Padua Ragusa in cerca di punti

Il Padua Rugby Ragusa va a Reggio Calabria con l’obiettivo di portare a casa punti utili per la corsa alla salvezza

Osservata l’ultima giornata di sosta (in realtà ci si fermerà ancora per Pasqua), torna domenica il campionato di serie B di rugby.

A sei giornate dal termine nulla è ancora deciso. In testa, almeno teoricamente, ci sono ben 5 squadre in lotta per i due posti che consentiranno di disputare i play off promozione, con il Cus Roma virtualmente qualificato e Frascati, Colleferro, Amatori Messina e Primavera Roma a contendersi l’ultimo posto disponibile.

In coda, invece, a cercare di evitare le ultime due posizioni che porteranno alla retrocessione in C1, sono rimasti Padua Ragusa, Rieti e Avezzano. In mezzo Svicat Lecce, Viterbo, Reggio Calabria e Partenope Napoli che ormai non hanno più nulla da chiedere a questa stagione campionato.

Non la vede così Scott Palmer, allenatore giocatore del Reggio Calabria, prossimo avversario dei biancazzurri: «È chiaro che ormai, anche in virtù del fatto che mancano poche partite alla fine, noi non possiamo più raggiungere i play off. Dunque il nostro obiettivo, da qui a maggio, sarà quello di risalire ancora un po’ in classifica. Stiamo lavorando per quello. E siccome nelle prossime giornate affronteremo qualcuna delle cosiddette grandi, cercheremo al contempo di toglierci qualche soddisfazione».

Nemmeno Ciccio Schininà, team manager del Padua, pensa che i reggini abbiano già tirato i remi in barca: «Domenica affronteremo una squadra in crescita e che, nonostante non possa più aspirare a nulla che non sia una posizione in classifica più consona all’organico di cui dispone, vorrà certamente vincere, anche per “vendicare” la sconfitta patita all’andata».

A Ragusa, lo ricordiamo, i biancazzurri vinsero grazie a una punizione, molto contestata dai reggini, concessa dal signor Schilirà quando già si stavano giocando i minuti di recupero. E quella sconfitta non è ancora stata digerita dalla squadra di coach Palmer. «In quell’occasione l’arbitro non si è dimostrato all’altezza. Spero che domenica ci sarà un direttore di gara più bravo (ad arbitrare l’incontro è stato chiamato Domenico Gargiulo di Napoli, ndr). E noi dimostreremo perché in classifica abbiamo 20 punti in più rispetto al Padua».

Il Padua però non parte con l’animo di chi va incontro a certa sconfitta. Ancora Schininà: «Sappiamo che sarà una partita durissima ma andremo a Reggio per giocarcela. L’umore dei ragazzi è buono anche perché, nonostante a Colleferro eravamo in condizioni fisiche più che precarie e con tanti giocatori impiegati fuori ruolo, abbiamo fatto vedere sprazzi di buon rugby. Sappiamo che il San Cristoforo è un gabbia perfetta, il campo ideale per una squadra devastante in mischia come quella calabrese. Ma noi recupereremo quegli uomini che erano assenti domenica e, in più, potremo contare anche sull’apporto della nostra linea verde che, per l’occasione, sarà a disposizione di coach Vinti. Con queste premesse, sognare il colpaccio si può».

Organico al completo anche per i calabresi: «Non abbiamo problemi di formazione. I ragazzi stanno tutti bene e sono tutti abili e arruolabili. La pausa ci ha fatto bene, ci ha permesso di recuperare anche era un po’ acciaccato».

L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming sui siti ragusarugby.it e rugbyterzotempo.net a partire dalle 14:25. In contemporanea, le dirette concorrenti nella lotta per non retrocedere, Avezzano e Rieti, saranno impegnate tra le mura amiche rispettivamente con Frascati e Partenope. Per loro due match difficili ma non impossibili. Anche per questo, domenica, i ragusani dovranno assolutamente tornare a casa con qualche punto nel carniere.

Sempre domenica l’Under16 paduina sarà impegnata a Palermo, mentre l’Under18 se la vedrà nel derby cittadino con l’Audax. Entrambe le partite sono valide per i rispettivi campionati di categoria.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club