Zatta fa il bilancio del Benetton Treviso tra campo e rapporti FIR

Soddisfazione per il torneo celtico, rammarico per i punti persi. Buono il rapporto con la FIR ma il nodo sono i permit-player

ph. Sebastiano Pessina

L’Amerino Zatta che parla a Elvis Lucchese sulle pagine del Corriere Veneto è un presidente soddisfatto: la sua Benetton chiuderà il Pro12 sicuramente in settima posizione, con un po’ di fortuna potrebbe addirittura scavalcare il Munster e finire sesta. Una posizione in più non cambia il senso della stagione ma arrivare a metà classifica sarebbe un bel risultato: “Siamo cresciuti tantissimo sul piano fisico, mentale e tecnico. Sul piano tattico invece siamo ancora immaturi”.
Zatta conferma la riduzione della rosa a 38 giocatori e fa capire che di nuovi arrivi in Ghirada se ne vedranno davvero pochi quest’estate, ma il gruppo c’è e il Benetton può guardare al futuro con ottimismo.
Infine il rapporto con il presidente FIR Gavazzi: “Abbiamo raggiunto un’intesa su alcuni punti che permettono a noi, ma anche alle Zebre, di gestire meglio le nostre forze in Pro 12. Mi riferisco agli stranieri, passati da tre a cinque e senza limitazioni di ruolo, e all’idea di limitare al massimo le coincidenze fra Eccellenza e Celtic nella prossima stagione”. Una critica invece sulla gestione permit player, con la federazione che vorrebbe abbinare le franchigie alle squadre d’Eccellenza non con criteri di vicinanza territoriale, per Zatta “una decisione politica e che non ha alcuna razionalità”

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton, Zatta furioso: “Contro Munster puniti da 2-3 fischi discutibili”

Il presidente biancoverde: "Vedo il bicchiere mezzo pieno, non do insufficienze a ragazzi che non giocavano da tanto"

item-thumbnail

Benetton, Zanon: “Troppi palloni puliti concessi a Munster”. Lazzaroni: “Playoff alla nostra portata”

Due dei protagonisti del match hanno analizzato la sconfitta in conferenza stampa

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Certe decisioni cambiano le partite. Sono inc…ato, ma orgoglioso dei ragazzi”

Il tecnico biancoverde: "Izekor il mio player of the match, ma tutti hanno fatto una grande partita"

item-thumbnail

URC, il Munster chiude la striscia positiva del Benetton: 30-40 a Monigo

I Leoni giocano bene in attacco, ma alla distanza vengono schiacciati fisicamente dagli avversari. Punto di bonus offensivo all'80'

item-thumbnail

URC: la preview di Benetton-Munster

Match significativo per la graduatoria di United Rugby Championship

item-thumbnail

URC, Benetton: la formazione per la sfida contro Munster

Bellini-Mendy-Smith l'elettrico triangolo allargato, si rivedono Gallo, Steyn e Piantella