Toniolatti è una Zebra: c’è il timbro dell’ufficialità

La squadra bianconera annuncia l’arrivo del giocatore romano, di cui si parla da alcuni mesi

Il suo trasloco da Treviso a Parma è ormai una non-notizia, visto che la cosa è risaputa da un paio di mesi almeno. Le Zebre comunque annunciano oogi in via ufficiale l’arrivo di Giulio Toniolatti. Questo il comunicato della franchigia federale:

 

Le Zebre informano di aver raggiunto un accordo con l’utility back Giulio Toniolatti proveniente dalla Benetton Treviso.

Formatosi a livello giovanile nel Cus Roma, Toniolatti si trasferì nell’altra società romana della Capitolina dove esordì in prima squadra nel 2003 in Serie A1 e successivamente nel Super 10 nel 2006. Nel 2008 il primo cap con la nazionale maggiore sotto la guida tecnica di Nick Mallett prima di accasarsi all’altra società romana della Rugby Roma dove ha giocato il suo ultimo campionato italiano nella stagione 2009-2010. Con l’ingresso delle formazioni italiane nella Celtic League Toniolatti fu reclutato dagli Aironi dove collezionò ben 25 presenze nel campionato celtico che gli sono valse la chiamata dell’Italia all’ultimo mondiale neozelandese dove ha segnato due mete contro la Russia. La scorsa stagione il passaggio alla Benetton Treviso dove ha giocato 11 gare stagionali di cui 9 da titolare. Nato come mediano di mischia, Toniolatti nelle ultime stagioni ha ricoperto con buone prestazioni anche i ruoli di ala ed estremo.


 

Nome: Giulio

Cognome: Toniolatti

nato a: Roma

Il: 15/01/1984

Altezza:  180 cm

Peso:  87 kg

Ruolo: utility back

Honours: Italia , Italia “A”, Italia Seven, Italia U21, altre nazionali giovanili

Caps : 12

Presenze in Rabodirect PRO12: 33

Presenze in Heineken Cup: 11

Presenze in Amlin Challenge Cup: 4

Club precedenti: Cus Roma, Capitolina, Rugby Roma, Aironi, Benetton Treviso

Il direttore sportivo bianconero Roberto Manghi :”Un giocatore duttile e maturo che viene da 3 campionati di RaboDirect PRO12 dove ha dimostrato di poter giocare sia da mediano che da ala, ruolo in cui si era messo in luce guadagnandosi anche la nazionale maggiore all’ultimo mondiale. Dopo un’annata dove ha giocato poco, sono certo che Toniolatti avrà lo spirito e la voglia giusta per dimostrare di essere un giocatore molto importante per le Zebre e pronto per la Nazionale”.

Il commento del giocatore :”Ritrovo con piacere molti dei miei compagni agli Aironi coi quali costruimmo un buon gruppo: sono certo che l’ambiente sarà ottimo e molto positivo dopo l’annata difficile. Ci sarà tanta concorrenza nei trequarti ma sono certo che col lavoro sul campo saprò essere a disposizione dello staff tecnico per dare il mio apporto alle Zebre nella prossima stagione. Ho tanta voglia di dimostrare quanto valiamo in Italia ed in Europa”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Zebre: Mbandà operato ieri al ginocchio

Il flanker ha già iniziato la riabilitazione, ancora incerti i tempi di recupero

18 Gennaio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: frattura scomposta della rotula per Charlie Walker

Il trequarti inglese è stato operato in seguito all'infortunio patito a Parigi

16 Gennaio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Challenge Cup: Palazzani e Biondelli lanciano le Zebre verso il match contro i Bristol Bears

Palazzani e Biondelli provano a calarsi nella partita facendo tesoro delle vittorie raccolte in questo ultimo periodo

16 Gennaio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre: contro i Kings si giocherà a Jesi

Sarà la gara del prossimo 18 aprile ad essere ospitata dalla città marchigiana

14 Gennaio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Le mete delle Zebre che sono valse il successo di Parigi

Quattro marcature pesanti per espugnare lo Stade Jean Bouin

13 Gennaio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Zebre, Biagi: “Tutti stanno alzando il proprio livello”

Il seconda linea multicolor ha commentato il successo zebrato in quel di Parigi

12 Gennaio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby