Caso celtico: la FIR pensa a Rosolen e Checchinato per la franchigia?

Indiscrezioni di stampa a tre giorni dal vertice di Silea. E il presidente del Mogliano fa una proposta (intelligente) sui permit players

ph. Sebastiano Pessina

Una settimana che guarda al vertice di giovedì di Silea, quando nella sede del comitato veneto si incontreranno i massimi dirigenti delle cinque squadre più importanti della regione (Rovigo, Petrarca, Mogliano, San Donà, Benetton Treviso) per parlare del futuro celtico e della possibile franchigia veneta. Sul tavolo anche il “come” metterla in piedi: i rappresentanti dei club vorrebbero essere autonomi dalla FIR – che invece ha previsto un controllo federale al 70% – quanto non dipendenti da Treviso, anche se inevitabilmente il gruppo Benetton dovrebbe continuare a rimanere il principale sponsor.
La Tribuna di oggi in tanto fa circolare i primi nomi per la struttura, almeno nei desiderata FIR: Umberto Casellato in panchina, Carlo Checchinato team manager e Tullio Rosolen ai piani alti della franchigia, scelte queste ultime due che di sicuro non possono essere gradite per gli attuali dirigenti veneti.
Sul quotidiano parla anche Roberto Facchini, presidente del Mogliano campione d’Italia, che parla anche di permit player: «Sono un tema strategico. A mio avviso il meccanismo va allargato, e soprattutto aperto anche in discesa. Già la prossima settimana, avendo un match di campionato, non potremo prestare tanti giocatori a Treviso. E mi spiace, perché sono il più contento se i miei giocatori hanno una ribalta importante. In futuro dovrebbe diventare possibile anche portare in Eccellenza i giocatori magari meno utilizzati dalla selezione di Celtic».

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre, Bradley: “Un grande lavoro di squadra, ma troppi errori ci hanno condannato”

Mike Bradley analizza la prestazione delle Zebre contro Edimburgo, fra aspetti positivi e altri su cui lavorare in vista delle prossime partite.

item-thumbnail

URC: le metamorfosi di Zebre e Benetton

Rispetto ai migliori risultati della propria storia, le due franchigie hanno capovolto le loro identità

24 Ottobre 2021 United Rugby Championship
item-thumbnail

URC: nel quinto turno cadono Ulster e Munster

I risultati delle altre: Leinster ancora imbattuto, Cardiff batte i Dragons nel derby gallese, a riposo le sudafricane

item-thumbnail

URC, le Zebre fanno progressi ma gli errori sono tanti. Vince Edimburgo 27-10

I ducali lasciano tutto sul campo, ma in attacco sono ancora balbettanti. Gli scozzesi centrano il bonus a tempo scaduto

item-thumbnail

URC: la preview di Zebre-Edimburgo

Gli emiliani cercano la prima vittoria stagionale, gli scozzesi invece vogliono riconfermarsi. Kick off alle 14

item-thumbnail

Benetton Rugby, Marco Bortolami: “Ci è mancata un po’ di pazienza e lucidità in attacco”

Il tecnico ha parlato al termine della partita persa di misura contro gli Scarlets