Serie A, maxi-stop per Stefano Bordon: 11 mesi di interdizione

Offese nei confronti dell’arbitro e atti violenti nei confronti del guardalinee. E per il tecnico inizia un lungo stop

COMMENTI DEI LETTORI
  1. crosby 30 Maggio 2014, 12:18

    Se li merita tutti.
    Anzi, radiazione a vita.
    Questo fenomeno a Badia era solito insultare l’arbitro da dietro la panchina dell’altra squadra per ingannare l’arbitro e sbeffeggiare gli avversari.
    Gran giocatore in passato ma se lui vive il rugby come un allenatore esagitato del calcio e’ meglio non farlo più entrare in un campo da rugby.

    • Maury7 30 Maggio 2014, 13:28

      C’è già abbastanza schifo nelle federazioni,se poi incominciano pure gli allenatori siamo a posto

  2. Andy_ 30 Maggio 2014, 12:43

    da buon rovigoto … 😀

    • Fabrizio 30 Maggio 2014, 13:01

      Ma piantala….

    • Lorenzaccio-Gierre 30 Maggio 2014, 19:28

      Andy, lei di dove è? Se Bordon ha sbagliato, pagherà. Ma lei ha visto tutto? E’ sicuro che sia proprio andata così? Provi un po’ a leggere più sotto cosa scrive Tex Willer. Viene proprio da pensare che se non fosse di estrazione polesana, RODIGINA per la precisione, le cose sarebbero andate un poco diversamente. Ma già, ogni scusa è buona per insultare quei “maleducati” che “osano” contraddire il signor(?) gavazzi… Signor Andy, vada un po’ a sedersi sulla “tazza” ….

  3. armin 30 Maggio 2014, 13:49

    qualcuno (magari presente) che può essere un po’ più specifico sull’accaduto

  4. riaan cotzee 30 Maggio 2014, 14:24

    peggior allenatore mai visto! Ma perchè si ostina ad allenare e fare figuracce? Vai a lavorare!!!

    • crostolo 30 Maggio 2014, 14:49

      Fino a prova contraria dove è andato, è sempre riuscito a non retrocedere, o a portare a promozione la propria squadra, anche se questi erano risultati molto complicati per la squadra in oggetto….quindi vediamo di non dire cavolate! Come allenatore non si discute.

      • San Isidro 31 Maggio 2014, 03:52

        infatti ha riportato la Rugby Roma dalla Serie A al Super 10…

    • steveuno 30 Maggio 2014, 17:54

      Se non sai di che parli, ti consiglio di non sprecare fiato.

  5. burger 30 Maggio 2014, 14:26

    Però!! a leggere lascia un po amaregiati
    Bordon non è mai stato un tipo tanto tranquillo c’è da dire che viene sempre chiamato a risolvere situazioni quasi al limite, sempre sotto grandi pressioni, spero si ristabilisca presto la situazione, è stato un giocatore importante x la nazionale, dispiacerebbe.

  6. malpensante 30 Maggio 2014, 14:27

    Vale per Bordon quanto ho detto per Guidi, sarebbe bene evitare sul blog riferimenti a circostanze specifiche, vere o no importa poco, che ledano la reputazione di una persona. Non che ritenga giusto offendere Bordon (o chiunque altro, uno a caso Gavazzi) dandogli dello scarso, dell’antisportivo, del buffone o altro, ma c’è una bella e concreta differenza. Poco amato a tanti livelli, di sicuro, ma professionalmente secondo me è uno dei più capaci per chi razzola il livello dell’Eccellenza. Detto questo, se insulta l’arbitro e mena il guardialinee, massima severità.

  7. Tex Willer 30 Maggio 2014, 17:50

    D’accordissimo su questo ultimo commento; io a cesena c’ero, ho visto un allenatore espulso dopo un diverbio con l’altro allenatore (provocante da tempo) e quindi con l’arbitro, come molte altre volte mi è capitato di vedere su altri campi e con altri protagonisti; secondo me è più che giusto che in questi casi un allenatore espulso per proteste e/o per intemperanze verbali subisca una squalifica (come nel dispositivo si legge un mese mi pare per questa parte di intemperanze); dato che però il grosso della inibizione pare dipendere da “atti violenti” nei confronti del guardalinee e dato che posso assolutamente giurare, essendo a pochi metri da dove era Bordon e dal guardalinee stesso, che anche in questo caso ci sia stata solo una “accesa” discussione ma nessun atto violento, questo invece non mi stà assolutamente bene; che si alteri la realtà dei fatti abusando del proprio status di arbitro per ottenere maggiore severità nei confronti di qualcuno, più o meno maleducato che sia, secondo me è il secondo fatto più grave che è accaduto quel pomeriggio; (il più grave è stato che un giocatore che ha preso un colpo in testa ha dovuto aspettare sotto il sole 17 (sic!!!) minuti prima che arrivasse l’ambulanza in campo, senza che ci fosse non solo ambulanza ma una barella a cucchiaio , un collare ecc); per quanto riguarda invece la competenza come allenatore del soggetto posso solo dire che a febbraio ha rilevato una squadra che proveniva da otto sconfitte consecutive senza avere preso 1 dico 1 punto di bonus, che ha perso per motivi diversi i due stranieri che avrebbero dovuto costituire i punti di forza, per infortunio diversi giocatori “importanti” e tra l’altro 4 su sei della prime linee, ha gestito ragazzi molto giovani e promettenti ma a questo punto un organico obiettivamente inferiore a quello della stagione precedente in serie B; con queste premesse nelle ultime 7 partite ha ottenuto una media punti che sarebbe valsa, se tenuta tutto l’anno, il secondo posto in classifica, perdendo solo all’ultimo minuto a Torino e steccando in pratica solo ad Alghero, vincendo poi lo spareggio con la squadra di A1 (fatto non consueto)!; vorrei solo che in proporzione la FIR trovasse un equivalente scarso allenatore per sostituire Brunello………forse vinceremmo il sei nazioni………..

    • steveuno 30 Maggio 2014, 18:00

      Quoto sulla professionalità indiscussa che ritengo poco valorizzata. Se la situazione si è svolta come l’hai descritta, spero sia possibile rivedere la squalifica,

      • andrease 30 Maggio 2014, 19:06

        io spero anche che si possa sostituire Brunello…
        Il problema, credo, è che puoi essere bravo finchè vuoi ma se sei una testa matta crei problemi e se crei problemi primo o poi ti scaricano tutti.
        e a volte è proprio un peccato.

      • malpensante 30 Maggio 2014, 19:29

        Con l’affetto che riscuote tra gli arbitri e in FIR, se si appella gli danno l’ergastolo.

  8. wilrugby 30 Maggio 2014, 20:07

    Avete letto le ultime righe del comunicato? A me sembra che se la prossima stagione rinnova il cartellino da allenatore ci sia un prolungamento dell’interdizione….praticamente, mi sembra che gli han detto: se ti ritesseri non ti facciamo allenare lo stesso…

  9. San Isidro 31 Maggio 2014, 03:55

    Non entro in merito alle questioni specifiche, ma a Roma Bordon ce lo ricordiamo con molto piacere quando nel 2008 ci riportò la Rugby Roma dalla Serie A al Super 10…

Lascia un commento

item-thumbnail

Giovambattista Venditti avrà anche ruolo in società con l’Avezzano Rugby

Nella prossima stagione, dunque, l'ex trequarti azzurro non farà solamente il giocatore

item-thumbnail

Daniele Montella sceglie la Rugby Roma

Il club capitolino annuncia l'ingaggio dell'allenatore proveniente dalla Lazio

item-thumbnail

Roland De Marigny lascia Colorno e torna a “casa”

L'ex azzurro vestirà i panni del director of rugby del Rugby Parma

item-thumbnail

Le luci del Payanini Center potranno accendersi (almeno) per Sei Nazioni e Mondiali Under 20

Il TAR ha sospeso il divieto di illuminazione, ma il futuro, resta in bilico e la famiglia Payano minaccia la chiusura del centro

item-thumbnail

Giovanbattista Venditti giocherà con l’Avezzano, il suo primo club

L'abruzzese torna casa, militerà con i gialloneri di Serie B, la squadra dove ha iniziato ha giocare a rugby

item-thumbnail

Serie B: Cus Milano, Florentia, Villorba e Primavera si impongono a valanga

Le leader dei quattro gironi non sbagliano un colpo proseguendo le loro corse di testa