Manoa Vosawai ai Cardiff Blues: firma e ufficialità

Il sito del club gallese annuncia l’arrivo, dalla prossima estate, del giocatore del Benetton Treviso e della nazionale

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Katmandu 8 Maggio 2014, 09:34

    Domanda può essere convocabile con la nazionale? O fa come burton?
    Ps certo che tra Turnbull e Wosavai l’anno prossimo in terza in quel di Cardiff “l’ignoranza” va al potere 😀

    • Stefo 8 Maggio 2014, 10:28

      Dipende se ha la clausola di rinuncia alla NAzionale o meno…

  2. Hullalla 8 Maggio 2014, 09:39

    In bocca al lupo, Manoa!

  3. Francesco.Strano 8 Maggio 2014, 09:44

    A me non è mai piaciuto …in prospettiva Sarto Targa Ginosa sono molto meglio

    • kinky 8 Maggio 2014, 11:03
    • edopardo 8 Maggio 2014, 12:43

      Piuttosto si potrebbe parlare di Vunisa o si al limite sarto come Ball -carrier..ma Targa e penso volevi dire “Gerosa” non sono sullo stesso piano fisico..al massimo Halvorsen.

    • tony 8 Maggio 2014, 16:48

      @F scusa chi è Ginosa?

      • edopardo 8 Maggio 2014, 17:32

        Penso Gerosa si riferisse…

        • San Isidro 9 Maggio 2014, 02:47

          ma quale Gerosa e Gerosa, penso che lo Strano utente di sopra si riferisse a Vunisa…Gerosa è una seconda e non è che sia il massimo, anzi non è mai è stato sulla bocca di nessuno, con tutto il rispetto per il ragazzo catanese…

  4. sandro 8 Maggio 2014, 09:51

    Alla loro età .. Manoa alla rugby Parma faceva la differenza … Speriamo bene che tu abbia ragione…

  5. M. 8 Maggio 2014, 10:20

    Pur con momenti di discontinuità si perde un grande giocatore, gran placcatore e soprattutto uno dei rari ball carrier efficaci con Vunisa, VS, Geld, Manici, Gira che possiamo (potevamo) vantare.

  6. Rich 8 Maggio 2014, 10:50

    Un ball carrier per essere buono dovrebbe anche saperla tenere in mano la palla. Ammetto che da trevigiano certe percussioni e certe partite in cui era particolarmente ispirato (Leinster a Monigo il primo anno) mi hanno esaltato, ma sono sicuro che se uno avesse il tempo di analizzarle tutte troverebbe almeno 3-4 in avanti per partita di Manoa. Gli auguro tutto il bene possibile e, se resta convocabile per la nazionale, di imparare a tenerla più stretta.

  7. kinky 8 Maggio 2014, 11:06

    In bocca al lupo Manoa….a molti qui non piacevi (e vedrai che l’anno prossimo puntualmente ti rimpiangeranno) invece a me sì e parecchio. Penso prorpio che non abbia rinunciato alla nazionale…anche perchè ci serve come il pane un ball carrier!!!

  8. GiorgioXT 8 Maggio 2014, 11:14

    Il bilancio di Vosawai, e dopo 4 anni che gioca ad alto livello si può fare , è purtroppo negativo : le cose positive fatte sono inferiori agli errori , specialmente in difesa.

    Che poi serva comunque anche alla nazionale è un altro discorso, però soffriamo di un certo provincialismo che ci porta a perdonare molto a giocatori stranieri ed ad essere molto severi con i nostri.

  9. Machete 8 Maggio 2014, 11:19

    in bocca al lupo Manoa…..speriamo non ci siano clausole nel suo contratto di rinuncia alla nazionale perchè un ball carrier come lui seppure con qualche limite tecnico ci serve sempre……..

  10. malpensante 8 Maggio 2014, 11:19

    Mah. Di certo non un fenomeno, ma un ragazzo serio e di cuore, capace di star fuori o dentro con semplicità e dare sempre il massimo. Versatile, che flanker o 8 fa legna comunque. A 20 anni, Targa e Sarto con Ginosa in mezzo se li mangiava come panino a merenda. Che non se ne sentirà la mancanza è un’opinione, ma non la mia.

    • GiorgioXT 8 Maggio 2014, 11:50

      Sai , avendo visto giocare da vicino , e parecchio sia Manoa che Sisa Koyamaibole , è chiaro che uno dei due faceva la differenza , e non era Manoa.

