Ascolti DMAX, l’ultima giornata del Sei Nazioni è col botto

Tante ore di diretta con tre partite consecutive e oltre 2,4 milioni di persone raggiunte. Buoni i numeri complessivi del torneo

COMMENTI DEI LETTORI
  1. gianluca 16 Marzo 2014, 16:04

    Con il calcio in crisi, questi dati fanno ben sperare, peccato che non ci sono i risultati. Se DMAX prendesse Celtic e Eccellenza credo riuscirebbe a fare molto bene per se stessa e pre gli altri. Io ci spero…

    • eldiablo42_bs 17 Marzo 2014, 08:30

      si se prendesse CELTIC e eccellenza magari l’under20 che le facevano vedere in rai manca le ragazze….

  2. Joest 16 Marzo 2014, 16:38

    replicasse anche le partite però….

  3. Francesco.Strano 16 Marzo 2014, 16:52

    2,4 milioni che hanno visto lo scempio della nostra nazionale…

  4. pippobrutto 16 Marzo 2014, 16:56

    peccato davvero: se avessimo fatto un 6n come quello dell’anno scorso i numeri sarebbero stati davvero col botto. che occasione perduta per il nostro movimento!

  5. Andria 16 Marzo 2014, 18:51

    Posso scrivere una cosa?
    Il paragone pugilistico con Rumble in the Jungle mi è sembrato sbagliato. 🙂
    Verissimo che Foreman era una bestia ma quel match lì è stato un pò troppo favola favoletta per crederci fino in fondo…
    Dai quello che faceva fare soldi era combinare Ali (non Cassius Clay!) Frazier III Thrilla in Manila e di mezzo c’era Don King.
    Io a un Foreman che si stanca di picchiare un sacco per 7 riprese non crederò mai. Ma le favole son belle per questo.

  6. Maximo57 16 Marzo 2014, 19:27

    Chi c’è in questa splendida foto ?
    Due grandi che rappresentano il Rugby con tanta passione da sempre.
    Un commento bellissimo ieri durante la partita della Francia….
    ..adesso è importante parlare dell’età (vedere le dichiarazioni del ns. grande presidente G.) per togliersi dalle pa@@e chi ha + competenza ed è conosciuto nel mondo della palla ovale + di lui.
    G. mette i soldi della federazione mica i suoi e a seguito dei risultati eccezionali che può vantare impone pure i suoi dictat.
    Visti i risultati le dimissioni sarebbero il gesto + opportuno.

    • Joest 16 Marzo 2014, 22:34

      ce poi mettiamo federico buffa a dirigire la nazionale di basket !. COsì perchè anche lui commenta bene

      • mezeena10 16 Marzo 2014, 22:50

        perche buffa ha giocato, vinto scudetti da allenatore e dirigente nella massima serie italiana, collaborato a revisione regole nel technical board del basket???

      • 6nazioni 16 Marzo 2014, 23:22

        @joest mica sei il sig. gavazzi in incognito?
        scrivo questo perche’ qualsiasi commento sul GRANDE presidente,
        esci con la tua GRANDE requisitoria in difesa del GRANDE
        presidente della F.I.R.
        stesso discorso x il cardo.

        • mezeena10 17 Marzo 2014, 07:45

          è il suo avvocato 6nazioni!!! hai ragione, appena scureggia il presidentissimo questo parte con la difesa a spada tratta!
          con che coraggio poi..mah! 😉

  7. texwiller 16 Marzo 2014, 20:36

    Ciao, tutto perfetto! telecronache, ospiti, rubriche……una sola OSSERVAZIONE.
    Premetto che vedo le partite a volte in digitale terrestre a volte con il sat ed ho notato che le partite trasmesse dalle altre nazioni, specialmente nelle inquadrature dall’alto degli spalti, sono NETTAMENTE migliori come definizione rispetto a quelle che ci fornisce DMAX dall’Olimpico di Roma. Non so come si organizza da un punto di vista tecnico una trasmissione di una partita ma la qualità ripeto, solo per la vista globale delle azioni, non è ottimale e visto l’evoluzione tecnica mi sembra un po strana questa situazione.
    Sono da migliorare le ottiche della telecamera?? o è la cura della messa a fuoco del cameraman? Comunque grazie per le bellissime emozioni che ci propinate, tutti………..e per le «stupende argomentazioni del GRANDE VITTORIO e la complicità di Antonio.

  8. Hrothepert 16 Marzo 2014, 20:56

    Ma ci sono così tante persone che preferiscono il cabaret ad una sana telecronaca di Rugby stile BBC o di quel signore (lui si un rugbysta..VERO!!) che era Paolo Rosi?!?

    • Joest 16 Marzo 2014, 22:34

      applausi…. il fatto è che se fosse romano non lo soppporterebbero….

    • Giovanni 16 Marzo 2014, 23:51

      @Hrot: lo speaker dell’Olimpico ha chiamato “Fabio Biagi”, il tuo barghese, ma in realtà si chiama George, giusto?

    • Turch 17 Marzo 2014, 02:52

      Io ho giocato a lungo e apprezzo entrambe, i miei genitori di rugby capiscono poco e apprezzano molto il commento di Munari e Raimondi proprio perche` c’e` qualcosa in piu` rispetto ad una “semplice” telecronaca. Spiegano molto bene certe fasi tecniche di gioco, che piacciono a me, e che per i miei genitori restano comunque arabo e all’azione dopo fa la battuta che ci fa divertire.
      Questo approccio credo sia quello corretto per riuscire a catturare un numero maggiore di spettattori e non solo i pochi che il rugby gia` lo capiscono.
      A me piace vedere una bella battaglia in mischia chiusa, ma posso capire che un neoappassionato non ci capisca nulla, e se non capisci quello che accade e` difficile apprezzarlo e appassionartene.

  9. mezeena10 16 Marzo 2014, 22:54

    a me non sembrano cosi buoni sti numeri..
    ma di tv ne so quanto dagoberto di calci piazzati..:-D

    • Giovanni 16 Marzo 2014, 23:04

      Mez, ma non sei più venuto a Roma per Ita-Eng…?

      • mezeena10 16 Marzo 2014, 23:09

        lasciamo perdere..
        fortuna son riuscito a vedere parte del primo e secondo tempo alla tv..

        • Giovanni 16 Marzo 2014, 23:50

          Ah mi dispiace, speriamo si riesca ad organizzare presto per un’altra occasione. Anche San Isidro ti cercava.

        • mezeena10 17 Marzo 2014, 07:46

          sicuro gio! ma la prossima volta parto 2 giorni prima minimo!
          mai piu la mattina della partita..

  10. ernesto 17 Marzo 2014, 12:42

    Io sono per la tv sempre gratis (statale).

    In questo mondo però (purtroppo) è più funzionale dare i prodotti di nicchia a pagamento e quelli “popolari” gratis e così vogliono fare.

  11. Emy 17 Marzo 2014, 15:01

    Dopo aver variamente commentato prima l’acquisto dei diritti da parte di DMax e poi le prima trasmissioni, adesso ci sta un commento finale, ovviamente del tutto personale, di questo 6N “senza Sky”.
    A proposito di Sky, trovo che a DMax siano stati molto intelligenti a prendersi, appunto da Sky, due cardini del rugby in tv come Munari e Raimondi: possono piacere o non piacere, ma ne sanno e hanno un modo di commentare che colpisce e piace molto anche ai meno esperti. Trovo che, per un pubblico generalista, abbiano forse virato un po’ sul generalista e sul semplicistico anche le telecronache: linea editoriale immagino, e capisco che ci possa stare.
    Rugby Social Club, dopo le inevitabili incertezze e la lentezza delle primissime puntate, è diventato sempre più godibile: Piervincenzi è bravo e si sapeva (altro ottimo acquisto della rete), Griffen è simpatico e preparato, e sono stati azzeccati anche gli ospiti. A me Rubio non piaceva prima e continua a non piacere, non mi dice niente. Ma capisco che sia il “legame” con la rete, visto che è l’unico che era già lì.
    Stento a credere che non si potesse trovare di meglio dell’intervistatore: simpatico per carità, ma i “senti Jacques”, i “ciao Warren” e le indecisioni sull’inglese e sulle domande, resteranno nella memoria. Personalmente avrei preso da Sky anche Moreno Molla, bravissimo e preparatissimo. Capisco l’idea della rete giovane e magari della faccia nuova, ma con l’inviato/intervistatore è assai rischioso: è un attimo a far sembrare tutto improvvisato. Avrei magari affiancato lui e uno più esperto.
    Nota dolente sicuramente la mancanza dell’HD: ormai siamo abituati a vedere in HD anche le minchiate su Real Time e se manca nelle immagini sportive si nota parecchio.
    Sarebbe sicuramente auspicabile, nonchè estremamente intelligente da parte della FIR, cercare di fare in modo che dalla prossima stagione vengano trasmesse da DMax anche le partite di Eccellenza e Pro12: con meno frammentazione e, magari, un trattamento meno ignobile, forse che forse si riuscirebbe a creare un interesse generale più ampio e a far scoprire al mondo che in Italia non si gioca a rugby solo a novembre e a febbraio/marzo.
    Nel complesso, direi che DMax se l’è cavata abbastanza bene. Mi aspetto che vadano migliorando e perfezionandosi nell’arco degli anni di contratto e, come già detto poco sopra, che la loro offerta di rugby diventi organica, includendo anche i campionati. Vedi mai che ne esca fuori la volta buona in cui c’è modo di avere qualcuno che dica i risultati della giornata di Eccellenza in tv.

  12. gian 17 Marzo 2014, 17:10

    sicuramente un bell’inizio, nel complesso gestita molto bene, da sistemare le repliche (non è per cattiveria, ma al posto di ore di real tv discutibile magari una replica anche in seconda serata..), e magare assorbire il pro12 e l’eccellenza, per creare più continuità di offerta (oltre a tutto il prodotto 6N quindi femminile e U20), quest’anno un bel 7 e 1/2, per l’anno prox mi aspetto un altro passo avanti

  13. Lucio Mignone 18 Marzo 2014, 20:43

    Anche secondo me nel complesso DMAX ha fatto un buon lavoro.
    Munari e Raimondi rendono piacevole anche una partita non bellissima ed in particolare sono accattivanti anche per gli spettatori non esperti di rugby.
    Mi sono mancate moltissimo le repliche ed anche l’HD.

Lascia un commento

item-thumbnail

Dal Sudafrica: “Gli Springboks entreranno di sicuro nel Sei Nazioni”

L'amministratore delegato degli Sharks non ha dubbi, e torna a parlare del sistema promozione-retrocessione citando l'Italia

24 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni under 20: la diretta streaming di Galles-Scozia

I padroni di casa possono superare gli Azzurrini, gli scozzesi vogliono evitare di finire a 0. Collegamento alle 20:45

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni under 20: la diretta streaming di Irlanda-Francia

Le due squadre si giocano il secondo posto nel Torneo. Collegamento alle 17:30

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: Italia coraggiosa ma l’Inghilterra passa 27-17

Dopo un primo tempo difficile gli azzurrini tengono duro e poi mettono sotto gli inglesi, che vengono fuori solo nel finale e vincono partita e Sei Na...

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia Under 20: la formazione per la gara con l’Inghilterra

Andreani guida una formazione che vede in mediana la coppia Garbisi-Ferrarin. Kick off previsto per domani alle ore 14.45

12 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: programma e dirette tv e streaming della quinta giornata

Il torneo si chiude martedì 13 luglio, con alcuni cambiamenti orari rispetto ai primi quattro turni

11 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni