Heineken Cup: troppo Dan Parks per le Zebre e Connacht sbanca Parma

L’apertura degli irlandesi marca 23 punti dei 33 complessivi degli ospiti. Le Zebre non pungono e si fermano a soli 6 punti

ph. Sebastiano Pessina

Iniziare con il concedere una punizione dopo soli 20 secondi scarsi quando di fronte hai un cecchino del calibro di Dan Parks non è proprio il massimo, anche perché il tizio non sbaglia e porta subito gli irlandesi sul 3 a 0. Le Zebre però reagiscono immediatamente con D’Apice che porta la palla dentro i cinque metri avversari innescando una lunga azione che porta a un piazzato realizzato da Orquera che pareggia subito il conto.
Si cambia versante, nuovo fallo delle Zebre e Parks riporta in vantaggio il Connacht. I bianconeri (in realtà in maglia gialla, divisa scelta per l’Heineken Cup) però giocano, vanno avanti a folate e sembrano avere ben chiaro in testa cosa fare: attorno al 12′ nuova lunga azione insistita a ridosso della linea di meta chiusa da un intelligente calcetto di Orquera per l’accorrente Trevisan anticipato però all’ultimo secondo.
Partita magari non spettacolare ma piacevole tra due squadre che sostanzialmente si equivalgono, con gli irlandesi più efficaci quando attaccano ma con le Zebre che mettono in mostra una buona difesa, anche se commettono qualche errore di troppo quando si tratta di concretizzare.
Al 29′ arriva però la meta irlandese che cambia tutto: touche conquistata nei cinque metri della squadra italiana e Naoupu si allunga e schiaccia la palla. Parks realizza e si va sul 3-13. Al 33′ ospiti di nuovo in meta con So’oialo ma la marcatura viene annullata per un piede messo sulla linea. La palla rimane comunque al Connacht per un vantaggio non acquisito e Parks mette di nuovo la palla tra i pali. Momento davvero difficile per le Zebre che soffrono una squadra irlandese che rispetto alla prima parte del primo tempo è più compatta e ordinata. Parks al 38′ prosegue nella sua striscia di grande precisione e porta il risultato sul 3-19. E si va al riposo così.

 

La ripresa vede le Zebre partire molto determinate, cercano di mettere in difficoltà la retroguardia irlandese ma il Connacht è un’altra squadra rispetto a quella piuttosto confusionaria vista nei primi 20 minuti della gara. Gli uomini di Cavinato hanno anche il demerito di non concretizzare e così il tabellone viene smosso solo da un calcio di Orquera, peraltro subito “pareggiato” dal solito Parks, che al 61′ porta poi a 20 punti – su 25 complessivi – il suo personale bottino. Bottino che cresce di altri tre punti al 64′. Al 70′ la meta di  Fifita.
Partita equilibrata sino al 20° del primo tempo, poi il Connacht inizia ad imporsi, diminuisce sensibilmente gli errori e anestetizza le Zebre che perdono convinzione. Vittoria più che meritata e quando hai contro Dan Parks non si possono concedere tutti quei calci.

 

Zebre: 15 Ruggero Trevisan, 14 Dion Berryman, 13 Tommaso Iannone, 12 Gonzalo Garcia, 11 David Odiete, 10 Luciano Orquera, 9 Brendon Leonard, 8 Samu Vunisa, 7 Dries van Schalkwyk, 6 Mauro Bergamasco, 5 Marco Bortolami (capt), 4 Mike Van Vuren, 3 Dario Chistolini, 2 Tommaso D’Apice, 1 Matias Aguero.
Riserve: 16 Davide Giazzon, 17 Andrea de Marchi, 18 Luciano Leibson, 19 Emiliano Caffini, 20 Filippo Cristiano, 21 Alberto Chillon, 22 Kameli Ratuvou, 23 Leonardo Sarto.

 

Connacht: 15 James So’oialo, 14 Danie Poolman, 13 Robbie Henshaw, 12 Craig Ronaldson, 11 Matt Healy, 10 Dan Parks, 9 Kieran Marmion, 8 George Naoupu. 7 Jake Heenan, 6 Andrew Browne, 5 Craig Clarke, 4 Michael Swift (capt), 3 Rodney Ah You, 2 Sean Henry, 1 Brett Wilkinson.
Riserve: 16 Jason Harris Wright, 17 JP Cooney, 18 Ronan Loughney, 19 Ally Muldowney, 20 Mata Fifita, 21 Paul O’Donohoe, 22 Dave McSharry, 23 Gavin Duffy

 

Marcatori per le Zebre
Mete:
Conversioni:
Punizioni: Orquera (5, 48)

 

Marcatori per Connacht
Mete: Naoupu (29),  Fifita (70)
Conversioni: Parks (30)
Punizioni: Parks (1, 7, 33, 37, 58, 61)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Coppe europee: rimandate anche semifinali e finali

Sarebbero andate in scena il primo ed il quarto weekend di maggio

24 Marzo 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Champions Cup: Saracens, abbiamo un problema (ma non è il monte salari)

L'EPCR ha convocato un'udienza disciplinare a causa di un permesso di lavoro nel Regno Unito scaduto ad un giocatore degli inglesi

7 Febbraio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

I candidati al titolo di miglior giocatore 2020 di EPCR

Ecco i migliori 20 giocatori tra i quali votare il successore di Alex Goode. Casualmente (o non troppo) nessuno di loro gioca nei Saracens...

28 Gennaio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: partite, sedi e orari dei quarti di finale

Si giocheranno i prossimi 3 e 4 aprile negli stadi di Dublino, Clermont, Tolosa e Exeter

24 Gennaio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: il tabellone dei quarti di finale

Ci sarà la rivincita dell'ultima finale tra Leinster e Saracens. Attesissimi anche i due derby Clermont-Racing e Exeter-Northampton, mentre Tolosa osp...

20 Gennaio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: Leinster espugna Monigo, a Treviso finisce 0-18

Troppo Leinster per i Leoni. Gli uomini di Cullen fanno 16 su 16 in stagione

18 Gennaio 2020 Coppe Europee / Champions Cup