      Non mi stupirei però sia che migliorasse molto – anche perché all’estero non hanno la nostra “pazienza”, e se non rendi ti tagliano senza tante storie, sia che sparisse sportivamente per le stesse ragioni

      • malpensante 8 Maggio 2014, 12:28

        Non ho capito il paragone, differenza di età e soprattutto di carriera. Dovevaicosafai, quando è arrivato qui, almeno per me, era un nessuno che si è capito subito fosse qualcuno.

        • mezeena10 8 Maggio 2014, 14:29

          e se l’ han preso caro mal avranno avuto i loro buoni motivi..son pur sempre i cardiff blues, mica gispi prato, con tutto il rispetto possibile!

          • ginomonza 8 Maggio 2014, 15:46

            Ma perché l’hai sempre con Prato? 🙂

          • mezeena10 8 Maggio 2014, 19:35

            al contrario caro gino, proprio perche mi stan simpatici li cito sempre..
            tra l’ altro a prato (sesto però) giocano 2 miei ex compagni di squadra, 2 vecchietti terribili!
            😉

    • San Isidro 9 Maggio 2014, 02:52

      d’accordissimo con @mal e @mez…ma soprattutto con il buon Ginosa!

  11. gsp 8 Maggio 2014, 11:24

    in bocca al lupo a Manoa.

  12. scalmanato 8 Maggio 2014, 11:25

    Il suo posto sarà preso da Vunisa…poi, per rimanere alla terza linea saranno presto pronti Van Schalkwyk e Steyn. Ancora due anni e la nostra nazionale assomiglierà ai Barbarians

    • edopardo 8 Maggio 2014, 12:46

      Van.S per ha quasi 30 anni non penso verrà mai convocato al meno di grandissime situazioni di emergenza.
      Steyn non và neanche l’anno prossimo nelle Celtiche quindi sta tutto a vedere ..C’è ne di meglio.

    • Katmandu 8 Maggio 2014, 13:37

      @scalmanato basta con sta storia che i nostri son stranieri, ma gli altri cosa fanno dai basta con queste ipocrisie
      Certo bisogna anche seminare ma quanto a baas baas Galles Scozia Inghilterra Irlanda non scherzano… Per non parlare dei francesi

  13. M. 8 Maggio 2014, 11:26

    Se va via anche Barbieri, con FAvaro in ripresa, Minto che non si sa, anche la terza diveta un bel rebus…

  14. Carnielito 8 Maggio 2014, 11:37

    Buona fortuna Ciccion…! Comunque a Cardiff, non troverai le polpette buone come quelle in piazza Trentin…!

  15. Sostegno 8 Maggio 2014, 11:39

    Non sono mai stato un grande ammiratore di Wosavai e non credo sinceramente sia una grande perdita per Treviso, ritengo ci siano “eccellenti” ben più performanti da pescare.
    Gli faccio cmq un grande bocca al lupo per la sua nuova vita professionale.

    • Rabbidaniel 8 Maggio 2014, 11:44

      Giocatori capaci di conquistare vantaggio e di mangiare metri come lui non ne vedo tanti in Eccellenza.

      • Sostegno 8 Maggio 2014, 11:50

        @Rabbidaniel “de gustibus non disputandun est” noto e ricordo anche io sprazzi di grande potenza unita a buone scelte, ahimè più spesso continui in avanti e poco senso della posizione oltre che un picco di tensione dando si trovava con la palla in mano.
        Ciò non toglie che sia un giocatore di buon livello.. darei spazio a qualcuno che salga dal basso

        • Rabbidaniel 8 Maggio 2014, 12:18

          I suoi limiti tecnici sono noti ed evidenti, com’è altrettanto evidente che è una tipologia di giocatore non facilmente sostituibile.

          • San Isidro 9 Maggio 2014, 02:56

            esatto Rabbi…

      • Francesco.Strano 8 Maggio 2014, 12:01

        Rabbi ma cosa vuol dire??????? Se non conquista metri uno di 110 kg con atleti semi Pro di 80-90=…… Chi dovrebbe farlo????

        • Rabbidaniel 8 Maggio 2014, 12:17

          Vosawai gioca contro atleti semipro di 80-90 kg in Pro12?

          • Francesco.Strano 8 Maggio 2014, 12:44

            Dicevo nella rugby Parma….. Vai a guardarti Favaro alla sua età …….

    • Machete 8 Maggio 2014, 11:54

      beh da quello che dici a Cardiff ci capiscono proprio poco allora…..

  16. marcoV 8 Maggio 2014, 12:33

    mamma, quante capperate ci state regalando??
    Chissà come mai i club francesi e anglosassoni pescano a Treviso e metton sotto contratto Manoa e gli altri, invece di andare in Eccellenza a far incetta di giocatori “ben più performanti”…
    Speriamo abbiate ragione voi e che quelli che non capiscano un fico secco siano (inspiegabilmente) tra le dirigenze di Treviso, Ital Rugby, Cardiff, ecc ecc.
    Grazie di tutto a Manoa, altro grande ragazzo che lascia Monigo, prima che giocatore importante in meno in rosa. IN BOCCA AL LUPO!!!

    • edopardo 8 Maggio 2014, 12:51

      Ma certo sono i soliti discorsi,Naturalmente che nessuno per ora ha l’esperienza buona o cattiva che sia che ha Monoa,visto che sono anni che è nel giro della nazionale e nell Celtic,si parla di prospetti che potrebbero diventarlo se li si tira su bene,questo non toglie che l’anno prossimo ti trovi senza terze di sfondamento.
      Se ragioniamo tutti che sostituti non abbiamo e che rigiriamo sempre la stessa minestra allora meglio che chiudiamo baracca e burattini e andiamo a giocare a badminton.
      Gente come L.Sarto,Palazzani solo per citarne alcuni l’anno scorso eran gran poco considerati dalla massa perché poco propensi all’alto livello tanto per dire…

      • Giovanni 8 Maggio 2014, 13:28

        Però è un fatto che il passaggio da Eccellenza a CL è sempre un momento delicato e fare previsioni su come reagiscano e riescano ad adattarsi alla nuova realtà i giocatori non è facile. Tu hai fatto i nomi di alcuni che stanno avendo successo, io cito Chiesa che, dopo un anno alle Zebre, è tornato nel domestic.

        • edopardo 8 Maggio 2014, 13:38

          Si Giovanni hai ragione ma purtroppo è lo scotto da pagare quando si fa il salto,non tutti riescono per svariati motivi,però per il nostro movimento in qualsiasi spot se ogni anno avessi 1-2 giocatori che si mettono in mostra e salgono di livello ,sarebbe manna dal cielo!Se guardiamo bene di fatto anche quest’anno come l’anno scorso molti Zebrati lasciano Parma e non per limiti di età o per lidi migliori ma perchè non sembrerebbe che hanno fatto vedere chissà cosa…Vanvuren,Cattina,Caffini,Quartaroli. questi i noimi citati tra gli addii.

          • gsp 8 Maggio 2014, 14:51

            Cattina e Quartaroli hanno ampiamente dimostrato secondo me. Ma hanno problemi fisici important e quindi vanno fatto scelte importanti.

          • San Isidro 9 Maggio 2014, 03:03

            @edopardo, concordo con @gsp…ma te lo ricordi Cattina agli Aironi? La passata stagione, se non fosse stato infortunato, sarebbe stato lui il capitano delle Zebre con Gajan…

        • San Isidro 9 Maggio 2014, 03:02

          @Giovanni, il motivo per cui Chiesa sia tornato in Eccellenza non si è capito (scelte personali? taglio delle Zebre? lo voleva Guidi a Calvisano? sai sono tutti e due livornesi…), ma un buon centro come lui l’avrei tenuto a Parma…la cosa assurda è che molte volte in Pro 12 fu sprecato apertura…io di nuovo un pensierino ce lo farei, tra l’altro nel bresciano sta giocando molto bene e, per di più, centro…

  17. giobart 8 Maggio 2014, 13:05

    Peccato, a uno così si perdona anche qualche “in avanti”, in forma fà la differenza.

  18. ivo romano 8 Maggio 2014, 13:07

    Uno tra Manoa e Barbieri avrei assolutamente trattenuto.
    Ci stanno portando via tutti i giocatori piu’ potenti e unici
    ball-carrier(Cittadini,Gheraldini,DeMarchi,Vosawai forse Barbieri
    e Loamanu e sostituirli tutti quanti insieme con queste caratteristiche
    non sarà cosa facile.
    In bocca al lupo a Manoa e speriamo, per il prossimo anno, di
    trovarne un paio come lui da piazzare in terza.

    • Sergio Martin 8 Maggio 2014, 23:07

      Io è @San, che peraltro gioca anche e soprattutto da seconda…A meno che non ci prenda la Capitolina.

  19. jock 8 Maggio 2014, 13:13

    Buona fortuna a lui, ancora un pó rozzo tecnicamente, ma molto migliorato rispetto agli inizi. Negli ultimi due anni, attaccava bene, mi sembra, la linea del vantaggio ed è diventato un ball carrier, a mio parere. In nazionale ne abbiamo bisogno, eccome. Ha ragione chi scrive che ai blues migliorerà ancora, non posso pensare che in Galles ci vedano corto in prospettiva. Ma Zatta, non aveva detto che annunciava lui per tempo, quali erano i partenti?

    • Sergio Martin 8 Maggio 2014, 23:10

      Quoto. È migliorato molto, qui da noi, negli ultimi anni. E’ quasi di formazione italiana…

  20. Maxwell 8 Maggio 2014, 15:27

    Per quattro anni ho detto che per una partita è McCaw…. Quella dopo è normale…..per le quattro successive è scarso.
    Non mi rimangio nulla e sono ultra-iper-stra-felicissimo che vada via.

  21. ginomonza 8 Maggio 2014, 17:21

    Di TV è stato, della nazionale spero ancora , un bravo giocatore rispettiamolo

  22. tony 8 Maggio 2014, 17:51

    Beh Manoa sappiamo chi è con pregi e difetti…..

  23. malpensante 8 Maggio 2014, 18:59

    Ho capito, niente sospiri e lacrime: va via Dovevaicosafai (scarso così come mi avete convinto) e arrivano McCaw e Read. Sursum corda.

  24. Sergio Martin 8 Maggio 2014, 22:59

    Quoto. Un altro pezzo importante che se ne va da Treviso. A Cardiff se lo sono preso senza se e senza ma, perché mentre noi facevamo gli schizzinosi, loro hanno capito che uno così fa sempre comodo. Pur con i suoi limiti. Mi sono sempre esaltato per i suoi tanti metri di avanzamento da panzer e incavolato quando la palla gli cadeva. Però è uno che non molla mai, che ci mette tanto cuore. Speriamo che gli permettano di continuare a giocare in azzurro. Manoa ormai è uno di noi. In bocca al lupo! Ti vogliamo all’Olimpico a febbraio!

  25. San Isidro 9 Maggio 2014, 02:36

    Gran giocatore, non un fenomeno, ma sicuramente una buonissima terza linea per questi livelli e spero sia ancora nel giro azzurro…Manoa in nazionale non sarà una prima scelta, ma può far sempre comodo, anzi lo voglio al tour di Giugno e mi auguro che tiri fuori il meglio di sè contro i suoi fratelli fijani e contro i cugini samoani…
    Va in una bella realtà come quella dei Cardiff Blues, in una bella città e sicuramente in un ambiente molto professionale…
    Grande Manoa, fu capitano delle Fiji u.21 e poi venne subito in Italia, in quel di Parma dove per anni indossò la maglia gialloblù prima di passare a Treviso con l’inizio dell’era celtica…
    Un grande in bocca a lupo ad un atleta che non si mai tirato indietro!

  26. San Isidro 9 Maggio 2014, 02:37

    Però che bella la maglia dei Cardiff Blues, sembra un pò quella dell’Amatori Parma, questo a Manoa può dar fastidio visto che per anni indossò Overmach sul petto…

Lascia un commento

item-thumbnail

URC: la preview di Scarlets-Benetton, una ghiotta occasione per i Leoni

Tanti assenti nei gallesi che chiamano a raccolta i loro grandi vecchi. Diverse novità in un Benetton che vuole riscattarsi dopo lo stop con gli Ospre...

item-thumbnail

Dove si vede il Benetton contro gli Scarlets, in tv e streaming

I dettagli per seguire la partita dei Leoni a Llanelli

item-thumbnail

URC, la formazione del Benetton per la sfida agli Scarlets

Tornano Ignacio Brex, Hame Faiva e Thomas Gallo nel XV titolare dei Leoni per la trasferta in Galles

item-thumbnail

Benetton, Hame Faiva: “Finalmente rientro in campo”

Il tallonatore, convocato anche con la Nazionale "A", sta per chiudere il suo lungo stop dovuto all'infortunio al ginocchio

item-thumbnail

Benetton, Negri e Menoncello post-partita: «Delusi, ma il gruppo ha carattere»

Le parole di due protagonisti del match contro gli Ospreys