Italia-Francia, le reazioni a caldo: Zanni, Castro, Parisse e gli altri

Le prime parole degli azzurri dopo il trionfo dell’Olimpico sulla Francia. A dominare sono gioia, realismo e consapevolezza

ph. Sebastiano Pessina

Martin Castrogiovanni
Abbiamo vinto una battaglia, siamo stati bravissimi. Ora sta a noi non alzare la testa, tenere i piedi per terra. Se giochiamo come oggi possiamo battere qualsiasi squadra. Abbiamo vinto una partita, non il torneo, siamo felicissimi, ma da domani testa bassa e lavorare che sabato c’è la Scozia.

 

Sergio Parisse
Meglio non poteva andare, è una vittoria di questo gruppo e di tutti quelli che hanno indossata questa maglia. Beh, non siamo poi così male, no?
La mia? Solo una bella meta collettiva.
La Scozia: dobbiamo recuperare, siamo distrutti, ma da domani si pensa solo a quello.

 

Simona Favaro
Più che la condizione fisica è l’abitudine e la confidenza a giocare certe partite. La Celtic League è stata fondamentale

 

Alessandro Zanni
Un’emozione fortisima. Sulle ultime mischie, abbiamo avuto paura, pensavamo che potesse succedere qualcosa. Abbiamo vinto, ce lo siamo meritato. Abbiamo provato a giocare, ci siamo riusciti bene, all’inizio abbiamo vinto la sfida uno contro uno.
Dobbiamo migliorare molti aspetti ma la strada è quella giusta. A Edimburgo sarà durissima, ma noi siamo pronti.

 

Luciano Orquera (man of the match)
Sono veramente molto contento per la squadra ed i tifosi. Eravamo molto forti mentalmente sin dall’inizio. Volevamo vincere a tutti i costi e siamo sempre stati in partita, senza mai mollare, se non negli ultimi quindici minuti del primo tempo, quando siamo stati un po’ alla deriva

 

Giovambattista Venditti
A metà del secondo tempo ci siamo accorti che i francesi non sapevano più cosa fare e dove andare, cozzavano contro la nostra difesa senza costrutto. Siamo stati bravissimi

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Italia, la formazione per l’esordio contro la Namibia

Conor O'Shea fa un po' di turnover e lascia in panchina Polledri e Minozzi. 17 su 23 saranno all'esordio in un Mondiale

20 Settembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Luca Bigi: “Vogliamo imporre il nostro gioco”

Il tallonatore azzurro, probabile titolare con la Namibia, ha parlato della sfida che attende l'Italia

19 Settembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, il pragmatismo di capitan Parisse: “Il nostro primo obiettivo si chiama Namibia”

A meno di una settimana dall'esordio iridato, il leader azzurro stringe il focus sui primi avversari da affrontare

16 Settembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Italia, il punto della situazione da Sugadaira

Le parole di Minozzi, Ghiraldini (che sta recuperando) e Tebaldi, a nove giorni dall'esordio mondiale. Gli azzurri intanto si sono spostati a Osaka

14 Settembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Nuovi dettagli sull’addio di O’Shea alla panchina dell’Italrugby

Dopo la notizia dell'avvicendamento tra il tecnico irlandese e Rob Howley emergono nuovi particolari

12 Settembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Guglielmo Palazzani: “Abbiamo ricevuto una grande accoglienza in Giappone”

Il mediano di mischia azzurro ha parlato dell'ambientamento in terra nipponica e dell'imminente gara contro la Namibia

10 Settembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale