Pro 12, l’Ulster di Paddy Jackson calcia indietro le Zebre (11-19)

Prova generosa delle Zebre, che pagano però l’indisciplina. Di Cave e Palazzani le due mete del match

ph. Paul Harding/Action Images

Una prova di cuore, ma che non basta. Le Zebre escono sconfitte dall’incontro di Parma contro un Ulster che ha costruito la propria vittoria soprattutto in fase difensiva, aggredendo e placando i padroni di casa. Ottima prova di Palazzani, schierato al posto di Trevisan. Zebre che purtroppo non trovano nemmeno il punto di bonus difensivo.

 

Buon avvio delle Zebre, che partono tenendo l’ovale e attaccando lo spazio, e trovano con Ryan e Leonard un buon buco in mezzo al campo, vanificato poi da un errore nella raccolta della palla. Il buon inizio è legittimato dai primi punti del match, che arrivano dal piede di Garcia ma che sono subito pareggiati da Jackson (tenuto di Cattina). Le Zebre con diverse fasi ben eseguite e sostenute tornano in campo avversario, Ulster rallenta il punto d’incontro e i padroni di casa si riportano avanti nel punteggio. Al ventesimo gli irlandesi impostano da touche le prime due azioni del loro match, vincono la collisione e pareggiano il tabellino, con le Zebre in difficoltà che se la cavano concedendo solo tre punti. Pochi minuti dopo subiscono però la meta ospite: Jackson finta un incrocio, serve all’interno dietro la schiena Gilroy, che buca e ricicla per Cave. Il match riparte e una buona presa di Palazzani dà profondità all’azione delle Zebre,ma Iannone si isola aggirando da ricevitore il break down e commette tenuto. Il tempo si chiude così sul 13-6 Ulster. Zebre che giocano a viso aperto, scegliendo di non giocare al piede nella profondità nemmeno dai propri ventidue, ma difesa di Ulster ben schierata, avanzante ed efficacie nell’uno contro uno.

Nella ripresa Ulster parte con maggiore determinazione,accelera e vince la collisione. I primi punti della ripresa sono proprio degli irlandesi e di nuovo di Paddy Jackson, sempre preciso dalla piazzola. Le Zebre reagiscono e arrivano alla meta con Palazzini, il migliore dei suoi insieme a Geldenhuys, che schiaccia dopo alcune fasi vincenti e avanzante dei suoi. Orquera, subentrato a Iannone, non converte e il punteggio diventa 11-16. La meta galvanizza le Zebre che producono gioco e si impongono, ma la difesa ospite è davvero difficile da superare, e Orquera è costretto al gioco al piede, sempre ben gestito dal triangolo profondo di Ulster. Un inutile ingresso laterale di Chillon è graziato da Jackson che manda sul palo, tenendo la partita ancora aperta. Gli irlandesi sono però maestri nel tenere le Zebre nella loro metà campo, e l’unico lampo è un buco di Bergamasco. Finisce 19-11 per Ulster.

Di Roberto Avesani @robyavesani

 

Zebre: 15 Guglielmo Palazzani, 14 Leonardo Sarto, 13 Kameli Ratuvou, 12 Gonzalo Garcia, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Tommaso Iannone, 9 Brendon Leonard, 8 Samuela Vunisa, 7 Nicola Cattina, 6 Mauro Bergamasco, 5 Marco Bortolami (capitano), 4 Quintin Geldenhuys, 3 David Ryan, 2 Tommaso D’Apice, 1 Matias Aguero

Riserve: 16 Andrea Manici, 17 Salvatore Perugini, 18 Luciano Leibson, 19 Emiliano Caffini, 20 Filippo Cristiano, 21 Alberto Chilloni, 22 Luciano Orquera, 23 Roberto Quartaroli

Marcatori Zebre

Mete: Palazzani (54)
Conversioni:
Punizioni: Garcia (9, 15)

 

Ulster: 15 R Andrew, 14 Andrew Trimble, 13 Darren Cave, 12 Luke Marshall, 11 Craig Gilroy, 10 Paddy Jackson, 9 Paul Marshall, 8 Roger Wilson, 7 Mike McComish, 6 Robbie Diack (capitano), 5 Dan Tuohy, 4 Neil McComb, 3 John Afoa, 2 Rob Herring, 1 Tom Court
Riserve: 16 Niall Annett, 17 Callum Black, 18 Declan Fitzpatrick, 19 Craig Joyce, 20 Sean Doyle, 21 Michael Heaney, 22 James McKinney, 23 Michael Allen.

Marcatori Ulster

Mete: Cave (27
Conversioni: Jackson (27)
Punizioni: Jackson (11, 23, 48, 51)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

United Rugby Championship: Zebre e Benetton, le partite saranno in chiaro su Mediaset 20

FIR e Mediaset annunciano l'accordo per tutte le sfide delle due franchigie italiane

item-thumbnail

Zebre, Emiliano Bergamaschi: “Abbiamo una mischia giovane su cui poter lavorare. Vogliamo un’alta competitività”

L'allenatore della mischia degli emiliani traccia il suo primo bilancio in vista dell'inizio della stagione 2021/2022

14 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre: lungo stop per Gabriele Venditti

Problema alla spalla destra per il seconda/terza linea dei ducali

12 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, ecco Liam Mitchell per il pacchetto di mischia

Il seconda linea neozelandese era dato in procinto di unirsi alla franchigia ducale già da qualche settimana

9 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre: In arrivo un utility back dalla Nuova Zelanda

Timothy O'Malley è un nuovo giocatore della franchigia emiliana. 27 anni, arriva dai Tasman Mako

8 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby