Ascolti DMAX, l’Italrugby supera quota mezzo milione di spettatori

564.000 spettatori domenica pomeriggio per la sfida di Parigi. Un ottimo risultato, tenendo conto della forte concorrenza del calcio

COMMENTI DEI LETTORI
  1. ernesto 10 Febbraio 2014, 14:18

    Bene!! Ma ti prego Munari ( io ti stimo e apprezzo VERAMENTE COME GRANDE COMPETENTE E DIVERTENTE UMORISTA ) non permetterti più di gufare, come spesso ti capita, “6 a 3 per l’Italia!” (prima del calcio sbagliato di Allan) Sono cose che non vanno pensate ne tantomeno dette da un telecronista “tifoso”.
    Detto questo rimanete una coppia ECCEZIONALE!
    P.S. Dopo la sentenza di Munari, parziale 0 a 30 per i francesi.
    Dopo che ha detto che eravamo allo sbando. I francesi non hanno più toccato palla.
    P.P.S più o meno

    • Rabbidaniel 10 Febbraio 2014, 14:26

      I francesi non hanno toccato più palla perché hanno “gestito” (per quanto si possa gestire). Rispetto al passato i franzosi hanno imparato a non sottovalutarci e a non avere l’assillo di dover spaccare il mondo. Dopo le 2 mete hanno abbassato i giri pensando alle prossime partite.

  2. Joest 10 Febbraio 2014, 14:22

    Quanto faceva la 7 qundo aveva l’escluisva ?

  3. rovant01 10 Febbraio 2014, 14:27

    Bene la telecronaca, e lo studio. Male, malissimo gli interventi di Francesco dagli esterni, ci fate rimpiangere Cristina…………

  4. Rabbidaniel 10 Febbraio 2014, 14:30

    Il problema del pubblico per la nazionale non è quasi mai esistito dacché siamo entrati nel 6N. Il problema è il pubblico (televisivo e sugli spalti) del Pro12, dell’Eccellenza ecc. Una mia amica ieri ha spostato il cinema per vedere la partita. Molto bene, alla 2a birra (premetto che non ci stavo provando) le faccio “be’ visto che ti stai appassionando andiamo a vedere il pro 12 a monigo ogni tanto” “uhm, a me interessa solo la nazionale”. Benon.

    • Stefo 10 Febbraio 2014, 14:31

      Che non ci stavi neanche provando non ci credo rabbi…dai hai preso il 2 di picche c’e’ sempre la suocera di Gianni libera per consolarti 🙂

      • Rabbidaniel 10 Febbraio 2014, 14:36

        Stefo sono innocente, si tratta di cara amica ma che, per avvenenza, penso gareggi nella stessa serie della suocera di Gianni (che ti spetta di diritto, peraltro, non te la togliere mai).

        • Stefo 10 Febbraio 2014, 14:38

          La suocera del Gianni e’ una cougar le piacciono quelli giovani alla San a quanto pare…

          • Rabbidaniel 10 Febbraio 2014, 14:44

            E magari San è un giovane cui piacciono le donne esperte…

          • San Isidro 10 Febbraio 2014, 15:54

            a parte che non sono un ventenne (ho qualche anno di più)…vanno benissimo le donne esperte, ma non quelle stagionate…

    • tacklebro 10 Febbraio 2014, 14:38

      effettivamente (purtroppo) la nazionale e il 6naz interessa a più persone che i campionati per club, in particolare il pro12!

      • San Isidro 10 Febbraio 2014, 15:58

        in effetti io che mi seguo il rugby argentino mi sento un pò fuori dal mondo…ma i campionati underground sono quelli più belli…a proposito tra poco iniziano la Pacific Rugby Cup, la Vodacom Cup e il 5 Nazioni d’Asia! preparatevi!

  5. ernesto 10 Febbraio 2014, 14:35

    Rabbidaniel, non concordo. Il parziale finale di 0 a7 potrebbe costare il torneo ai francesi. Non penso proprio che abbiano controllato avevano tutto l’interesse di vincere di 35. Il bello del 6n è che ogni singolo punto per il tipo di regolamento (vedi differenza punti fatti e subiti) è determinante.

    • Rabbidaniel 10 Febbraio 2014, 14:39

      Non è che hanno smesso di giocare, ma non hanno più giocato con la stessa intensità, è evidente, hanno scalato una-due marce. Poi certi conti sulla differenza punti non credo li facciano ora. L’Inghilterra poteva dare almeno una decina di punti in più alla Scozia, ma hanno preferito preservare energie ed evitare infortuni (per varie ragioni, tra cui il campo).

  6. malpensante 10 Febbraio 2014, 14:45

    Il primo problema per DMax è la censura totale dell’evento sui canali concorrenti, compreso (e questa è una vergogna) la RAI. L’ascolto generalista è stato depresso dal passaggio da la 7 a sky e non è facile recuperarlo per un canale vergine, con un target molto specifico e mirato, e per di più lontano sul telecomando. Sulla carta stampata, poca roba ma almeno la notizia c’è.

    • Giov 10 Febbraio 2014, 15:00

      Verissimo. Speriamo se, come forsesembrasidice, l’anno prossimo potrebbe passare al “tasto9” del telecomando. La censura delle partite è indecente: ieri c’era il trafiletto su skytg24 gli altri niente o quasi a quanto pare. Addirittura una radio stamattina, dopo le varie notizie sul calcio, ha detto che la nazionale di rugby è stata pesantemente sconfitta 48-10 dalla Francia: probabilmente mi sono perso un pezzo di partita. Hanno fatto i supplementari?

      • Giov 10 Febbraio 2014, 15:03

        Mio Dio che ho scritto. Speriamo che,……, l’anno prossimo possa passare ecc…. Scusate ho fatto la notte.

    • San Isidro 10 Febbraio 2014, 16:05

      Concordo mal, come scrivevo, al tg 1 di ieri hanno parlato di calcio (e va bene, c’era il derby Lazio-Roma), hanno parlato della prima medaglia alle olimpiadi invernali (giusto), ma parlare per un minuto di Balotelli e non dire una parola sull’Italia al 6N è stato ridicolo…al notiziario serale dello sport (cioè l’apposita RUBRICA SPORTIVA della RAI), si sono solo limitati a dire il risultato di corsa tra una news e l’altra…

  7. Carlo 10 Febbraio 2014, 15:04

    Spiace constatare che siamo sempre i soliti due gatti, speravo che la visione in chiaro su DMAX portasse più spettatori ma, non se ne esce da questi numeri, e non credo che sia un problema di canale a doppia cifra, perchè con LA7 si facevano gli stessi numeri, con l’unica costante delle onorevoli sconfitte, per non parlare del PRO12 che vediamo in tre (io il gatto ed il pesce che comunque obbligo a vedere la televisione) ed il campionato Nazionale che conoscono solo a Rovigo, non siamo messi bene ma, non potrebbe essere altrimenti in un paese dove la cultura è un optional.

    • Giov 10 Febbraio 2014, 15:35

      D’altra parte non si poteva sperare di fare 2milioni. Sono piu’ o meno i numeri di questi ultimi anni. La7 quando aveva l’esclusiva faceva di piu’. Ricordo che Ita-Irl del 2007 dopo le 2vittorie aveva fatto 1700000 spettatori. Purtroppo, secondo me, il problema vero non sono gli ascolti della Nazionale ma, come sottolinei tu, del pro 12 e peggio ancora del campionato italiano (che vuoi io mi sono sentito dire:” ma la nazionale italiana gioca nel campionato inglese,francese o fa solo LA 6N?). Sull’ultima riga ti quoto in pieno.

  8. Marco89 10 Febbraio 2014, 16:28

    Servono risultati . Siamo un popolo di pecoroni e fino a quando la nazionale non passa i quarti al Mondiale oppure non vince un sei nazioni , Ma ancora meglio se nemmeno uno dei nostri club passa in una fase finale di Challenge Cup /Heineken cup / Pro12 Ci sarà sempre quell’aria di qualunquismo generale e di mediocrità che i nostri ragazzi non meritano . Io tiferò sempre i nostri club e la nazionale anche se piglia 80 punti . Fa parte della crescita . Però è ora di fare qualche risultato concreto . Allora pian piano ci sarà interesse da parte della massa . Battere gli inglesi a Marzo sarebbe un bell’inizio 😉 Senza dimenticare Francia ed Irlanda dell’anno scorso . Ma come dice Brunel Ti Devi guadagnare il rispetto in ogni gara ogni partita e minuto che sei in campo . Poi un pensiero va a chi critica a spada tratta anche qui nei blog ! Una Tristezza allucinante 😉 . Forza Italia 😉 E’ un periodo difficile per il Rugby Italiano Facciamo risultato a Roma 😉 . Un augurio va anche a tutti i club che ogni giorno si danno da fare per il movimento . Poche chiacchere ma fatti 😉

  9. Emy 10 Febbraio 2014, 17:29

    Come ha commentato argutamente un blogger che ho letto, Munari e Raimondi danno l’impressione di commentare in modo meno tecnico e spiccatamente “casinista”: probabilmente una richiesta della rete che, non dimentichiamolo, prima del 6N trasmette Man vs Food. A me piacciono in ogni caso, però lo sport è sport e, anche se la rete è generalista e il pubblico è tutto da costruire, non va bene esagerare, se no si snatura l’evento e il suo fulcro, cioè il gioco.
    Mi sono sembrati già più a loro agio e fluidi il bravo Piervincenzi e Griffen (geniale l’idea delle polo delle varie squadre italiane, di tutte le categorie). Ribadisco il mio giudizio non positivo su Rubio o cmq sull’impronta che gli danno e danno ai suoi filmati.
    Ottimi gli ospiti: Morisi, se non riuscisse a tornare ad alti livelli oppure a fine carriera, ha un lavoro assicurato, e Pasotti molto simpatico.
    Ancora incommentabile l’intervistatore: dopo “ciao Warren”, stavolta “allora Philippe” e le solite domande impacciate e mal formulate. Ma dai!!! Chiamate Moreno Molla!!!

    L’audience in termini di numeri non mi sembra malissimo, considerate le diverse attenuanti, sia quelle portate con se dal rugby che quelle in carico alla rete. Di sicuro, come ha già detto qualcuno e visto lo spiccato spirito italico, se arrivasse qualche risultato arriverebbero anche maggior attenzione mediatica e insieme altri spettatori.

    Vergognoso il silenzio dei notiziari. Purtroppo per Sky è cosa abituale ignorare a piedi pari nei tg gli eventi che non trasmettono. Il fatto che lo faccia anche la rai è da meno che da terzo mondo.

    • Rabbidaniel 10 Febbraio 2014, 18:02

      In effetti devo dire che certe uscite di Raimondi del tipo “mai mollare… tribù ecc. ecc.” sono, almeno per il mio gusto, un po’ troppo sguaiate e ammiccanti. Evidentemente è una “linea editoriale”.

    • Joest 10 Febbraio 2014, 21:26

      Contnuo a non cpaire cosa c’entri il & nazioni con il pubblico e la linea editoriale di DMAX…

      Non so se i bimbi-minkia possano apprezzare il sei nazioni

  10. carlo s 10 Febbraio 2014, 18:14

    Chiedo scusa a Munari se mi permetto ma in questa foto, e nel look che sta sfoggiando ultamente somiglia un po’ a Bilbo Baggins (del signore degli anelli)
    Comunque la telecronica devo dire che è stata moltospassosa.
    La battuta su Minto – sabbia nelle mutande, notevole.
    Il palistesto di DMax comunque diciamolo è davvero penoso e non aiuta a l’evento. Il rugby c’entra poco in questo programma

  11. aussieaussieaussie 10 Febbraio 2014, 18:53

    Sicuramente per un canale nuovo, sconosciuto e sul 52 (CINQUANTADUE!!) sono risultati più che positivi.
    Evidente la linea editoriale su alcune scelte (tribù, polo diverse…) che secondo me può funzionare.
    Ottimo lo studio molto poco sportivo e diverso dai canoni del giornalismo classico…Daniele è a suo agio con paul, RUbio palesemente scelta imposta dalla rete ma non sfigura.
    Antonio e Vittorio, beh o li ami o li odi profondamente, personalmente faccio parte della prima “tribù”…
    Per il bordocampista direi ancora titubante, ma di certo meglio della scorsa volta e almeno un volto fresco, poco giornalistico, e a mio avviso “simpatico”, sicuramente alle prime armi, lasciamolo lavorare e vedremo…
    OTTIMO nel complesso!

    • San Isidro 10 Febbraio 2014, 20:21

      ma per caso tifi Australia? No perchè dal nick non si capisce…
      Su Munari/Ramondi ancora non capisco chi li non li sopporta…

  12. giobart 10 Febbraio 2014, 19:11

    Se pensate che ieri mentre stava giocando la nazionale giocavano pure tutte le serie inferiori all’Eccellenza più relativi tifosi al seguito è un attimo ad aggiungere altri 60.000 utenti

    • Joest 10 Febbraio 2014, 20:25

      cn questa facciamo più pubblico del mondiale di calcio

    • San Isidro 11 Febbraio 2014, 00:41

      L’Eccellenza ieri non giocava…

    • eroszag 11 Febbraio 2014, 00:50

      Oltre a non giocare, tutti gli spettatori dell’eccellenza in un anno non so se arrivano a 60.000—

Lascia un commento

item-thumbnail

Un Nineaber orgoglioso dei suoi ragazzi ha fatto capire come l’invettiva di Erasmus abbia aiutato gli Springboks

L'head coach del Sudafrica ha parlato a margine di gara 2, vinta dai suoi ragazzi sui Lions

item-thumbnail

Sudafrica: un grande ritorno, ed una possibile assenza pesante per gara3

Come si comporrà la terza linea nell'atto decisivo della serie?

item-thumbnail

Olimpiadi: il medagliere del rugby 7s, a Tokyo (e non solo)

Otto le selezioni salite sul podio nelle due edizioni a cinque cerchi disputate

1 Agosto 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Viadana: 5 giovani talenti per la prima squadra

Va definendosi sempre più la rosa giallonera

1 Agosto 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Video: gli highlights della vittoria del Sudafrica sui Lions in gara 2

Superba risposta degli Springboks. La serie verrà decisa in gara 3

1 Agosto 2021 Foto e video