Pro12 che verrà: tra FIR e Benetton anche il “caso Munari”?

Il presidente Gavazzi fa intendere che gradirebbe un cambio della guardia nella dirigenza del Benetton Treviso…

ph. Sebastiano Pessina

Intanto luogo e data dell’incontro: Calvisano, lunedì 17 marzo ore 15 e 30. Il presidente FIR Gavazzi e la dirigenza Benetton si siederanno attorno a un tavolo per mettere i mattoni fondanti della “nuova” partecipazione del club biancoverde al torneo celtico. Amerino Zatta può sorridere sul fronte economico, visto che la FIR verserà i 4 milioni di euro richiesti (la stessa cifra delle Zebre) ma ha le sue belle gatte da pelare. Questa mattina La Tribuna di Treviso le mette in fila: ci sono i rinnovi dei contratti dei giocatori, il nome del tecnico (Goosen dovrebbe lasciare, secondo il quotidiano veneto le quotazioni di Casellato sarebbero in calo mentre quelle di Massimo Brunello in rialzo) ma soprattutto esisterebbe una questione Vittorio Munari. Il presidente FIR vorrebbe un cambio della guardia nel ruolo di general manager, anche se si affretta a dire che la motivazione sarebbe nella costruzione di una nuova classe dirigente: “Con Munari ho lavorato e condiviso, non ho pregiudiziali, ma la FIR investe nelle franchigie per creare dirigenti, giocatori e tecnici italiani in proiezione futura non su gente come il sottoscritto che ha 64 anni”. Vittorio Munari di anni ne ha 62. Un fronte questo molto delicato perché il Benetton rivendica autonomia. Vedremo.
Infine, secondo la Tribuna,  il club veneto potrebbe abbassare la sua quota di partecipazione economica: si passerebbe dai 5,5 milioni abbondanti attuali (tra finanziamenti dell famiglia Benetton e sponsorizzazioni) a un 3,5/4 milioni di euro ai quali andrebbero però aggiunti gli incassi. Anche qui vedremo le scelte che verranno fatte.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Bortolami: “Benetton, stagione da 8. Il successo più bello è la crescita di Izekor, Spagnolo, Marin e gli altri”

Nella prima parte della lunga intervista rilasciata a OnRugby il tecnico traccia un bilancio della stagione: "I Bulls ci hanno fatto i complimenti. La...

item-thumbnail

Benetton, Pavanello: “Miglior torneo celtico di sempre. I Bulls? Ho più rimpianti per Gloucester”

Il direttore generale dei biancoverdi: "A Pretoria la squadra ha dato tutto. Il mercato? Un altro paio di arrivi e saremo a posto"

item-thumbnail

URC: Alessandro Izekor conquista un prestigioso premio individuale

Il flanker del Benetton Rugby e della Nazionale si è messo in luce accumulando percentuali difensive rilevanti

item-thumbnail

URC: il Benetton sfiora l’impresa. A Pretoria vincono i Bulls 30-23

Non basta un secondo tempo positivo per entrare in semifinale. Per Treviso in meta Ratave, Albornoz e Fekitoa

item-thumbnail

URC: la preview del quarto di finale tra Bulls e Benetton Rugby

Appuntamento a Pretoria alle ore 15.30 di sabato 8 giugno: in palio un posto in semifinale

item-thumbnail

Benetton Rugby: le scelte di formazione spiegate da Marco Bortolami

Il tecnico si sofferma sulla battaglia fra gli avanti motivando anche la scelta di Menoncello all'ala