Gavazzi: comunque vada, Brunel resta fino al 2016

Il Presidente Federale conferma il coach francese e frena sulla dimensione delle missioni nel Pacifico

ph. Sebastiano Pessina

Una breve anticipazione di una lunga intervista che si potrà leggere nel prossimo numero della Meta, e anticipata oggi sul sito Inside Rugby, fa sapere che Brunel rimarrà coach della Nazionale fino al 2016, come prevede il contratto. A dirlo è il Presidente Federale Alfredo Gavazzi. Sull’altro argomento caldo del momento, ovvero l’intenzione di portare giocatori in Italia dal Pacifico, Gavazzi afferma: “È più fumo che arrosto. È una cosa che fanno tutte le altre federazioni, a parte Argentina e Sudafrica. Vedremo se ci sarà la possibilità di portare in Italia qualcuno, al momento abbiamo solo vagliato l’opportunità, non abbiamo ancora fatto nulla. Di certo non impostiamo la nostra politica su questo, ma sui giovani italiani”.

Alla domanda se il rugby italiano sia in salute, questa la risposta: ““Io penso di sì […]  La crescita è progressiva, così come per il campionato italiano in cui abbiamo impostato una politica giovane”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italia, Conor O’Shea: “L’obiettivo è arrivare in forma al Mondiale”

L'head Coach irlandese ha parlato dal ritiro degli azzurri

4 giugno 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: al via il cammino dell’Italia verso il Mondiale

Parte oggi il percorso azzurro con vista Giappone

2 giugno 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Benetton Rugby e Italia: Marco Fuser è stato operato a causa di un’ernia

L'intervento a cui si è sottoposto il seconda linea è perfettamente riuscito

31 maggio 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

L’Italia verso il mondiale: via alla prevendita per l’unico test casalingo

Ufficializzato anche l'orario del test match di agosto contro la Russia

29 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

I Cheetahs hanno annunciato l’ingresso di Franco Smith nello staff tecnico dell’Italia

Il ritorno del coach sudafricano è praticamente certo: sarà uno dei tecnici che lavorerà con Conor O'Shea dall'1 gennaio 2020

14 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, verso la Rugby World Cup 2019: i 39 convocati per il primo raduno a Pergine Valsugana

Conor O'Shea conferma la prima lista di giocatori scelti. Al momento però dovrà fare a meno dei giocatori che militano all'estero

14 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale