Test-match 2014: la formazione delle Fiji che attendono l’Italia

Sabato a Suva, nell’alba italiana, si gioca il primo dei tre impegni che attendono in questo mese la Banda Brunel

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Bissa 5 Giugno 2014, 08:55

    Nadolo come primo centro? Io l’ho sempre visto giocare come 14, non mi sembra un fulmine di guerra e neanche un gran placcatore, comunque 125kg!!!!

    • mezeena10 5 Giugno 2014, 12:56

      gioca ala primo e secondo centro, indifferentemente..
      è molto veloce per il fisico che ha ed è un placcatore formidabile, come tutti i fijiani del resto!
      196 per 126 kili, immarcabile, determinante per la grandiosa rimonta dei Crusaders in super rugby con 7 mete in 9 partite!

  2. Pesso 5 Giugno 2014, 09:07

    Su chi abbia i nomi più fighi, vincono loro a mani basse! Non puoi che essere un campione se ti chiami Napolioni Nalaga!
    P.S.: speriamo che nessuno ci rimetta la milza questa volta!

    • LiukMarc 5 Giugno 2014, 09:25

      Me lo auguro anch’io, se no gli italiani prossima volta scendono in campo con una mazza ferrata al fianco.

    • kykky_b 5 Giugno 2014, 09:39

      Nalaga sará il campione che è..ma per i nomi è andata meglio al 6 al 4 e al 17 🙂

  3. padovale 5 Giugno 2014, 10:28

    TALEBULA fortissimo, come le ali e centri, forse la mediana il punto debole..

    • Mr Ian 5 Giugno 2014, 11:23

      Mamma mia quanto mi piace questo giocatore, a mio avviso la rivelazione del Top 14….cmq loro non fanno sconti e schierano la squadra tipo…

  4. Stefo 5 Giugno 2014, 11:49

    Trequarti mlto forte e pericolosa, i loro pregi e difetti si conoscono, il giorno che gli 8 davanti saranno solidi (non dico dominanti basterebbe solidi) nei set pieces facendoli diventare la piattaforma di gioco che deve essere e il giorno in ui riusciranno ad avere una disciplina decente questi diventano pericolosissimi con la qualita’ che hanno sulla trequarti e con gli avanti in termini di ball carriers.
    Manca Nakarawa per me uno dei giocatori rivelazione dell’ultimo Pro12.

  5. mezeena10 5 Giugno 2014, 13:00

    trequarti terrificante, potenza e velocità a iosa! la mediana, Kenatale – Ralulu da non sottovalutare..
    Keanatale è titolare fisso nonostante Matawalu, come mediano gli è ancora superiore!
    e questa teoricamente dovrebbe essere la piu abbordabile..
    teoricamente..

    • Giovanni 5 Giugno 2014, 13:53

      Eh si, li vedo “fortini” dietro. Paradossalmente ce la possiamo giocare di più a livello di mischia. In ogni caso, partita durissima per noi.

      • mezeena10 5 Giugno 2014, 14:06

        italia dovrà eseguire alla perfezione i set-pieces..metterli in difficolta nelle loro fasi statiche ed evitare piu possibile il gioco rotto..
        e tanto tanto coraggio, non è facile mentalmente andare a placcare quei “bestioni”, urge tecnica soprattutto!
        eseguire bene e lottare per vincere! zero scuse, zero alibi!

  6. xnebiax 5 Giugno 2014, 13:18

    La mancanza di Nakarawa ha sorpreso anche me.
    Nadolo primo centro romperà la linea una marea di volte… è letteralmente grosso 3 volte Orquera.

  7. frank 5 Giugno 2014, 13:52

    Samoa la piü proibitiva, Fiji e Giappone le vedo due partite circa della stessa difficoltà

Lascia un commento

item-thumbnail

British & Irish Lions: Gregor Townsend ufficializza la data e i criteri di convocazione

Il tecnico scozzese fa capire con quale meccanismo lo staff tecnico selezionerà i giocatori

item-thumbnail

British & Irish Lions: ufficializzato lo staff che lavorerà con Warren Gatland

Scelti 4 assistenti, fra i quali anche un head coach internazionale

item-thumbnail

Sudafrica: il programma di preparazione degli Springboks in vista del 2021 internazionale

I campioni del mondo iniziano a mettere nel mirino i British & Irish Lions

item-thumbnail

All Blacks: lungo stop per Sam Cane

Per il capitano dei 'tuttineri', Super Rugby Aotearoa finito ed impegni estivi con gli azzurri a fortissimo rischio

item-thumbnail

British & Irish Lions, parla O’Driscoll: “Farrell? In questo momento lo terrei fuori”

La leggenda irlandese esprime il suo parere sulle possibili convocazioni del reparto trequarti della selezione d'oltremanica

item-thumbnail

Galles, Josh Navidi: orgoglio, analisi e rammarico al termine della partita contro la Francia

Il terza linea dei Dragoni fotografa il momento della sua squadra e della ricostruzione firmata da Wayne Pivac