A Treviso cuore,fango e pioggia. E Pratichetti uccide gli Ospreys (17-14)

Tra Benetton e Ospreys è battaglia sin dal primo minuto. Partita vinta dai veneti negli ultimi istanti

 

ph. Sebastiano Pessina

Una partita caratterizzata da un campo pesantissimo (non al meglio nemmeno prima di iniziare la gara, ma comunque dignitoso), tanti scontri e sportellate a non finire. Non molto spettacolo. Gara abbastanza equilibrata in realtà ma con i gallesi che sono apparsi un più cinici e “cattivi” al punto giusto, sempre con in mano il bandolo della matassa in mano. Non una brutta prestazione del Benetton che però è sembrato meno determinato di tante altre volte e che ha commesso non pochi errori di handling (campo e meteo non hanno aiutato, ma gli Ospreys sono stati più precisi). Tutto questo fino all’ultimo quarto d’ora, poi si è vista un’altra gara.
Il break gallese a inizio ripresa, prima con un drop di Biggar e poi con una meta di Isaacs al termine di una bella azione lungo l’out destro. Poi grande pressione dei veneti per cercare una meta che arriva al 74′ con Zanni. Il Benetton diventa una furia e con un’azione straordinaria all’ultimo minuto piazza la meta vincente con Pratichetti. Bravissimo il XV di Smith a non smettere di crederci nemmeno quando a 20 minuti dal termine tutto sembrava finito. Stavolta la dea bendata che tante volte negli ultimi minuti ha voltato le spalle ai biancoverdi ha aiutato i ragazzi di Franco Smith, ma un “bravo” e i nostri applausi se lo meritano tutto.

 

Benetton Treviso: 15 Luke McLean, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Giulio Toniolatti, 10 Kristopher Burton, 9 Edoardo Gori, 8 Robert Barbieri, 7 Alessandro Zanni, 6 Paul Derbyshire, 5 Francesco Minto, 4 Antonio Pavanello, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Giovanni Maistri, 1 Michele Rizzo.
Riserve: 16 Enrico Ceccato, 17 Alberto de Marchi, 18 Ignacio Fernandez Rouyet, 19 Marco Fuser, 20 Valerio Bernabo, 21 Dean Budd, 22 Fabio Semenzato, 23 Andrea Pratichetti.

 

Ospreys: 15 Richard Fussell, 14 Thomas Grabham, 13 Tom Isaacs, 12 Andrew Bishop, 11 Eli Walker, 10 Dan Biggar, 9 Kahn Fotuali’i, 8 Joe Bearman, 7 Sam Lewis, 6 Jonathan Thomas, 5 James King, 4 Lloyd Peers, 3 Adam Jones, 2 Scott Baldwin, 1 Duncan Jones.
Riserve: 16 Matthew Dwyer, 17 Ryan Bevington, 18 Campbell Johnstone, 19 Ian Gough, 20 George Stowers, 21 Rhys Webb, 22 Matthew Morgan, 23 Jonathan Spratt.

 

Marcatori, per il Benetton Treviso
Mete: Zanni (74), Pratichetti (80)
Conversioni:
Punizioni:  Burton (4, 74, 80)

 

Per gli Ospreys
Mete:  Isaacs (58)
Conversioni:
Punizioni:  Biggar (9, 14)
Drop: Biggar (47)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Champions Cup 2021/22: il calendario della coppa regina del rugby europeo

Ecco tutte le partite della prossima Champions Cup, con quattro turni che definiranno la griglia playoff. Si parte il 10 dicembre

7 Ottobre 2021 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: Ecco i gironi e il calendario dell’edizione 2021/22

Ecco i gironi e il calendario della Heineken Champions Cup 2021/22

21 Luglio 2021 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup 2021/2022: il 21 luglio il sorteggio dei gironi

La nuova coppa regina avrà 24 squadre al via, si giocherà su 9 turni e avrà gli ottavi di finale come l'anno scorso

3 Luglio 2021 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La (nuova) formula della Champions Cup e le squadre qualificate

Saranno 24 le squadre al via per provare a strappare il titolo dalle mani di Tolosa, con incontri tra formazioni di campionati differenti

1 Luglio 2021 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Scacco matto: la meta di Tolosa che risolve la finale di Champions

L'atto conclusivo della coppa regina deciso da una grande lettura di Romain Ntamack e Selevasio Tolofua

24 Maggio 2021 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights della vittoria di Tolosa su La Rochelle

Decisivi la meta di Mallìa ed il piede di Ntamack

23 Maggio 2021 Coppe Europee / Champions Cup