Azzurri verso il tour in Sudafrica: chi portare? Chi lasciare a casa?

Samoa, Springboks e Scozia: questo il programma della nazionale per i test-match di giugno. Con una rosa da inventare

ph. Sebastiano Pessina

“Ci saranno novità, convocheremo 5 o 6 giocatori mai chiamati prima. Le partite di giugno e quelle di novembre serviranno a fare qualche esperimento a vedere facce nuove: al Mondiale manca poco, una ventina di partite, non abbiamo tempo da sprecare”. Così Jacques Brunel qualche settimana fa parlando dell’ormai imminente tour in Sudafrica della nazionale azzurra.
Nel gruppo che ha fatto parte del Sei Nazioni vedremo perciò alcuni innesti, senza tener conto degli infortunati come Sgarbi e Derbyshire, di chi ha detto addio alla maglia azzurra (Lo Cicero), di chi potrebbe invece rientrare (Bortolami?) anche se sono mesi che non gioca (Mirco Bergamasco). Oppure di chi potrebbe invece essere convocato ma sarà impegnato altrove, come Esposito, Campagnaro, Odiete ed altri azzurrini che si giocheranno in Cile il Junior World Rugby Trophy per riconquistarsi il diritto a partecipare al Mondiale Juniores. Se a tutto questo aggiungiamo che il bacino da cui pescare non è ampissimo…

 

Potremmo vedere qualche giovane che si è ben comportato nelle Zebre (Ferrarini in testa, anche se in terza linea le alternative abbondano), oppure qualche giocatore che si sta comportando bene in Eccellenza come Bacchetti o Ragusi? Quest’ultimo nome poi apre la questione apertura: Burton ha chiuso con la nazionale e non è che ci siano queste grandi alternative. Il ct potrebbe dirottare in quel ruolo Botes, improbabile che possa chiamare Di Bernardo per questioni anagrafiche ed è sicuramente incuriosito da Ambrosini che però ha giocato pochissimo. 
Le risposte di Jacques Brunel le avremo venerdì, quando il ct annuncerà il gruppo per il Sudafrica, ma voi chi portereste? Quali novità vorreste vedere inserite? Chi invece lascereste a casa? A voi la palla…

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia, Pierre Bruno: “Ecco cosa vogliamo aggiustare per domenica”

L'attacco palla in mano, il gioco al piede, le uscite dai propri 22 metri: ritorno all'Olimpico con l'ala degli Azzurri

7 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: Italia, aggregato Giovanni Montemauri

Il trequarti in forza al Rovigo è già al lavoro agli ordini dello staff azzurro

7 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Francia: la reazione della stampa estera alla partita degli Azzurri

Dalle parole di Galthiè alle preoccupazioni degli inglesi in vista del match di Twickenham

6 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: Italia imperfetta, ed è una buona notizia

Gli Azzurri hanno lottato per vincere la partita nonostante una prestazione con alcune zone d'ombra

6 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Francia, le parole a caldo di Allan e Fischetti

I due Azzurri analizzano l'incontro: delusione per il risultato, consapevolezza della prestazione e voglia di riscatto domenica prossima a Londra

6 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale