Italia con un unico risultato possibile. Quale XV per battere il Giappone?

Tra i trequarti diverse le opzioni a disposizione di disposizione del ct: vedremo Masi e Campagnaro fare coppia in mezzo al campo?

ph. Sebastiano Pessina

Sarà una di quelle partite in cui l’espressione “al di là del risultato” avrà poco senso. Già, perché contro il Giappone di Eddie Jones per la banda Brunel sarà fondamentale prima di tutto trovare la vittoria, per tornare ad avere confidenza e placare, almeno in parte, i malumori. Chiaro che l’aspetto più importante agli occhi dello staff tecnico è il gioco, ma ci sono situazioni in cui questo conta relativamente. Tornare dal tour nel Pacifico con tre sconfitte in altrettante partite significherebbe di fatto non riuscire a vedere la luce in fondo al tunnel, a circa un anno dalla Coppa del Mondo.

 

Quale Italia sceglierà Jacques Brunel per la sfida contro i nipponici? Dopo aver schierato un quindici tendenzialmente più “tradizionale” contro Fiji e un quindici più “libero” contro Samoa, questa potrebbe essere l’occasione per testare alcune coppie.
In mezzo al campo Garcia ha recuperato e sarà della partita, ma schierare Masi insieme a Campagnaro potrebbe essere una scelta più che legittima oltre che molto interessante dal punto di vista del gioco. In mediana contro Fiji sono stati schierati Palazzani e Orquera, una settimana più tardi Tebaldi e Allan. Difficile dire chi scenderà in campo, anche se si potrebbe ipotizzare il duo Tebaldi -Orquera, anche in vista del Mondiale, ma siamo pronti ad essere smentiti. Furno è recuperato e dovrebbe essere in campo, a formare una terza linea, che dovrà fare a meno di Derbyshire, con Bergamasco e uno tra Vosawai e Barbieri. In seconda linea sovrebbero esserci Geldenhuys e Bortolami, mentre lì davanti Cittadini, Ghiraldini e De Marchi dovranno dimostrare che contro Samoa la mischia ordinata è stata davvero “un incidente”, come detto Brunel nei giorni scorsi.
E voi cosa ne pensate? Quale quindici mandereste in campo per sfidare il Giappone?

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019, Alfredo Gavazzi: “Comprendiamo e accettiamo la scelta dell’organizzazione”

Il presidente federale ha espresso la propria posizione attraverso un comunicato stampa

10 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: per la panchina spunta anche il nome di Vern Cotter

Il presidente Gavazzi ha fatto il punto della situazione sulla "questione allenatore" a margine della presentazione del Top12

10 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, le parole di O’Shea e Parisse: “Finire la Coppa del Mondo in questo modo non è piacevole”

Il tecnico e il capitano delusi e arrabbiati. Ghiraldini e Zanni non riusciranno a chiudere la loro carriera giocando contro gli All Blacks

10 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Italia-All Blacks e Inghilterra-Francia cancellate per il tifone Hagibis

Restano in dubbio invece le partite di domenica prossima

10 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

80° minuto: l’analisi tattica di Italia-Sudafrica

Numeri, percentuali e situazioni di gioco della sfida disputata dagli azzurri contro gli Springboks allo Shizuoka Stadium

9 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: le parole di Sebastian Negri e Federico Ruzza dal ritiro italiano

Dopo la partita contro il Sudafrica "il morale è stato un po' basso, ma stiamo recuperando confidenza", ha detto il seconda linea

7 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale