Haimona, Romano, Visentin e Lovotti dal Calvisano alle Zebre

Intanto, i Mondiali Under 20 vanno verso la Lombardia, mentre la finale di Heineken si allontana da Milano

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Gabriele 20 Maggio 2014, 14:23

    bene allora i mondiali u20 se li va a vedere lui .
    E voglio vedere inumeri REALI : BILANCIO momdiale un 20 !

  2. malpensante 20 Maggio 2014, 14:31

    Ecco, ce ne sono tre di più e uno di meno di quel che serve. Forse due in meno, che anche Castello non avrebbe sfigurato con la concorrenza.

  3. M. 20 Maggio 2014, 14:38

    Io non capisco Haimona onestamente. E’ troppo carente al piede, ai piazzati, e poi alla fine ha già le sue primavere. Avrei capito molto di più metterci un Padovani (che poi magari va a Treviso eh), a me pare un giocatore di medio livello…

    • edopardo 20 Maggio 2014, 14:46

      Guarda credo e penso”questa è un idea che mi sono fatto”che Haimona và alle Zebre più che altro per sicurezza nel futuro vicino e mondiali ,nel senso che se per caso succede che mettiamo il caso un Allan,o Orquera si infortunino nell’immediato abbiamo poco da schierare come apertura ,e visto che Kelly comunque dovrebbe essere equiparabile lo tengono come jolly,il che la cosa forse ha un po’ senso visto che siamo messi davvero male in quello spot nel breve periodo.
      anche se suddetto giocatore non è certo un fenomeno comunque anche Allan e l’argentino non è che siano proprio dei fuoriclasse quindi tanto vale metterci na pezza per il momento.
      di tutto ciò comunque si dovrebbe prenderne uno in ottica futura…tipo un Ragusi,un Matzeu,Menniti…

      • gsp 20 Maggio 2014, 15:06

        Daccordo con @edo, sempre secondo me.

        • M. 20 Maggio 2014, 15:26

          Per me Orquera e Allan sono decisamente meglio e tuttosommato Padovani lo vedo allo stesso livello. Comunque le mie sono impressioni per quello di loro che ho visto in TV tra Celtic ed Eccellenza, quindi sono certamente parziali.

      • San Isidro 21 Maggio 2014, 01:51

        @edo, Matzeu prima dovrebbe tornare in Eccellenza, poi se ne riparla…visto che ora è L’Aquila, anche se i neroverdi si giocheranno la finale per tornare nella massima categoria…

    • crostolo 20 Maggio 2014, 16:02

      Ma con Haimona si continua con la solita filosofia del fisico, più si è grandi e grossi e meglio si è per la FIR (sorvolando sul fatto che poi Haimona non sa nemmeno usare tutta la potenza fisica che ha in attacco). Le skill vengono dopo, ad esempio se il Calvisano è andato a perscarsi un’apertura in serie A, come mai non ha preso questo, decisamente più skillato?

      • malpensante 20 Maggio 2014, 16:18

        Non l’ho visto giocare, ma mi han detto la stessa cosa in almeno 4 e tu sei il quinto.

        • LiukMarc 20 Maggio 2014, 16:38

          Io potrei fare il sesto, ma la cosa non è propriamente limpida, nel senso che il buon Aristide ha comunque un 25-30 presenze con lo Stade Francais in Top14 (e oltre 100 punti se non sbaglio), quindi è decisamente di un’altra categoria. Normale che in Serie A faccia sfracelli (o quasi).

          • M. 20 Maggio 2014, 17:12

            E come mai è venuto da noi?

          • Antonio9 20 Maggio 2014, 17:13

            Oddio , al piede non si può proprio dire sia una sicurezza , specie ultimamente!

          • malpensante 20 Maggio 2014, 19:51

            Mi avevano detto anche questo, e pure che non costa uno sproposito. Senza andare di là dall’acqua, in Francia c’è un esercito di discreti giocatori (per il loro livello), anche giovani, senza contratto per via dell’invasione di stranieri ed equiparabili.

