La Reno Bologna travolge Modena

Dodicesima vittoria per i gialloblu che oggi superano le 100 mete segnate

Come era prevedibile la Reno scende  in campo con una formazione rinnovata per far riposare i giocatori che nelle ultime giornate avevano sofferto piccoli infortuni. I gialloblu partono con il freno un po’ tirato e non riescono a trovare subito i meccanismi giusti per superare i modenesi. Qualche errore e qualche fallo di troppo mettono in allarme il pubblico amico, ma quest’ anno uno dei  punti di forza del XV della Barca è l’affidabilità di tutti i suoi uomini; é  solo questione di tempo, e dopo 10 minuti l’equilibrio crolla. Palla riconquistata   a metà campo, perfetta azione con i trequarti e Marchesi si invola e varca la meta . Il Modena non si demoralizza e riesce a portarsi in prossimità della linea dei 5 metri. Touche in favore degli ospiti che vincono palla e organizzano l’azione d’attacco, dura difesa di Cavedale che fa perdere l’ovale al centro modenese, lesto reclute di Scafidi che corre per 40 metri, un paio di fasi  dai impegnare gli avanti e poi Vagheggini trova in varco giusto suocera la difesa e schiaccia i pali. Il Modena sente il colpo e la Reno si scioglie. Siamo al 24mo e in quattro minuti meccanismi i gialloblu mettono segno un uno -due micidiale prima con Biscaglia e poi con Savoia; 28 a 0 e bonus portato a casa. Raggiunto l’obiettivo gli uomini di Venturi e Fava invece di rallentare accelerano; al 40mo sono ancora all’ attacco, touche sulle  5 finta di carrettino e Scafidi va in meta alla bandierina; il primo tempo finisce sul 33 a 0.

Nel secondo tempo Quest’ anno però uno dei tanti punti di forza del XV della Barca è l’affidabilità di tutti i suoi uomini.

Nel secondo tempo la Reno scende in campo è il Modena no. Dopo 5 minuti prima Pizza e poi Venturi portano a 47 il punteggio. Gli ospiti provano ad arginare come possono le folate dei gialloblu ma tutto è  vano. Prima Filicori, poi ancora Scafidi con una azione fotocopia a quella del primo tempo, Balboni, due volte Venturi, nell’ arco di quella pochi minuti ed infine Nicola Sacchetti portano a 12 le mete segnate e chiudono la partita.

I ragazzi di Capone con questa vittoria mantengono inalterato il proprio vantaggio sulle  rivali e salgono così un altro piccolo passo verso i play-off con un’ ottima prestazione di squadra.

 

Reno Bologna: 15 Cavedale ,14  Biscaglia , 13 Savoia , 12 Vagheggini , 11  Marchesi, 10 N. Sacchetti, 9 Fava , 8 Scafidi , 7 Vedrani  , 6 Baroni , 5  Dall’Omo  , 4 Ruggeri, 3 Corsini, 2 Pizza, 1 Boarelli  – 16 Bertuzzi , 17 Rossi , 18 Ellimah , 19  Balboni  , 20 Moscariello  , 21 Filicori , 22 Venturi  .

 

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club