Pro 12, le franchigie italiane sotto la lente: le Zebre

Reparto per reparto, analizziamo la rosa dei federali. Che in alcune zone del campo desta parecchia curiosità…

COMMENTI DEI LETTORI
  1. malpensante 4 Agosto 2014, 09:37

    Nessun buco rattoppato, prima linea ulteriormente indebolita, miseria in terza linea almeno durante le finestre, abbondanza di soprammobili e marchette a go go. Le scommesse: Pratico che torna più forte che pria, i due SA che fan la differenza. Ma Ferreira sarebbe stato il di più, e finirà a rattoppare la terza linea. I miracoli: che mi smentiscano clamorosamente Haimona, Leibson, Mirko. Bene Padovani, ma temo male per come si troverà con quello che c’è intorno, rispetto alle sue caratteristiche. Spero che Cavinato tenga stretti i maroni dello spogliatoio, e metta in campo una roba con capo e coda (mica facile). Ce ne sono almeno sei o sette che non si capisce proprio perché stiano lì. In bocca al lupo, soprattutto a Bisegni e Sarto, anche se dal Petrarca mi sarei portato a casa Targa tutta la vita. Fisicamente però il ragazzo c’è tutto, e ci sta. Abbonamenti nessuna notizia, se non che pare si compreranno solo su internet: pane e volpe a colazione. Le polo di errea sono carine, e pare arrivi finalmente una linea ad hoc, stile Aironi. Dopo tre anni.

    • Francesco.Strano 4 Agosto 2014, 09:43

      soprammobili e marchette… QUOTONE …

      già mi vedo la nostra franchighia di sviluppo con i quasi quarantenni bortolami e bergamasco….quando a mio avviso dovrebbero essere solo dei backup

  2. Francesco.Strano 4 Agosto 2014, 09:38

    Certo che dopo la bella stagione di Palazzani vedersi rimpiazzato da un 30enne straniero…. è da spiegare…..
    così’ come l’acquisto di Haimona con un Padovani a fare tribuna quando in SAF il n.10 u20 è già nella prima squadra……..è da spiegare…

    Riguardo Mirco… si fa 2 anni tranquilli come da contratto……. altro che vinci o perdi tutto……………..

    • gsp 4 Agosto 2014, 09:42

      Partendo trevisan un rimpiazzo ci voleva. Idem a 10, dove ce ne vogliono almeno 3 per la stagione. Poi gioca chi merita.

      Non mi sembra una politica lungimirante di avere 30 giocatori in rosa così giocano solo quelli simpatici.

      • Francesco.Strano 4 Agosto 2014, 09:45

        scusami gps ma Orquera ti sembra un 10 da livello di Franchigia???? anche Weir il più scarso sembra un fenomeno… era meglio prendere uno STRANIERO DI ALTISSIMO LIVELLO a 10(uno alla leonard)e lasciare perdere Haimona e portarsi padovani…quest’ultimo avrebbe imparato di più e il prossimo anno basta con orquera… così avrebbe più spazio!

        • gsp 4 Agosto 2014, 09:55

          Si, Orquera mi sembra un giocatore di livello da franchigia. E giocherá al mondiale quindi va tenuto caldo, ma non spremuto.

          Tu parlavi di Haimona, ma se prendevi un 10 livello Leonard (irripetibile) il campo Padovani lo vede ancora meno.

          Ci vogliono almeno 3 aperture, mi sembra abbastanza evidente.

          • Alberto da Giussano 4 Agosto 2014, 10:41

            Quoto integralmente, virgole comprese.

          • ginomonza 4 Agosto 2014, 11:56

            Toh sorpresa,oltre che con gsp mi trovo d’accordo con AdG 😉

          • mezeena10 4 Agosto 2014, 22:30

            vero che ci vogliono 3 aperture, possibilmente con caratteristiche diverse, compreso un giovane da far maturare..non ci piove..
            haimona lo vedremo testato a quel livello a breve, ogni commento mi pare superfluo, son meno daccordo su orquera, troppo discontinuo e carente in qualche fondamentale!
            il suo canale è un buco totale! se puo bastare per la celtic, giocare il mondiale con un’ apertura del genere è un suicidio! ma titolare sarà Allan! sempre aggiusti la mira e sempre imho!

        • Hullalla 4 Agosto 2014, 10:40

          Orquera e’ l’apertura titolare della nazionale. Dove vorresti farlo giocare? In Eccellenza? Ti sei dimenticato il mondiale alle porte?

    • malpensante 4 Agosto 2014, 10:09

      Per quello che c’è tra i trequarti, Padovani lo vedo abbastanza inadatto. Orquera è altrettanto inadatto, ma l’esperienza e l’abitudine aiutano a saltarci fuori (come dimostrano per converso le partite inguardabili di Iannone a 10 l’anno scorso). Come caratteristiche, Haimona lo sarebbe molto di più ma, per quel che ho vist,o siamo molto molto lontani dal livello.

      • Alberto da Giussano 4 Agosto 2014, 10:46

        Haimona ha due grossi problemi: la velocità e i cocones.
        Al primo credo non si possa fare nulla.
        Al secondo c’è da sperare che si senta tutta la squadra intorno quando deve piazzar,e in quel caso è un piazzatore formidabile.Se non si sente la fiducia intorno sono guai.

  3. xnebiax 4 Agosto 2014, 10:33

    A me sembra chiaro che i problemi ci saranno in prima linea. Tre soli piloni sinistri, dei quali solo Aguero è seriamente forte. Lovotti tutto da crescere e da scoprire. A destra situazione simile con Chistolini unico veramente forte. Ho fiducia in Leibson, ma non sarà mai veramente forte. Romano è un po’ un’incognita dopo la stagione che ha fatto al calvisano.
    La terza linea è corta, basta qualche infortunio per avere dei buchi che andranno tappati con Bernabò e forse Ferreira. Caffini era bene tenerlo e sarebbe stato bene prendere anche Bernini o un altro dal campionato nazionale.
    Centri ce ne sono cinque. Nessun fenomeno e nessun ariete capace di rompere la linea di difesa. Magari Haimona potrà essere schierato 12 per avere una sorta di doppia apertura. Mirco Bergamasco deve convincere. Secondo me ci metterà almeno mezza stagione ad ingranare di nuovo a questi livelli. Anche suo fratello la prima stagione con gli Aironi faceva solo falli e pochi risultati.
    Deniller non deve dimostrare niente. Non è un fenomeno. Poco fosforo, ma solido sicuramente. Io intanto sono scettico su Visentin che non mi ha mai impressionato in campionato.
    In generale i giocatori arrivati dal campionato sono tutti da scoprire a questi livelli. Tranne Romano, che in Inghilterra ha fatto molto poco.
    Ho fiducia in Padovani, e secondo me anche Haimona può fare bene se si impregna e non si sente arrivato.
    Importantissimo mi sembra il fatto che le Zebre hanno finalmente un’alternativa ad Orquera per i calci. Anzi 2 o 3 alternative: Haimona, Bergamasco e anche Padovani. L’anno scorso una marea di punti sono andati a farsi friggere quando mancava in campo Orquera.
    Riassunto: se la prima linea reggerà bene, allora si può sperare in una stagione decente. Altrimenti no.

  4. Alberto da Giussano 4 Agosto 2014, 10:50

    Secondo me Lovotti è forte e non deluderà e Haimona calcia molto meglio di Orquera,( semprechè non ci sia troppa pressione all’interno)

    • Francesco.Strano 4 Agosto 2014, 10:54

      se spinge storto,dubito che gli arbitri chiuderanno un occhio in europa….

      • malpensante 4 Agosto 2014, 11:21

        Il problema è che, torto o dritto, che spinga non se ne accorge nessuno a parte l’arbitro. In giro per il campo, non si può neanche dire che pascoli stile Staibano, semplicemente scompare come le barche e gli aeroplani nel triangolo delle Bermuda.

        • gsp 4 Agosto 2014, 11:42

          avevo capito che Lovotti fosse l’unico che avresti preso del pacco. figuriamoci gli altri.

          • malpensante 4 Agosto 2014, 12:23

            Romano, gsp. Lovotti mi ci sono giocato la reputazione da prima che lo prendessero, e spero di non sbagliarmi.

          • malpensante 4 Agosto 2014, 12:24

            E’ saltato mezzo commento, ma non me n’ero accorto.

          • gsp 4 Agosto 2014, 14:03

            ahh, ho capito male per mesi allora. capito adesso e condivido.

          • malpensante 4 Agosto 2014, 15:15

            Lovotti ci ho scommesso su da tempo, anche se non l’ho visto poi tantissimo: vero che dall’altra parte aveva quel volpone in calcestruzzo di Costanzo e in Eccellenza la mischia di Calvisano passeggia, ma per me ha delle belle qualità e mi sembra maturo. Romano, l’ho visto anche troppo a Viadana e dall’Inghilterra non è che sia tornato niente di meglio, anzi. Malpenso, ma sempre felice di essere smentito. Fa incazzare che si sarebbe potuto prendere uno dei trevisani ma per quello niente soldi. Salvo poi trovarli ad personam e ad minchiam.

        • Francesco.Strano 4 Agosto 2014, 13:06

          io l ho visto a correnti alterne…ma si sa,visto che aveva il posto sicuro a calvisano( e poi alle zebre)…. poteva farlo !

  5. edopardo 4 Agosto 2014, 11:06

    Le 2 franchigie a fine campionato si parlava tra i diretti interessati che avrebbero dovuto avere un roster maggiore di quest’anno,ora ciò non mi sembra sia avvenuto e in molti reparti la coperta è effettivamente corta.
    Quindi a pensarla in maniera diversa si potrebbe ipotizzare che abbiano fatto questa scelta lasciano quei 4,5 giocatori a scaldarsi in eccellenza per poi essere chiamati in certe occasioni,allora un pò avrebbe senso la cosa visto che calvisano è di fatto l’anticamera delle zebre e mogliano per treviso..potrebbe essere questa in definitiva l’idea…

  6. Stefo 4 Agosto 2014, 12:18

    prima e terza linea lasciano dubni, Ferreira da terza puo’ aiutare. Vunisa chiamato a dover migliorare.
    Seconda ricca di opzioni cosa che dovrebbe permettere di non spremere Bortolami e Gelde, stagione secondo me importante per Biagi deve dimistrare di piter ereditare il ruolo di leader dei due veterani per il futuro.
    MM: colpo tenere Leonard, Chillon a me non piace molto ma son gusti personali.
    Apertura: Haimona non e’ un “toro coi piedi fatati” come qualcuno scrisse mesi fa, e’ la solita pezza a coprire la voragine li’ perche’ diventera’ presto equiparato e sara’ il terzo per il mondiale. Attacchi ad Orquera inutili, non e ‘ un fenomeno si sa ma e’ uno dei 2 in chiave nazionale, punto.
    trequarti: da vedere quanto bergamirco abbia ancora da dare, puo’ coprire diversi ruoli e rendersi utile, manca comunque un acquisto al centro di livello.

  7. R2D2 4 Agosto 2014, 13:47

    Sulla carta (e sottolineo sulla carta) a me sembra che le Zebre si siano indebolite più di Treviso… Notare che non ho scritto “rinforzate meno…”

    • tony 4 Agosto 2014, 14:05

      Vediamo un po’ Zebre: 1a linea hanno perso Perugini ancora valido in chiusa per 20/30 minuti sul resto meglio stendere un velo pietoso a meno che non si amino i giocatori che passeggiano per il campo, Lovotti è l’unica alternativa italiana a sx su cui lavorare. Ryan giocatore di medio livello per la Celtic speriamo che crescano Loebson e Romano anche se al momento non danno certezze….però non è che hanno perso un top player….il resto dei reparti è più o meno inalterato con i rinforzi concreti di Ferreira e Daniller e l’inserimento di uno dei pochi prospetti che abbiamo in Italia ad apertura Padovani, quindi non vedo dove si siano indebolite….Molto più complesso il ragionamento su Treviso che ritengo non si siano indebolite, considerando i molteplici aspetti su cui ragionare.

      • gsp 4 Agosto 2014, 14:22

        Per me si sono rafforzati anche ad apertura, dove da ce n’erano praticamente solo due, ed adesso sono 3.

        ed a centri, e’ vero che manca un giocatore di prima fascia (se ratuvou serviva l’anno scorso, serve anche quest’anno) ma Iannone e Mirco sono innesti importanti e d’esperienza. Spero che Iannone abbia le motivazioni necessarie.

        con fabiani per Giazzon ovviamente ci perdono, ma sono quegli avvicendamenti che nella vita della squadra ci stanno e sono anche necessari.

    • malpensante 4 Agosto 2014, 15:29

      Treviso per me, se rientrano tutti gli infortunati, come roster s’e rinforzata e non poco. Se Totò valeva 20 minuti, per gli altri vuol dire che useremo il cronometro. Mah. Ryan niente di speciale in chiusa, ma di sicuro decoroso, bene invece in giro per il campo, a volte molto bene. Di sicuro, con Totò e Chistolini l’unico altro pilone del livello Celtic. Il roster è totalmente squilibrato, pieno di gente in più e vuoto di gente che servirebbe, dio sa quanto. Perdi Cattina, Vunisa diventa nazionale e in terza prendi nessuno, anzi dai via una seconda che lì se la cavicchia e prendi il figliolo. Mah, doppio.

      • gsp 4 Agosto 2014, 15:41

        Secondo me sulla carta Treviso non s’e’ rinforzata. e’ migliorata dietro (McLean e La Grange non erano roba da poco), ma tra i primi 8 dubito fortemente.

        da tenere anche presente che avere piede mani libere sul mercato internazionale e’ un lusso (per me no di certo) che nessuno ha avuto in 5 anni di Celtic, ma quello e’ un altro discorso. Perche’ fare squadre italiane con aperture, 3, 12 ed estemi stranieri, viene da chiedersi a che serve la Celtic.

        Pero’ cmq mi auguro il meglio e che facciano il campionato migliore possibile e che ce n’e’ bisogno.

        • western-province 4 Agosto 2014, 17:39

          la grange (purtroppo) non penso possa essere più considerato un giocatore di rugby, e con treviso avrà giocato sì e no 10 partite (giocando bene) e credo che tra i trequarti ci sia stato un deciso miglioramento-
          l’unica incognita è la mischia chiusa (e dicci poco) se quella gira treviso può fare un’ottima stagione

      • edopardo 4 Agosto 2014, 15:58

        Ma Ryan se ne andato…

        • mezeena10 4 Agosto 2014, 22:36
          • malpensante 5 Agosto 2014, 08:54

            Vale il discorso di prima: non spendi sui piloni che hai in casa o su quelli di treviso e poi ti porti a casa gente che non serve. O che serve venderti qualcun altro: c’è qualcuno che capisca Haimona alle Zebre e Seymour a Calvisano? No, per via che i soldi sono della stessa cassa, alla fine.

  8. Mr Ian 4 Agosto 2014, 14:09

    Bene o male i pregi ed i difetti delle Zebre sono noti a tutti, spero solo che Padovani possa avere più minutaggio di quello che si potrebbe sperare, anche perché Haimona è filino troppo sopravalutato, mi ricordo le sue gare da permit, andava a 2 all ora…Inoltre personalmente vorrei vedere Palazzani estremo, ingiusto per il ragazzo fare la riserva a Leonard, e degli italiani per me l anno scorso è stato il migliore della franchigia.
    Dissento sull ultima frase dell articolo, “Oyonnax e Brive potrebbero arrivare risultati positivi” , sarei molto felice se riuscissi a ricredermi…

  9. ermy 4 Agosto 2014, 15:19

    A quando l’analisi della rosa di Galvisano? Manca da un pò…

    • boh 4 Agosto 2014, 16:06

      La segretaria è in ferie. Un paio di settimane e poi ci aggiorna.

      • Alberto da Giussano 4 Agosto 2014, 16:32

        Una sola nota per il momento, ma non per due attenti come voi, @ermy e @boh, ma per uno distratto come @francesco.strano: morelli e panico possono giocare sia tallonatori che n°1.
        De santis ha il piede ingessato.

        • Francesco.Strano 4 Agosto 2014, 18:07

          Distratto sei tu.Morelli gioca numero 3…poi panico non mi stufero di dirlo ma in chiusa da pilone regge poco(vedasi u20)

          • malpensante 4 Agosto 2014, 21:37

            @Strano, Morelli gioca tranquillamente tallonatore. Ma non sarà questo il caso.

  10. boh 4 Agosto 2014, 15:20

    Secondo me, il miglior acquisto, (se sarà confermato) è la decisione di far arbitrare le partite casalinghe da arbitri della propria federazione. Rettifico..il miglior acquisto per le zebre. Perché, mi sa che per Treviso, è un altro bastone fra le ruote.

  11. Francesco.Strano 4 Agosto 2014, 21:22

    Metto giù la mia formazione che mi auguro di vedere:

    Aguero
    Manici
    Chistolini
    Gelfenhuys
    Biagi
    Sarto
    VS
    Vunisa
    Leonard
    Orquera
    Venditti
    Pratichetti
    Garcia(solo perché non ci sono altri di meglio..)
    Sarto
    Daniller

    Orquera

    • malpensante 4 Agosto 2014, 21:56

      I primi 3 in realtà devono essere 6, a tallonatori siamo i grazia di dio ma a destra casca l’asino. Se poi manca uno tra Aguero, Chistolini e Lovotti, casca anche il resto. Poi Biagi e Ferreira, Ferrarini VanConsonant Vunisa (sperando che diventi solo una risorsa e non anche un problema come fin’ora), Leonard. Punto. Da qui in poi, per me conviene scommettere e provarci.
      1) Haimona (va provato bene e se non va, amen), Venditti, Mirco, Iannone, Sarto, Daniller
      2) Padovani (vale il discorso di cui sopra, ma meno ultimativo e come alternativa/cambio a Orquera), Venditti, Pratico, Iannone, Sarto, Daniller
      3) tutti in bicicletta a Fontanellato, Cavinato a piedi che la grazia più grossa serve a lui.

  12. Francesco.Strano 4 Agosto 2014, 21:29

    P.s il prossimo cheetas da prendere è Renier Botha

  13. Katmandu 4 Agosto 2014, 22:29

    beh alla fine le Zebre saranno la solita squadra tignosa dell’anno passato ma IMHO l’assenza del cugino forte sulla panca peserà come un macigno più di tutto il resto dei giocatori.
    Prima linea non malaccio certo nessun campione e probabilmente più di qualche volta andranno sotto, ma mi aspetto una definitiva esplosione di Romano a questi livelli e mi attendo molto anche da Lovotti, e una conferma da parte di Chistolini mentre per Mannici credo sarà una stagione o la va o la spacca, deve mostrare il suo potenziale e calmarsi
    seconda linea in potenziale una delle migliori seconde di tutta la CL da capire de Bortolami (ancora il migliore in Italia in touche) e quintino quanto verranno risparmiati per il mondiale, l’età avanza per tutti, ma alla fine il SA Biagi e Bernabo son gente da far legna e non mi preoccuperei troppo
    In terza l’imbarazo della scelta se Bergamauro si conferma (anche se l’età conta) e Vunisa proseguue la sua crescita con Van Consonant zero problemi, nei ricambi manca la qualità e la quantità e spero che uno tra Ferrarini e cristiano faccia il saltino e che Sarto si dimostri quel bel cagnaccio
    Mediano Leonard per distacco con l’opzione Palazzani (che potrebbe sempre essere utile anche dieto) come buon back up, Chillon non lo posso soffrire e non lo vedo per questo livello (e mi spiace)
    MA he bella lotta schivanella orquera verrà fatto giocare poco da capire se il cugino meno forte si affiderà a quello che conosce o se stravolgerà il suo gioco mettendo un buon passatore, certo che son 3 aperture una differernte dall’altra,
    Centro l’unico quasi sicuro è il sergente che anche se ha le mani di granito offre solidità in difesa (e con Orquera fa comodo) e l’altro potrebbe essere uno tra bergamirko e Iannone, gli altri non li vedo proprio e forse il solo Bisegni, Dietro giocheà Dannieler venditti e sarto, con il solo Odiete e Palazzani a poter giocare in emergenza

Lascia un commento

item-thumbnail

Pro14: Glasgow è troppo forte. Zebre k.o. 56-24

In un match da 11 mete, i ducali restano in partita per un tempo, prima di cedere alla forza

14 Febbraio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: a Glasgow, un test impegnativo al rientro dalla pausa

Riparte dallo Scotstoun la stagione dei multicolor

14 Febbraio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: la formazione delle Zebre Rugby per affrontare Glasgow

Possibile debutto per Riccardo Brugnara sul campo degli Warriors. Torna Maxime Mbandà

13 Febbraio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: Zebre e Benetton in vista del ritorno in campo

Le due franchigie italiane sono pronte per l'11esima giornata del Pro14 che si giocherà tra venerdì e sabato. Non ci saranno i convocati con la Nazion...

12 Febbraio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Zebre, Maxime Mbanda a disposizione per sfidare i Warriors

Il flanker si era sottoposto ad un intervento chirurgico lo scorso 17 gennaio

11 Febbraio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: rinnovi per Mattia Bellini ed Oliviero Fabiani

I due azzurri prolungano i contratti che li legano al team ducale almeno sino al 2022

6 Febbraio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby