Treviso soffre e si fa scappare la vittoria all’ultimo respiro: con il Connacht è 23-23

Partita difficile al Monigo contro una squadra che non lascia nulla di intentato. E i biancoverdi subiscono il pareggio all’80’

ph. Ottavia Da Re

Un primo tempo di sofferenza per il Benetton: in vantaggio dopo 4 minuti con un piazzato di Di Bernardo, deve capitolare al 18′ con una meta bellissima di Vainikolo (difesa bucata, un paio di placcaggi evitati e da ammirare il passaggio dietro la schiena che dà il via all’azione), marcata un paio di minuti dopo che Parks ha sbagliato un calcio (una notizia).  Parks che poi non sbaglia nuovamente al 35′ e si va al riposo sul 10 a 3 per gli ospiti.
La seconda frazione si apre con un Treviso più determinato che in una decina ribalta il risultato: prima con Di Bernardo da fermo e poi con una meta di Gori: 13 a 1o per i biancoverdi. Il vantaggio però dura solo tre minuti a pareggiare i conti ci pensa sempre Parks, che poi ingaggia un duello a distanza con Di Bernardo sui calci da fermo. Treviso però non  molla e al 72′ arriva una meta tecnica che l’apertura trasforma e porta il risultato sul 23 a 16. Partita purtroppo che non finisce qui e all’ultimo minuto O’Donohoe trova la meta che consente a Parks di pareggiare per il 23-23 finale.
Vittoria importantissima sfumata per un nulla per il XV di Franco Smith, che non porta a casa la decima affermazione nella stagione celtica e deve dire addio al sesto posto occupato dal Munster. Tra una settimana l’ultima gara a Llanelli contro gli Scarlets. Da segnalare la gara di Michele Campagnaro, al debutto i Pro12 e premiato come Man of the Match.

 

Benetton Treviso: 15 Luke McLean, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Michele Campagnaro, 12 Gideon La Grange, 11 Giulio Toniolatti, 10 Alberto Di Bernardo, 9 Edoardo Gori, 8 Robert Barbieri, 7 Alessandro Zanni, 6 Simone Favaro, 5 Valerio Bernabò, 4 Francesco Minto, 3 Ignacio Fernandez-Rouyet, 2 Leonardo Ghiraldini (capt), 1 Michele Rizzo.
Riserve: 16 Giovanni Maistri, 17 Alberto De Marchi, 18 Lorenzo Cittadini, 19 Antonio Pavanello, 20 Manoa Vosawai, 21 Marco Filippucci, 22 Tobias Botes, 23 Andrea Pratichetti

 

Connacht: 15 Gavin Duffy (capt), 14 Matt Healy, 13 Danie Poolman, 12 Brian Murphy, 11 Fetu’u Vainikolo, 10 Dan Parks, 9 Kieran Marmion, 8 George Naoupu, 7 Eoin McKeon, 6 Andrew Browne, 5 Mike McCarthy, 4 Michael Swift, 3 Ronan Loughney, 2 Ethienne Reynecke, 1 Brett Wilkinson.
Riserve: 16 Adrian Flavin, 17 Rodney Ah You, 18 JP Cooney, 19 Mick Kearney, 20 John Muldoon, 21 Paul O’Donohoe, 22 Miah Nikora, 23 Tiernan O’Halloran

 

Marcatori per il Benetton Treviso
Mete: Gori (48), meta tecnica (72)
Conversioni: di Bernardo (48)
Punizioni: di Bernardo (4, 43, 60, 73)

 

Marcatori per il Connacht
Mete: Vainikolo (18), O’Donohoe (80)
Conversioni: Parks (18)
Punizioni: Parks (35, 52, 80)

 

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton, Zatta furioso: “Contro Munster puniti da 2-3 fischi discutibili”

Il presidente biancoverde: "Vedo il bicchiere mezzo pieno, non do insufficienze a ragazzi che non giocavano da tanto"

item-thumbnail

Benetton, Zanon: “Troppi palloni puliti concessi a Munster”. Lazzaroni: “Playoff alla nostra portata”

Due dei protagonisti del match hanno analizzato la sconfitta in conferenza stampa

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Certe decisioni cambiano le partite. Sono inc…ato, ma orgoglioso dei ragazzi”

Il tecnico biancoverde: "Izekor il mio player of the match, ma tutti hanno fatto una grande partita"

item-thumbnail

URC, il Munster chiude la striscia positiva del Benetton: 30-40 a Monigo

I Leoni giocano bene in attacco, ma alla distanza vengono schiacciati fisicamente dagli avversari. Punto di bonus offensivo all'80'

item-thumbnail

URC: la preview di Benetton-Munster

Match significativo per la graduatoria di United Rugby Championship

item-thumbnail

URC, Benetton: la formazione per la sfida contro Munster

Bellini-Mendy-Smith l'elettrico triangolo allargato, si rivedono Gallo, Steyn e Piantella