          • San Isidro 21 Maggio 2014, 01:54

            Stade Francais? Avevo sentito che era venuto dal Massy ai Lyons Piacenza ed è stato nazionale francese u.20…

      • gsp 20 Maggio 2014, 16:56

        Ma non è ancora eleggibile, vero?

        • malpensante 20 Maggio 2014, 19:51

          Da quel che so mi pare sia arrivato quest’anno.

          • Antani 20 Maggio 2014, 20:55

            È arrivato quest’estate per sostituire proprio Haimona che andava al Calvisano.

      • AleGialloNero 20 Maggio 2014, 17:16

        http://www.youtube.com/watch?v=ocEuWwKVNvw Per coloro che dicono che “non ha piede” o che “il fisico non conta”…
        Nel rugby odierno e nel suo ruolo non si può più presentare, a grandi livelli, un “frollino” che, anche se veloce, se lo tocchi, lo smonti. Occorre un toro dal piede fatato. Kelly lo è.
        Poi, come sempre, ci sarà di meglio, per carità. Ma il concetto è che di fisico ne occorre tanto eccome. Ma tanto…

        • gsp 20 Maggio 2014, 18:34

          @ale, sono i soliti luoghi comuni. Nessuno, neanche Paolo, ha mai spiegato come funzionasse il progetto statura, e quando, ed a quali ruoli. E quindi adesso spesso si citano le cose a caso, e dall’altro lato non si accetta che nel rugby moderno il fisico conta. E se tutte ste storie fossero vere la prima apertura Italiana non sarebbe certo orquera.

          • gsp 20 Maggio 2014, 18:46

            E non mi interessa difendere i vari ‘progetti’, che sono fuori dalla realtá e fatti in fretta e male, ma per onore di veritá andrebbe anche spiegato come funzionano.

          • AleGialloNero 20 Maggio 2014, 18:55

            Oddio… Io non ho parlato per “luoghi comuni”. Anzi…detesto populismi e demagogie. La mia è solo un’osservazione personale avendo visto (come tutti voi) cambiare il rugby nel corso degli anni, diventando ancor più muscolare di ciò che è sempre stato per sua natura. Perciò mi son convinto che anche per ruoli in cui, un tempo, non era scandaloso che venissero ricoperti da giocatori rapidi ma esili, oggi come oggi sia necessaria una buona dose di muscoli e di massa abbinata ad un piede ovviamente ottimo. Quindi non pretendo ci sia un “progetto statura”, che reputerei uno stereotipo superficiale, ma un’evoluzione dei ruoli e dei fisici che li debbono ricoprire, sì. Sta accadendo anche in tanti altri sport di squadra (e non) e va al di là della pura evoluzione negli allenamenti, nell’alimentazione ecc… E’ che le dinamiche di ogni sport, oggi, ESIGONO molta fisicità. Anche quando un tempo non era così necessaria. Tutto qua.

          • gsp 20 Maggio 2014, 23:15

            Ale, ero sostanzialmente daccordo con te. I luoghi comuni per me erano quelli a cui rispondevi.

        • Francesco.Strano 20 Maggio 2014, 18:53

          Ale guarda che conta la adattabilità agli alti livelli… Non mi dirai che Wilkinson è un toro

          • AleGialloNero 20 Maggio 2014, 19:01

            Lo so, Francesco. Nel suo “piccolo” (e con le dovute proporzioni, per carità) anche lo stesso Griffen non lo è (un toro, intendo). Però stiamo infatti parlando di due aperture di…altra generazione, se così si può dire. Oggi, fossero ragazzini, credo che gli stessi due si formerebbero fisicamente di più.
            Detto ciò… Non ho mai considerato Wilko un toro, è vero, ma un…torello lo è, eh…Insomma, non è una piumetta, intendo…

          • gsp 20 Maggio 2014, 23:27

            177 x 90kg non è piccolo. Orquera è piccolo.

          • amedeolupo52 21 Maggio 2014, 12:43

            Il progetto n10 non è mai partito e come al solito si aspetta il mondiale per fare solo peggio , in casa abbiamo gioiellini che aspettano di crescere non parliamo di età Farrell ha debuttato in nazionale inglese da quasi sconosciuto e con i denti da latte . Dominghez potrebbe partecipare al progetto . Per quello che riguarda la fisicità oggigiorno i compiti sono divisi tra il 9 e il 10 da noi quello che manca è pure un 12 che copra bene lo spazio .

  4. Rabbidaniel 20 Maggio 2014, 14:48

    Sulla finale di coppa è la scoperta dell’acqua calda, morta la ERC è quasi scontato che i progetti cambino.

  5. San Isidro 20 Maggio 2014, 14:55

    @Redazione,
    ma avete cambiato l’impaginazione di On Rugby? Vedo 18 notizie sulla pagina delle news anzichè le solite 13 e in più 5 news sotto la notizia principale nella home page…

    • Sebastiano Pessina 20 Maggio 2014, 15:07

      @San Bravo, che okkio!!! Esatto abbiamo aggiunto:
      in HP 1 notizia con foto, 2 senza foto.
      nelle HP di SEZIONE 2 notizie con foto e 3 senza.
      nelle NEWS 5 notizie

      • Katmandu 20 Maggio 2014, 15:19

        hehehe non la si fa a San Isidro….

      • San Isidro 20 Maggio 2014, 16:34

        Ciao Sebastiano, lo avevo proposto anche l’altra volta, ma non è possibile vedere nella pagina delle news anche le notizie della sezione CLUB? A volte mi dimentico proprio della sezione CLUB e non ci vado, credo infatti che ogni notizia lì abbia 0 commenti proprio perchè ci si bazzica poco…se tra le news scorressero anche le notizie dei club, che sono molto interessanti, penso che ci sarebbero più lettori e più commenti…naturalmente la mia è solo una proposta…

        • Sebastiano Pessina 21 Maggio 2014, 00:48

          @san hai ragione le notizie della sezione CLUB meriterebbero più lettori e visibilità…però farle passare con le altre news (e quindi in homepage) penalizzerebbe molto la permanenza delle notizie stesse in prima pagina. Abbiamo allungato le pagine proprio perché ci siamo resi conto che viste le numerose news giornaliere alcuni pezzi non hanno la giusta visibilità…se ci mettiamo anche i CLUB ci ritroviamo nella stessa situazione. oltre al fatto che le notizie delle società arrivano (ovviamente) per la maggior parte dopo il weekend il che vorrebbe dire che il lunedì pubblicheremmo oltre 30 news…un po’ troppo direi. Da settembre potremmo però pensare di pubblicare un pezzo che rimandi con dei link alle news piùinterssanti di club o magari una due news di club per promuovere la sezione e incentivarvi/ricordarvi che ogni tanto potreste anche cliccare il tasto CLUB.

          • San Isidro 21 Maggio 2014, 02:05

            grazie della risposta…attendiamo Settembre allora…

  6. Katmandu 20 Maggio 2014, 15:19

    quindi facciamo un re-cap parziale
    via Perugini, Ryan, Cazzola, Cattina, Quartaroli e Buso
    presi Lovotti, Romano, Ferreira, Sarto, Haimona, Bisegni, Visentin, Dannieler
    quindi a guardare questi nomi veramante con l’arrivo di Visentin due tra Odiete Venditti Sarto Berryman e Trevisan lascierà Parma io credo che sarà Trevisan ma spero non approdi al monigo, a sto punto meglio uno come Odiete che con la sua velocità e la sua intelligenza con uno come C in panca farebbe molto bene
    discorso mondiale U20 spero per loro che facciano almeno uno spettatore in iù del mondiale in veneto, anche se non penso ci volesse un pozzo di scienza se non volevi farlo in veneto e riempire gli stadi quasi tutte le partite potevi organizzarlo a Parma Milano (!?!) e Padova così giusto per ….
    discorso RCC HC DC PSI M5S FN…. o come cavolo si chiamerà, fino a quando non vedo i giocatori dare il calcio d’inizio non ci credo che la faranno a S. Siro

    • San Isidro 20 Maggio 2014, 15:29

      Kat l’unico certo che va via è Ryan, Perugini sul suo ritiro ci stava addirittura ripensando…gli altri che citi sono stati rilasciati liberi, ma non è certa la loro partenza, anche se alla fine presumo di si, soprattutto per Buso e Cazzola…personalmente un’altra possibilità, solo per un’altra stagione, a Cattina e forse anche a Quartatoli la ridarei…

      • Katmandu 20 Maggio 2014, 15:46

        san credo che bisogna fare un discorso come di rimpiazzi le zebre avevan una rosa di 39 giocatori, non tanti ma il giusto, se hai bisogno di un giocatore nuovo necessariamente devi sostituire uno che pensi non sia più a livello non puoi avere una rosa di 50 elementi e poi ti lamenti se Leibson non gioca mai, ti porto un nome a caso di uno che non è un infortunato di lungo corso e che l’anno scorso ha avuto un minutaggio importante, se prendi una seconda devi tagliare una seconda, se prendi un estremo tagli un estremo e così via, l’impegno dei ragazzi non si deve discutere ma sei troppo buono delle volte e ci vuole un po di sano cinismo, uno come quartaroli (che per inciso mi piace) ha giocato pochetto in 4 anni, certo è stato pure infortunato, ma le occasioni le ha avute, insomma in 4 anni ha giocato di media poco più di 5 partite, guardando il minutaggio

        • San Isidro 20 Maggio 2014, 16:44

          ma su questo hai ragione anche se c’è caso e caso, ad es. Buso, che non è male, ma è stato il più sfortunato di tuttti, lo rilascerei…Cattina invece è dalla stagione passata che ha avuto i suoi problemi fisici, purtroppo non li ha avuti per poco, ma nemmeno per l’intero ciclo Aironi-Zebre come gli sventurati Buso e Quartaroli, quindi lui un altro anno me lo terrei per vedere se recupera appieno…comunque le Zebre avevano 39 giocatori, ma poi con Fazzari in prestito sono passati a 38…ad ogni modo rose da 42-44 si possono sempre allestire, in assenza poi di accademie legate alle franchigie, non oltre ovviamente…

  7. San Isidro 20 Maggio 2014, 15:23

    Posso dire una cosa? Sono soddisfatto solo dell’arrivo di Lovotti che è un buon pilone e già dall’estate passata era nel mirino delle Zebre…parzialmente contento anche dell’ingaggio di Visentin che reputo un buon giocatore, anzi quest’anno a Calvisano l’ho visto anche migliorato, ma, senza nulla togliere all’ala veneta, di trequarti promettenti in Eccellenza ce ne sono altri, ecco sempre dalla bassa bresciana avrei portato su Castello che se lo merita…Romano ha fatto una stagione anonima, al di sotto delle aspettative, e per uno che dalla Premiership passa in Eccellenza mi sarei aspettato molto di più…il potenziale c’è, speriamo che il ragazzo torni in forma come due anni fa…su Haimona avevo scritto l’altro volta, se le Zebre non lo avessero preso non mi sarei disperato, ma nemmeno lamentato per il suo arrivo, nella rosa celtica può starci, però si poteva puntare anche su qualcun’altro…comunque con Bisegni, Bernini, Daniller, Ferreira e questi quattro le nuove Zebre prendono sempre più corpo, bisogna capire chi va via…per ora è certa solo la partenza di Ryan all’Ulster e Totò che si ritira (anche se c’è stato un ripensamento) + altri che sono stati rilasciati liberi, ma che non è detto che vadano via…dei “liberati” mi terrei Cristiano, ma ridarei un’altra possibilità anche a Cattina…Ratuvou se ne deve andare…comunque Calvisano è stato depauperato…

    • San Isidro 20 Maggio 2014, 15:26

      dimenticavao anche l’ottimo ingaggio di Jacopo Sarto…

      • Katmandu 20 Maggio 2014, 15:34

        ma bernini è sicuro al 100%? chiedo perchè con l’arrivo di Sarto le terze al momento son troppe, c’è Filippo Cristiano, Nicola Cattina, Emiliano Caffini, Filippo Ferrarini, Mauro Bergamasco, Andries Van Schalkwyk, Samuela Vunisa
        ci son 2 terze di troppo una è Cristiano e l’altra? chi togli?

        • San Isidro 20 Maggio 2014, 15:41

          si Kat Bernini è sicuro…Cristiano e Cattina sono quelli rilasciati liberi, quindi non è certa la loro permanenza…qualcuno però può essere utilizzato anche in seconda come Caffini e lo stesso Bernini…non saprei chi togliere, fosse per me non leverei nessuno di quelli scritti da te, ma non sono un dirigente delle Zebre (almeno per ora…)

          • Katmandu 20 Maggio 2014, 15:52

            san dai andiamo noi a fare i dirigenti e giochiamo al poliziotto buono e a quello cattivo
            in seconda son molto più che coperti Michael Van Vuuren, Quintin Geldenhuys, George Biagi, Filippo Cazzola, Marco Bortolami
            contando che Cazzola se ne va (credo) e il suo posto lo prende Ferreira chi togli? per mettere Bernini? Cristiano, Cattina o VV a meno che non sei folle da metter mano ad un dei reparti che ha meglio funzionato e togliere i titolari e prime scelte nelle riserve….

          • M. 20 Maggio 2014, 15:54

            c’è anche Ferreira in seconda

          • San Isidro 20 Maggio 2014, 16:53

            @Kat, fosse per me rilascerei Van Vuuren che non mi ha mai entusiasmato e Cazzola, quest’ultimo a causa degli infortuni, non per altro, anzi il ragazzo quelle 2-3 volte che ha giocato quest’anno ci ha messo impegno e volontà…

      • malpensante 20 Maggio 2014, 16:03

        San, Sarto al momento non mi piace proprio, ma ha gran fisico e se ci credono, ci sta scommettere. Visentini ha poco senso, non è un fenomeno e siamo a zero coi centri, all’ala più che coperti. Aspetto di vedere chi prenderanno a 12 e 13, se poi faranno una rosa lunga lunga va bene anche Visentini, ma allora c’è pure Castagnoli (ch’è meglio, e anche del paese)che se la cava anche da centro e da estremo . Haimona proprio non ce lo vedo, Romano nemmeno. Dopo quattro, tre, due anni i giocatori si possono valutare e, a mio parere, meglio scommettere su un eccellente da testare che tenere uno che non ha dimostrato il livello necessario o che fisicamente ha problemi. Si può sempre ripensarci: per esempio uno come Cattina, una volta rimessosi bene, il posto in Celtic lo ritrova di sicuro.

        • San Isidro 20 Maggio 2014, 16:57

          vero anche il buon Castagnoli non è male, tra l’altro anche permit alle Zebre la stagione passata…

  8. AleGialloNero 20 Maggio 2014, 15:49

    Haimona ha iniziato la stagione in sordina ma una volta ambientatosi, capiti gli schemi e i movimenti e tranquillizzatosi sui calci, è stato un giocatore fondamentale per il Cammi e, dalla piazzola, è diventato un cecchino. Basta guardare le ultime statistiche di ogni tipo che lo riguardano. Fra l’altro è estremamente duttile anche se non è un fulmine di guerra. Sul discorso “età” che accennava qualcuno…non so…Ma un giocatore che deve ancora compiere i 28 anni, è vecchio?!?! Orquera potrebbe essere quasi suo padre… Parere mio: il suo più grosso difetto è di saper dire “Ciao” e poco altro, che dopo qualche anno in Italia non è esattamente una virtù… Visentin lo trovo un giocatore splendido. E’ velocissimo, è ovunque, sa placcare, annusa l’area di meta come pochi, è un generoso, sa far la differenza, è giovanissimo… Più di così… Romano è un buon pilone, anche con una discreta esperienza internazionale, piuttosto giovane anche lui, fisico da granatiere. Magari non un fenomeno, ma di grande utilità. Lovotti a Calvisano è un’istituzione. Gran bel pilone e, anche lui, ancora giovane. Alle Zebre farà benissimo di sicuro.
    Detto ciò, credo che tutti loro, a Parma, potranno solo migliorare ulteriormente confrontandosi con meglio delle squadre internazionali. Tre di essi, anche in ottica azzurra, a mio parere.
    Riguardo i Mondiali Under 20, credo che la regione più…naturalmente predisposta ad accoglierli sarebbe stata il Veneto. Ma lì occorrerebbe sentire i pareri dei vari presidenti regionali ed assessori allo sport per capire…

