Ewen McKenzie lascia i Reds e bussa alla porta wallabies

A fine stagione sarà libero, proprio quando ci sarà da firmare il contratto per la nazionale australiana. Voci però lo vorrebbero in Irlanda

L’orologio di Robbie Deans gira molto, molto velocemente. A giugno arrivano in Australia i Lions, poi il Rugby Championship, i test-match di novembre e… la scadenza del suo contratto. Un ct sulla graticola da tempo ma che i risultati – Mondiale a parte – li ha bene o male portati a casa. Certo non è un granché amato, e sicuramente laggiù, nella terra dei canguri, il suo passaporto neozelandese non aiuta molto.
Fino a fine anno, se non avvengono disastri, la panchina sarà sua. Poi non si sa. Anche perché al ruolo di ct dei wallabies si avvicina a grandi falcate Ewen McKenzie: qualche ora fa il director of coaching dei Reds lasscerà il suo ruolo nella franchigia del Queensland. Lui lo dice apertamente al The Australian: “Le decisioni per il 2014 vengono prese in questo periodo: Mi piacerebbe allenare la nazionale australiana ma non posso certo controllare la tempistica dell’ARU. Annunciando le mie dimissioni a fine stagione creo in qualche modo una tempistica mia”. Insomma, se qualcuno mi vuole, io sono qua… Anche perché qualcuno lo vorrebbe in corsa per la successione di Declan Kidney sulla panchina irlandese.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

La Spagna non è mai stata così in alto nel ranking mondiale

I Leones sono reduci da un brillante tour in Sud America, dove hanno battuto nettamente anche l'Uruguay

item-thumbnail

Il Portogallo torna nel Rugby Europe Championship

Nel playoff contro la Germania, i lusitani hanno espugnato Francoforte conquistando la promozione nella massima serie

item-thumbnail

Warren Gatland sfiderà il Galles alla guida dei Barbarians

Al Principality Stadium di Cardiff, il 30 novembre, si terrà una doppia sfida Galles-Barbarians sulla fasariga di quanto accaduto a Twickenham, con l'...

item-thumbnail

L’Inghilterra ha vinto le due sfide contro i Barbarians

Vittoria netta per le donne. Selezione maschile trascinata da Alex Dombrandt e Marcus Smith (26 punti)

item-thumbnail

Inghilterra-Barbarians, doppia sfida a Twickenham

La selezione femminile affronterà per la prima volta quella inglese. A seguire, spazio agli uomini con tante stelle in campo

item-thumbnail

La rosa definitiva dei Barbarians per la sfida contro l’Inghilterra

Pat Lam ha convocato 23 giocatori da nove Paesi e undici club diversi. A Twickenham si gioca il 2 giugno