Gavazzi e Italia-Francia: “Partita perfetta, ora la Scozia”

Intervistato da Radio 1 il presidente FIR plaude giocatori e ct, ma invita a mantere i piedi per terra

ph. Sebastiano pessina

Il presidente FIR Alfredo Gavazzi oggi è stato ospite della popolare trasmissione radiofonica di Radio 1 Radio Anch’io, che come ogni lunedì ha al centro temi sportivi.
Al centro – ovviamente – la vittoria dell’Italia sulla Francia: “E’ stata una partita storica – ha detto Gavazzi – ma voglio sottolineare la crescita della Nazionale nell’ultimo anno, una Nazionale che non solo difende ma gioca alla pari. Abbiamo visto una difesa splendida a livello individuale e di gruppo ma giochiamo alla pari con dignità e con un nostro gioco”.
Il numero uno federale si coccola poi il ct Jacques Brunel: “Molto dipende dal nostro allenatore, ha creato un clima di fiducia e consapevolezza dei nostri mezzi, ha trasfomato il gruppo nella sua consapevolezza e nella sua voglia di vincere. Spero che questo trend di crescita continui, siamo all’inizio di un percorso e dobbiamo ancora fare tanto per dimostrare le nostre capacità”.
Ora si va a Edimburgo: “Da oggi dobbiamo pensare alla Scozia, che in casa sua è un cliente molto arcigno. Sarà molto difficile vincere”.
Poi, in chiusura, l’intervistatore chiede a Gavazzi cosa direbbe a  chi vorrebbe che anche il calcio, per atmosfera e spirito, fosse un po’ più simile al rugby: “Non si può fare un da giorno all’altro. Nel nostro sport c’é sempre un confronto fisico duro ma tutto sommato leale. Vorrei ricordare che un giocatore di Eccellenza, per un pugno dato a un compagno dell’altra squadra, ha preso 7 mesi di squalifica. Sono modi di intendere lo sport in maniera diversa”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Tanta Italia nel “Team of the Week” di Planet Rugby dopo il terzo turno del Sei Nazioni

Tra loro c'è Michele Lamaro: "Ha abbattuto così tanti francesi che gli servirà una settimana di bagno nel ghiaccio"

26 Febbraio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Francia-Italia: il calcio di Paolo Garbisi andava ripetuto?

Un chiarimento sulle norme 8.22 e 8.27 del regolamento di World Rugby

26 Febbraio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2024: le pagelle di Francia-Italia

Menoncello e Lamaro tra i migliori. Grande ingresso di Marin: i nostri voti

26 Febbraio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, con la Francia pareggio storico o vittoria mancata? Le risposte di Quesada e Lamaro

Il tecnico e il capitano degli Azzurri hanno detto la loro in conferenza stampa

25 Febbraio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Paolo Garbisi dopo il calcio sbagliato con la Francia: “A un palo da una vittoria storica, dovevo metterlo dentro”

Il mediano di apertura Azzurro non cerca scuse nella sfortuna, prendendosi con maturità gli oneri dell'errore

25 Febbraio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale