Bollettino medico: i muscoli mettono in dubbio Castro e Barbieri

Sabato all’Olimpico contro l’Irlanda i due azzurri difficilmente scenderanno in campo

COMMENTI DEI LETTORI
  1. ernesto 12 Marzo 2013, 11:39

    Nell’ultimo turno del 6n. storicamente conta moltissimo la freschezza la freschezza atletica. Ricordo tre (o 4) anni fa una sconfitta AGGHIACCIANTE dell’Irlanda con la scozia probabilmente dovuta a questo fattore.
    Quindi forse un Castro stanco acciaccato e un po’ spremuto non è un male non averlo in rosa.
    barbieri invece se stesse benino lo vedrei benissimo dopo il la pausa dovuta all’ infortunio.

  2. Klavicola 12 Marzo 2013, 11:45

    Sono d’accordo con tè , ma la vedo male anche per Barbieri, se gli hanno riscontrato una lesione e anche se fosse piccola, non credo che lo possano mandare in campo, e vero che con gli antidolorifici si fanno miracoli, ma rischi solo di “rovinare” il giocatore…

    • Hullalla 12 Marzo 2013, 14:25

      Esatto, lesioni muscolari trascurate possono portare ad infortuni piu’ lunghi…
      Fate quello che e’ giusto per la salute dei giocatori: se stanno bene, possono giocare, altrimenti ci sarannio altri che potranno entrare in campo!

  3. carlo s 12 Marzo 2013, 12:45

    Il mio umile consiglio a JB. Io giocherei con questa squadra sabato:

    1. Lo Cicero
    2. Ghiraldini
    3. Cittadini
    4. Geldenhuys
    5. Furno
    6. Zanni
    7. Minto
    8. Parisse
    9. Botes
    10. Orquera
    11. Mc Lean
    12. Garcia
    13. Canale
    14 Venditti
    15. Masi

    in Panca: Rizzo, Giazzon, De Marchi, Pavanello, Favaro, Vosaway, Gori, Benvenuti

    • gsp 12 Marzo 2013, 14:05

      sono sostanzialmente daccordo. Minto penso che lo vedra’ seconda cmq, in panca on in campo.

      Sulla panchina forse ci vorrebbe un 3 di ruolo e che ha giocato con continuita’ di recente ma nel gruppo non ce ne sono. fuori dal gruppo c’e’ solo Redolfini. gli altri li vedo un po’ improbabili.

      • carlo s 12 Marzo 2013, 14:56

        Concordo, anche se non dovesse giocare (Redolfini) JB farebbe bene a convocarlo subito…. giusto per cautelarsi

    • 6nazioni 12 Marzo 2013, 16:28

      QUOTO MA FAVARO AL POSTO DI MINTO

    • San Isidro 12 Marzo 2013, 19:56

      a Rizzo una possibilità gliela darei, ma Vosawai no…in panchina porterei Derbyshire ad occhi chiusi…

      • marcoV 12 Marzo 2013, 20:12

        A me rizzo è sempre piaciuto molto. Con la Nazionale non è stato proprio fortunato e a novembre quand’è subentrato a LoCicero che si era infortunato nel primo tempo, a Firenze, aveva fatto una signora partita.
        Però quest’anno con TV m’è sembrato parecchio in difficoltà in mischia chiusa, in diverse occasioni… nell’ultima con il Munster ha preso 5-6 calci contro e credo che per un po’ Archer e Traversi se li sognerà di notte…

        • San Isidro 12 Marzo 2013, 20:31

          anche a me Rizzo piace molto, è un ottimo pilone, spesso gioca a sinistra, ma sa adattarsi anche a destra…una chance in più in nazionale gliela darei…

          • marcoV 12 Marzo 2013, 21:44

            Può darsi, sinceramente credo a destra sia più a suo agio De Marchi, però a quel punto potrebbe comunque convenire convocare un destro di ruolo, sia esso Redolfini, o magari Nieto.

          • San Isidro 12 Marzo 2013, 22:33

            Redolfini è un ottimo pilone che ha fatto bene con il Viadana, gli Aironi e ora con le Zebre, ho sentito che è già nel mirino di Brunel, magari lo vedremo in azzurro tra qualche tempo…Nieto proprio no, è un grandissimo pilone, che, nonostante la longevità, ancora è in Premiership nella rosa dei Saracens, ma non gioca più con l’Italia dal 2009! E’ un giocatore troppo usurato, non credo proprio Brunel pensi a lui, e poi bisogna guardare al futuro, non al passato..bisogna vedere l’evoluzione di Romano (che per me è un grande pilone destro, dotato anche della guista cattiveria), che è proprio con Nieto ai Saracens..il problema è che lì sta giocando pochissimo, ma è stata grandiosa la sua evoluzione: in due anni dai Crociati ai Saracens, passando per gli Aironi e un cap con l’Italia..speriamo possa crescere ancora…

          • marcoV 13 Marzo 2013, 00:01

            Concordo sull’idea che Brunel non convocherebbe mai un Nieto e, a costo di pagarlo perdendo la partita, io convocherei un giovane in ottica RWC 2015. Tra l’altro Nieto non gioca da un po’ nemmeno nei Saracens. L’unica volta che l’ho visto mi sembra fosse stato contro Northampton (e per la cronaca nella sfida diretta con Tonga’huia aveva retto bene).
            Penso che alla fine si arrangeranno con uno tra Castro e De Marchi, perché altrimenti avrebbero già aggregato Redolfini, se pensassero di doverlo portare in panca…
            Romano in realtà è andato in prestito agli Wasps, dopo la rescissione di Staibano! Il ragazzo è sicuramente promettente, se così non fosse vorrebbe dire che ha un procuratore FENOMENALE per farlo arrivare a Sarries e Wasps! Io mi son sempre detto molto molto fiducioso, sulla sua crescita, speriamo che l’anno prossimo possa giocare qualche partita vera, anche in Championsip! San, al momento però temo non si possa proprio dire che è un “grande pilone destro”…
            San, approfitto del tema piloni e del fatto che se ricordo bene hai visto il derby del Battaglini di 10 gg fa: bella la sfida Leso-Quaglio! A me, forse, ha colpito più in positivo il rodigino! E a proposito della tua attenzione per gli argentini: Novak del Petrarca lo conosci? io non l’ho mai visto giocare? Ero curioso…

          • San Isidro 13 Marzo 2013, 02:41

            In effetti se Castro non dovesse giocare sarebbe un bel problema, comunque fosse per me giocherei con una prima linea 1-De Marchi 2-Ghiraldini 3-Cittadini…De Marchi è forte, dinamico e con ampi margini di nìmiglioramento, ha fatto vedere grandi cose al Twickenham (ha pagato però qualche errore individuale per inesperienza) tra l’altro tutta questa prima linea è ben collaudata perchè giocano tutti a tre a Treviso…tuttavia si potrebbe inserire fin da subito Lo Cicero per apportare consistenza ed esperienza, ma nel caso dovessi portarlo in panchina lo farei entrare molto prima rispetto alla partita di Londra…non sapevo affatto che Romano ora fosse passato agli Wasps! Comunque io parlo per quel che l’ho visto giocare l’anno scorso agli Aironi…certo che l’ho vista la sfida al Battaglini! Anche se sono romano, per me il derby d’Italia è una sfida molto emozionante ed imperdibile, e poi sono molto attaccato al domestic rugby, quindi mi guardo tutte le partite dell’Eccellenza che da raisport! (se non l’hai vista, puoi guardare Prato-Rovigo sul sito della RAI) La sfida Leso-Quaglio è stata sicuramente molto bella, ricca di significato se vuoi, due giovani che rappresentano il prodotto dei due rispettivi vivai (anche se Leso è cresciuto con il Valpolicella, poi approdato alle giovanili del Petrarca), comunque si, Quaglio è più promettente, anche se i due si equivalgono…guarda io sono molto appassionato al rugby argentino (seguo con passione il Torneo de la URBA che per me il campionato semiprofessionistico più bello del mondo! decisamente un livello sopra di noi!), ma non sono onniscente, comunque mi informo sempre sugli argentini che vengono in Eccellenza..Novak l’ho visto giocare in qualche diretta di raisport, ma non mi sembra così eccezionale, poi dovrei rivederlo..comunque è cresciuto rugbysticamente nella provincia di Cordoba, è di famiglia di origine ceca e fino all’anno scorso militava in serie B con il CUS Perugia..guarda, ho trovato sul sito del suo vecchio club (Carlos Paz) la notizia del suo approdo al Petrarca:
            “El rugbier surgido del Carlos Paz Rugby Club, ahora se sumó al Petrarca Rugby de la ciudad de Pádova. José jugará en el Campionati di Eccellenza que es el de mayor nivel de la península itálica. José Francisco Novak, más conocido como “Pipi”, hace un par de semanas que se encuentra entrenando en el Petrarca Rugby, equipo que en la temporada 2011/2012 terminó en la quinta posición del Eccellenza.”
            Il petrarca ha anche Bruno Mercanti, tallonatore italo-argentino originario di Bahia Blanca (provincia di Buenos Aires), che è entrato contro il Rovigo

          • marcoV 13 Marzo 2013, 14:56

            Ah, ecco, quindi tu sei riuscito a vederlo, questo Novak! Grazie! Ero curioso perché ho letto un’intervista al suo procuratore, il quale spiegava un po’ come è arrivato a Padova. Vedendo che non ha giocato moltissimo (http://www.itsrugby.co.uk/player-27237.html) mi chiedevo se avesse problemi fisici o se semplicemente non è questo gran fenomeno…
            ciao a presto!

  4. lupo 12 Marzo 2013, 13:48

    1.de marchi
    2.ghiraldini
    3.cittadini
    4.geldenhuys
    5.minto
    6.zanni
    7.favaro
    8.parisse
    9.G O R I
    10.orquera
    11.benvenuti
    12.garcia
    13.masi
    14.venditti
    15.mclean

    SONO PIENAMENTE CONSAPEVOLE DELLA MIA IGNORANZA

    • 6nazioni 12 Marzo 2013, 16:25

      su GORI E BENVENUTI SICURO

      • Luc@ 12 Marzo 2013, 20:01

        occhio che è arrivato il guru.
        Ma cerca di essere educato, per favore.

    • Luc@ 12 Marzo 2013, 20:04

      Sono d’accordo con te in generale.
      Forse metterei Masi e Benvenuti centri e inserirei Iannone all’ala. Se lo meriterebbe.
      Credo che Brunel però nei 3/4 terrà gli stessi dell’inghilterra

      • San Isidro 12 Marzo 2013, 20:33

        Iannone titolare con l’Irlanda sarebbe una scelta azzardata, magari in panchina uno tra lui, Buso e Morisi me lo porterei…

        • marcoV 13 Marzo 2013, 00:08

          Concordo! anch’io sceglierei uno tra questi tre, specialmente se dovesse convocare solo 2 trequarti (uno dei 2 sarebbe Gori o Botes), quindi se si può avere un’altra opzione per la mediana è meglio!
          Certo che avere Burton in panca quantomeno darebbe maggiori garanzie di Botes per metter dentro qualche calcio nel finale… sarebbe una goduria portare a casa la partita con un drop all’80esimo! Tra il drop di ROG al Flaminio e quello di Sexton a Monigo… mi stanno ancora girando!!!

          • San Isidro 13 Marzo 2013, 02:51

            ti capisco…se fossi al posto di Brunello direi (considerando out Castro e Barbieri):
            1- De Marchi
            2- Ghiraldini
            3- Cittadini
            4- Minto
            5- Geldenhuys
            6- Zanni
            7- Favaro
            8- Parisse
            9- Gori
            10- Orquera
            11- McLean
            12- Garcia
            13- Canale
            14- Venditti
            15- Masi

            16- Giazzon
            17- Lo Cicero
            18- Rizzo
            19- Furno
            20- Derbyshire
            21- Botes
            22- Morisi
            23- Benvenuti
            ma io non sto al posto di Brunello, quindi pazienza…

          • San Isidro 13 Marzo 2013, 03:00

            mi rendo anche conto che se si deve vincere con l’Irlanda, bisogna restare su una linea coservativa, quindi portare giovani come Morisi, Iannone o Buso, anche in panchina, può essere azzardato..devi portare gente che ha giocato questo 6N, Rizzo lo porti per necessità…quindi magari nel XV toglierei Morisi (che comunque fece il suo figurone quel quarto d’ora giocato sotto la neve contro l’Inghilterra, giovanissimo e l’unico che veniva dall’Eccellenza!) e mi porterei uno in più del pack, quindi Pavanello, che, sia domenica che contro il Galles, ha figurato molto bene..

      • 6nazioni 13 Marzo 2013, 16:35

        meno male che c’e’ brunello
        benvenuti in panchina e’ un lusso.
        gori in panchina.per adesso tra due tre anni forse titolare.

  5. ernesto 13 Marzo 2013, 12:34

    15 Masi 14 Venditti 13 Benvenuti 12 Canale 11 Mc lean 10 Orquera (asciutto)/Burton (bagnato) 9 Gori 8 Parisse 7 (Barbieri)/Favaro 6 Zanni
    5 Goldenhuys 4 Minto 3 Cittadini 2 Ghiraldini 1 De marchi

Lascia un commento

item-thumbnail

Italia: il ritratto di Gonzalo Quesada, tra titoli di studio, podcast e amicizie internazionali

In una lunga intervista rilasciata a Rugbypass il coach degli Azzurri ha rivelato tante curiosità sulla sua vita da allenatore

10 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Quesada: “Niente esperimenti al tour estivo, ma daremo delle occasioni a qualcuno come fatto al Sei Nazioni”

Il tecnico azzurro: "Al Sei Nazioni in alcuni ruoli eravamo molto corti e ho dovuto pregare (ride, ndr). Ci sono dei giovani che meritano un'occasione...

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Innocenti: “L’obiettivo è battere tutte le squadre sotto di noi nel ranking e avere un parco di 100 giocatori di alto livello”

Il presidente FIR durante la conferenza stampa di revisione dell’attività internazionale: "Grande momento e grande merito a Quesada, ma teniamo i pied...

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Richard Hodges ufficializzato come nuovo allenatore della difesa

L'attuale membro dello staff tecnico delle Zebre passa al fianco di Gonzalo Quesada

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Summer Tour 2024: gli arbitri per le partite con Samoa, Tonga e Giappone

I nomi dei direttori di gara per gli impegni di luglio degli Azzurri

7 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2025: in vendita i biglietti per Italia-Galles, Italia-Francia e Italia-Irlanda

Tutte le informazioni per acquistare i ticket delle partite interne degli Azzurri

7 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale