Zebre addio, Carlo Festuccia va agli Wasps

Il tallonatore lascia la franchigia federale e il Pro12 per sbarcare nella Premiership

COMMENTI DEI LETTORI
  1. gsp 31 Agosto 2013, 12:10

    In bocca al lupo a Carlo, vuol dire che ha ancora voglia (ma chissá se ha dovuto rinunciare alla nazionale). Perdita importante per le zebre, a sto punto vediamo se vanno per d’apice.

  2. malpensante 31 Agosto 2013, 12:46

    Bella scelta, una gran carriera per un ottimo giocatore e un gran bravo ragazzo, aquilano doc e parmigiano d’adozione. In bocca la lupo.

  3. gian 31 Agosto 2013, 12:56

    complimenti a carlo, in bocca al lupo!

  4. San Isidro 31 Agosto 2013, 13:00

    Nooooooooooo!!!!! Ma perchèèèè????
    Cioè, sono contetissimo per lui, ma alle Zebre serviva come il pane!!! E adesso chi viene a Parma al suo posto!
    Comunque grandissima carriera! Quando era tornato in Eccellenza con i Crociati, dopo anni spesi al Racing, pensavo che stesse per finire, invece si è fatto ancora un anno di Pro 12 con le Zebre e ora parte per questa nuova dura avventura, complimenti|

  5. And 31 Agosto 2013, 13:04

    come fai a dire no. Un’onore. Segno che i giocatori Italiani “tirano” sempre

    • San Isidro 31 Agosto 2013, 13:08

      infatti ho detto che sono contentissimo per lui e gli ho fatto i complimenti…il “no” era per il dispiacere che uno del suo calibro lascia le Zebre, l’assenza di un pezzo pregiato come lui peserà sulla prima linea dei federali, speriamo corrino ai ripari…

      • And 31 Agosto 2013, 14:09

        potrebbero chiedere Maistri che fa la muffa a Treviso, o D’Apice cavallo di ritorno. Mala che va un clamoroso ritorno di Ongaro

        • San Isidro 31 Agosto 2013, 14:13

          dai non scherziamo…Maistri non mi pare stia facendo la muffa a Treviso, per la sua età la stagione scorsa ha giocato abbastanza, D’Apice sarebbe molto gradito, ma ormai si è consolidato a Gloucester, chissà se ci sarà un colpo di scena…

          • Francesco.Strano 31 Agosto 2013, 14:20

            Consolidato? Non appare nemmeno nella rosa 2013/14 🙂

          • San Isidro 31 Agosto 2013, 14:24

            questo non lo sapevo, allora speriamo torni in Italia…ho detto così perchè so che aveva intenzioni serie in Premiership, tant’è che, dopo due ottime stagioni agli Aironi, ha deciso di rischiare quest’avventura pur sapendo che sicuramente il suo posto in nazionale sarebbe stato compromesso…

  6. Giovanni 31 Agosto 2013, 13:34

    Complimenti ed auguri a lui, ma si apre un bel problema nello spot di tallonatore, per le Zebre.

  7. Katmandu 31 Agosto 2013, 14:14

    Certo è un onore ma le zebre e tv non dovevano tenere in patria i mogliori giocatori italiani?
    Complimenti a festuccia una delle poche zebre che ha sempre risposto presente quando ha giocato
    Comunque sia chiaro i wasps non son le zebre e se fosse per me sceglierei a occhi chiusi

  8. San Isidro 31 Agosto 2013, 14:19

    Ultimissima: le Zebre si stanno muovendo per Orioli del Toulon, serve uno che sappia lanciare le touche…

    • xnebiax 31 Agosto 2013, 15:04

      Un’altro straniero?

      • San Isidro 31 Agosto 2013, 16:03

        era una battuta, ti ricordi la touche che ha lanciato Orioli nella semifinale di HC Saracens-Toulon?

        • xnebiax 31 Agosto 2013, 16:11

          Ora che mi ci fai pensare sì!
          Tipo come se la tirassi io 😀

  9. gsp 31 Agosto 2013, 14:49

    Cattina dovrebbe essere uscito per infortunio in una delle ultime amichevoli. Spero non sia nulla di grave.

  10. xnebiax 31 Agosto 2013, 15:11

    Avevo letto un commento qui su onrugby di qualcuno che diceva che Calvisano stesse trattando per un ritorno di D’Apice in Italia.
    D’Apice alle Zebre almeno avrebbe un senso di allargare la rosa dei possibili tallonatori nazionali giovani.
    Festuccia era importante per le Zebre, però c’è da dire che Giazzon nelle ultime uscite è molto migliorato nei lanci.

  11. ricciooleggio 31 Agosto 2013, 15:25

    Bravo Carlo, un giocatore ha sempre bisogno di stimoli, spiace x le zebre, ma un po’ come il resto delle franchigie si tende in linea di massima, a favorire i giovani. Non è una regola ferrea ma spesso è così, quando uno non è più indispensabile x la nozionale può trovare gratificazioni di questo tipo. E Carlo le merita tutte

  12. sandro 31 Agosto 2013, 17:08

    Alla partita delle Zebre c’era D’Apice tra il pubblico…

  13. edopardo 31 Agosto 2013, 17:20

    Ma cmq mi sembra che alle zebre non sono cosi scoperti,ci stanno pur sempre manici,e giazzion….si cattina e uscito zoppicante speriamo non diventi lo derbyshire dei federali..

    • San Isidro 31 Agosto 2013, 17:24

      beh però ora ci sono solo due tallonatori, di norma dovrebbero essere 3, il Treviso ne ha 4…

  14. Machete 31 Agosto 2013, 20:25

    bravo Carlo in bocca al lupo……una grande occasione per chiudere la carriera in bellezza….

Lascia un commento

item-thumbnail

Zebre, Bradley: “Contro Glasgow create molte opportunità, risultato deludente”

Michael Bradely si dice deluso per il risultato del match contro Glasgow Warriors di sabato, ma guarda avanti con ottimismo verso il futuro.

item-thumbnail

Video, URC: gli highlights di Zebre-Glasgow Warriors

6 punti per i ducali tutti dal piede di Canna

item-thumbnail

URC: Glasgow è scialba, ma le Zebre commettono solo errori

Finisce 17-6 per gli scozzesi la sfida del Lanfranchi. Partita alla portata, ma Zebre sprecone. Quarta sconfitta consecutiva

item-thumbnail

URC: la preview di Zebre-Glasgow Warriors

Gli emiliani vanno a caccia della prima vittoria, gli scozzesi vogliono continuare a fare bene. Calcio d'inizio alle ore 14

item-thumbnail

Zebre: lungo stop per Gabriele Di Giulio

Frattura scomposta del piatto tibiale esterno, per lo sfortunato trequarti ducale

item-thumbnail

Zebre: rivoluzione nel XV di partenza che aspetta Glasgow

Dodici novità dal primo minuto per i ducali che inseriscono tanti giocatori nel giro della Nazionale per puntare al primo successo stagionale