Gavazzi e il conflitto d’interesse: “Il Calvisano? Cedo le mie quote”

Parole accomodanti ma dette con tono sprezzante. Una intervista che ridarà vigore alle polemiche

ph. Sebastiano Pessina

«Ho verificato la mia posizione 6-7 anni fa quando sono diventato vice presidente della Fir. Secondo il Coni è tutto in regola. La carica federale è compatibile con la proprietà di un club. È il mio caso. Mi ero ripromesso di cedere comunque le quote del Calvisano e del Rugby Brescia che possiedo, ma mi sono dimenticato di farlo. Lo farò, a Gianluigi Vaccari o a qualcun’altro, quando la vicenda del conflitto d’interessi sarà finita. Non prima, altrimenti sembra che abbia qualcosa da nascondere. Di avere il 20% del Calvisano non mi frega niente». Così parlò il presidente FIR Alfredo Gavazzi in una intervista pubblicata oggi su Il Gazzettino.

 

Parole che nelle intenzioni del numero uno del rugby federale dovrebbero mettere fine alle polemiche sul suo conflitto di interessi e che arrivano dopo la notizia di un “ricorso fantasma” pendente (“Se non hanno i soldi per presentare il ricorsi li do io i 300 euro che servono”, dice). Parole che però non lasciano certo trasparire un tono pacato, tutt’altro, e a voler mettere i puntini sulle “i” non è che la persona a cui eventualmente Gavazzi cederà le sue quote sia poi così terza.
Registriamo però le sue dichiarazioni, come quella su Roberto Zanovello, consigliere federale subentrato dopo la scomparsa di Roberto Besio ma dichiarato decaduto per incompatibilità: “Lo statuto federale non l’ho fatto io. Le regole sono quelle. Dicono che sei incompatibile se sei amministratore, non proprietario, sia nel club che in Fir. Zanovello è venuto a trovarsi in questa posizione”.
Infine una battuta sull’Eccellenza, con il presidente FIR che dice che a lui risulta che i Cavalieri Prato avrebbero regolarizzato la loro posizione e che dovrebbero farcela aiscriversi, ma che deciderà il Consiglio Federale. E i soldi che Mogliano deve ancora ricevere dalla finale di due stagioni fa? Risposta: “Quel debito non rientra negli obblighi d’iscrizione, ma sarà ugualmente pagato con una cessione di credito al primo contributo assegnato dalla Fir al club toscano”. In pratica paga la FIR.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Alessandro Lodi e Andrea Marcato negli staff tecnici della FIR

Dopo essersi sfidati come coach di Rovigo e Petrarca, ora i due tecnici collaboreranno all'interno della Federazione

10 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Andrea Duodo si candida alle elezioni federali

I movimenti Pronti al Cambiamento e Rugby2030 sosterranno la candidatura dell'ex Revisore dei Conti della FIR

6 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Altri 4 giovani prospetti entrano nelle Accademie di Franchigia

Due atleti approderanno all'Accademia del Benetton, altri due a quella delle Zebre

29 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Serie A Elite: ieri a Bologna l’incontro tra FIR e Club

Sul tavolo il rilancio del campionato, il numero di squadre partecipanti, la distribuzione dei permit player e la formula della Coppa Italia

29 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: approvato il Bilancio Preventivo 2024

Avvallato a maggioranza dal Consiglio Federale verrà ora inviato agli organi preposti per approvazione

27 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

L’impatto economico del Sei Nazioni 2023 sull’Italia: oltre 37 milioni di euro per Roma e la regione Lazio

Sono stati presentati gli studi relativi all'indotto creato dalle 3 partite casalinghe del Torneo dell'anno scorso

7 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale