti neri?

 

Per la prima contro l’Argentina Meyer ha mischiato un po’ le carte. Dentro Pollard e Steyn il parigino in panchina. Un tentativo che anche dovesse dare ottimi risultati difficilmente vedremo replicato nelle sfide contro Australia e Nuova Zelanda, quando privarsi del piede di Steyn potrebbe risultare deleterio. In mezzo al campo per la prima ci saranno capitan de Villiers, al rientro,e il giovane de Allende, premiato per l’ottima stagione agli Stormers. Dove gli Springboks fanno veramente paura è tra i ventun uomini di mischia convocati. La prima linea può tenere testa a chiunque anche dopo i cambi, e lasciare fuori uno Strauss è un lusso che ben pochi si possono concedere. Per quanto riguarda il pack, gli Springboks hanno la stessa profondità degli All Blacks, e difficilmente nelle loro partite vedremo cali da parte della mischia dopo l’ora di gioco. Anche ma soprattutto per questo sono gli unici che possono reggere il confronto con McCaw e compagni non solo nella singola partita ma in tutto il torneo.

Infine, una riflessione. Ogni anno il Sudafrica lancia giovani che confermano il loro valore guadagnandosi fiducia e posto nei ventitre. Etzebeth, Serfontein, Pollard e adesso de Allende…In vista Mondiale ma anche post, è una delle squadre che da questo punto di vista sta meglio in tutta Ovalia.

Di Roberto Avesani

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

The Rugby Championship U20 2024: Junior All Blacks campioni

I neozelandesi vincono la prima edizione del torneo giovanile e chiudono senza sconfitte

12 Maggio 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

The Rugby Championship Under 20 2024: i risultati della 2° giornata

Nuova Zelanda davanti a tutti in classifica, Sud Africa a secco di vittorie

7 Maggio 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il calendario, gli orari e la formula del Rugby Championship 2024

Ordine delle partite un po' particolare, ma Sudafrica, Argentina e Australia sono pronte a mettere in discussione il dominio degli All Blacks

16 Aprile 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

The Rugby Championship Under 20 è realtà: il debutto a maggio 2024

La prima edizione si giocherà in Australia con la formula Round Robin e un torneo spalmato in 10 giorni

27 Marzo 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il Sudafrica pensa a un pilone di 150kg per i prossimi test match estivi

In vista dei prossimi test match estivi e del Rugby Championship i campioni del mondo hanno in serbo delle novità "giganti"

14 Febbraio 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: battaglia a Johannesburg, Sudafrica batte Argentina 22-21

Partita durissima all'Ellis Park, dove gli Springboks vincono di un solo punto

29 Luglio 2023 Emisfero Sud / Rugby Championship