Regions gallesi a un passo dall’accordo “inglese”: queste le cifre

Venerdì scorso la decisione definitiva di non rinnovare con la WRU. Colpi di scena giunti al termine?

ph. Sebastiano Pessina

In settimana le quattro regions gallesi annunceranno la loro partecipazione alla Premiership dando vita a una nuova lega anglo-gallese. Lo annuncia il Telegraph che fa sapere che lo scorso venerdì si è tenuta una riunione durante la quale si sarebbe deciso in via definitiva di non rinnovare l’accordo con la WRU in scadenza a fine stagione per la partecipazione di Ospreys, Scarlets, Blues e Dragons a Pro12 ed Heineken Cup.
Le cifre: la federazione gallese ha offerto alle quattro franchigie un contributo non molto lontano dal milione e 200 mila sterline annue dell’accordo di 4 anni fa, con l’aggiunta di una una tantum da un milione di sterline (sempre cadauna) per trattenere i giocatori più importanti. Premiership e BT hanno offerto 4 milioni di sterline per anno a ogni region con la garanzia scritta che tutte le squadre vedranno confermate anche le 2,9 milioni di sterline finora derivanti per la partecipazione a competizioni europee, Pro12 e LV.

 

Numeri che non lasciano spazi a dubbi da parte dei board delle franchigie, anche perché a oggi non c’è un accordo scritto e garantito per quanto riguarda la prossima Heineken Cup.
Il 2 gennaio la WRU si riunirà: probabile a questo punto l’annuncio della creazione di due, forse tre, nuove franchigie territoriali con contratti centralizzati per quanto riguarda i giocatori dell’elite. Già, ma quanti ne rimarranno? La federazione gallese riuscirà a trattenere qualcuno tra Sam Warburton, Leigh Halfpenny, Alun Wyn Jones, Adam Jones, Scott Williams e Rhys Priestland, tutti in scadenza di contratto e inseguitissimi dai più importanti club di Premiership e Top 14? E cosa succederà al Pro12?

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC: Simon Zebo si ritira a fine stagione

Dopo 14 anni di carriera lascia un personaggio eclettico del rugby irlandese: 35 caps internazionali, oltre 150 presenze con il Munster

item-thumbnail

URC: Bulls con tutti i migliori in formazione per ospitare il Benetton

La franchigia sudafricana con tutti i migliori in campo per la penultima di campionato

item-thumbnail

Bulls, Louw: “La sconfitta di Treviso in Rainbow Cup brucia ancora. Ma ora vogliamo 5 punti”

Il terza linea sudafricano alla vigilia del delicato match col Benetton: "Saremo sempre amareggiati per quella sconfitta, ma il nostro lavoro è guarda...

item-thumbnail

URC: la formazione di Edimburgo per il match contro le Zebre

Gli scozzesi scelgono una squadra zeppa di stelle per sfidare gli emiliani

item-thumbnail

Edimburgo: ufficiale l’arrivo di Mosese Tuipulotu dai Waratahs

Fratello di Sione Tuipulotu, eleggibile per la Scozia

item-thumbnail

URC: Benetton e Zebre, il calendario delle franchigie nel mese di maggio

Tre partite a testa: per i veneti l'obiettivo sono i playoff, per gli emiliani scavalcare due squadre in classifica