    • San Isidro 20 Maggio 2014, 17:03

      certo Ale che ti hanno svuotato Calvisano…Romano è buon pilone sicuramente, ma quest’anno pensavo facesse più sfracelli…il suo periodo migliore è stato l’anno agli Aironi tant’è cha Brunel se lo portò al tour estivo 2012…comunque granatiere non ce lo vedrei…

      • AleGialloNero 20 Maggio 2014, 17:27

        Ahah! Hai ragione, San. E mi sa che lo “svuotamento” non è ancora finito! Del resto, una volta le squadre di Eccellenza/Super10 fornivano direttamente gli atleti alla Nazionale. Oggi, con le franchigie, li si piazza lì a continuare la crescita o a misurarne le effettive qualità internazionali per poi “azzurrarli”. E le squadre dell’Eccellenza (eccellenza…ma de che? ;-)) fanno solo da serbatoi a cui accingere e da svuotare. Però lo trovo normale. Per fortuna ci rimarrà (credo) Steyn, ma ci sono qua già diversi gioiellini che son pronti a prendere il posto dei partenti (Violi, Zdrilich, Salvetti, Mbandà ecc…). Su Romano ti do ragione. Non ha fatto l’annatona che si sperava. Infatti non è mai riuscito a prendere stabilmente il posto da pilone fisso…

  9. xnebiax 20 Maggio 2014, 15:56

    Che ne pensate di Visentin? Di chi prenderà il posto?
    Gli altri 3 li capisco tranquillamente come acquisti.

    • M. 20 Maggio 2014, 15:59

      Io direi Venditti.

    • Katmandu 20 Maggio 2014, 16:00

      credo di Trevisan
      nel triangolo allargato i nomi delle zebre nella passata stagione son Odiete Venditti Sarto Berryman Trevisan e Buso, calcolando il sudafricano fai due conti chi rischia di più son Odiete e Trevisan… penso io ovvio

    • Machete 20 Maggio 2014, 16:09

      alla fine credo Trevisan e Berryman

      • xnebiax 20 Maggio 2014, 16:11

        Sarebbero i due che piacciono meno a me.

      • M. 20 Maggio 2014, 16:21

        Io Berryman lo terrei, è più duttile, è veloce e dà un minimo di imprevedibilità. Poi Visentin, come “tipo” di giocatore, mi pare un po’ un clone di Venditti.

        • Machete 20 Maggio 2014, 16:43

          tra le ali Berryman e Odiete sono quelli che hanno reso di meno……ma tra lui e David scelgo sempre quest’ultimo che è italiano…giovane e con ampi margini di miglioramento

          • malpensante 20 Maggio 2014, 22:35

            Tutta la vita, il ragazzo fa fatica ma in difesa non c’è proprio paragone, poi è impostato benissimo e ci mette un gran impegno. Meglio da estremo che da ala, punto più debole il piede e da estremo un po’ di esperienza e gente che lo curi: con il sudafricano da seguire sono fiducioso.

          • Francesco.Strano 20 Maggio 2014, 23:38

            I giocatori stranieri devono fare da chioccia ai giovani….gli allenatori italiani non hanno molto da insegnare….quelli italiani

  10. xnebiax 20 Maggio 2014, 16:10

    Piloni: via Perugini per Lovotti, via Ryan per Romano.
    Tallonatori: non si sa.
    Seconde linee: Cazzola per Ferreira. Van Vuren forse a Treviso.
    Terze linee: via Cristiano per Sarto, via Cattina per Bernini.
    MM: non si sa. (Leonard pare che resti).
    MA: via Buso per Haimona. Iannone forse a Treviso
    Centri: via Quartaroli per Bisegni. Ratuvou e Iannone non si sa se restano.
    Ali: arriva Visentin. Chi va?
    Estremi: arriva Deniller, probabilmente per Trevisan (forse verso TV… molto forse).
    ——————–
    Dimentico qualcuno?

    • Katmandu 20 Maggio 2014, 16:14

      Son i nomi che avevo in mente io l’unico dubbio che ho è su Chillon

      • M. 20 Maggio 2014, 17:14

        Alla fine esce una bella squadretta, da valutare soprattutto la prima linea, se la mischia è performante possono fare bene.

  11. San Isidro 20 Maggio 2014, 16:27

    Ragazzi volevo dire che in seconda serata su Nuvolari va in scena Mondo Ovale, una rubrica ben fatta sulle realtà del rugby italiano…penso che lo replichino spesso, ma io vedo sempre l’edizione delle 23.30 il lunedì sera…ieri un bel servizio sul Rugby Reggio e Mannato…a condurre è il romano Rudolf Mernone, che molti ricordano per l’esperienza al Grande Fratello, ma in realtà è un ex rugbysta, cresciuto alla Capitolina e poi terza nelle Fiamme Oro, anche nazionale giovanile…
    Ogni puntata dura circa 30 minuti, ma i servizi sono molto piacevoli, lo consiglio…

    • parega 20 Maggio 2014, 16:53

      bei servizi davvero , ne ho visti tanti compreso chiaramente quello di reggio

      • San Isidro 20 Maggio 2014, 17:04

        infatti li stanno replicando e ieri ti ho pensato…

  12. parega 20 Maggio 2014, 16:54

    ma castello del calvisano non se lo fila nessuno ? in stagione tutti parlare bene di lui e fra l’altro piace tanto anche a me ma niente celtic ?
    secondo voi che ne pensate che magari l’avete visto giocare piu’ di me e ne consocete pregi e difetti ?

    • xnebiax 20 Maggio 2014, 17:06

      Non te lo so dire, non so valutarlo dal poco che ho visto in TV. Magari se Calvisano arriva in finale abbiamo due partite in più per osservarlo.
      Il fatto è che le Zebre ormai hanno preso Bisegni e la Benetton sembra dover ingaggiare Bacchin del Mogliano. Poi in Eccellenza ci sono anche Castello (Calvisano), Bergamirco e Van Nieckerk (Rovigo), Favaro (Petrarca) e io aggiungerei anche Majstorovic (Prato). Tutti interessanti e molto validi per l’Eccellenza. Però le mie conoscenze e osservazioni TV non bastano a dare giudizi ulteriori. Posso solo dire che Bacchin ha fatto bene come permit a TV.

    • San Isidro 20 Maggio 2014, 17:09

      Castello mi piace molto fin dalla nazionale u.20, non è un caso se è finito a Calvisano…già dall’estate scorsa circolava il suo nome tra i papabili zebrati…io lo porterei di corsa alle Zebre…poi a me che piace Genova sarei contento di vedere un zeneize ad alto livello…

      • parega 20 Maggio 2014, 17:32

        forse castello e’ fra gli innamovvibili del calvisano per la prossima stagione ?

  13. gian 20 Maggio 2014, 17:09

    due dei piloni migliori dell’eccellenza,ci stanno (vero il ? su romano)
    una bella ala, ma anche secondo me in giro si trova altrettanto, comunque valido
    un giocatore utile, ma secondo me non vale il livello, l’unico su cui ho seri dubbi
    in fondo non è male come travaso dall’eccellenza, certo che come dicono molti si stanno dimenticando dei centri, avrei puntato più su di loro che ali e terza apertura

  14. San Isidro 20 Maggio 2014, 17:15

    Ecco tutte le vostre risposte sono nel nuovo articolo appena pubblicato…

  15. riaan cotzee 20 Maggio 2014, 17:34

    romano non ha mai giocato in nessuna squadra o sbaglio?

    • San Isidro 20 Maggio 2014, 17:58

      cioè?
      Ha giocato ai Crociati, Aironi, Saracens e Calvisano…bastano come squadre?

  16. kinky 20 Maggio 2014, 17:36

    Un xy di partenza così non è male: Daniller, Sarto, Iannone, Garcia, Venditti, Orquera, Leonard, Vunisa, Van Scawalchik, Steyn, Bortolami, Geldenuhyus, Chistolini, Manici, Aguero

    • xnebiax 20 Maggio 2014, 17:41

      Sarto, Bernini, Ferrarini o Bergamasco al posto di Steyn che resta al Calvisano.

      • kinky 20 Maggio 2014, 18:17

        Dici?!? Sarebbe un grave errore…o alle Zebre o al Benetton ma deve andare in Celtic!!!

        • Francesco.Strano 20 Maggio 2014, 19:14

          Quotone !!!! Vada in celtic e spazio ai giovani italiani che lo rimpiazzino.

  17. Francesco.Strano 20 Maggio 2014, 17:53

    Visentin non sa placcare(guardare per credere),Lpvotti acquisto giustissimo,Romano un po’ meno(tecnicamente)…Haimona non capisco il senso visto che le migliori aperture leggendarie(Wilko,Carter ecc) sono sempre state all opposto del metodo Ascione……

    • Francesco.Strano 20 Maggio 2014, 18:02

      P.s non dico che sia un acquisto sbagliato hsimona ma credevo in un Ippolito o Padovani

  18. ddanyll 20 Maggio 2014, 19:20

    Visentin e Lovotti hanno fatto uno splendido campionato così come Castello che anche io lo vedrei bene a un livello superiore!
    Romano quest’anno è stato a mio parere un po’ invisibile, nel senso che lo reputo un buon giocatore ma che non è riuscito a esprimersi al massimo e con continuità forse.
    Haimona concordo con @Ale:è partito in sordina ma si è dimostrato fondamentale con il proseguimento del campionato, preciso dalla piazzola, forte fisicamente, entra e placca come un centro… d’accordo non sarà veloce e ha già 28 anni, ma potrebbe fare bene in pro12.
    Se non subito, dal prossimo anno occhio a Violi e Zdrilich che stanno crescendo tantissimo!

  19. andycri 20 Maggio 2014, 21:08

    meglio Padovani di Haimona..Anzi spero che il moglianese se lo prenda Treviso.

  20. Francesco.Strano 20 Maggio 2014, 23:34

    @alegiallonero

    Per favore le aperture moderne non sono TORI. Allan,Farrell,Hanarahn ,Paddy Jackson,cosa sono pippe?

Lascia un commento

item-thumbnail

Zebre, Iacopo Bianchi e le sue impressioni: “C’è un sacco da lavorare. Voglio migliorare in attacco”

Il terza linea fa il punto della situazione proiettandosi sul suo futuro e su quello della franchigia

9 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Video: OnRugby Relive, la larga vittoria delle Zebre a Newport – Pro14 ’19/’20

Rivivi il brillante successo dei Multicolor contro i Dragons

5 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Il momento di Federico Mori, tra Nazionale, popolarità ed una famiglia di campionissimi

Abbiamo parlato con il giovane azzurro, nella cui crescita c'è anche lo zampino dello zio Fabrizio, fuoriclasse dell'atletica leggera

5 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, Paolo Pescetto: “C’è competitività nel ruolo d’apertura. Vorrei acquisire leadership e ritmo”

L'ambientamento, gli obiettivi per il futuro e gli idoli di infanzia: il trequarti parla a cuore aperto

1 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Come funziona con i Permit Player delle Zebre Rugby?

Le differenze pratiche e semantiche rispetto ai Leoni

30 Giugno 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

A che punto sono gli infortunati delle Zebre?

Ne abbiamo parlato con Rocco Ferrari, responsabile medico della franchigia ducale

29 Giugno 2020 Pro 14 / Zebre Rugby